PDA

Visualizza la versione completa : Cogeneratore a bassissimo consumo di carburante



idroluca
01-04-2011, 20:26
Salve,
Vi risulta che possa esistere un motore a 1000rpm alimentato ad olio vegetale che consuma solo 195gr ogni kwh - e prodotto? Mediamente i motori della concorrenza consumano tutti circa 250gr ogni Kwh. Oltre il 20% di consumo in meno...
Preciso che non ha ORC. Secondo voi mi sono imbattuto nel solito millantatore?

grazie a tutti

rottweiler12
05-04-2011, 14:42
Se il cogeneratore è un ciclo otto di massima efficienza ti può dare un rendimento totale (el + th) intorno al 90%, quindi per ottenere 1 Kw devo alimentarlo con almeno 1,11 Kw contenuti nel carburante. Altre considerazioni sono quasi oniriche.
Se i 195 gr. di olio vegetale danno questa cifra può essere, ma ho i miei dubbi.
Mi interessa invece la velocità rpm: perchè 1.000 giri/min.? Non sono a conoscenza di alternatori che forniscano 50 Hz a questa velocità.
Magari sbaglio, ma so che di solito gli assemblatori attingono al mercato e quindi a quello che si può trovare facilmente. Anche per semplicità di manutenzione...

Sulzer1
05-04-2011, 16:43
Salve,
Vi risulta che possa esistere un motore a 1000rpm alimentato ad olio vegetale che consuma solo 195gr ogni kwh - e prodotto?
grazie a tutti


Attualmente le due serie di macchine più efficienti sul mercato hanno rendimenti del 46, 7 e 46,6 % . Alimentate con un olio da 36.000 Kj di PCI consumano c.a. 205 - 210 grammi per Kwh elettrico prodotto. Sono macchine della potenza minima di c.a. 10 Mwe. Nascono per essere alimentate con combustibili fossili molto densi e girano a 750 giri c.a. Hanno alesaggi rispettivamente di 480 e 460 mm .
Macchine più piccole con rendimenti analoghi non ne conosco, sei sicuro che non ti stiano indicando il consumo di gasolio con PCI ad almeno 42.000 Kj con quei valori ?

viky
06-04-2011, 13:50
per esperienza direttamente ne eserciamo qualcuno da 1 MWe con consumo specifico 220 - 230 gr/kWh

idroluca
06-04-2011, 20:40
immagino senza ORC... ma a quale regime gira?

viky
07-04-2011, 08:24
****

1000 rpm senza ORC...beh certo se ci metti l'ORC il rendimento migliora

rottweiler12
07-04-2011, 09:37
Altra cosa imparata.
Grazie

Sulzer1
07-04-2011, 20:47
****

Il regime del motore non influisce direttamente sui consumi. Il parametro importante per la valutazione in funzione del combustibile è la velocità del pistone. Più la velocità di combustione del combustibile è bassa più deve essere bassa la velocità del pistone perchè il motore possa sfruttare appieno l'energia sviluppata . In genere a bassi regimi di rotazione equivalgono basse velocità del pistone ma non è una regola generalizzabile. L'applicazione di un ciclo ORC per il recupero della energia termica contenuta nei gas di scarico e dispersa dal circuito di raffreddamento aumenta l'efficienza del motore maun motore scarsamente efficiente recupera solo una parte delle proprie inefficienze con l'applicazione di un ORC. Servono c.a. 7 Kw termici per ricavare 1 Kw elettrico con l'ORC mentre ogni punto percentuale di efficienza del motore diesel guadagnato sottrae solo 1 punto percentuale alla produzione termica. Ergo se il motore diesel passa dal 30 % al 37 % di efficienza elettrica con lo stesso combustibile ,avendo abbinato un gruppo ORC , avrò un aumento di 7 Kwe dal diesel e la diminuzione di 1 Kwe dal ORC. Penso sia preferibile un diesel efficiente che produce poco termico a un diesel poco efficiente a cui abbinare un ORC per recuperare tanto termico.....

Mauro1980
12-06-2011, 19:20
Attualmente le due serie di macchine più efficienti sul mercato hanno rendimenti del 46, 7 e 46,6 % .

Con una macchina del genere con rendimento del 46,6%, aggiungendo un ORC posso arrivare al 50%?

La potenza termica sviluppata dalla combustione è 21,41 MWth,

Quella dispersa è 11,41 MW, stimando che una parte è nei fumi, una nell'acqua di raffreddamento ed un'ultima è dispersa dalle superfici del generatore

Riuscirei a produrre altri 700 kW?