PDA

Visualizza la versione completa : Ridurre al minimo il numero di cariche della caldaia a legna.



papifra
23-05-2015, 08:19
Salve,

indipendentemente dalla potenza richiesta per riscaldare una casa, e dalle dispersioni termiche, per ridurre al minimo il numero di cariche di legna, come dovrebbe essere strutturato un'impianto?

Ipotizziamo una carica al giorno, è possibile?
Puffer di grosse dimensioni?
Caldaia che permette l'introduzione di molti kg di legna?

Dott Nord Est
23-05-2015, 08:21
dipende da quanti kw servono alla casa, dalla quantità di legna caricabile, dal puffer, dal tipo di riscaldamento, dalla resa, ecc ecc


la tua domanda non ha senso: è come dire, con un lt di benzina quanti km faccio? indipendentemente dal consumo dell'auto....

SERVONO DATI !!!

cmnq più surplus hai accumulabile e accumulato, più autonomia avrai a caldaia spenta. Penso sia una cosa logica........

papifra
23-05-2015, 09:01
La potenza richiesta al mio impianto è di 24 kw, riscaldamento a termosifoni.

In ogni caso, indipendentemente dalla potenza richiesta, volevo semplicemente capire se basta solamente avere un surplus di accumulo e come ottenerlo...

Dott Nord Est
23-05-2015, 09:37
devi avere surplus, devi avere legna sufficiente ad averlo, devi avere accumulo per contenerlo

FaGa86
23-05-2015, 11:07
Buongiorno Papifra per poter fare una carica sola di legna al giorno dovresti:
- avere legna con umidità intorno al 20/25% (se la legna non è tua e la acquisti scordati questa percentuale di umidità se non dopo due anni di esposizione ai 4 venti della legna)
- vano carico legna abbastanza adeguato
- puffer dimensionato
- riscaldamento H24 e non ON/OFF
- climatica