PDA

Visualizza la versione completa : Cogenerazione per impianto sportivo



MarcoPau
27-04-2018, 08:27
Ciao a tutti,

tra le ipotesi per la riqualificazione energetica di un impianto sportivo da circa 2500 mq (1500 di capannoni e 1000 di spogliatoi/uffici) ci è stata ventilata quella dell'installazione di un impianto di cogenerazione a gas.

Premessa: i 1500 mq di capannoni sono riscaldati con aerotermi ventennali montati indoor, gli spogliatoi/uffici sono riscaldati con 6 normali caldaie < 10 anni (3 da un lato e 3 dall'altro dell'impianto) che fanno naturalmente anche ACS.

Abbiamo un fotovoltaico da 36 kWh di picco e per il gas abbiamo accisa agevolata (non so in che misura, mi piacerebbe capirlo) in quanto società sportiva: divisione da bolletta importo totale/mc consumati = circa 0,65 €/mc.

In un anno si pagano circa 17.000 euro di gas e 10.000 di energia. 3.000 di acqua (non ne usiamo molta, lavoriamo molto coi bambini e le docce sono usate pochissimo).

Ci piacerebbe naturalmente migliorare sotto il profilo economico e possibilmente poter rinfrescare d'estate le zone capannoni (che sono alti 10 metri).

Apro così intanto la discussione, integrerò man mano sperando di ricevere spunti utili a guidarmi verso scelte corrette.

Grazie infinite per il vostro supporto!

epea
12-07-2018, 12:19
Buongiorno,visto che la cogenerazione per : i costi della macchina , dell'installazione e del full service ( follia non farlo ) inizia ad essere conveniente realmente da macchine da circa 20 Kw in su , i vostri consumi sono troppo bassi e non la ritengo la soluzione migliore .

tekneri
23-09-2018, 17:14
In un anno si pagano circa 17.000 euro di gas e 10.000 di energia. 3.000 di acqua (non ne usiamo molta, lavoriamo molto coi bambini e le docce sono usate pochissimo).
.Premessa: i 1500 mq di capannoni sono riscaldati con aerotermi ventennali montati indoor, gli spogliatoi/uffici sono riscaldati con 6 normali caldaie < 10 anni (3 da un lato e 3 dall'altro dell'impianto) che fanno naturalmente anche ACS.


Più che la cogenerazione, avresti più vantaggi dal Conto Termico, che ti darebbe dei soldini in contanti.
Scusa se ho modificato l'ordine delle informazioni, ma spero si capirà il perchè.
Se "acqua" = "acqua calda sanitaria", allora ne evinco che il consumo del gas è quasi tutto per il riscaldamento, quindi il solare termico non avrebbe senso. Correggimi se sbaglio.
Per il riscaldamento invece, la partita cambia, radicalmente se è anche gradita l'aria fredda d'estate.
Quindi 17.000/0,65=26.153 m3ch4 26.153 m3 * 11,6 kwh/m3 *80% = 242.700 kwth/cop 3 = 80.900 kwh elettrici * 0,18 € kwhe = € 14.500 di energia elettrica, ai quali azzerderi togliere 20.000 kwhe (30% di 40.000 kwhe/anno prodotti dal fotovoltaico) * 0,09 kwhe (liquidazione da autoconsumo), quindi € 14.500 - 1.800 = 12.700.
In poche parole un risparmio di circa € 4.500 all'annom un 25% in meno di adesso, e aria fresca per l'estate.5.00
Con una spesa di € 85.000 circa, per sostituzione di 6 caldaie a gas con 6 mini VRF da circa 32 kwt cadauno, avreste diritto ad un rimborso in contanti di € 50.000, erogato in due anni, con due rate da € 25.000
Scusa la rapidità di esposizione dei numeri,
ma son certo che non sono tanto distanti da quello che ti ho scritto, perchè ho già fatto diversi interventi simili anche su fabbricati industriali (sostituzione di termosplit a gas da 35 kw con VRF da 35 kwt)

ciao Marco
m

MarcoPau
24-09-2018, 11:44
Ciao Marco, grazie per la risposta. Sono proprio questi i conti che fanno chiarezza.

Considera che noi praticamente non paghiamo tasse, avendo una cooperativa sportiva quasi totalmente defiscalizzata. Il rimborso in contanti lo prenderemmo comunque?

Se, come deduco, ti occupi di questo settore a livello professionale, saresti disponibile ad approfondire personalmente?

NB: siamo in zona Padova.

Grazie infinite per ora!

tekneri
24-09-2018, 17:25
Considera che noi praticamente non paghiamo tasse, avendo una cooperativa sportiva quasi totalmente defiscalizzata. Il rimborso in contanti lo prenderemmo comunque?

si,
altro in pvt

ciao

massimo

fordmajor88
08-10-2018, 08:05
La cogenerazione in un impianto sportivo è largamente diffusa, ma occorre vedere coi numeri che macchina montare in base alle ore di funzionamento,ai recuperi termici e come viene valorizzata l'energia ( RID-SSP) accopiata al regime di sostegno (certificati bianchi)
Se hai piacere contattami in privato visto che sei di padova e non siamo molto distanti.