Mi Piace! Mi Piace!:  27
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  2
Pagina 4 di 4 primaprima 1234
Visualizzazione dei risultati da 61 a 76 su 76

Discussione: Questa "brutta moda" del "fai da te" e "mio cugino".... negli impianti.

  1. #61
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Dott.
    Alle persone "con la testa" non dovrebbe andare bene
    o forse sbaglio qualcosa??
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  2. #62
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    vuoi che ti mostri una galleria infinita di lavori fatti "per risparmiare" alla faccia della sicurezza, certificazioni o cose del genere?
    anche questo forum ne è pieno...... e lo sai bene......

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  3. #63
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Il forum ne è pieno.........................
    Un forum cosi è una fornace di abusi..........................se "chi sa" da indicazione di "come si fa" e chi chiede non puo essere "del mestiere" contribuisce alla diffusione del "nero"
    La pompa li, la miscelatrice qua', il puffer lì, la sonda sotto....................................
    Bisognerebbe stare solo sul vago e mai dare soluzione tecnica a qualsiasi domanda
    Per niente facile.........come chiudere tutto
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  4. #64
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    sai quante volte sono stato additato, polemizzato, e cose del genere perchè dò sempre risposte generali e mai specifiche?
    pensa, mi ricordo anni fa di un Ligure (non faccio il nome del nik) che mi contattò e PRETENDEVA che andassi a casa sua a risolvere i suoi problemi, pagadomi il pranzo..... (premesso, io sono della prov di PD Veneto). Alla mia negazione, e comunicazione del mio tariffario, ha iniziato con offese e parolacce a non finire........
    Ecco dove siamo..... la gente PRETENDE pensado che TUTTO sia dovuto a GRATIS​, non pensando e ragionando che la professionalità ha un costo......

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  5. #65
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Dne ti prego di non mettermi in bocca parole che non ho detto. Mai detto tutto è uguale, anzi. Come me Moreno e altri abbiamo cercato di trasmetterti il nostro pensiero. Mi pare che non voglia passare, fa niente. Non dobbiamo convincerti di nulla. Se tutto fosse controllato come si deve non saremmo neanche qui a parlare di patentini, semplicemente il fai da te malfatto non esisterebbe perchè verrebbe bloccato subito......



    Sent from my STV100-4 using Tapatalk

  6. #66
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sette Visualizza il messaggio
    Se tutto fosse controllato come si deve non saremmo neanche qui a parlare di patentini, semplicemente il fai da te malfatto non esisterebbe perchè verrebbe bloccato subito......
    e su questo concordo alla grande !!!!!

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  7. #67
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Concordo alla grande con il concetto iniziale del thread.
    peccato che però gli installatori si lamentino per l'installazione "fai da te" perché toglie loro il pane, ma poi sono i primi a dire "qui ti serve una 15kW" o "40 calorie per metro cubo" o ancora "un elemento a metro quadro"......
    Come mai io sono obbligato a farmi installare tutto da una persona semi-analfabeta che ha un attestato, senza rubargli il lavoro e questi invece può consigliare ai suoi clienti quanti kW disperde la loro abitazione, rubandolo a me? Nessuno obbliga a venire da me, ingegnere, per progettare l'impianto...

    Ripeto, è giusto, ma semplicemente obblighiamo a progettare tutti gli impianti e soprattutto controlliamo.

  8. #68
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da drclock Visualizza il messaggio

    Ripeto, è giusto, ma semplicemente obblighiamo a progettare tutti gli impianti e soprattutto controlliamo.
    giute parole e principi
    concordo alla grande conte
    secondo il mio umile punto di vista però moltissime persone pensano solo "dove spendo il meno possibile?" e molti installatori fanno quello che non sanno fare.......
    sta agli utenti imparare a controllare, scegliere e a ragionare bene
    e ancor di più...... sta alle istituzione fare controlli SERI (cosa che ora....beh....)

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  9. #69
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Dott...........
    Belle cose
    Ma come succede in ogni settore, se non ci fosse contrattazione come finisce???, sarebbe un massacro. O vuoi togliere la concorrenza
    Se io trovo chi mi fa spendere meno e offre lo stesso servizio..........................accetto, se mi truffa prima lo denuncio e poi lo carico di.....................
    Le istituzioni possono fare poco....................vedi in che situazione sono,mettono regole solo per fare cassa.....................
    Si è voluto il "mercato" .......................questo è, concorrenza e ..................concorrenza, e sta pure a chi rispetta le regole "controllare"
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  10. #70
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    moreno, una cosa è spendere meno rispettando norme e leggi, e una cosa è spendere meno facendo le cose fuori norma.....
    Questo intendo

    non da ultimo da dimenticare, il responsabile finale d'impianto è sempre il conduttore, quindi il proprietario.....

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  11. #71
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da drclock Visualizza il messaggio
    bligato a farmi installare tutto da una persona semi-analfabeta che ha un attestato, senza rubargli il lavoro e questi invece può consigliare ai suoi clienti quanti kW disperde la loro abitazione, rubandolo a me? Nessuno obbliga a venire da me, ingegnere, per progettare l'impianto...

    Ripeto, è giusto, ma semplicemente obblighiamo a progettare tutti gli impianti e soprattutto controlliamo.
    Non avviene semplicemente perchè, in alcuni casi, si presuppone l'esperienza del responsabile tecnico della ditta. Che in effetti a volte è superiore a quella degli ingegnieri.... ma spesse volte no, soprattutto a livello normativo.
    Quot homines tot sententiae

  12. #72
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    nel 2003 ho speso 17.000 euro per adeguare il locale caldaia a norme "hanno fatto una base in cemento per installare la caldaia a pellet e il bollitore hanno chiuso una porta e hanno installato una nuova porta, hanno installato un bollitore solare a doppia serpentina senza pannelli solari con serpentina elettrica "mai utilizzata" da 350 litri "una canna fumaria doppia parete in rame alta 8 metri e una caldaia policombustibile DCM Standar elettromeccanica, il progetto del mio termotecnico prevedeva l'nstallazione di una caldaia da 20Kw per riscaldare casa " una costruzione dei anni 80 con finestre con doppi vetri con una superfice di 80 metri quadrati situata al nord a 700 metri d'altezza", hanno montato una caldaia da 40Kw depotenziata a 35Kw tramite un freno che bloccava il flusso del pellet a 35Kw la caldaia era fuori norma anche per il locale che loro stessi hanno creato, aveva un volume "contenuto d'acqua nella caldaia pari a 110 litri" consumava 9 bancali di pellet all'anno per riscaldamento e ACS sanitaria, d'estate dovevo accenderla ogni 2 giorni con fiammiferi e diavolina non aveva l'accensione elettronica dovevo prima riscaldare i 110 litri contenuti nel pentolone che non venivano mai utilizzati inseguito i 350 litri per l'uso sanitario, dopo l'installazione le bollette della luce sono lievitate la caldaia per trascinare il pellet utilizzava un rumoroso motore industriale da 1 cavallo, le serpentine del bollitore si sono forate 2 anni fa perchè? non hanno collegato l'anodo sacrificale a terra quando l'ho estratto era nuovo, sono solo un metalmeccanico ma documentandomi sui vari forum e su internet nel 2012 ho venduto tramite subito la vecchia caldaia meccanica, l'ho sostituita con una caldaia della bioecotermo diablo a PLC da 24kw reali con volume contenuto in caldaia di 35 litri utilizzo l'acqua dell'impianto termo come fosse un puffer quando i termo raggiungono i 55 gradi un termostato a contatto manda la caldaia alla potenza minima "modulazione" una piccola fiamma e sufficente a mantenere la casa calda mantengo 20 gradi di giorno 18 di notte la caldaia lavora fino alla 3° potenza ho disabilitato la 4° e la 5° il breve giro fumi non permette uno scambio termico utile si finisce solo per sprecare calore dal camino... ho montato dietro ai termo dei pannelli che isolano e riflettono il calore all'interno della casa un'accorgimento che mi è costato solo 20 euro ma che mi ha portato ad avvere le stanze più calde e una riduzione notevole di tempo nel riscaldarle, da solo sono passato da un consumo di 9 bancali a 4 bancali annui questa'anno ho collegato il bollitore solare a un pannello solare da 20 tubi sotto vuoto acquistato usato e installato con una spesa di circa 700 euro, quest'estate ho già dimezzato i consumi di pellet per produrre l'ACS estiva quest'inverno conto di scaldarmi usando solo 3 bancali invece di 4 e in tutto questo posso solo ringraziare me stesso, in 36 anni tutti i giratubi che hanno fatto visita nella mia famiglia e parlo di ben 6 idraulici di questi non ce nè stato uno alla mia altezza...

  13. #73
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    e secondo te chi monta una 40 kW fuori norma su progetto da termotecnico di 20 kW è un professionista?
    NO, è semplicemente un'incompetente

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  14. #74
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Io penso che in ogni attività quello che conta è sopratutto la coscienza e la deontologia professionale, cioè il rispetto delle regole dell'arte e delle norme di settore, anche se questo può significare perdere un lavoro o creare dei contrasti: non bastano le conoscenze o i titoli o le iscrizioni ad albi o elenchi di categoria, anche se tutto può servire a meglio operare nel proprio mestiere.
    Sabato 14 su un serbatoio di impianto per produzione di acqua calda per le docce da me realizzato si è aperta la valvola di sicurezza a 8 ATM : il manutentore della struttura ( idraulico con molti anni di esperienza ), mi ha chiamato in disparte dicendomi che il problema era conseguenza del malfunzionamento del pressostato sulle pompe di alimentazione della rete idrica dello stabilimento balneare. Poiché non sapeva dove poter acquistare un pressostato di ricambio essendo chiusi i fornitori , mi ha suggerito di mettere un tappo alla valvola di sicurezza: tanto, diceva lui, i serbatoi sono collaudati in fabbrica con pressioni maggiori. Io ho rifiutato il consiglio e ho preteso l'immediata sospensione della erogazione di acqua calda alle docce, anche se questo comportava enormi disagi ai duemila bagnanti presenti nella struttura. Dopo il mio rifiuto il manutentore si è ricordato di un pressostato di riserva e ha risolto il problema.

  15. #75
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Bocalb, di dove sei tu ?

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  16. #76
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Vivo nella regione campania.

  17. RAD
Pagina 4 di 4 primaprima 1234

Discussioni simili

  1. Interpretazione autentica """data di completamento della connessione"""
    Da luciexpo nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 03-05-2011, 08:24
  2. Risposte: 44
    Ultimo messaggio: 23-11-2010, 14:01
  3. Decreto "Alcoa", riconoscimento tariffe incentivanti, tempi connessione, "tempo utile"
    Da reko76 nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 70
    Ultimo messaggio: 26-10-2010, 18:15
  4. Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 13-02-2010, 15:10

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •