Mi Piace! Mi Piace!:  399
NON mi piace! NON mi piace!:  84
Grazie! Grazie!:  58
Pagina 17 di 25 primaprima ... 345678910111213141516171819202122232425 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 353 a 374 su 549

Discussione: Dibattito sul mondo ai tempi del Covid-19

  1. #353
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    e allora toglitelo questo paraocchi.
    Io credo di aver portato argomenti. Se non sei in grado di contestare o smentire è un altro discorso
    Speravo davvero la finissi di cercare continuamente il litigio infantile! Non è così. Eppazienza!
    Ma di quali "argomenti" blateri??? Il "capitalismo liberista che accentua le disuguaglianze"? Il sistema che crea "ingiustizia e disuguaglianza nella distribuzione della ricchezza" e che (ma ovviamente! Ci mancherebbe!) a ME deve piacere? Questi sarebbero "argomenti"???
    L'unico argomento che hai portato è quello che ripeti stolidamente ad ogni discussione. Si parli di TAV, scioperi, CIG, o allunaggi fasulli... ci ripropini ottusamente il solito grafico sull'aumento della forbice di reddito! Ovviamente appaltandone la colpa sempre agli altri!
    Per il resto scrivi solo una valanga di idiozie provocatorie.
    Non sarò in grado di smentirti, ma di smerd@rti sono ancora capacissimo come vedi!
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  2. #354
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quando avrei mai parlato di falso allunaggio?
    Dai su, non sei costretto a inventarti caz@ate altrimenti ti sm@rdi da solo
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  3. #355

    Predefinito

    @WuWei Secondo me a penalizzare alcune famiglie non sono solo gli stipendi bassi: ci sono anche i diversi approcci nella gestione quotidiana del denaro (la spesa in primis).

    Ho aiutato diverse amiche (over 50 sposate da ameno 20 anni) che non arrivavano alla fine del mese a rivedere le proprie abitudini.
    Una di loro dopo 18 mesi mi ha fatto vedere con orgoglio di essere riuscita persino a mettere dei soldi da parte per gli imprevisti...

    Per questo c’era un interessante thread aperto da Elisabetta Meli in cui ci siamo confrontati Ma Voi... come fate la spesa ?
    La crisi economica scatenata dal Covid nei prossimi mesi si farà sentire e cambiare modalità potrebbe aiutare a superarla un po’ meglio.

    Poi aiutano le diverse competenze in ambito finanziario (anche su questo si può fare molto).

    Banalmente la maggior parte delle persone sottoscrive il mutuo suggerito dalla banca, una persona con più competenze sceglierà quello più conveniente e, qualora le condizioni diventino più favorevoli, lo rinegozierà.
    Tanto per fare un esempio il mio mutuo era inizialmente:
    5,55% fisso
    rinegoziato 2,65% variabile
    rinegoziato 1,00% fisso

    A fine anno a parità di entrate la famiglia A avrà speso meno sia di mutuo che di spesa (quindi avrà accantonato qualche €€€), la famiglia B avrà faticato ad arrivare a fine mese e non avrà un € da parte per gli imprevisti.
    Ultima modifica di JO GREEN; 05-08-2020 a 17:48
    FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

  4. #356
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Comunque grande fiat, FCA o come vuol farsi chiamare.
    Da impresa italiana e poi da multinazionale è sempre riuscita ad essere un vero emblema del capitalismo: SOCIALIZZARE LE PERDITE E PRIVATIZZARE I PROFITTI.
    L'ultima mossa geniale (che avevo previsto come tutti quelli che non hanno le fette di prosciutto sugli occhi): farsi dare 6 miliardi e salutare i fornitori italiani.
    Viva viva il capitalismo...sulle spalle degli altri

    Sarà l'ultimo episodio della saga de "l'imprenditore predone" o ci sarà una nuova stagione? Chi vivrà vedrà, il pubblico attende col fiato sospeso
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  5. #357
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da JO GREEN Visualizza il messaggio
    Secondo me a penalizzare alcune famiglie non sono solo gli stipendi bassi: ci sono anche i diversi approcci nella gestione quotidiana del denaro (la spesa in primis).
    Una famiglia del centro Italia con un bambino, è assolutamente povera se sostiene una spesa per consumi minore di 1210€ mensili. Può mangiare pane e cipolla tutti i giorni mettendo da parte qualche euro al mese oppure mangiare caviale ogni venerdì e restare a digiuno martedì e giovedì, ma se non può permettersi di spendere più della cifra indicata, sempre povera rimane...
    Il diavolo si annida nei dettagli.

  6. #358

    Predefinito

    Cosa intendi per consumi?
    FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

  7. #359
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da JO GREEN Visualizza il messaggio
    Cosa intendi per consumi?
    Il paniere di beni e servizi considerati essenziali.
    Il diavolo si annida nei dettagli.

  8. #360
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    io ricordo fine anni novanta una coppia di amici che lavoravano in due ed avevano un mutuo, arrivavano regolarmente alla terza settimana senza una lira.
    poco prima di entrare nell'euro scesero di parecchio gli interessi del mutuo e recuperarono almeno il 20% di reddito, dopo un paio di mesi si erano già adeguati e continuarono ad arrivare alla terza settimana senza un euro.
    Impianto fotovoltaico 2,94 kWp 23° -85 est 1° CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt (assorbimento 2 da 1,1 kW ed una da 1,3 kW) dal 2007
    Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011
    Caldaia a metano Riello Family 26K
    Zona Climatica D, GG 1532

  9. #361
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    mettiamla in questi termini

    l'industria, sopratutto i criminali che fanno chimica, è ovvio che sia corrotta, criminael, pessima & cattiva
    per cui mettiamoci una pietra sopra tanto fino a quando ci sarà la catastrofe, PER FORTUNA MOLTO VICINA, non si otterrà mai nulla

    ma giusto per dare alle future cività un segno di buona volontà potremmo fare qualcosa nel settore agricolo che è meno peggio
    è ingiusto che ci siamo cilindroni ecosistemisti che speculino potendo considerare COME SE fosse loro un pezzo di pubblico terreno, si dovrebbe requisire loro tutte le terre e statalizzarle, a questo punto lo stato dovrebbe decidere chi va per un pchetto di tempo a coltivare un certo pezzo di terra assegnandogli, IN MANIERA PROVVISORIA il protodiritto di abitare in una casa che OVVIAMENTE deve avere dimensioni congrue, per intenderci circa come quelle di un comune proletar/operaio che è sfruttato in una fabbrica
    i prodotti della terra che ovviamente sono di proprietà delo stato dovrebbero venir distribuiti con scienza e coscenza in ragione delle necessità dei proletari

    sentiamo cosa ne pensa la pleatea di questa idea comuni....taria e ecua

    del retso se si può fare a meno degli Imprenditori nell'industria ..... non vedo perchè dovrebbero esserci nell'agricotura ......
    ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato
    " Impara le regole, affinché tu possa infrangerle in modo appropriato " ( Dalai Lama )

  10. #362
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da gigisolar Visualizza il messaggio
    poco prima di entrare nell'euro scesero di parecchio gli interessi del mutuo e recuperarono almeno il 20% di reddito, dopo un paio di mesi si erano già adeguati e continuarono ad arrivare alla terza settimana senza un euro.
    Quelle non sono famiglie povere, ma semplicemente famiglie che vivono al di sopra delle proprie possibilità, per loro cultura, scelta o abitudine.
    Il diavolo si annida nei dettagli.

  11. #363
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    “Non posso respirare”. Le ultime parole di George Floyd si adattano anche al Brasile - Solidarius Italia...Il ricatto dei datori di lavoro, in cassa integrazione ma costretti a lavorare senza stipendio | Borsainside.com BE il miglior testo attualmente in circolazione che io abbia letto su ciò che io propongo... ... Per un'economia di liberazione - Solidarius Italia.. o questo...La grammatica del buon vivere: Paolo Cacciari presenta "Utopia in cantiere" sul Manifesto - Solidarius Italia .. Utopia in cantiere - Solidarius Italia..e non vogliamo vivere di soli biscotti e miele...Comunque ti scrissi che hai la mente corrosa non in modo offensivo ma perchè capisco che i concetti che propongo devono entrare nella forma mentis o mentalità della maggioranza delle persone alle quali non è facile far comprendere.Nei tre corsi da 60+80+80 ore che ho seguito su 12+12 persone partecipanti a fine corso una riteneva che il corso che aveva seguito non gli sarebbe servito per la sua attività lavorativa ed una che lo riteneva un pò troppo teorico per ciò che in pratica già faceva.Tutti però ritenevano che l idea in sè era valida.Poi come tutto ciò che fà cambiare lo status quo personale è fondamentale la volontà di volerle le cose e comunque io che ho sempre seguito di mio questo approcio alla vita ho cosciuto quest idea del EconomiaSolidale solo dopo averne vissuti 45 e secondo me e applicabile ad almeno il 50% del sistema economico*(*parola di cui giova ricordarne il vero significato ... ETIMOLOGIA: ECONOMIA ...).Nano esempio di corrosione mentale,scrivete la parola economia sul motore di ricerca questa definizione se appare sarà forse al ultima pagina...http://economiasolidale.net/content/...erali-solidali
    Ultima modifica di diezedi; 06-08-2020 a 08:41
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  12. #364
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  13. #365
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Riprendo uno stralcio di quanto scritto nel link “Il tempo del Buen Vivir”:

    “Sulla base dei bisogni reali si organizzerà il lavoro necessario a garantire beni e servizi atti a soddisfare i bisogni collettivi, in modo che ciascun lavoratore contribuisca liberamente e con spirito collaborativo, e non con l’assillo della competitività mossa dalla paura della disoccupazione”.

    E se uno o più soggetti non avessero né spirito collaborativo né alcuna voglia di lavorare?
    Il diavolo si annida nei dettagli.

  14. #366
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Questi chiaramente continuerebbero a seguire l attuale metodo se vogliono o più probabilmente prenderebbero i vantaggi di entrambi .Però nel ES qualcosa,naturalmente se puoi, devi """donare"""che sia immateriale come il tempo o le competenze (servizi) o materiali ( beni utili alla comunità) .Non è poi molto diverso da come viviamo attualmente,"solamente" il fine e i modi.
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  15. #367
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da diezedi Visualizza il messaggio
    Questi chiaramente continuerebbero a seguire l attuale metodo se vogliono o più probabilmente prenderebbero i vantaggi di entrambi.
    Ma in questo modo gli svogliati sarebbero più avvantaggiati dei “buoni” lavoratori e collaboratori; infatti, questi ultimi prenderebbero solo (l’eventuale) vantaggio offerto dal nuovo sistema, mentre i primi li prenderebbero entrambi. A questo punto, siccome non sono particolarmente scemo, probabilmente diventerei presto svogliato anch’io…
    Quote Originariamente inviata da diezedi Visualizza il messaggio
    Però nel ES qualcosa,naturalmente se puoi, devi """donare"""che sia immateriale come il tempo o le competenze (servizi) o materiali ( beni utili alla comunità)
    Se “devo”, mi sento costretto e quindi privato di una libertà fondamentale! Sarei uno schiavo di questo nuovo sistema che mi costringe a donare.
    Se non ci fosse la costrizione alla donazione, probabilmente sarebbero in pochi a donare, mentre in molti, me compreso, resterebbero comodamente a casa, a bere birra al bar (birra equo-solidale, s’intende!) o a pescare in riva al mare e siccome non sono un bravo pescatore, il pescato basta a stento per me e quindi non mi chiedete di donarlo .
    Quasi certamente tu e molti altri sareste dei donatori perfetti, pertanto capaci di donare anche una buona parte di quello che non posso donare io che sono più svogliato. Prendi questa mia ipotesi non come una provocazione, ma come un ragionamento, forse un tantino esasperato, su cui porre qualche riflessione.
    Il diavolo si annida nei dettagli.

  16. #368
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Bravo hai colto il punto fondamentale,prima cosa tu mi pare che tu sai cosa io intendo per dono(reciproco) ma questo non è un concetto facilmente assimilabile per la stragrande maggioranza delle persone perchè è stato dogmatizzato l assioma come perfettamente naturale del concetto della vita esplicato dalle parole scritte del Adam Smith cioè che il bene della società non è fondato sulla benevolenza del macellaio ma in pratica io credo che la verità stia nel mezzo prima cosa io non lo ritengo affatto un concetto naturale visto che nel caso si dovrebbe innanzitutto stipendiare mogli e figli e tutto ciò che attualmente viene donato poi penso che attualmente siamo tutti chi+ chi - schiavi della moneta e comunque l ES pur essendo,per ora,considerata parte del Terzo settore cioè il volontariato in realtà è formato da aziende con i propi addetti . IL dono +/- è ciò ... ...Economia del dono | Doppiozero
    Ultima modifica di diezedi; 06-08-2020 a 12:38
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  17. #369
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da diezedi Visualizza il messaggio
    poi penso che attualmente siamo tutti chi+ chi - schiavi della moneta
    No! Siamo fortemente dipendenti da tutto ciò che la moneta ci permette di acquistare! Detto in altri termini, siamo dipendenti da svariati beni e servizi e lo resteremmo comunque anche se da domani abolissimo la moneta e tornassimo al più scomodo baratto!
    Il diavolo si annida nei dettagli.

  18. #370
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    E se uno o più soggetti non avessero né spirito collaborativo né alcuna voglia di lavorare?
    Se contestualizzi al cambiamento sociale proposto dall'articolo non credo che questi sarebbero molti. Neppure oggi, con il sistema attuale, mancano asociali, parassiti e svogliati. Sia tra imprenditori, aristocratici e benestanti che tra piccolo borghesi, proletari e sottoproletari.
    Probabilmente una società solidaristica potrebbe essere uno stimolo.

    Il dono funziona. Io dono molto e ricevo molto, sia in termini materiali che immateriali.
    Solo per fare un esempio, quando siamo stati via 10 giorni un vicino è venuto gratuitamente a gestire animali e irrigazione. 1 ora al mattino e una la sera. Tutti i giorni. Il secondo giorno ha trovato nella buca delle lettere un sollecito da pagare entro 5 giorni da 90 euro e ha voluto nonostante le insistenze pagare di tasca sua.
    Il dono crea un circolo virtuoso, forse anche per via del "sentirsi in debito" ma che comunque salda i rapporti sociali.
    L'egoista tendenzialmente si autoesclude, anche socialmente.

    Siamo fortemente dipendenti da tutto ciò che la moneta ci permette di acquistare! Detto in altri termini, siamo dipendenti da svariati beni e servizi e lo resteremmo comunque anche se da domani abolissimo la moneta e tornassimo al più scomodo baratto!
    quali beni e servizi?
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  19. #371
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non è che la moneta sia cattiva in se ,non ha odore dicono,ma se fosse solo un mezzo per permettere lo scambio e non per riempire il più possibile il propio forziere e ciò neppure in nome di una velleitaria sicurezza futura propia e dei cari ..... e poi dai è ormai conclamato fatto reale che il sistema che và attualmente per la maggiore e un sistema di rapina a carta armata per non calcare la mano.L uomo si migliorerà prima o poi o resterà sempre l assassino che è?
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  20. #372
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Se contestualizzi al cambiamento sociale proposto dall'articolo non credo che questi sarebbero molti.
    Sono punti di vista... Secondo me ci sarebbero interi eserciti di parassiti in attesa di ricevere donazioni dai pochi volenterosi.
    Una soluzione potrebbe essere l'ipnosi perpetua, oppure un lavaggio e riprogrammazione del cervello. Forse solo così potrebbe funzionare...

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Il dono funziona. Io dono molto e ricevo molto, sia in termini materiali che immateriali.
    L'aiuto reciproco funziona anche tra me e il mio vicino e ogni 3 mesi i miei 450 ml di sangue li dono molto volentieri, tra l'altro con la consapevolezza di non far sentire in debito nessuno, ma chi ha mai sostenuto che il dono spontaneo non sia una bellissima cosa?!?

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Il dono crea un circolo virtuoso, forse anche per via del "sentirsi in debito" ma che comunque salda i rapporti sociali.
    Se il dono è reciproco senz'altro... Ma sono convinto che se il tuo vicino ti avesse risposto sempre picche e costretto a chiamare ogni volta un'altra persona per accudire i tuoi animali, magari le volte dopo ci avresti pensato sù, prima di continuare a rivolgergli ulteriori donazioni... E di persone così, fidati che ce ne sono e mettono a repentaglio il circolo virtuoso!

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    quali beni e servizi?
    A titolo di esempio, molti di noi possiedono un'automobile, quindi:
    esempio di bene: carburante per l'auto.
    esempio di servizio: assicurazione (RCA).
    Il diavolo si annida nei dettagli.

  21. #373
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da diezedi Visualizza il messaggio
    Non è che la moneta sia cattiva in se ,non ha odore dicono,ma se fosse solo un mezzo per permettere lo scambio e non per riempire il più possibile il propio forziere e ciò neppure in nome di una velleitaria sicurezza futura propia e dei cari .....
    Guarda che se invece della moneta si usasse il sale, molti riuscirebbero a riempirci interi bastimenti privati, mentre altri ne vedrebbero pochi cristalli al mese, dunque, cambierebbe poco!
    Il diavolo si annida nei dettagli.

  22. #374
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da atomax Visualizza il messaggio
    Sono punti di vista... Secondo me ci sarebbero interi eserciti di parassiti in attesa di ricevere donazioni dai pochi volenterosi.
    Una soluzione potrebbe essere l'ipnosi perpetua, oppure un lavaggio e riprogrammazione del cervello. Forse solo così potrebbe funzionare...
    può darsi. Come ci sono adesso peraltro, anche chi vive di rendita è un parassita.
    In un ipotetica società solidale i parassiti tenderebbero ad essere emarginati.
    Ad ogni modo è una questione di equilibri. Personalmente trovo più stimolante in cui l'ago della bilancia vira in direzione della solidarietà e della cooperazione che non l'attuale società del vince il più scaltro e il più opportunista.


    Se il dono è reciproco senz'altro... Ma sono convinto che se il tuo vicino ti avesse risposto sempre picche e costretto a chiamare ogni volta un'altra persona per accudire i tuoi animali, magari le volte dopo ci avresti pensato sù, prima di continuare a rivolgergli ulteriori donazioni... E di persone così, fidati che ce ne sono e mettono a repentaglio il circolo virtuoso!
    certamente, e infatti come dicevo, almeno per la mia esperienza, chi si mostra egoista o approfittatori tende ad altri escludersi oppure presto o tardi ad essere escluso dal circolo virtuoso.
    Prima o poi tutti hanno bisogno (siamo animali sociali) e tutti i nodi vengono al pettine. Talvolta la solitudine o al contrario il supporto nel momento del bisogno risultano formativi.

    Spostando il discorso sul macro le società più opulente, individualiste ed egoistiche sono quelle dove si riscontrano il numero maggiore di crimini, suicidi, problemi psichiatrici e cose del genere...
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

Pagina 17 di 25 primaprima ... 345678910111213141516171819202122232425 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. La mobilità dopo il COVID-19
    Da richiurci nel forum Sistemi di MOBILITA' Eco-Logica
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 12-06-2020, 10:33
  2. Covid-19 Evoluzione e info
    Da BrightingEyes nel forum 4 amici al BAR
    Risposte: 1294
    Ultimo messaggio: 11-05-2020, 07:41
  3. Petizione per un dibattito libero sulle LENR
    Da eroyka nel forum REAZIONI NUCLEARI a BASSA ENERGIA (Fusione Fredda)
    Risposte: 46
    Ultimo messaggio: 14-05-2012, 18:43
  4. Dibattito circa l'energia da fonte rinnovabile certificata RECS
    Da ggavioli nel forum Discussioni sui MASSIMI SISTEMI del mondo ENERGETICO
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 17-12-2009, 10:05
  5. DIBATTITO PARLAMENTARE SULLE POLITICHE AMBIENTALI
    Da nel forum Collegamenti/Links, Libri/Books, Riviste/Magazines, ecc./etc.
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 02-04-2007, 16:13

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •