templari energie rinnovabili
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 7 su 7

Discussione: Marche PDC: quali sono le migliori per efficenza, affidabilità e supporto post vendita

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Marche PDC: quali sono le migliori per efficenza, affidabilità e supporto post vendita



    Ciao a tutti,
    ho cercato nel forum una discussione che potesse darmi informazioni sulle ditte che producono PDC ma non l'ho trovata.
    Io da profano, non conosco nulla quindi non saprei mai dire quali sono quelle TOP di mercato e quali invece è meglio evitare.
    A me sono arrivati, attraverso preventivi, marchi come :

    AERMEC
    KRONOTHERM
    IMMERGAS

    Ma so che ne esistano tante altre ( DAIKIN, TEMPLARI ecc... ).
    Mi rivolgo a chi le ha provate, o ha esperienza ... quali sono i marchi sui quali attestarsi per avere un buon prodotto?
    Intendo macchine che funzionano, hanno dei buoni rendimenti, e in fase di post vendita possono darti un supporto in caso di problemi.
    Dovendo fare un po' di ricerche, andare così a caso vuol dire perdersi in un mare di modelli diversi.

    Ultima domanda, qual é di solito la garanzia che viene data su di una PDC? Sono i classici 10 anni come da ristrutturazione dell'azienda che fa i lavori o c'è una scadenza a parte? A me hanno detto 2 anni ... che per una macchina che costa quei soldi mi paiono molto pochi.

    Grazie
    Davide

  2. #2
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Sono tutte info che trovi nei vari topic delle pdc.
    Ad ogni modo, Panasonic, Mitsubishi, Daikin producono da soli- Giapponesi-
    Kronoterm, slovena se le produce. A dire il vero usava componentistica giapponese, adesso non so se si fa tutto da sola.
    Templari se le produce ed usa compressori Mitsubishi ed inverter Carel se ricordo bene.
    Aermec mi pare rimarchiata cosi come immergas.
    I marchi che trovi presenti sul forum sono Panasonic, Mitsubishi, Daikin e Ariston. Arison usa componentistica giapponese, da che so io Panasonic, come fa anche Elco, altro brand del gruppo Ariston termo.
    Kronoterm, in realta sta entrando ora nel mondo delle inverter, avendo prodotto quasi tutto on off.
    Le garanzie sono di due anni, ad eccezione di Panasonic che ne da' 4 sulla macchina e 5 sul compressore, ovviamento il primo avviamento a cura del Cat Panasonic.
    Daikin e Mitsu nn ricordo. Ma c'e' un topic sulle garanzie.
    Il grosso comunque ti da i canonici 2 anni.

  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie fedonis!
    Ho visto che Kronoterm ti permette di avere controllo in cloud con apposito sito / app e che ti fanno assistenza da remoto.
    Potrebbe essere molto interessante avere qualcuno che ti controlla i consumi / errori e ti assiste costantemente.
    Garanzia 2 anni ... caspita, speravo di più.
    Mi guardo meglio marchi che hai citato e vedo di capirne di più.
    Da quello che ho trovato mi pare di capire che Templari sia tra le top ma ovviamente i costi sono più alti della altre. Se non ho capito male, se ti rivolgi a loro ti fanno anche progetto impianti che non è male. Poi sono italiani e sembrano bravi. Da tenere in considerazione.
    Ti ringrazio per le informazioni.
    Ovviamente se altri hanno da aggiungere leggo molto volentieri.

  4. #4
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Anche Panasonic fa assistenza da remoto,cloud etc etc(lo so perche' ho Panasonic non perche le vendo) ma sicuramente anche gli altri giapponesi. Credo anche Ariston, che comunque pare abbia una bella interfaccia. Insomma, kronoterm non ha inventato nulla.Sono buone macchine, ci mancherebbe, ma nulla di piu' o meno di altre. Poi una ha un plus, una un altro. Dipende da cosa si cerchi. Quel che conta e' che siano macchine affidabili. Quelle che ti ho citato lo sono(ma non so come siano sul campo Aermec ed immergas). La vicinanza di un Cat e' anche da tenere in considerazione. Templari costruisce ottime macchine ed e' sicuramente tra le top. In Germania ne hanno vendute moltissime. La kita nelle sue varie taglie risponde sempre bene. Se hai casa isolata, pero', forse meglio puntare su altro. La elasticita' nella modulazione in basso, e' molto importante. Ma se vai nei vari topic pdc troverai tutte le info di cui hai bisogno.

