templari energie rinnovabili
Mi Piace! Mi Piace!:  6
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 2 di 10 primaprima 12345678910 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 40 su 193

Discussione: Da Fancoil con caldaia a gas a PDC con radiatori in acciaio. Conviene veramente?

  1. #21
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da francy.1095 Visualizza il messaggio
    quei 32w/mc non è un valore trovato su internet, vero?
    No, è sempre un valore che mi è stato calcolato dal Termoidraulico

  2. #22
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    mi puzza di valore dato a caso. ha fatto dei calcoli?

  3. #23
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da francy.1095 Visualizza il messaggio
    mi puzza di valore dato a caso. ha fatto dei calcoli?
    Spero di sì.
    Io ho lasciato tutti i dati dell'appartamento e planimetria e lui mi ha fatto il calcolo e me lo ha consegnato con il preventivo dopo qualche giorno.

  4. #24
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ti sembra più di quanto necessario?
    Forse perché gli ho detto che noi vorremmo una temperatura media di 21/22 gradi.

    Comunque un altro termoidrauilico a cui mi ero rivolto, consegnandogli gli stessi dati, mi aveva fatto un calcolo di 12613W per riscaldare tutta la casa.

  5. #25
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Dall'APE recentissimo dell'immobile ho appena trovato queste informazioni:

    Schermata 2019-06-07 alle 12.36.53.png

  6. #26
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Mm, devo guardare meglio i dati. Con i tuoi consumi sembrava bastasse qualcosa di più piccolo, ricontrollo. Ma lo scorso inverno hai mantenuto almeno 20°c in casa?

  7. #27
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da francy.1095 Visualizza il messaggio
    Mm, devo guardare meglio i dati. Con i tuoi consumi sembrava bastasse qualcosa di più piccolo, ricontrollo. Ma lo scorso inverno hai mantenuto almeno 20°c in casa?
    20° dalle 19 alle 22. Il resto del giorno 19°.

  8. #28
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    sono 150mq di casa circa?
    quell'ape NON rispecchia assolutamente i tuoi consumi e questo è un problema.... o l'ape è fatta male o l'impianto ha qualche problema....
    secondo te è stata fatta con calcoli precisi su stratigrafia muri etc etc o è stata fatto tanto per fare?

    Comunque a prescindere da questo ma perchè vuoi rifare tutto l'impianto quando potresti prima mettere la pdc e provare con i convettori accesi h24 alla MINIMA velocità(che è tutta un'altra cosa rispetto ad accendi/spegni) e poi magari l'anno successivo decidi cosa fare e se spendere altri soldi?
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  9. #29
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da max.c Visualizza il messaggio
    sono 150mq di casa circa?
    quell'ape NON rispecchia assolutamente i tuoi consumi e questo è un problema.... o l'ape è fatta male o l'impianto ha qualche problema....
    secondo te è stata fatta con calcoli precisi su stratigrafia muri etc etc o è stata fatto tanto per fare?

    Comunque a prescindere da questo ma perchè vuoi rifare tutto l'impianto quando potresti prima mettere la pdc e provare con i convettori accesi h24 alla MINIMA velocità(che è tutta un'altra cosa rispetto ad accendi/spegni) e poi magari l'anno successivo decidi cosa fare e se spendere altri soldi?
    Intanto grazie per la risposta. I mq quadrati lordi sono 150, calpestabili circa 130.
    In realtà non so come è stata fatta l’ape, se ha fatto tutto ciò che doveva fare, perché a noi è stata data dall’ex proprietario, ma è recentissima.

    Secondo te dall’Ape i consumi sembrerebbero minori?

    Comunque non vogliamo i fancoil perché come scritto in precedenza il soffitto è di 3m e l’aria calda rimane in alto, buttano molta polvere e non ci piace la percezione del calore che emanano. Fra l’alto, dobbiamo posare un pavimento sopra gli attuali vecchi e vorremmo approfittarne per fare le tracce a terra del nuovo impianto.

    Secondo te meglio caldaia PDC e radiatori o caldaia condensazione ad alto rapporto di modulazione (1:10) e radiatori?
    Grazie

  10. #30
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    secondo l'ape hai un fabbisogno di 3.400kwh/anno
    secondo i tuoi dati di consumo di 12.000kwh/anno circa
    secondo i 12kw necessari che ti hanno "stimato": oltre 28.000kwh/anno.
    capisci che c'è qualcosa che non va.
    se prendiamo per buoni i tuoi consumi con la 70m sei più che tranquillo, probabilmente è abbondante e volendo puoi farle fare anche acqua sanitaria se ci aggiungi un bollitore.

  11. #31
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    da quello che ho capito sei in una zona "calda" non scendendo sotto lo 0 e dunque ti chiederei e l'estate cosa fai? Niente raffrescamento?
    Comunque se vuoi i termosifoni fanno messi almeno nella quantità 1 elemento da 80cm ogni mq o quasi per poter lavorare a bassa temperatura.
    Altrimenti ci sono anche i convettori con piastra radiante che sono una via di mezzo tra termosifoni e convettori
    Bi2 SLR smart inverter | Olimpia Splendid

    Credimi i convettori messi a terra hanno già un altro effetto.
    Poi accesi h24 al minimo l'aria nemmeno la senti.
    Poi se non ti interessa il raffrescamento allora termosifoni e via

    Certo che con la pdc spendi la metà rispetto al GPL e in più con un piccolo accumulo (o anche grande se hai spazio) ci fai acqua sanitaria senza problemi
    Lascia perdere tutto quello che ti hanno detto gli idraulici di turno... sono tutti così purtroppo. Leggi le altre discussioni e ti renderai conto.
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  12. #32
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Vi ringrazio per la pazienza e vi chiedo scusa se le mie domande possono apparire confuse, ma sono cosciente di essere abbastanza ignorante in materia.
    Ciò che però mi lascia allibito è il parere dei Termoidraulico che ho contattato. Ognuno mi dice una cosa diversa. Qualcuno mi ha sconsigliato la PDC perché si deve accendere tutto il giorno e perciò alla fine il risparmio non c'è o è come quello di una caldaia condensazione.
    Chi mi ha consigliato l’Ariston 110 pocket Nimbus mi ha detto di usarla solo per il riscaldamento invernale e non per l’acqua.
    Per non parlare di quando mi hanno fatto il dimensionamento dei radiatori. Ognuno valori diversi, anche molto differenti tra loro.

    Perciò vi chiedo un ultimo consiglio per cercare di tirare le some:

    obiettivo:
    - avere la casa calda nei mesi invernali (in modo che si possano anche raggiungere i 21/22 gradi senza grosse difficoltà) durante tutto il giorno con l’ausilio di valvole termistatiche;
    - risparmiare il più possibile dal punto di vista economico considerato che fra acqua calda e riscaldamento consumiamo una media di 1100 metri cubi di gpl l’anno.

    Soluzione:
    - PDC Ariston Nimbus pocket 70;
    - Scaldacqua a gas a parte come consigliato dal Termoidraulico?
    - radiatori in acciaio o in alluminio?
    - dimensionameto radiatori con DT30?

  13. #33
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da max.c Visualizza il messaggio
    da quello che ho capito sei in una zona "calda" non scendendo sotto lo 0 e dunque ti chiederei e l'estate cosa fai? Niente raffrescamento?
    Comunque se vuoi i termosifoni fanno messi almeno nella quantità 1 elemento da 80cm ogni mq o quasi per poter lavorare a bassa temperatura.
    Altrimenti ci sono anche i convettori con piastra radiante che sono una via di mezzo tra termosifoni e convettori
    Bi2 SLR smart inverter | Olimpia Splendid

    Credimi i convettori messi a terra hanno già un altro effetto.
    Poi accesi h24 al minimo l'aria nemmeno la senti.
    Poi se non ti interessa il raffrescamento allora termosifoni e via

    Certo che con la pdc spendi la metà rispetto al GPL e in più con un piccolo accumulo (o anche grande se hai spazio) ci fai acqua sanitaria senza problemi
    Lascia perdere tutto quello che ti hanno detto gli idraulici di turno... sono tutti così purtroppo. Leggi le altre discussioni e ti renderai conto.
    Purtroppo per il rinfrescamento non abbiamo nulla e qui fa caldo. Pensavamo a dei condizionatori almeno nella sala e nella camera da letto principale.

  14. #34
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Enrico non ti preoccupare ti capisco è normale.
    A mio parere ti hanno raccontato come si dice a Roma "un sacco di fregnacce"....

    Partiamo dalla base che tu spendi oltre 2.000€ all'anno di GPL.
    La tua casa probabilmente ha un fabbisogno basso ma non ci fidiamo dell'APE.
    ACS la fai TRANQUILLAMENTE con la pdc
    i termosifoni si dimensionano a delta T 10 e non 30!
    NESSUNA e ripeto NESSUNA valvola termostatica!

    Pensa che io addirittura rischierei con una 50M.... ma ovviamente è un rischio e dunque non posso consigliarlo.

    Detto questo in che zona d'Italia abiti?
    Sulle pareti esterne c'è cappotto? la casa è singola o appartamento?

    Proprio perchè fa caldo è un po' assurdo fare termosifoni e split....
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  15. #35
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    se vuoi posta come ti hanno dimensionato i termosifoni, dal momento che hanno calcolato un fabbisogno doppio rispetto al reale mi aspetterei che siano ben dimensionati. es dt50°C con quel fabbisogno corrisponde a dt30°C con il fabbisogno reale o poco più.
    discorso scaldaacqua a gas: dipende, se hai spazio per un bollitore da almeno 200lt puoi usare la pdc, in caso contrario devi andare a gas. se hai grandi prelievi un bollitore da 200lt potrebbe essere piccolo. in ogni caso consumi meno che a gpl.
    materiale dei termosifoni ti direi scegli in base all'estetica, l'alluminio ha rese un po' migliori, l'acciaio puoi prendere tubulari alti anche 2 metri o oltre e quindi aumenti la superficie senza occupare spazio utile. l'acciaio contiene più acqua di solito ed è un bene per il funzionamento.
    quanti fancoil hai adesso?

  16. #36
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    C'è hai i ventilconvettori che abbinandoli ad una pdc ti faranno caldo e freddo e vuoi spendere ulteriori soldi per mettere pure dei condizionatori? Non ha senso scusa la franchezza poi i soldi sono tuoi
    FV: 4.8kwp 16 PANNELLI SUNERG X-MAX 300w INVERTER ABB UNO-DM-5.0-TL-PLUS dal 18/2/2019 monitoraggio Elios4you Smart Red CAP https://pvoutput.org/list.jsp?userid=73558
    caldaia red compact 24kw puffer solarbayer da 800l ACS con impianto cordivari 2 pannelli 5mq boiler doppia serpentina da 300L Vmc sitali sf150


  17. #37
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da max.c Visualizza il messaggio
    Enrico non ti preoccupare ti capisco è normale.
    A mio parere ti hanno raccontato come si dice a Roma "un sacco di fregnacce"....

    Partiamo dalla base che tu spendi oltre 2.000€ all'anno di GPL.
    La tua casa probabilmente ha un fabbisogno basso ma non ci fidiamo dell'APE.
    ACS la fai TRANQUILLAMENTE con la pdc
    i termosifoni si dimensionano a delta T 10 e non 30!
    NESSUNA e ripeto NESSUNA valvola termostatica!

    Pensa che io addirittura rischierei con una 50M.... ma ovviamente è un rischio e dunque non posso consigliarlo.

    Detto questo in che zona d'Italia abiti?
    Sulle pareti esterne c'è cappotto? la casa è singola o appartamento?

    Proprio perchè fa caldo è un po' assurdo fare termosifoni e split....
    Aiuto! Adesso comincio ad avere serie difficoltà non mi mollate proprio ora vi prego

    Dunque:
    - in che zona d'Italia abiti: Nord Sardegna, zona climatica C
    - Sulle pareti esterne c'è cappotto: no
    - Anno di costruzione appartamento: Ante 1967
    - Pareti esterne: tufo
    - Tipologia abitazione: appartamento intermedio, sopra e sotto ci sono altri appartamenti
    - Esposizione: doppia: 4 stanze esposte a nord-ovest e 4 stanze a sud-est

    Ancora tanti dubbi:
    - perché il Termoidraulico insiste che per ACS è meglio uno scaldacqua e nn gravare sulla PDC? A questo punto mi fa pensare che sia solo perché così debbo acquistare e installare altro;
    - dimensionamento termosifoni a DT10? Perdonami, ma così dovrei mettere una marea di elementi, non credo di avere spazio sufficiente nelle pareti
    - Nessuna valvola termostatica? come mai? Io vorrei ambienti con temperature differenti. Ad esempio, vorrei che nel bagno ci fossero 21°, nella sala 20°, nelle camere da letto 18° e così via. Considera che poi in inverno la mattina devo aprire le finestre con la microventilazione per evitare problemi di condensa e perciò quando non ci siamo setterei la casa in modo che non scenda mai sotto i 17/18°

    Per quanto riguarda il caldo lo so, hai ragione, ma mia moglie è irremovibile, vuole radiatori e non c'è verso di convincerla per una soluzione differente.

  18. #38
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da cristian29 Visualizza il messaggio
    C'è hai i ventilconvettori che abbinandoli ad una pdc ti faranno caldo e freddo e vuoi spendere ulteriori soldi per mettere pure dei condizionatori? Non ha senso scusa la franchezza poi i soldi sono tuoi
    Purtroppo gli attuali ventilconvettori fanno solo caldo e sono posizionati a 3m perciò il calore rimane tutto in alto.

  19. #39
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Nord Sardegna???? E metti i termosifoni?
    Vabbè... se soffri il caldo (come me) te ne pentirai ma fai pure...

    Enrico ti dico una cosa.... chi viene su questo forum deve fare RESET e ripartire da zero.
    Fai finta che non sai nulla e non hai sentito nessuno.
    Ascolti tutte le cavolate che dicono quelli del forum (compreso per primo il sottoscritto)
    Poi riaccendi la testa e pensi tra quello che ti hanno detto in giro e quello che hai sentito qui
    Infine decidi ovviamente di testa TUA ma dopo aver ascoltato tutti.

    Ora ti dico rispetto ai tuoi dubbi
    - lo scaldaacqua NON serve, vogliono VENDERE, meglio un accumulo (magari pit se c'è spazio)
    - per gli elementi facciamo l'inverso, prendi ogni stanza e dimmi mq stanza e quanti elementi riusciresti a mettere in quella stanza in base a spazio e ovviamente ESTETICA, poi DOPO facciamo i conti e si vedrà
    - niente valvole termostatiche la PDC rimane accesa H24 e nella zona notte o negli ambienti dove vorrai temperature più basse metterai meno elementi correttamente rapportati
    dato che stai a mio parere risparmiando qualcosa rispetto ai progetti iniziali (vedi pdc acs separata) potresti mettere delle VMC puntuali e così le finestre le puoi aprire poco ma avrai SEMPRE aria NUOVA in casa.

    Discorso moglie ripeto vedi tu.... ma è un peccato... pensa ai ventilconvettori radianti di cui ti ho detto... di notte potrebbero bastare quelli senza ventola (diventano un semplice termosifone seppur con potenza non eccessiva) e inoltre sono davvero carini esteticamente.
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  20. #40
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da francy.1095 Visualizza il messaggio
    se vuoi posta come ti hanno dimensionato i termosifoni, dal momento che hanno calcolato un fabbisogno doppio rispetto al reale mi aspetterei che siano ben dimensionati. es dt50°C con quel fabbisogno corrisponde a dt30°C con il fabbisogno reale o poco più.
    discorso scaldaacqua a gas: dipende, se hai spazio per un bollitore da almeno 200lt puoi usare la pdc, in caso contrario devi andare a gas. se hai grandi prelievi un bollitore da 200lt potrebbe essere piccolo. in ogni caso consumi meno che a gpl.
    materiale dei termosifoni ti direi scegli in base all'estetica, l'alluminio ha rese un po' migliori, l'acciaio puoi prendere tubulari alti anche 2 metri o oltre e quindi aumenti la superficie senza occupare spazio utile. l'acciaio contiene più acqua di solito ed è un bene per il funzionamento.
    quanti fancoil hai adesso?
    Non ho spazio anche per il bollitore purtroppo.

    Gli ambienti da riscaldare sono:

    Stanza 1: 12 mq spazio a disposizione 104cm, nessun problema in altezza
    Stanza 2: 40 mq spazio a disposizione tre punti: 92,5cm con nessun problema in altezza; 62cm con nessun problema in altezza; 159cm con nessun problema in altezza;
    Stanza 3: 8 mq spazio a disposizione 32cm, nessun problema in altezza
    Stanza 4: 16 mq spazio a disposizione 200cm, interasse max 600
    Stanza 5: 14 mq spazio a disposizione 115cm, interasse max 600
    Stanza 6: 19 mq spazio a disposizione 94 cm, nessun problema in altezza
    Stanza 7: 6 mq spazio a disposizione 40cm, nessun problema in altezza
    Stanza 8: 5 mq spazio a disposizione 40cm, nessun problema in altezza

    Sono esclusi dal computo disimpegno, uno sgabuzzino e un anti WC.

    L'ultimo calcolo che mi hanno fatto è questo:
    Stanza 1: DT50 1264W; DT30 655W
    Stanza 2: DT50 4314W; DT30 2220W
    Stanza 3: DT50 699W; DT30 356W
    Stanza 4: DT50 1663W; DT30 862W
    Stanza 5: DT50 1463W; DT30 759
    Stanza 6: DT50 2066W; DT30 1051W
    Stanza 7: DT50 592W; DT30 303W
    Stanza 8: DT50 423W; DT30217W

  21. RAD
Pagina 2 di 10 primaprima 12345678910 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Consiglio/Aiuto per impianto misto Fancoil e Radiatori
    Da MaRaMa nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 16-03-2019, 16:24
  2. pdc e radiatori acciaio
    Da gratteri nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 06-11-2015, 00:50
  3. Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 26-03-2013, 00:19
  4. conviene veramente....
    Da mattia88 nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 04-04-2011, 14:50
  5. Fotovoltaico: Conviene veramente?
    Da Enry-78 nel forum Da Fancoil con caldaia a gas a PDC con radiatori in acciaio. Conviene veramente?FOTOVOLTAICO
    Risposte: 45
    Ultimo messaggio: 23-09-2008, 23:09

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •