Mi Piace! Mi Piace!:  119
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  16
Pagina 15 di 26 primaprima 1234567891011121314151617181920212223242526 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 281 a 300 su 520

Discussione: Storia di ELI

  1. #281
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Ciao
    Si potrebbe essere o un regolo femmina o un fiorracino sono molto simili. Le gazze e le cornacchie sono favorite dall'antropizzazione ma nella nostra provincia è autorizzata la cattura per limitarne il numero perchè fanno un sacco di danni sia alle coltivazioni che ai piccoli di vari animaletti meno fortunati.
    Solare termico con intergrazione 4 Buderus Sks bollitore 500 L centralina autocostruita Caldaia condensazione Yunkers Stufa a legna a fiamma rovesciata Xeeos Seicento Elettra Robomow

  2. #282
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Mistero risolto, ed è colpa della mia superficialità...


    Era un anno forse che non controllavo i circuiti, nel frattempo, forse a causa di una infiltrazione o solo dell'umidità, le piste lato componenti in alcune zone presentano segni di corrosione, con conseguenti interruzioni o falsi contatti.


    Tempo fa avevo messo una di quelle resine protettive spray ma solo lato retro, perché non volevo ricoprire i componenti e rendere più difficili eventuali riparazioni.
    E' ora di provvedere, dopo i dovuti controlli e ritocchi resinerò anche l'altro lato...


    Che dilettante allo sbaraglio...
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  3. #283
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    ottimo, quindi non era tutta colpa del freddo, meglio no ?
    2,4 KWp 28/08/09 2° Conto Energia 26709 al 31/12/2018 Kwh prodotti. Scooter elettrico Flash 6000 litio 5650 Km Venduto per passaggio a Open Start Lab venduta passaggio a Fiat 500e 27/10/2017
    http://www.energeticambiente.it/categoria-m1-es-auto-elettriche-/14759846-fiat-500-elettrica-4.html

  4. #284
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    ah beh sicuramente! Visto che non ricordavo tanti problemi l'anno scorso... sarebbe stato segnale di un peggioramento, per lo meno di qualche cella...
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  5. #285
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    ..dopo dilettanti allo sbaraglio.... bravo bravissimo....
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

  6. #286
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    stesso problema che ho avuto io sulla teener, nel mio caso a distanza di un mese, la condensa causata all'asciugatura degli interni ,
    dovuta alle "piogge" anzi diluvi di ottobre/novembre, mi hanno messo in crisi la scheda controllo bus anteriore
    nel mio caso sono stato più fortunato, essendo il difetto, nel tempo, più ravvicinato alle piogge,
    sapevo che era umidità, dovevo solo capire dove si era infilata!!!

    a proposito, per evitare futuri problemi, la resina (dove l'hai spruzzata) ha funzionato?
    in pratica la consigli?
    che tipo è?
    Ultima modifica di gugli; 08-01-2015 a 21:43

  7. #287
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Guglielmo, puoi usare una bomboletta di plastic70.CiaoFox
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

  8. #288
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito Eli chiama Petra....Eli chiama Petra...

    Aaaaaaarrrghhh! Sigh sigh! Gasp! Buaaahhahahaha!

    Per non mettere parolacce mi tocca richiamare alla memoria le esclamazioni dei fumetti!!!

    Ragazzi spero non sia un problema di celle ma solo un errore di utilizzo o una ricarica mancata.

    L'altro ieri ero andato al lavoro con la macchina già quasi sul giallo, ma a parte le bippate del circuitino ho fatto 22 km rientrando quasi a zero.
    Ero tutto contento, anche per il fatto che il SOC dopo quasi 2 anni di litio sembra essersi adeguato perfettamente alle nuove celle e alla maggior efficienza.

    E invece stanotte (all'1,30) arriva la telefonata che nessun possessore di Elettra vorrebbe mai ricevere.
    Era mia figlia in tangenziale, molto agitata perchè l'allarme bippava e non riusciva ad andare a più di 30 km/h.

    Quindi Eli ha subito l'onta di farsi trainare da Petra, la sorellina termica, e non vi dico come l'ha presa per il culo...
    "eh tu fai la fighetta che non inquini ma poi quando il gioco si fa duro chiamano me!"
    "Comodo fare il pieno alla spina! Oh strano, non ci sono prese in tangenziale!"

    E via così, 12 km di presa per i fondelli....

    La macchina al traino si è un po' ricaricata, e ho provato a fare gli ultimi km e sembrava tutto ok...

    Però mi resta da capire cosa è successo, stanotte non partiva neanche la ricarica (mi sembra possa essere dovuto ad uno squilibrio di tensioni) ma stamattina è partita.
    Spero non siano le prime celle che cedono perchè sarebbe un po' troppo presto, ma l'allarme era su una cella diversa dall'ultima volta. Stavolta devo proprio decidermi a provare un'equalizzazione manuale accurata!
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  9. #289
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    io quando dubbi dopo aver caricato, faccio un rabbocco una ad una delle celle con caricabatterie da modellismo. la cosa è lunghetta per me con 16 celle, nel tuo caso immagino di più ...

  10. #290
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    infatti... io conto di fare una ricarica normale e poi un'aggiunta a gruppi di 4-5 celle con alimentatore regolabile che ho nel box, fino ad intervento del circuito (soglia a 3.6V).
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  11. #291
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    ...Riccardo, ecco perché l'auto elettrica non prende piede....al primo problema...."brivido,terrore,raccapriccio"....adesso occorre opera di convincimento mentale alla fanciulla........comunque, veniamo ai problemi tecnici....di preciso tua figlia con quanto Soc é uscita?La velocità dei 30km/h era con Soc a 0?Comunque penso che con le ns vetture e le ns autonomie appena sia possibile conviene ricaricare...CiaoFox
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

  12. #292
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    no Fox non c'è da convincerla perchè lei è gia la più entusiasta dopo di me...

    Purtroppo hanno tutti il vizio di non azzerare il parziale a fine ricarica (completa), comunque ieri l'auto aveva fatto 4 km + 30 km, poi ricarica parziale e poi in serata ben 55 km! Perchè siccome è elettrica ha fatto il giro Pessano - Mi- Sesto - Mi - Pessano per racimolare un po' di amici in giro, in pratica un taxi elettrico.... e io soffro!

    Lei dice che era quasi al 100% e quindi qualche problema c'è. Spero sia solo uno sbilanciamento delle celle.

    Comunque quando l'ho raggiunta era in riserva anzi sul rosso, il SOC era quasi a zero. Insomma SOC e circuito di allarme sono ben allineati, il circuito l'ha indotta a rallentare e meno male, dovrei aver evitato danni.

    Oggi pomeriggio avevo (con SOC al 25%) quasi tutte le celle tra 3,21 e 3,26, tranne 6-7 intorno a 3,1V.

    In effetti c'è da dire che con lo stop in ricarica a 245V in pratica non le equalizzo granchè, ma finora non le avevo mai trovate così disallineate
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  13. #293
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Riccardo, ottimo...sono contento che i tuoi figli siano convinti....

    Riguardo all'autonomia, dopo la ricarica parziale il soc era al 100%....Quindi si potrebbe dire che l'autonomia è stat di 55km....
    100mV di sblianciamento, a vuoto potrebbe ance non dire niente...bisognerebbe misurarlo a carico, ma comuque è già un'indicazione che di sicuro una bilanciata gliela si può dare...

    Ciao

    Fox
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

  14. #294
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    vero, ma a vuoto di solito si allineano....

    Oggi confermato, la carica non era al 100%; probabilmente lo sbilanciamento provoca uno stop prematuro della carica (l'integrazione tra circuito e CB non è mica ottimale...).

    @15kW la tensione scende dopo 10km a soli 220V (3,06 medi), ma soprattutto si accende (fioco) senza bippare l'allarme 1o blocco, cioè sempre le stesse celle...
    Domani mattina dovrei avere tempo per una equalizzazione manuale... vi aggiorno...
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  15. #295
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho letto tutta la discussione sulla Eli, visto anche i video, foto ecc. Innanzitutto complimenti, ci vuole una passione enorme e sopratutto competenza.
    Io sto cercando di capire se val la pena mettere le batterie al litio al mio scooter e mi son già perso, figuriamoci una macchina.
    Nel mio minuscolo ti do una mano. Quando mi hanno rubato lo scooter mi hanno anche spaccato i ganci di alcune carene, e rovinando il parafango. Non volendo spendere una fortuna per coprire il danno ho utilizzato questa decal, si applica come i tatuaggi che si fanno i bambini ed è realmente resistente, a me piace molto anche esteticamente.

  16. #296
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Dunque.... la situazione è seria ma forse non drammatica.

    Ecco due grafici fatti col Celllog dopo ricarica non proprio totale e 12-25 km.
    Misurati col tester circa 220V@15kW, circa 205V @30kW

    Si riescono a individuare tratti lunghi a 2,9-3V che corrispondono a circa 15kW erogati (modalità Drive), quindi circa 68-70A, e brevi tratti in modalità kick-down (30kW e circa 146A) e gli allarmi che bippavano alla grande

    Nel primo (celle da 6 a 13) niente di preoccupante, le celle scendono a quasi 2,6V ma sono abbastanza vicine (le 3 più basse sono la 6, 11 e 13a)
    celle6-13_problema_gen2015_20-25km.jpg
    Nel 2o grafico va peggio. Le celle peggiori sono la 17 e la 18, ma in particolare la 17 scende a soli 2,25V, e a 2,8 a circa 15kW (dove infatti l'allarme si accende debolmente)
    celle11-18_problema_gen2015_12-19km.jpg

    forse le celle sono salve grazie al circuito di allarme, ma sicuramente non ho mai visto tensioni così basse...

    Però ricordo che la 17 già mi aveva fatto spaventare, era la famosa cella s****ta di cui avevo parlato qui:
    http://www.energeticambiente.it/pile...#post119453087

    Quindi la tensione reale di cella è intorno ai 2,5-2,6V @30 kW, il resto è caduta di tensione sul cavo di potenza.

    Invece i livelli @15kW confermano un lieve sbilanciamento, se riesco proverò a bilanciarle e rifare il log.
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  17. #297
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Hai provato a stringere il contatto della cella?....Non si sa mai!

  18. #298
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    no non credo sia quello perchè lo fa dopo un po' di km e poi dovrei tirar giù i cassono per verificare.......ora sto procedendo all'equalizzazione ma devo fare 12 celle alla volta e con correnti basse (1A o poco più)...

    Non finirò mai! Mi sembra lo avevamo già ipotizzato o forse qualcuno l'aveva già fatto (tu Ponzo?), comincio a "progettare" un pericolosissimo alimentatore a ponte di diodi diretto da rete, ma con corrente in uscita che deve essere bassa.
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  19. #299
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non hai portato un cavo fuori per ogni cella? Così da poter verificare la tensione di ogni singola batteria. Possibilmente stessa lunghezza.

  20. #300
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    si ma sono tutti protetti da fusibile 5A e abbastanza sottili.

    Un po' complesso da spiegare, ma essendo cavi lunghi se la corrente di ricarica è alta la caduta di tensione di 0,1-0,2V vfa entrare in funzione l'equalizzazione su 1a e ultima cella sotto carica.
    Inoltre il circuito devia circa 0,8A, quindi la corrente deve essere compresa tra 1-1,5V all'inizio ma calare sotto 1A col procedere della carica
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  21. RAD
Pagina 15 di 26 primaprima 1234567891011121314151617181920212223242526 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Storia della FF all'ENEA
    Da giucam nel forum REAZIONI NUCLEARI a BASSA ENERGIA (Fusione Fredda)
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 24-02-2011, 11:28
  2. Storia dell'idroelettrico
    Da maxsanty nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 10-10-2008, 08:21
  3. Storia fotovoltaico
    Da ieioo nel forum FOTOVOLTAICO
    Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 11-02-2008, 12:57
  4. Storia di Tonle
    Da francescomat nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 28-08-2006, 08:50
  5. Un pò di storia
    Da nel forum L.E.N.R. (Trasmutazioni Bassa Energia)
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 02-09-2004, 09:29

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •