Mi Piace! Mi Piace!:  4
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  2
Pagina 3 di 3 primaprima 123
Visualizzazione dei risultati da 41 a 49 su 49

Discussione: Panasonic VZ heatcharge opinioni

  1. #41
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    I 7 Kw al giorno li ho considerati in un confronto con i due attuali che ho in sala, con 2,5 punti di COP di differenza partendo dal consumo che ho nella maggior parte dell'inverno dopo 5/6 ore di funzionamento, e cioè 700wh. Se poi il VZ riuscisse ad andare al minimo (non ne ho idea se ce la può fare) la differenza si amplierebbe ulteriormente. Rispetto all'etherea ci dovrebbe essere 1 punto di differenza di COP e partendo sempre dai 700wh di consumo attuale significherebbe 100w l'ora di differenze. Faccio un calcolo che potrebbe anche essere sbagliato, cioè 700wh * COP attuali PDC / COP VZ o Etherea. In questo caso, quindi, tra VZ e Etherea, con funzionamento h24, ci sarebbero poco più di 2 Kwh di differenza.

    La potenza più alta invece sarebbe comoda nel caso in cui in determinati periodi non si voglia andare h24 per cui si riuscirebbe a portare a temperatura l'ambiente molto più velocemente.

    Poi è ovvio che se una PDC di fascia alta sia completamente inutile allora è un altro discorso. Però il mio timore è che con gli attuali, a funzionamento singolo, noto un po' di difficoltà. Potrebbe dipendere dalla qualità delle PDC. Ad esempio questo mi mette anche qualche dubbio sulla singola PDC, quindi se metterne due. Però fedonis dice di utilizzarlo in un ambiente simile al mio, per cui non credo sia un problema. Più che altro in che classe è la tua casa?

  2. #42
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    La mia è ben isolata ma sono comunque in zona E. Mi tiene la mansarda 54 metri quadri a 19 gradi senza il minimo fastidio. Considera che il - 7 in gennaio è febbraio è norma. Poi lo accendi, in un attimo scalda. Ci mette qualche secondo. Lo vedi che è tutta altra macchina.

  3. #43
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao medisco,

    Quote Originariamente inviata da medisco Visualizza il messaggio
    In un funzionamento h24 dovrebbero essere circa 7 kwh al giorno di differenza.
    guardando la scheda tecnica del VZ, in riscaldamento quello con potenza nominale di 4,2 kW arriva fino a 9,2 kW, ma consumando fino a 3,16 kW, e il consumo medio annuale, secondo la direttiva Erp è di 995 kWh, un Etherea TKE con potenza nominale di 4,0 kW (sempre in riscaldamento) arriva solo fino a 5,8 kW, ma il consumo medio annuo sempre secondo la stessa direttiva Erp è di 878 kWh.
    Secondo me prendere un VZ per farlo andare al minimo non vale la pena, perchè costa il doppio e se tutta quella potenza anche a T esterne basse non ti serve, anche annualmente non ti fa risparmiare nulla anzi.

  4. #44
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Però a questo punto la domanda è fino a quanto converrebbe prendere un Etherea rispetto a questo che già c'ho (12000)?

    http://www.kaelte-bast.de/dateien/pa...-ue9.12jke.pdf

    Ci sono grosse differenze?

  5. #45
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao medisco,

    per me, se guardi solo il risparmio annuale, non vale la pena neppure l'etherea, ha qualche piccola funzionalità in più e il risparmio alla fine anche di EE annua è irrilevante, sopratutto nelle tue zone.
    Altro discorso se cominciasse ad avere qualche problema, allora ci penserei, altrimenti non lo cambierei con quello nuovo

  6. #46
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Infatti il punto principale era anche quello. Con il VZ l'idea era quello di utilizzare un solo elemento al posto di due (non so se si migliora in efficienza). Poi non so se un elemento di fascia alta abbia oltre a delle caratteristiche in più (leggo che il daikin, ad esempio, ha una sorta di VMC) anche un funzionamento migliore, non so, tipo una precisione maggiore, un dato più realistico della potenza data, una minor sensazione di movimentazione d'aria o se tutto si riduce a "potenza necessaria/COP". IlFuji ad esempio quando si raggiunge la temperatura da una sensazione di aria fredda che ti arriva addosso...

  7. #47
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da medisco Visualizza il messaggio
    Infatti il punto principale era anche quello. Con il VZ l'idea era quello di utilizzare un solo elemento al posto di due (non so se si migliora in efficienza). Poi non so se un elemento di fascia alta abbia oltre a delle caratteristiche in più (leggo che il daikin, ad esempio, ha una sorta di VMC) anche un funzionamento migliore, non so, tipo una precisione maggiore, un dato più realistico della potenza data, una minor sensazione di movimentazione d'aria o se tutto si riduce a "potenza necessaria/COP". IlFuji ad esempio quando si raggiunge la temperatura da una sensazione di aria fredda che ti arriva addosso...
    Con il Vz la sensazione di aria fredda non la hai, neanche quando sbrina(accumulo di calore interno), anche se da te sicuramente non avra' bisogno di sbrinare. Detto questo, Ururu sarara ha una specie di ricambio di aria, che qualche cosa fa , chiaro che non e' una Vmc. Devi vedere te , in base alle disponibilita' che hai, se mantenere il sistema che hai, oppure passare ad altro. In sinesi, alla fine hai sempre per quel che spendi. Se decidi di cambiare macchina, vai sul performante, risolvi il riscaldamento ed alla lunga risparmi. Se devi scendere a compromessi, tieni quel che hai, che comunque funzionano. E comunque, nell'ottica di installare a tua mamma il pana che gia' hai, quindi sistemare due situazioni in contemporanea, puoi pensare di cambiare. Insomma, sono situazioni che conosci te e sai te cosa puoi o vuoi spendere. La macchina va bene, molto bene, te lo dico per esperienza diretta e senza bisogno di guardare schede tecniche. Da quelle comunque evinci che il VZ e' il piu' performante di tutti, ma alla fine la scelta e' tua.

  8. #48
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    In previsione del FV voglio fare un prestito per fare il tutto. Alla fine mi sa che sto iniziando a scartare l'idea dell'aria-acqua per andare sull'aria-aria. Mettere un panasonic o anche un daikin significherebbe chiedere qualche migliaio d'euro in più, nel computo totale dovrebbe incidere relativamente. Ovviamente però subentra anche il discorso del ritorno economico. Togliendo la caldaia potrei avere il 65% di detrazione se non sbaglio, quindi alla fine sarebbe un investimento da 700/800 euro, un migliaio d'euro per due 9000 ururu. A questo dovrei aggiungerci una PDC per ACS e qua nascono i veri problemi, dato che la scelta si fa ancora più difficile, pure perchè non ho un locale da dedicargli e la potrei mettere solo all'interno di una cabina armadio grande circa 6 mq.

  9. #49
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti, leggo spesso su questo forum ma mi sono iscritto proprio per avere informazioni riguardo queste macchine e mi ha colpito la vostra grande competenza. Vengo al dunque: ho una mansarda divisa in 2 stanze una piu grande da circa 45/50 metri quadri e una circa 20/25, soffitti non altissimi (punto piu alto 3m, piu basso 1 m), il tetto è nuovo, ben isolato ma in estate è comunque troppo caldo, vorrei installare il Panasonic etherea perchè mi interessano le funzioni di purificazione aria e le funzioni di risparmio quando non vede movimenti, mentre sono incuriosito dall'heatcharge perchè forse mi conviene come riscaldamento invece di far lavorare la caldaia per ulteriori 5 termosifoni qui al piano di sopra. Sono indeciso nella stanza piccola se montare o lasciarla com'è in quanto ancora non so cosa fare in quella stanza, mentre in quella grande vorrei qualcosa veramente efficiente come consumi e funzioni (purificazione aria e silenziosità). Cosa mi consigliate? riguardo le potenze non ho idea, credo quello da 12000 sia adatto alla stanza grande se non esagerato, non sono un fan della ventola a manetta per avere caldo o freddo immediato, preferisco aspettare qualcosa in piu senza alzare tutto quel vento (patisco molto l'alzarsi della polvere). Grazie a chiunque mi darà un aiuto.

  10. RAD
Pagina 3 di 3 primaprima 123

Discussioni simili

  1. PDC Panasonic Aquarea
    Da EmilianoM nel forum Pompe di Calore per ACS
    Risposte: 2950
    Ultimo messaggio: 07-08-2018, 09:47
  2. Panasonic in modalità DRY a 30 C° non scalda ?!
    Da VecchioGhisa nel forum Pompe di Calore AEROTERMICHE
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 05-11-2017, 19:49
  3. PDC Panasonic Aquarea HT
    Da LuckyLukeJohn nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 129
    Ultimo messaggio: 01-02-2017, 08:22
  4. pannelli Panasonic HIT danneggiati
    Da fmconti nel forum Vetrina SCAMBIO dell'USATO
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 17-10-2014, 13:16
  5. solon o panasonic
    Da podista65 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 17-09-2012, 18:22

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •