PDA

Visualizza la versione completa : ecchi lo dice...???



demonbl@ck
04-03-2006, 23:44
Ciao a tutti , secondo questo sito <a href='http://www.aspoitalia.net/index.php?option=com_content&amp;task=view&amp;id=31&amp;Itemi d=38' target='_blank'>http://www.aspoitalia.net/index.php?option...1&Itemid=38</a> intorno al 2010 ci sar&agrave; il massimo picco di estrazione di petrolio , poi inizier&agrave; il declino. Dato che siamo nel 2006 , e nel 2010 sicuramente (o quasi) la richiesta di petrolio sar&agrave; aumentata ancora, non sarebbe ora di darsi una mossa? o dobbiamo aspettare che sia una crisi energetica a smuoverci? Sono convito che se aspetteremo il Post-Petrolio x trovare una soluzione ciritroveremo sicuramente nei guai&#33;&#33;<br>Ma il sito non ha proprio ragione , dice infatti che il petrolio è INSOSTITUIBILE, il che non è x niente vero.<br>Ad esempio , benzina con etanolo, METANOLO(*) , Diesel con oli vegetali , gasolio x riscaldamento con legna,carbone, portati a incendiarsi COMPLETAMENTE, in modo da non produrre monossido di carbonio, ma biossido di carbonio(co2).<br>Legna.non bisogna esagerare, bruciare vecchi mobili, corteccia, foglie, tutto, per non disboscare eccessivamente. bruciare erba.<br>Produrre energia elettrica con fotovoltaico, eolico, geotermico, idroelettrico, e nucleare(finche ce sta uranio).<br>Gas Naturale con gasogeno,combustibili liquidi.<br><br>*=Metanolo, liquido estremamente tossico, eliminato. acchiappamo du piccioni co n'a fava. +<br><br>no?

05-03-2006, 01:29
<div align='center'><div class='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (demonbl@ck @ 4/3/2006, 23:44)</div><div id='QUOTE' align='left'>bruciare vecchi mobili, corteccia, foglie, tutto, per non disboscare eccessivamente. bruciare erba.<br></div></div><br>Tutte cose inquinati (polveri sottili e ceneri). Complimenti&#33;<br>Comunque loro intendono insostituibile il petrolio perche' ci sono molti altri usi industriali oltre a quelli che hai citato.<br>Senza considerare che tutte le soluzioni che hai proposto non possono essere sostituti perfetti. Una quota rimane sempre soperta.<br><br>Saluti.

demonbl@ck
05-03-2006, 03:52
come tutte cose inquinanti&#33;?&#33;?&#33;?&#33;<br>gli alberi mica inquinano crescendo, le ceneri sono fertilizzanti(cosi dice mio zio) e al max basterebbe montare un filtro nel camino,<br>ma non esiste qualcosa che sprigioni lo stesso calore del petrolio?&#33;?&#33; com'è possibile?<br><br>comunque mio zio e mio padre dicono ke la storia dell'alcool nei benzina e l'olio nei diesel son tutte caBIIIIP quando invece non è vero , e pensano : se tutti usano il diesel e la benzina x' io devo rischiare il motore e una multa di 7500 €?<br>finchè la gente continua a pensarla in questo modo , x forza non si trovano sostituti al petrolio , non ce n'è convenienza.

05-03-2006, 19:30
I mobili contengono solventi e vernici.<br>Corteccia contiene molta cenere (metalli pesanti).<br>Idem per foglie ed erba.<br>Le ceneri possono essere usate come fertilizzanti, ma purtroppo sono anche un concentrato di metalli pesanti.<br><br>I sostituti del petrolio sono il sole ed il nucleare.<br>Bisogna pero' cambiare la tecnologia d'uso dell'energia. (auto elettriche alimentate a batteria, idrogeno, ibride)

06-03-2006, 13:43
Quello che serve è una crisi pesante: quando ci indebiteremo fino al collo per importare Petrolio e derivati qualcuno inizier&agrave; a pensare che, forse, bisognerebbe puntare su energie per il <b>futuro</b>...<br>Bah...