PDA

Visualizza la versione completa : Turbina domestica su un torrente di montagna - Scelta e dimensionamento



davide.brn
13-06-2012, 20:21
Ciao a tutti, mi chiamo Davide e sono un nuovo utente di questo interessante forum.
Da poco sono entrato nell'ottica di questo modo alternativo di produrre energia
Vengo subito al punto comunque.
Abito in un paesino montano in provincia di Lecco, e nel mio terreno passa un torrente, seppur saltuario, da cui vorrei provare a ricavare dell'energia pulita altrimenti persa. Si tratta per ora di un esperimento ma che vorrei migliorare e usare definitivamente.
La portata è molto variabile, subito dopo una pioggia consistente arriva anche a quasi un metro cubo, per poi stabilizzarsi a qualche decina di litri al secondo, diciamo 20-30 ( provvederò a fornire misure più precise appena possibile )
Il salto disponibile è di circa 10m, misurato dal punto di ingresso al punto di uscita dal mio terreno, su una lunghezza di 150m

Dalle discussioni lette su questo forum ho ipotizzato una potenza utile di P = Q*H*g*rendimento = 30*10*9.81*0.5 = 1500 W circa ( diciamo 1000 W per stare sul sicuro e non crearsi false aspettative ). Mi sono inoltre documentato sul tipo di turbine da usare e avrei pensato di optare per una Banki o una Turgo. Non intendendomi però preferisco chiedere a chi è più competente di me in questo ambito prima di iniziare a realizzare qualcosa, anche per quanto riguarda il dimensionamento della stessa.
Per la costruzione dei particolari potrei far realizzare i più complessi nell'officina dove lavoro come disegnatore.
Mi piacerebbe inoltre condividere i file di calcolo piuttosto che i disegni dei particolari da realizzare con tutti gli utenti, in modo da creare una specie di "guida" per le "new entry" come me.
Grazie a tutti
Ciaoo