Mi Piace! Mi Piace!:  5
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 2 di 2 primaprima 12
Visualizzazione dei risultati da 21 a 30 su 30

Discussione: Acquisto casa, quale impianto conviene ?

  1. #21
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Ciao, io avevo due preventivi (in realtà di più), uno con PDC + accumulo + radiante a pavimento, il secondo caldaia metano + accumulo + radiante pavimento.
    L'unica differenza tra i due era il costo della PDC rispetto alla caldaia: PDC 3800 € + iva, Caldaia 3000 € + iva.

    Naturalmente avrei dovuto predisporre tubazioni gas al piano, impianto gas cucina e locale tecnico, buco del 12 in cucina e nel locale tecnico, contatore e allaccio gas = 2000€.

    Diciamo pure che non ho speso un euro in più rispetto ad un impianto "vecchio" con caldaia a gas.

    Per il resto non so dirti come funzionerà a -10°, per fine settembre dovrebbe essere a posto, inizio novembre lo accendo e vi terrò aggiornati.

    Mettiamo anche che consumerò tanto (1700€, esempio) di tutto, ma proprio tutto, posso dire di aver speso meno di quello che spendo ora col gas.

    Domani arrivano a connettere l'impianto fotovoltaico alla rete, non vedo l'ora di vederlo in produzione
    Zona climatica E 2790 GG / EP= 67,81 kWh/m² / superficie 97m² / T. di progetto ​- / Qh,nd= 5,7 kWh / PdC Panasonic Aquarea Gen. H 9kW split / Hybridcube 300l / VMC Zhender ComfoAir 180 / 6,24 kWp di fotovoltaico QCells 260W inverter ABB PVI 6000 attivo dal 24/08/2017

  2. #22
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Burian Visualizza il messaggio
    Ciao, io avevo due preventivi (in realtà di più), uno con PDC + accumulo + radiante a pavimento, il secondo caldaia metano + accumulo + radiante pavimento.
    L'unica differenza tra i due era il costo della PDC rispetto alla caldaia: PDC 3800 € + iva, Caldaia 3000 € + iva.

    Naturalmente avrei dovuto predisporre tubazioni gas al piano, impianto gas cucina e locale tecnico, buco del 12 in cucina e nel locale tecnico, contatore e allaccio gas = 2000€.

    Diciamo pure che non ho speso un euro in più rispetto ad un impianto "vecchio" con caldaia a gas.

    Per il resto non so dirti come funzionerà a -10°, per fine settembre dovrebbe essere a posto, inizio novembre lo accendo e vi terrò aggiornati.

    Mettiamo anche che consumerò tanto (1700€, esempio) di tutto, ma proprio tutto, posso dire di aver speso meno di quello che spendo ora col gas.

    Domani arrivano a connettere l'impianto fotovoltaico alla rete, non vedo l'ora di vederlo in produzione
    bhe chiaro che a investimetto fatto si spera vada tutto bene.
    Solo una cosa mi suona strana... che una caldaia a metano costa quanto una pdc per riscaldamento... ma se hai i preventivi in mano significa che le cose son cambiate

    mi permetto di darti un suggerimento, se non l'hai già fatto, prima che inizi il periodo del riscaldamento munisciti di uno di questi:
    contatore
    io lo sto usando per monitorare il consumo della pdc per acs e mi trovo da dio

  3. #23
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Per tutto. Non ho fossili. Quindi tutto. Circa 30kwh metro quadro anno. A4. Gli impianti costano. Chiaramente ben più di una caldaia a gas(ovviamente compreso il fotovoltaico) . Ma il discorso è ben più ampio e non si ferma alle sole considerazioni economiche. Se si persegue la minima spesa(impianti) , e non si ha molta scelta, inutile stare tanto a cincischiare, meglio il gas, tanto sei forzato a farlo dalla contingenza economica. Se invece puoi spaziare e guardare altro, beh, direi che il confronto è impietoso. Non c'è storia. Sia lato sostenibilità ambientale sia lato sostenibilità economica. (bollette)
    È tutto a favore di PDC e fv. Quindi se uno può investire, sicuro non sbaglia. Ma sono tutti discorsi già ben sviscerati in altri topic.

  4. #24
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    No aspetta... va bene tutto, ma un investimento economico va valutato considerando tutti i costi in un tempo relativamente lungo (costo iniziale fisso, manutenzioni, costi annuali legati al consumo). Se tu, considerando tutti questi costi, in un arco di 20 anni avrai speso quanto uno che si scalda con il metano, bhe, più che un investimento economico hai fatto un buco nell'acqua.

    NB: Non sto dicendo che è questo il tuo caso, ma nemmeno possiamo escluderlo visto che non hai riportato i costi che ti ho chiesto.

    Se invece mi dici che senza gas o pellet ti trovi da dio, o che hai a cuore madre natura e puoi permetterti di RIMETTERCI ECONOMICAMENTE per diminuire il riscaldamento globale, bhe, questo è un'altro paio di maniche... e sono d'accordo!!! Ma con la definizione di investimento economico ha poco a che vedere...

  5. #25
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Burian Visualizza il messaggio
    Ciao, io avevo due preventivi (in realtà di più), uno con PDC + accumulo + radiante a pavimento, il secondo caldaia metano + accumulo + radiante pavimento.
    L'unica differenza tra i due era il costo della PDC rispetto alla caldaia: PDC 3800 € + iva, Caldaia 3000 € + iva.

    Naturalmente avrei dovuto predisporre tubazioni gas al piano, impianto gas cucina e locale tecnico, buco del 12 in cucina e nel locale tecnico, contatore e allaccio gas = 2000€.

    Diciamo pure che non ho speso un euro in più rispetto ad un impianto "vecchio" con caldaia a gas.

    Per il resto non so dirti come funzionerà a -10°, per fine settembre dovrebbe essere a posto, inizio novembre lo accendo e vi terrò aggiornati.

    Mettiamo anche che consumerò tanto (1700€, esempio) di tutto, ma proprio tutto, posso dire di aver speso meno di quello che spendo ora col gas.

    Domani arrivano a connettere l'impianto fotovoltaico alla rete, non vedo l'ora di vederlo in produzione
    scusami se faccio un passo indietro, ma che PDC hai montato? perchè ho ripreso i preventivi di un paio d'anni fa... e le pdc me le avevano fatte a 8500-9000 euro (fonte: 3 preventivi diversi). Mentre caldaia+puffer e allacciamento sono in linea con i costi da te scritti.

    Per il discorso della predisposizione del gas per la cucina... non hai dovuto farla anche per il piano induzione? (che per una buona progettazione richiederebbe una linea dedicata da 4.5kW che va direttamente al quadro elettrico... o almeno, a casa mia hanno fatto così).

  6. #26
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Non capisco dove vuoi arrivare.

    Io la PDC l'ho pagata 3800 € + iva. Quanto costa una caldaia per riscaldamento ed acs istantanea (quindi sopra i 25kw almeno)?

    2000 € + iva? Fai che siano 2000€ in piu rispetto ad una caldaia, post detrazione sono 1000 €, calcola tutto quello che sta dietro al gas (allaccio, impianto, contatore fissi...) oltre alla bolletta elettrica, quale pensi sia meglio? Quando fa freddo spendi tanto di energia come di gas, non ti scaldi di aria. Con la differenza che avendo fv addolcisci questi costi e con lo scambio sul posto fai ancora meglio col gas cosa fai oltre ad inquinare, respirare cancro, avere gas in casa e tappare il buco in cucina per il freddo?

    Illuminami, non capisco dove vuoi arrivare.
    Zona climatica E 2790 GG / EP= 67,81 kWh/m² / superficie 97m² / T. di progetto ​- / Qh,nd= 5,7 kWh / PdC Panasonic Aquarea Gen. H 9kW split / Hybridcube 300l / VMC Zhender ComfoAir 180 / 6,24 kWp di fotovoltaico QCells 260W inverter ABB PVI 6000 attivo dal 24/08/2017

  7. #27
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da andrix988 Visualizza il messaggio
    scusami se faccio un passo indietro, ma che PDC hai montato? perchè ho ripreso i preventivi di un paio d'anni fa... e le pdc me le avevano fatte a 8500-9000 euro (fonte: 3 preventivi diversi).
    Non ci siamo.

    http://www.as-italia.com/images/pdf/...-2016%20HQ.pdf

    Vai a pagina nove, c'è la mia PDC, naturalmente il prezzo che vedi deve essere scontato. (a me del 38%).