  5. #5
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Oltre gli ottimi consigli di Fedonis magari prima di pensare alla marca dovresti prima capire di quale pdc ha necessità la tua casa.
    Leggo che sei in ristrutturazione, ti faccio un esempio banale ed estremo se necessiti di una potenza massima di 3kw a t di progetto -1° è un discorso se invece parliamo di 10kw a -7° è tutta un'altra storia....
    Da lì poi ci si chiede perchè devo sparare ad un passerotto con il bazooka....?
    Quindi perchè non aprire prima una discussione per parlare di casa e dei suoi/tuoi fabbisogni?
    Poi si passa a valutare marche/modelli in base alle caratteristiche che rispondo alle esigenze e come ti è stato già consigliato poi entra in gioco vicinanza cat e relativa sua competenza, garanzia etc etc
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  6. #6
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao fedonis e max!
    Grazie per gli ottimi consigli.
    In realtà io ho già postato sul forum i dati della mia ristrutturazione.
    Li riporto qui per comodità, se vorrete aiutarmi a nello scegliere il prodotto giusto :


    125 mq
    gradi giorno: 2404
    zona climatica : E
    Attualmente certificata in classe energetica G ( 170 kWh/mq) : N.B. secondo me sono stati molto bassi, non hanno verificato bene la composizione dei muri.
    temperatura esterna di progetto : -6 ( normalmente si usa -5, ma controllando la media della temperatura minima degli ultimi 10 anni nella mia città, viene fuori -6)


    Vorrei mettere:
    VMC con recupero calore e deumidificatore ( Deuclima della Eurotherm )
    PDC : mi hanno proposto Aermec ANL 101 ( trifase ) da 25kw ( ovviamente non mi convince ... per questo sto cercando di capire quali marche / macchine ci sono sul mercato)
    Pannelli radianti : inizialmente volevo mettere quelli a soffitto ora però sto cambiando idea e penso metterò quelli a pavimento ( sempre Eurotherm ... da decidere il modello, se a secco o idronico, anche a seconda degli spessori che potrò sfruttare )
    Per la produzione di ACS : Visto che ho paura di avere poca acqua calda a disposizione ( io ne consumo parecchia ) mi hanno proposto uno scalda acqua ad alta efficienza : Rinnai Infinity 26L (a gas, con acqua calda istantanea )
    ma anche qui sto cambiando idea ... magari prevederò un accumulo importante da 400/500 litri... vorrei tentare di eliminare definitivamente il gas!

    Domanda: una volta finita l'acqua nell'accumulo quanto bisogna aspettare per averne di nuova?
    Detto questo ho anche una stratigrafia di massima dei muri ( non è precisissima ma non sbaglia di molto ) :

    Muri perimetrali esterni : trasmittanza 0,35 x 72mq
    Muri corpo scala (cmq non riscaldato ): trasmittanza 0,35 x 34mq
    Infissi : trasmittanza 1,1 x 27mq
    Muro confinante con ambiente riscaldato : trasmittanza 0,25 x 40mq
    Pavimento : trasmittanza 0,25 x 125mq
    Soffitto: trasmittanza 0,22 x 125mq

    Gli ultimi 3 li ho messi con già i valori che avrei facendo qualche intervento di isolamento, gli altri sono così anche oggi.
    Provando a calcolare il fabbisogno energetico per riscaldare la casa penso di poter arrivare a 70 kWh/mq ... ma questa è una mia stima molto approssimativa. Ho cercato le formule per avere un dato corretto ma è molto difficile e quindi mi farò certificare il tutto da un termotecnico ( legge 10 ).

    Detto questo, facendo due calcoli, la pompa di calore dovrebbe stare su di una potenza di 7kw .. anche per questo valore sto improvvisando, dovrò cercare di farmelo certificare.

    Voi siete più esperti di me, avete qualche consiglio su quali PDC prendere?
    Vi torna la potenza con questi dati?
    In più, cosa ne pensate di Eurotherm per gli impianti radianti, VMC con recupero calore e deumidificazione?

    Grazie!
    Davide

  7. #7
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Penso che sei sulla strada giusta su quella metratura con una 9kw non dovresti avere problemi, certo forse se la tua zona fosse umida andrei su una gas injection dato anche che hai -6 come t di progetto
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  8. RAD

Discussioni simili

  1. quali sono i migliori termosifoni?
    Da Mena#1 nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 124
    Ultimo messaggio: 17-12-2017, 18:18
  2. Quali sono le stufette elettriche migliori?
    Da gianni.b nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 24-11-2017, 10:07
  3. Ristrutturazione completa appartamento 120mq, termostufa o altro? Quali migliori marche?
    Da Samu1985 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 14-01-2015, 17:13
  4. Quali sono i migliori moduli FV prodotti in Italia?
    Da Martin67 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 16-06-2011, 11:50
  5. quali sono i pannelli migliori???
    Da ema69 nel forum Marche PDC:  quali sono le migliori per efficenza, affidabilità e supporto post venditaFOTOVOLTAICO
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 24-02-2008, 13:14

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •