templari energie rinnovabili
Mi Piace! Mi Piace!:  1
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Pagina 2 di 3 primaprima 123 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 40 su 42

Discussione: Posizionamento volano pdc

  1. #21
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da fedonis Visualizza il messaggio
    Max, il mio e' attaccato alla pdc, ma per cultura mia, mi spiegheresti il motivo? A sensazione avrei detto che la funzione sarebbe stata assolta comunque.
    Scusa 2 domande :
    È posizionato all'esterno? Teme il gelo o ha una qualche coibentazione? Serve pulirlo ogni ranto?

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

  2. #22
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fedonis Visualizza il messaggio
    Max, il mio e' attaccato alla pdc, ma per cultura mia, mi spiegheresti il motivo? A sensazione avrei detto che la funzione sarebbe stata assolta comunque.
    Sempre vicino la pdc (o prima della partenza dell'ultimo tubo) poichè in eventuali giunti o altro (magari in molti impianti in ferro zincato) si potrebbero creare piccole scaglie o altro e dunque il filtro deve proteggere lo scambiatore da questo.

    Marbles teme il gelo e va coibentato e deve essere pulito di tanto in tanto
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  3. #23
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma quindi su impianti in multistrato con collettori in inox serve a poco?
    O ha qualche altra funzione?


    Grazie

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

  4. #24
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Volano termico ha la funzione di aumentare la quantità di acqua presente in impianto. Per vai motivi che non sto a spiegare, può essere utile o necessario averlo come no. Dipende da impianto, non dalla Tipologia dei componenti.

  5. #25
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    intendevo il defangatore

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

  6. #26
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Scusa, pensavo ad altro. Il defangatore serve sempre. Mai escluderlo da impianto. Neanche se hai (come me), un filtro da 90 micron a monte. Ogni tanto che lo spurgo, qualche schifezza esce sempre.

  7. #27
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ok

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

  8. #28
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao, mi sto apprestando ad ordinare il volano. Da 100 -200 o 300 litri (cordivari) non cambia molto il prezzo, conviene mettere quello da 300?

    E a tal proposito ho un altra domanda : il mio impianto usa il vaso di espansione della caldaia riello (8 litri), va bene o avro' problemi con un volano "generoso"?

  9. #29
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    lo schema finale quindi non è cambiato dal primo post?
    Ricordati che a 40° quei convettori, dato che sono posizionati in alto potrebbero non erogare la potenza minima della 70M ed avresti molti on off quando il radiante è tutto chiuso
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  10. #30
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Si lo schema e' quello, defangatore a parte. Quando il termostato in scantinato chiede (t<18c), la pdc produce a 40 gradi come settaggio della zona 2. Nel restante tempo climatica h24 sulla zona 1, con fancoil accesi sempre h24. I fancoil essendo a soffitto effettivamente subiranno il proprio caldo, ma si tratta sempre di acqua a 40 gradi alla fonte e 100 metri di tubo, e t ambiente 18.
    A tal proposito volevo chiederti: se ci fosse un'inerziale in serie, non e' che il carico aumenta ancora e l'acqua passa per il termoarredo in bagno, che e' piu' vicino e senza perdite di carico immagino, facendo malfunzionare i fancoil?
    Il volano in scantinato sarebbe poggiato a terra, quindi il ritorno dei fancoil a soffitto dovrebbe scendere di 1 metro ulteriore per raggiungere la base dell'inerziale.

  11. #31
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    prova ma per me potresti avere un po' di problemi di gestione
    Comunque provo a rispondere alle tue domande
    il termoarredo se avesse troppo flusso agisci sul detentore
    la discesa di 1 metro in 1 circuito chiuso conta ZERO
    non ti è chiaro il discorso potenza che ti ho fatto... prova a rileggere quello che ti ho scritto
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  12. #32
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao, grazie per le risposte.
    Ho riletto e capito il discorso potenza, ed e' anche un motivo per cui metterei l'inerziale, per non far funzionare la 70m ad intermittenza su un tubo + 3 fancoil mignon e uno scaldasalviette
    L'inerziale , i fancoil e lo scaldasalviette sarebbero senza testine sempre aperti, con acqua che variera' da fredda (tutto spento), 30c (o climatica quando chiama la zona 1), 40C (quando chiama la zona 2).
    Un inerziale da 300 litri e' troppo? Al circolatore della nimbus cambierebbe qualcosa? Ovviamente farei aggiungere un vaso di espansione.

    grazie

  13. #33
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Al circolatore non cambia nulla il fatto è che se i fancoil erogano poco anche con 300L la pdc farà sempre on off, meno volte ma lo farà comunque
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  14. #34
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho verificato che i 3 fancoil erogano 1360w termici con t ambiente a 20C e acqua a 50C, lo scaldasalviette dovrebbe essere 635 W (immagino a 50c, non ho trovato il dato).

    Quindi abbiamo 4715W complessivi con acqua a 50c e tutti i fancoil a palla, a 40c che riduzione ipotizzi?

    Sulla tabella potenze della 70M vedo che eroga al minimo, nelle temperature comprese tra i 35 e 45 di mandata, sui 2,5KW termici a 10 gradi esterni, per decrescere fino a 1,6 a -7. Senza dimenticare che c'e' sempre il pavimento da mantenere.

    Grazie!

  15. #35
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    un termoarredo ben che vada arriva a 200W a 40° di mandata (i 635 sono a 70°)
    I fancoil saranno intorno agli 800 watt a 40°
    Tutto questo se l'aria ambiente fosse a 20° già se parliamo di 22° in alto scendiamo abbastanza....
    Insomma fai pure tranquillo ma siamo proprio borderline, giusto per avvisare
    Secondo me dovrai mettere da 42 a 45° la chiamata della zona 2
    Per me già a 40° il pavimento verrà escluso tutto in breve tempo
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  16. #36
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Capisco. Se dovessi aumentare ancora la t2 forse mi conviene tornare a puntare alla soluzione della miscelatrice a 3 vie sul radiante che fa da limitatore al pavimento nei momenti di richiesta dello scantinato.

    Ho visto a tal proposito che il recupero olio ogni 4h fa salire la temperatura di mandata, quindi se la mandata fosse gia' a 40 con modulazione bassa avrei picchi di 45 sul pavimento che non vorrei superare.

    In definitiva quale ti sembra la scelta migliore tra le tre soluzioni possibili recuperate anche dal thread nimbus?
    -Miscelatore con mandata a 45-50 in t2 e limitatore sul radiante a 30 e magari volano piccolo sui fancoil
    - volano generoso sui fancoil con mandata a 40.
    - collegamento in serie della linea fancoil prima del radiante con spostamento curva

    Il tutto sempre mantenendo i termostati ambiente.

    Grazie!

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

  17. #37
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da marbles04 Visualizza il messaggio
    In definitiva quale ti sembra la scelta migliore tra le tre soluzioni possibili recuperate anche dal thread nimbus?
    -Miscelatore con mandata a 45-50 in t2 e limitatore sul radiante a 30 e magari volano piccolo sui fancoil
    Questa,
    ovvero miscelatrice che limita la mandata al radiante, in realtà potresti evitare l'accumulo se la miscelatrice fosse climatica.
    questo inverno hai mandato massimo 30° al radiante?
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  18. #38
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Dovrebbe essere arrivata a 32 in gennaio.

    Hai un esempio di modello di miscelatrice? C'è poco spazio nella cassetta del collettore, dovrò probabilmente fare un nuovo vano anche per il defangatore.

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

  19. #39
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Secondo me la miscelatrice dovrebbe essere motorizzata con sonda climatica se vuoi tenere aperte entrambe le zone e avere confort con il radiante. Avresti così però un doppione di climatica e il prezzo di sta modifica credo non sia molto irrisorio. Se invece metti una miscelatrice a t fissa sicuramente limiti la temperatura del radiante quando la t2 chiama ma avresti problemi su come settarla... troppo bassa (<30°) ad esempio a gennaio potresti avere freddo, troppo alta (>30°) quando la t2 chiama avresti troppo caldo se le 2 zone restano aperte

  20. #40
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Se vicino al minimo nel momento del recupero olio si innesca il pendolamento on off questo almeno da test da me fatti su termosifoni e volano da 80litri. senza recupero olio filerebbe tutto liscio (ma il recupero olio è obbligatorio per allungare la vita al compressore),
    stò parlando di condizioni cercate appositamente per fare test intorno ai 20Hz su nimbus 70m

  21. RAD
Pagina 2 di 3 primaprima 123 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Batterie a volano - funzionamento
    Da GibloX nel forum ACCUMULAZIONE di ENERGIA
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 07-10-2015, 08:54
  2. boiler da 300 lt acs - conversione in volano termico.
    Da aldo55 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 936
    Ultimo messaggio: 31-01-2014, 21:12
  3. accumulatori a volano e rotazione terrestre
    Da incursor nel forum ACCUMULAZIONE di ENERGIA
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 27-12-2012, 16:28
  4. volano per stirling multicilindrico
    Da franc.franc nel forum MOTORI A COMBUSTIONE ESTERNA
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 31-08-2010, 22:39
  5. acquisto volano termico
    Da tallone dachille nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 10-01-2008, 18:41

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •