PDA

Visualizza la versione completa : Quale sarebbe il problema se utilizzassi 4 batterie in serie 12 volt da 100h per un motore 48v?



Pasqualel
13-03-2009, 06:20
Salve a tutti.
Sono nuovo del forum e ho già letto molte discussioni quanto basta per capire che qui ho tanto da imparare.
Sono uno studente di geologia e ho 1000 passioni tra cui l'elettronica.. come è ovvio che sia molte cose non ancora le capisco.. anche risbattendoci la testa, sarà che forse non l'ho sbattuta nel modo giusto... sarò una persona tarata mentalmente ma ho molto e serio interesse ad imparare e qui mi sembra di essere nel posto giusto.

Sto valutando seriamente i veicoli elettrici, come dicevo ho letto alcune discussioni e mi sto facendo un'idea piuttosto completa a riguardo, anche se alcune cose non ancora sono chiare del tutto.. del resto penso che se ognuno di noi avesse sempre e comunque chiaro tutto potrebbe anche smettere di vivere.. ma aldilà di farfugliamenti e pensieri personali...

correggetemi se sbaglio: se per ipotesi su un motore elettrico (scooter o moto, avendo lo spazio e capacità di spostare un certo peso in dipendenza dall'energia erogata/erogabile dal motore) installassi 4 batterie in serie da 12 volt e 100 Ah al posto di 5 batterie in serie da 12 volt e 60 ah, cosa guadagnerei e cosa perderei in rendimento oltre che un discorso in termini di peso?
4800 watt a 48 volt sono un energia e un rendimento significativamente superiore a 3600 watt a 60 volt o no?
E se facessi poi un discorso di durata di batterie, in che caso sarei avvantaggiato, togliendo peso o aumentando la potenza?
Grazie siete utilissimi a tutti con le vostre informazioni.. senza contare che Gattmes sarebbe il mio prof universitario ideale di "fisica-chimica" (senza nulla togliere al mio attuale) :)

gattmes
13-03-2009, 10:17
Mi sa che stai facendo confusion etra A e Ah... ti consiglio di puntare sul 3D "informazioni"..
li sicuramente c'è il rimando alle FAQ sulle bat
inoltre anche la zona "servizi e utilità/manualistica(/elettronica)" è consigliata (per unità di misura, ecc.)
..

Pasqualel
13-03-2009, 10:57
Sì infatti ho fatto confusione alla grande.. torno a studiare

Quindi in realtà il ragionamento di sopra ho inteso i wattora.

Visto che 1 Ah equivale a 3600 coulomb

Putroppo ho fatto fisica allo scientifico, ho imparato a memoria (per quel che ricordo, se ricordo) ma ho poco capito, e mi tocca capire tutte queste cose ora.

---

Vero, ho fatto degli errori grossolani, seguirò il tuo consiglio più approfonditamente.

gattmes
13-03-2009, 17:15
Che casino!! (Scusate...le parole... del gat :spettacolo:)

perchè non segui quel che ho scritto? Li c'è tutto su watt, ecc.
Non è proprio il caso di fare un copia-incolla di 100Mbyte di testo qua.. è molto più semplice accedere con due "click" a quanto già scritto in altre parti del forum...
(ho anche aggiustato dei collegamenti/link corrotti)

Questa non è proprio la sezione adatta.. maggiori info ci sono anche nella sottosezione veicoli elettrici.. , specialmente nel relativo 3D informativo ("informazioni base...")

Pasqualel
18-03-2009, 17:10
Per quel che mi riguarda si può anche cancellare il topic

mefistofele
28-03-2009, 11:21
Caro Pasqualel.....
adesso con le feste....ritorni d'attualità ...
(he!he!he!) scherzo....biensur !!!
vabbè ...
però che cattivone che è quel gatt...alla fine ....non ti ha risposto...!!!!

Se sei uno studente .....bisogna ..darti il pieno appoggio....!!!!

Vabbè.......spero che tu...
dopo aver studiato il malloppone del gatt...
(che, purtroppo, per mancanza di tempo non ho letto)...
avrai idee più chiare ....!!!!

Invece, per tentare di risponderti, avrei bisogno IO...di "informazioni" più chiare...!!!!
Allora iniziamo sul motivo di detta domanda ...
è puramente speculativa o hai un motorino elettrico che vuoi "elaborare"..???!!!
nel primo caso oltre a darti una risposta affermativa sul fatto che hai dell'energia in più da spendere con le 100Ah , devi considerare però che dette batterie pesano di più
(oltre ad essere più ingombranti) e pure il loro peso deve entrare nel computo energetico !!! in più avresti correnti più elevate (a parità di potenza) rispetto
alla versione a 60Volt !! con inevitabili perdite maggiori sui cavi e sul controllore !!!
Tutto questo beninteso se tu potessi passare da
un "motore a 60Volt" a ....uno "a 48Volt" ...senza colpo ferire!!!!
(attenzione sto semplificando la "denominazione" dei motori...sennò...mi ritocca parlà
di potenza massima e nominale.....he!he!he!)

Se invece utilizzi il motore "progettato" per 60Volt max ...con l'alimentazione a 48Volt...allora avrai una potenza massima minore , per esempio passeresti
(con ipotesi e conti a spanne)
da un 1000Watt(p.e.) con 60Volt a 16,7 Amp ...ad avere solo 640 Watt a 13 Amp...
questo risvolto..non so se per te ..é indicativo ....
(insieme al peso in più delle batterie , farebbe di sicuro la differenza)
se non lo fosse allora nel conto energetico devi metterci anche che stai consumando (istantaneamente) di meno !!!!
E questo, per una sgradita(quando vuoi più corrente) proprietà delle batterie, ...:
le batterie....non solo si scaricano con più tempo
(che ancora non so !!!! ...ho ragionato finora solo sul loro contenuto energetico e non sulla loro "durata" di "carica")
ma, ...."magicamente",.....scaricandole più lentamente ...riescono ...a...restituirti...
più energia !!!
questa ..."magia" é legata ..al fatto intuitivo ...che ..nulla é gratis...
e cioè ...che se io scarico con più corrente la batteria ...ho più perdite interne nella
suddetta (cioè si riscalda di più) e queste perdite mi decurtano la mia energia immagazzinata..in esse !!!!
In definitiva se mantieni lo stesso motore da "60Volt" avrai meno potenza, ma riuscirai
a sfruttare meglio le batterie (ed a farle durare di più anche come vita stessa ..)
Vabbè per fare dei conti precisi bisognerebbe parlare di C20..C10..(della batteria).della potenza
effettivamente erogata dal motore e dal suo rendimento (in funzione della potenza)
e da come son fatte ,in definitiva, queste batterie ....
perchè (nel caso tu avessi un motorino col 60Volt)
e ci cambi .....le batterie al piombo da 60Volt ...........con quelle al litio da 48 Volt
allora dobbiamo considerare le loro caratteristiche precipue....
con questo cambio ...molto probabilmente il peso sarebbe minore in quelle al litio
nonostante la maggior energia immagazzinabile in esse !!!
Insomma il discorso é un pò complesso e per farlo bene ci vogliono più informazioni
e su quello che vuoi fare ...con cosa...lo vuoi fare....e perché ...lo vuoi fare !!!!
Ciao...ed in gamba !!!
Mef

Pasqualel
28-03-2009, 13:14
Caro mefistofele!
Devo subito dirti che Il tuo nick nome non mi desta molta fiducia, dato che se non ricordo male nella tradizione greca mefistofele era uno che se vogliamo "imbrogliava", "depistava" gli studenti ingenui che al posto di affidarsi alla saggezza vera si affidavano a lui.. :)

Comunque puoi far conto che i miei erano semplici farfugliamenti, insomma, basta prendere un libro di chimica/fisica e verificare, ma sai, se qualcuno aveva fatto delle esperienze concrete in merito a limite avrebbe potuto darmi qualche suggerimento bello e pronto (se vuole).

Comunque, aldilà di premesse e farfugliamenti, quello che dici conferma quello che avevo avuto modo di intuire e capire "studiando" la "questione energetica".
Grazie :)

mefistofele
30-03-2009, 08:17
Caro... Pasqualel....
(aehmmm..:cry:nel mio post precedente..mi era scappata una ...erre..che ho corretto..oggi):bye1:

come puoi pensare che io sia qui ad ...ammaliarti...con le mie "sirene" tecnologiche
non ti prometto certo una batteria ..."immortale"...
neanche se mi firmassi un "contrattino"
he!he!he! :dev:
leggi un pò...Boito...
sono......infine.... un novello Faust !!!...
anche se per la verità il mio Nick ha (anche) un'altra ispirazione
(più tecnologica)
una volta promisi un cioccolatino a chi ...la scopriva...
ma ormai sono passati molti anni e...penso ..che nessuno....possa..rimembrarlo...!!!
Vabbè...
ritornando alla "questione energetica"...avevi ragione tu ...(in linea puramente teorica)
solo che dovevi richiamare...i ..Wattora (come hai fatto dopo)
mentre sono scettico che avresti avuto una "buona" risposta aprendo un libro di
chimica e/o fisica....
infatti come ho tentato di spiegarti per rispondere alla tua "semplice" domanda
bisogna "impegnare" conoscenze molto più ampie ....
anche ...sui motori e sui mezzi di trasporto
(perchè, per esempio,non ho neanche parlato di "spettro" di utilizzo del motore
elettrico...e quindi del suo consumo reale !!!!
consumo che é poi molto condizionato anche dal peso ....sia ..in maniera esplicita
sia ...sopratutto ..implicita...)
insomma per rispondere "bene" ...non ...basta leggere solo due libri...
o leggere un ....vademecum....
bisogna fare un caso reale.... e... saperne tutti i risvolti....
Ciao
Mef

gattmes
30-03-2009, 09:06
Premessa:

però che cattivone che è quel gatt...alla fine ....non ti ha risposto...!!!!
..invece di risposte ne ho già date.. e da molto tempo.. e molto più di altri (non qui sul F.. ma "in giro") in maniera terra-terra.. nel tentativo di farne capire i concetti, più che le esatte formule (che si trovano in un qualsiasi testo, inet, ecc.)
Mi sono quindi limitato a dire in che parte del forum sono/dove cercarle... ci sono "enne" messaggi dove dico che non sto ogni volta a riscrivere la brutta copia della Bibbia e/o la "3ccani": c'è da un'altra parte, basta cliccare... molto più semplice che far perdere tempo al sotttoscritto (ed altri) ..che, di tempo, ne ha/hanno dedicato più della norma...
..poi, in una filosofia un po Linux, non è bello trovarsi la pappa pronta.. ma stimolare il cervello a capire le cose in più profondo dettaglio (bisogna sempre riscrivere le stesse cose)
Detto ciò nessuno nasce imparato.. e qui si esorta ad approfondire certi temi...
Poi io credo di conoscerne alcuni a certi discreti livelli.. quindi il problema non è mio.. insomma "aiutati che Dio ti aiuta" è sempre valido.

Conseguentemente (lo riscrivo in maniera più esplicita)
1) della variazione di capacità in funzione delle corrente, specialmente per bat Pb, ho ampiamente scritto nelle FAQ delle batterie
2) circa wattora, watt, ecc. è ampiamente scritto nella sezione utilità forum/manualistica.. sottosez. elettronica e sottosez. unità di misura
Di li si riesce ad avere "infarinata" anche circa resistenze (es effetti anche sui cablaggi, oltre che dentro la bat, come giustamente indicato).. inoltre anche componentistica che controlla il motore, ecc.
3) ecc., ecc. ecc....

Se non si vuole "perder tempo" a leggere "li"... io non ne perderò altrettanto qui.... (e sarebbe un peccato perchè la questione è interessante..)
:bye1:

mefistofele
30-03-2009, 09:25
Ciao gattmes...
(scusa,en passant, se ho usato il tuo nomignolo...gatt..)
non volevo farti perder tempo...
era solo una... boutade....
é...che mi fanno ,ancora , "tenerezza" i giovani che vogliono ..imparare...
e che ..si...inventano..teorie ...speranzose...
e che hanno comunque bisogno di alcune dritte per districarsi...
in un mare di ...informazioni...
Ciao
Mef