Mi Piace! Mi Piace!:  70
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  7
Pagina 2 di 10 primaprima 12345678910 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 23 a 44 su 206

Discussione: RISTRUTTURARE ELETTRA E VARIE MODIFICHE by ETR300

  1. #23
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Io ho sostituito da tempo con le led le luci di posizione, la luce di cortesia dell'abitacolo e le luci targa.
    Si trovano anche le H4 led ma le sconsigliano tutti. Forse però varrebbe la pena di provare.
    Chiaro che la sostituzione delle frecce è del tutto inutile, chiaro anche che qui del tutto normali non siamo nessuno.
    Etr300 sta facendo un lavoro incredibile, merita davvero tutto il sostegno possibile.

  2. #24
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie Fox, adesso ho capito. Scusa però faccio ancora una domanda: mi chiedo se è possibile farsi dare il code dalla chiave. Mi pare che il sistema del code sulla chiave sia comune anche ai modelli a benzina e magari le officine fiat possono farlo. Io posseggo due chiavi ma non so il codice. Ciao.

  3. #25
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    chiariamo eh, io non avrei fatto manco un ripristino come quello di ETR! No vabbe' forse si

    E' che oltre a essere ininfluente sui consumi ETR ha modificato anche un pezzo originale. Forse sbaglio, ma su questi "rottamini" bisogna cominciare a ragionare come gli appassionati di veicoli d'epoca: meno modifiche possibile sui pezzi originali! E possibilmente modifiche reversibili.

    E soprattutto ci sono tante di quelle cose che si possono fare che veramente si deve selezionare, puntare a un obiettivo.

    L'aspetto più critico e importante da affrontare PRIMA della messa in strada è la gestione delle batterie, cioè un qualche tipo di BMS che sulla Elettra non esisteva. Questo perchè viste le esperienze disponibili... sarebbe meglio partire subito con celle al litio!
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  4. #26
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    etr ,ma i cb poi sei riuscito a salvarli?

  5. #27
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao stefano no non ci sono ancora riuscito perche nel punto che mi hai indicato li dove scalda di piu, lo stampato si trova in uno stato carbonioso e trovo difficolta anche con una lente ad individuare le piste comunque ci sto provando ancora ciao

  6. #28
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ti auguro di riuscire a ripararlo.... ma secondo me potrebbe essere molto arduo specialmente se entrambi hanno lo stesso problema. Dc/dc carbonizzato su stampato smd multistrato.... una vera rogna. Nel caso ti consiglio di abbassare la corrente per prevenire futuri guasti ciao.
    Solare termico con intergrazione 4 Buderus Sks bollitore 500 L centralina autocostruita Caldaia condensazione Yunkers Stufa a legna a fiamma rovesciata Xeeos Seicento Elettra Robomow

  7. #29
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao a tutti
    per stefanopc sono sicuramente d'accordo nel portare la corrente da 15a a 5a (le batt pb vanno caricate 1/10 assolutamente ) e ottima la tua modifica credo che non farla porti prima o poi alla carbonizzazione dello stampato, e credo anche in un evidente errore di progettazione, trovo assurda la ventolina per raffreddare montata in quel modo..tipo ultima spiaggia.
    per riccardo, e' chiaro che c'e' poco di utile nei consumi cambiare le lampade a parte le h4 , ma mi diverte modificare e siccome fa freddo sono lavoretti che faccio al caldo.....comunque tanto per gioco ho cambiato anche il terzo stop e tutte le 19 spie del cruscotto e 6 spie montate nelle due plance in pratica ho una (quasi auto) a tecnologia led...(come un tv)luci stop posteriore prima.jpgstop centrale prima.jpg
    stop centrale dopo.jpglampade spia.jpg

  8. #30
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    vabbe' mi arrendo di fronte all'ostinazione

    anni fa avevo modificato a LED i semafori del trenino, più che altroperò per non usare micro lampadine costose, introvabili e che si fulminavano facilmente.
    Considerato che quel trenino è fermo da anni..non posso accusarti di fare lavori inutili
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  9. #31
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma nel 3 stop, non conveniva una resistenza e tanti led in parallelo?CiaoooooFox


    N.b i led io li ho messi in parallelo si relé che comandano i czonka della batteria...
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

  10. #32
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    conviene 1 resistenza e quanti più stop IN SERIE si riesce a mettere
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  11. #33
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    allora non va bene nessuna delle due proposte, il collegamento seriale induce che al primo led che si brucia , non funziona piu nulla,
    nell altro accade che essendo i led in commercio a buon mercato e quindi non selezionati, ponendoli tutti in parallelo con una sola r a monte , anche qui il primo difettoso che brucia porta a far passare piu corrente negli altri inducendo cosi una reazione a catena che piano piano li brucia tutti, ecco perche ad ogni led va data la sua r fissandone cosi la sua corrente e la indipendenza dagli altri....ciao

  12. #34
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    beh..parliamo di LED..

    Certo se a ogni LED abbini una resistenza funziona..ma se scendi da 12V a circa 3 del LED ammazzi il rendimento, in pratica non ottieni nessun risparmio rispetto a una lampadina tradizionale.

    Se invece metti una R ogni 3 o 4 LED... se se ne brucia uno restano accesi gli altri 3-4... e hai tempo per riparare il guasto.
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  13. #35
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao i progettisti di una nota marca tedesca... hanno optato per una soluzione mista. -4 gruppi da 4 led in serie -2 gruppi da 3 led in serie i due laterali. il diodo alla estrema dx è contro le inversioni di polarità. Preso in fiera per pochi euro ma ancora da implementare. Probabilmente la scelta progettuale è nata per evitare che a batteria scarica... non si veda piu niente. Ciao a tutti
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    Ultima modifica di stefanoPc; 02-02-2016 a 21:44
    Solare termico con intergrazione 4 Buderus Sks bollitore 500 L centralina autocostruita Caldaia condensazione Yunkers Stufa a legna a fiamma rovesciata Xeeos Seicento Elettra Robomow

  14. #36
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao fox mi sono accorto che mi manca la vaschetta espansione radiatore ,ne hai una ? ,quella che mi hai dato e' per riscaldamento
    ciao
    stefano

  15. #37
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Help with inverter "simotion" Fiat 600 Elettra and CODE unit, proviamo a sentire da questo utente come già riprogrammato l'inverter...CiaoFox
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

  16. #38
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    eccomi per un aggiornamento
    terminato il panello con le boccole per le 18 batt. da montare fronte cb al posto dei fusibili.prese batterie.jpg

  17. #39
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    e a cosa serve? Non pensi di passare al litio?
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  18. #40
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    allora per ora vado con le pb per le litio ci pensero' piu' avanti
    il pannello mi serve per controllare le tensioni con una serie di volmetri e anche per connettere 18 moduli charger isolati galvanicamente tra di loro eliminando cosi i ccm e i prob di equalizzazione ,la spesa e' contenuta tenendo presente che non riesco a riparare i cb originali, e poi per la mia esperienza tecnica sono contrario a cb alta tensione e alta potenza in gioco, meglio piccole potenze (50W) e tensione 12V, questo mi porta un lavoro in piu, devo passare vari cavi dal cofano ai due cestelli, cambiare sui cestelli i connettori con altri dimensionati a 10A di lavoro e rifare il cablaggio sulle batterie.......ciao alla prossima

  19. #41
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Mi dispiace deluderti etr,ma il "problema" equalizzazione sulle piombo,non sarà mai risolto del tutto.Le piombo sono formate da elementi da 2V non controllabili singolarmente .Infatti nella maggior parte dei casi è solo un elemento a rovinare la batteria.I bms originali sono già ottimi e fanno la loro funzione benissimo,se non esageri con le correnti di fine carica,o al massimo...gli aggiungi altri bms in parallelo su ogni batteria e non ti daranno mai più problemi,mentre 18 mini caricabatterie potrebbero dare si,qualche problema.

  20. #42
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    mmm etr la tua ipotesi presenta alcuni "lati oscuri" e non è stata sperimentata da altri...

    Fors sarebbe più semplice e neanche più costoso, ammesso di non riuscire a riparare il CB, comprare un CB nuovo e moderno, ci sono varie esperienze al riguardo.

    Quello che hai in mente tu presenta vari svantaggi, ti faccio un elenco così al volo...
    - 18 CB da mettere dove?
    - 18 CB comunque "evoluti", dovrebbero avere una corrente decrescente alla fine
    - necessità di dimensionare 18 cavi per reggere 5A (o più) invece che solo 2...
    - possibilità di interferenze e malfunzionamenti con 18 CB switching
    - assenza di controllo in scarica, che E' IMPORTANTE
    - una scelta che butteresti via passando al litio
    - 18 cariche indipendenti vuol dire DISEQUALIZZAZIONE certa in caso di cariche parziali, dovresti portare sempre tutte le batterie a fine carica
    - non ti accorgeresti se una delle batterie carica diversamente o il CB si guasta
    - come detto da Ponzo le Pb sono soggette comunque a guasti dovuti a sbilanciamenti interni
    - ecc ecc ecc

    Insomma... visto che batterie al Pb decenti pesano e costano, comprarle oggi è da valutare bene... non mi risulta che nessuno compri oggi le Pb, a meno di trovare un affare eccezionale, anzi si sta cercando di formare un gruppo di acquisto per le litio.

    La carica in serie mica la si fa perchè piace, semplicemente è l'unico modo per essere sicuri di immettere la stessa carica in tutte le batterie.
    A meno di prevedere 18 caricabatterie a corrente costante, e regolabile in maniera fine... ma con tensione di fine carica regolabile e corrente di fine carica decrescente.

    Mi sembra che tu non abbia fretta, pensa bene a quello che fai...
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  21. #43
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Allora sono uno dei pochi, se non l'unico, orientato a riconfermare le Pbgel, per sostituire le mie batterie.
    La mia autonomia attuale, in queste giornate neanche tanto fredde si è ridotta a 35 Km. Mi bastano ancora perchè normalmente non devo fare spostamenti di + di 25 Km. E' chiaro però che prima del prossimo inverno dovrò procedere alla sostituzione.
    Il fatto è che la mia non è stata modificata rispetto all'impostazione originale (l'unico mio intervento, oltre a sostituire qualche lampada con le led è stato di far tacere i cicalini).
    Sono convinto che sia preferibile non stravolgere il progetto originale della vettura. Io la considero cioè più un caro oggetto da collezione, da affiancare alle mie radio a valvole, che una vera automobile elettrica.
    Del resto in questi giorni gira l'offerta della Nissan Leaf a 19000 euro chiavi in mano, si tratta del modello con batterie da 20KwH, non del nuovo modello uscito a gennaio, eppoi certo ci sono le 80 euro al mese per l'affitto delle batterie.
    Vale però la pena di spendere 7000 e passa euro per le litio e bms vari su una macchinina di 15 anni (seppur simpaticissima)?
    Se riesco a trovare batterie PbGel a 2000 Euro con cui percorrere altri 20000 Km vorrà dire che mi costeranno 10 centesimi al Km, aggiungendo altri 5 centesimi al Km per la corrente spenderò appena un pò di più che usando un'auto normale però senza appestare l'aria.

  22. #44
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    se trovi le pbgel da 60Ah a 2000 euro si,direi valga la pena. Diciamo che se il litio costa 3 volte bisogna pensarci un attimo...

    MA... il passaggio al Litio non stravolge l'auto. Se vedi i miei lavori a parte l'eliminazione del cablaggio originale (che avrei potuto conservare ma poi ho mandato a riciclare) è tutta roba aggiunta, volessi potrei tornare al Pb.

    Riguardo la Leaf l'hai detto, però dovresti fare il confronto con batterie di proprietà...ci sono quasi 1000€/anno di batterie...
    Le batterie a noleggio per me sono una stortura, costringono a percorrenze notevoli...MOLTO notevoli.

    La Elettra una macchinina? Occhio che ti banno!

    Beh... non è molto sicura, è freddina d'inverno... ma ha 4 posti e va in autostrada.
    Io in 3 anni ci ho fatto più di 30000 km, e la parcheggi ovunque, in psti dove il 90% delle auto attuali non entrano.

    Una macchinina? Si, con tutti i vantaggi dell'essere "piccoli" fuori ma grandi dentro.

    Scusatemi, sono ancora innamorato
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

Pagina 2 di 10 primaprima 12345678910 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Risposte: 678
    Ultimo messaggio: 26-11-2019, 13:28
  2. 120mq da ristrutturare
    Da gentus nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 36
    Ultimo messaggio: 24-01-2014, 08:51
  3. ristrutturare
    Da lucap73 nel forum Solare TERMICO
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 16-03-2010, 19:14
  4. Ristrutturare porzione di casale
    Da lucap73 nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 16-03-2010, 09:16
  5. Casa da ristrutturare
    Da pinetree nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 17-06-2009, 23:57

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •