adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

II esercizio del giorno

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • II esercizio del giorno

    salve,

    sotto c'e' un allegato in cui disegno malamente dei layout moduli.

    vvedo spesso le foto dei moduli, parlando di disposiione orizzontale, con le "teste" lontane.

    Perhc'e ? perche' non vicine ? si creano correnti o che altro ?
    perche' non sfalsate ?
    ho provato a disegnarle, per intendersi spesso sono in disposizione B , perche' non C ?

    Grazie,

    il cugi studiosissimo
    File allegati

  • #2
    Credo per ridurre l'anello e diminuire la probabilitdi accoppiamento elettromagnetico nel caso di un fulime nelle vicinanze.
    ciao ciao
    A2C - Fotovoltaico Salerno

    Commenta


    • #3
      Nel tuo caso, cio con una stringa unica formata da 8 moduli il modo migliore per sistemarli formando un 8 in questo caso l'area minima e si minimizza l'effetto di una eventuale corrente indotta.

      Saluti

      Salmec
      File allegati
      L'esperienza ci che ti fa commettere errori nuovi invece di quelli vecchi.
      Arthur Bloch

      Commenta


      • #4
        scusate, ma le risposte sono in contraddizione.

        E' quindi meglio fare come dice salmec, TESSTE VICINE o come sugg. tipli, e si vede sempre nelle foto, TESTE LONTANE ?

        ma soprattutto perche' ?

        Grazie per la'iuto e i chiarimenti...

        il cugi

        Commenta


        • #5
          Io non ho suggerito, ti ho solo spiegato che bisogna fare gli anelli pi "stretti" possibile. La soluzione di salmec decisamente valida.

          Per qualche pillola di elettrotecnica: Induzione elettromagnetica - Wikipedia

          ciao ciao
          A2C - Fotovoltaico Salerno

          Commenta


          • #6
            Perch induzione magnetica ?
            E' un fenomeno valido nel caso di correnti alternate oppure di correnti continue transitanti in un circuito posto in movimento e accoppiato con altro circuito (mutua induzione).
            I pannelli producono corrente continua, dunque non dovrebbero esserci correnti indotte nell'anello che eventualmente si forma nel circuito di collegamento dei pannelli.

            Spiegate ?

            Originariamente inviato da tipli Visualizza il messaggio
            Io non ho suggerito, ti ho solo spiegato che bisogna fare gli anelli pi "stretti" possibile. La soluzione di salmec decisamente valida.

            Per qualche pillola di elettrotecnica: Induzione elettromagnetica - Wikipedia

            ciao ciao

            Commenta


            • #7
              O_O Ma non sono i pannelli che producono il campo magnetico... sono eventuali fulmini nelle vicinanze!

              Spieghiamo: il fulmine "cade" -> il fulmine un impulso di corrente -> una corrente produce un campo magnetico (che nel caso di un fulmine non certamente costante nel tempo...) -> questo campo di induzione magnetica non costante nel tempo genera una "circuitazione del campo elettrico" in altre parole genera una forza elettromotrice (una tensione: Forza elettromotrice - Wikipedia) che funzione della superficie (si integra su SIGMA che la superficie il cui "contorno" il circuito)...
              A2C - Fotovoltaico Salerno

              Commenta


              • #8
                Quindi entrambe le situazione ( teste-vicine ) - ( teste-ontane ) sono valide.

                il vantaggio della soluzione di salmec e' non mettere altri cavi solari. mica male.

                Grazie,
                il cugi.

                nonostatnte questo si vedono l'80% degli impianti c on le teste lontane

                Commenta


                • #9
                  Mi era sfuggito l'inciso fulmine dei post prima...pardon.


                  Originariamente inviato da tipli Visualizza il messaggio
                  O_O Ma non sono i pannelli che producono il campo magnetico... sono eventuali fulmini nelle vicinanze!

                  Spieghiamo: il fulmine "cade" -> il fulmine un impulso di corrente -> una corrente produce un campo magnetico (che nel caso di un fulmine non certamente costante nel tempo...) -> questo campo di induzione magnetica non costante nel tempo genera una "circuitazione del campo elettrico" in altre parole genera una forza elettromotrice (una tensione: Forza elettromotrice - Wikipedia) che funzione della superficie (si integra su SIGMA che la superficie il cui "contorno" il circuito)...

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da cugino80 Visualizza il messaggio
                    il vantaggio della soluzione di salmec e' non mettere altri cavi solari. mica male.

                    nonostatnte questo si vedono l'80% degli impianti con le teste lontane
                    Questo il layout dell'ultimo impianto che ho realizzato 24 moduli tre stringhe, se la stringa su un unica fila indifferente se le teste sono vicine o lontane, io le ho messe alle estremit per una facilit di connessione, ma valido anche con tutte le teste vicine, anzi in quest'ultimo caso si risparmiano la bellezza di circa 3,5 m di cavo(Esercizio III come minimizzare la lunghezza del cavo?)

                    Esteticamente l'effetto non cambia in quanto i moduli sono simmetrici (almeno quelli che ho usato io)l'unica differenza che il numero di serie viene una volta in alto ed un'altra in basso.

                    Saluti

                    Salmec
                    File allegati
                    L'esperienza ci che ti fa commettere errori nuovi invece di quelli vecchi.
                    Arthur Bloch

                    Commenta


                    • #11
                      Grazie mille

                      il cugi

                      Commenta

                      Attendi un attimo...
                      X
                      TOP100-SOLAR