    Hai fatto bene a non accettare, ti stavano inchiap.......o, neanche una KITA M costa quei soldi.

    Zona climatica E 2790 GG / EP= 67,81 kWh/m² / superficie 97m² / T. di progetto ​- / Qh,nd= 5,7 kWh / PdC Panasonic Aquarea Gen. H 9kW split / Hybridcube 300l / VMC Zhender ComfoAir 180 / 6,24 kWp di fotovoltaico QCells 260W inverter ABB PVI 6000 attivo dal 24/08/2017

  8. #28
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da andrix988 Visualizza il messaggio

    Per il discorso della predisposizione del gas per la cucina... non hai dovuto farla anche per il piano induzione? (che per una buona progettazione richiederebbe una linea dedicata da 4.5kW che va direttamente al quadro elettrico... o almeno, a casa mia hanno fatto così).
    Predisposizione per induzione?
    Si 5 metri di cavo (normale cavo elettrico) dal piano induzione (da 7,2kw) fino al quadro elettrico.
    Zona climatica E 2790 GG / EP= 67,81 kWh/m² / superficie 97m² / T. di progetto ​- / Qh,nd= 5,7 kWh / PdC Panasonic Aquarea Gen. H 9kW split / Hybridcube 300l / VMC Zhender ComfoAir 180 / 6,24 kWp di fotovoltaico QCells 260W inverter ABB PVI 6000 attivo dal 24/08/2017

  9. #29
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    andrix988 dai... dí la verità...: per quale compagnia di vendita gas o costruttore di caldaie lavori?!

  10. #30
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da andrix988 Visualizza il messaggio
    No aspetta... va bene tutto, ma un investimento economico va valutato considerando tutti i costi in un tempo relativamente lungo.
    NB: Non sto dicendo che è questo il tuo caso, ma nemmeno possiamo escluderlo visto che non hai riportato i costi che ti ho chiesto.
    Se invece mi dici che senza gas o pellet ti trovi da dio, o che hai a cuore madre natura e puoi permetterti di RIMETTERCI ECONOMICAMENTE per diminuire il riscaldamento globale, bhe, questo è un'altro paio di maniche... e sono d'accordo!!! Ma con la definizione di investimento economico ha poco a che vedere...
    Si mi trovo benissimo. Negli ultimi 4 mesi ho pagato 12 € di energia elettrica.
    Darti i costi degli impianti vuole dire spulciare le fatture (ho completamente aperto e richiuso la casa rifacendo tutto da G ad A4)
    Ma concordo, con chi definisce anacronistico il ricorso ad altri sistemi di riscaldamento.(quali pellet e gas)
    Il tuo ragionamento pecca ad esempio quando dici : provate a chiedere della energia prodotta dal FV quanto riesce ad usarne la PDC in inverno. Beh, te lo dico io, quello che immetto in estate lo recupero in inverno (parlo di ssp),e anche se in inverno mi produce poco,conviene sempre...
    Ad ogni buon conto le emissioni vanno abbattute, spendere qualche cosa in piu' per inpianto meno invasivo mi e' parso ben fatto. E poi ripeto. Avevo gas e pellet. So cosa si spende. Nel lungo ci perdi con quelli. Eccome se ci perdi.(sai bene che con gas e pellet non li regalano gli impianti..)

  11. RAD
Pagina 2 di 2 primaprima 12

Discussioni simili

  1. lavaggio impianto fotovoltaico, quale conviene ?
    Da sandra67 nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 08-07-2013, 13:48
  2. quale impianto conviene
    Da mathias23 nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 10-10-2012, 10:24
  3. Quale contratto conviene per sfruttare al meglio l'impianto
    Da DaLuX nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 01-08-2012, 16:25
  4. Quale impianto mi conviene realizzare per il mio futuro B&B
    Da tonysbt nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 02-11-2010, 12:20
  5. Quale impianto conviene???
    Da ambres nel forum Termocamini e Caldaie
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 06-01-2010, 18:42

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •