PDA

Visualizza la versione completa : Vehicle to Home, Vehicle to Building, Vehicle to Grid



jumpjack
18-02-2014, 19:57
Ci sono alcune auto elettriche come la Nissan Leaf e la Renault Zoe (e non so quali altre) che possono essere usate come "batteria tampone" (http://track.adform.net/C/?bn=3229978) per la casa, l'ufficio, o addirittura per l'intera rete elettrica:

La mia domanda è: gli impianti italiani sono già abilitati a supportare una cosa del genere? Non dico la normale presa di corrente, magari una colonnina apposita... ma è sufficiente? In teoria sì, visto che già i pannelli solari possono immettere corrente nella rete... ma forse ci sono più problemi burocratici che tecnici: magari è vietato collegare un generatore di corrente alla rete elettrica, che ne so...

Qualcuno ha esperienze/conoscenze in merito?

edit:
A chi si chiede "ma a che serve?": serve a usare di giorno la corrente pagata, di notte, meno della metà.

richiurci
19-02-2014, 09:19
mmmm... in realtà dovrebbe servire soprattutto a rendere meglio sfruttabili le energie rinnovabili, che hanno picchi di produzione che non sempre coincidono coi picchi di richiesta.

Io, per lo meno con le tecnologie e le chimiche attuali, ho molti dubbi sulla utilità di queste 'esasperazioni': le batterie e l'elettronica dell'auto sarebbero sottoposte a maggiore stress, in pratica a più cicli di carica/scarica, con tutti i dubbi ancora da fugare sulla loro durata.

Inoltre tu insisti, ma la differenza di costo tra giorno e notte non è mai stata del 50% anzi è andata diminuendo, e attualmente è sul centesimo (0,01€) / kWh!

Quindi è un'operazione conveniente e già praticata forse solo da chi ha i pannelli fotovoltaici... a meno che non introducano, per il bene della rete di distribuzione, forti incentivi a favore di chi mette a disposizione la sua auto come serbatoio di energia.

Insomma, per ora non è solo una questione di impianti ma di tariffe, per lo meno in Italia.

jumpjack
19-02-2014, 15:49
Ti ho anche fatto vedere la bolletta con 7 centesimi di notte e 17 di giorno, eppure ancora neghi?!?

richiurci
20-02-2014, 00:25
a parte che hai pubblicato solo un pezzo, te l'hanno spiegato e contestato anche altri...

Comunque oltre al non essere d'accordo sulle differenze di prezzo che solo tu dici di avere... io ho espresso altre riserve su questo tipo di progetti, se poi preferisci fare i monologhi scusa per il commento....