adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Problemissimo

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Problemissimo

    Ho intenzione di costruire un impianto fotovoltaico presso la mia abitazione..<br>L&#39;impianto avr&agrave; una potenza inferiore ai 10 kW e usufruir&agrave; del regime di scambio sul posto.<br>Ho deciso, contattando un&#39;azienda, che non voglio pagare un euro per avere l&#39;impianto, in poche parole l&#39;azienda ricever&agrave; come corrispettivo per l&#39;opera di installazione ed acquisto dei pannelli il Conto Energia, mentre io usufruir gratis dell&#39;energia elettrica prodotta dall&#39;impianto.<br>Le soluzioni che ho in mente sono le suguenti.<br><br>1- Chiedo il C.E. a mio nome e poi faccio una cessione del credito all&#39;azienda. Solo che in questo caso pago l&#39;IVA (<b>al 10&#37; o al 20&#37; ??? Chi mi scioglie questo dubbio??</b>)<br><br>2- Il C.E. lo chiede sin da subito l&#39;azienda che mi costruisce l&#39;impainto e si becca il C.E per 20 anni, io cedo a loro il tetto per 20 anni ed in cambio ho l&#39;energia elettrica per tutti i 20 anni. Allo sacdere di questo termine l&#39;impianto divenata mio. Ma, dalle sommarie info che ho ricevute dal GSE questa soluzione non sarebbe percorribile perch ci sarebbe il problema del contatore intestato a me .<br>Io non ho capito quale dove sia il problema.<br><br>Qualcuno, gentilemente, pu aiutarmi ???<br><br>Grazie.

  • #2
    Vendi la casa all&#39;azienda (che avra il C.E.) e pagale l&#39;affitto. Cos non paghi la corrente elettrica. :-))))))))))<br><br>A parte gli scherzi... Vai in banca, chiedi se ti finanziano il progetto e fatti calcolare la rata, fai 2 conti e decidi.<br>Magari spendi pochi soldini che rientrano nei primi anni e l&#39;impianto si paga con il finanziamento.<br><br>Altre vie mi sembrano non percorribili, previste e quindi evitate dal C.E.II<br><br>Se proprio ci tieni l&#39;unica soluzione quella &quot;scherzosa&quot; della prima riga di questo messaggio.

    Commenta


    • #3
      <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (MrDish @ 28/5/2007, 10:39)</div><div id="quote" align="left">Altre vie mi sembrano non percorribili, previste e quindi evitate dal C.E.II</div></div><br>Ciao,<br>la prima opzione mi stata consigliata dal personale del GSE, solo che c&#39; lo scoglio dell&#39; IVA.<br>Per la sevconda volevo ben capire qual&#39; l&#39;incaglio, dato che il personale del GSE non riesco a contattarlo facilmente (son 4 giorni che telefono, ma la persona adetta non risponde).<br>

      Commenta


      • #4
        Ovvio, con la prima il C.E. ed il GSE non ha niente a che fare.<br>Il contratto tra te ed il terzo non problema del GSE.<br><br>Per la seconda l&#39;inghippo che a chiedere il conto energia e le tariffe agevolate deve essere l&#39;intestatario del contatore (il tetto potrebbe essere di altri, previa loro firma ed autoriazione).<br>Forse la soluzione potrebbe essere affittare il tuo appatamento all&#39;azienda, che quindi ti pagher&agrave; in unica soluzione il costo dell&#39;impianto.<br>Si intesta l&#39;utenza del contatore, chiede ed installa l&#39;impianto, ottiene le tariffe agevolate, scarica l&#39;iva, paga l&#39;irap e l&#39;ires sulla produzione, poi ti sub-affitta l&#39;appartamento, magari come benefit perch sei il direttore del marketing....<br>Quindi avrai un appartamento senza pagare la corrente elettrica, ma sarai in affitto. Se l&#39;azienda la tua &quot;FALLO&quot;.

        Commenta


        • #5
          L&#39;azienda non mia, solo che qualificata come ESCo, quindi mi effettuando un&#39;intervento di risparmio energetico (cambio corpi illuminati e dimerazione della luce) avrei diritto al premio con maggiorazione delle tariffa.<br>L&#39;azienda pu effettuare l&#39;intervendo con la modalit&agrave; FTT (Finanziamento Tramite Terzi), perci conviene anche a loro , che prendono in pi anche i Certificati Bianchi (non dall&#39;impianto fotovolatico, ma dagli interventi di risparmio energetico che effettuano in modo standardizzato in pi abitazioni).

          Commenta


          • #6
            Mi sorgono un paio di dubbi:<br>- hai detto che dopo 20 anni l&#39;impianto tuo, ma le previsioni di durata sono a 20-25 anni, che te ne fai?<br>- in inverno l&#39;energia te la paghi tu o te la passa l&#39;azienda?<br>- in regime di scambio sul posto, non un p troppo sovradimensionato 10 kW per un edificio (a meno che tu non abbia una casa enorme, ma se te la puoi permettere potresti anche permetterti l&#39;impianto con i tuoi soldini)<br><br>Ti consiglierei di fare un p i conti, anche perch secondo me, con una casa normale, potresti esserti sufficiente un impianto da 5 kW, gli altri 5 kW li regali all&#39;azienda.. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/fa944473ebd1be6622b6b5948a385104.gif" alt=":huh:">
            Impianto 2,94 kWp con 12 moduli fotovoltaici Bosch M245 SUD-EST 72 Tilt 17 - IV CE connesso 27.06.2012 / Impianto Solare Termico 500 l con 2 collettori CPC14 / Impianto di riscaldamento in BT sia piano terra che piano interrato / Impianto di raffrescamento A2A / Abitazione in classe B

            Commenta


            • #7
              <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Miguel&#95;Vr @ 29/5/2007, 10:01)</div><div id="quote" align="left">Mi sorgono un paio di dubbi:<br>- hai detto che dopo 20 anni l&#39;impianto tuo, ma le previsioni di durata sono a 20-25 anni, che te ne fai?<br>- in inverno l&#39;energia te la paghi tu o te la passa l&#39;azienda?<br>- in regime di scambio sul posto, non un p troppo sovradimensionato 10 kW per un edificio (a meno che tu non abbia una casa enorme, ma se te la puoi permettere potresti anche permetterti l&#39;impianto con i tuoi soldini)<br><br>Ti consiglierei di fare un p i conti, anche perch secondo me, con una casa normale, potresti esserti sufficiente un impianto da 5 kW, gli altri 5 kW li regali all&#39;azienda.. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/4c412d0c681091115e442e945d88a0cc.gif" alt=":huh:"></div></div><br>Fortunatamente un impianto FV dura molto di pi di 20-25 anni. Diciamo che non se ne conosce effettivamente la data di scadenza, ma presumibilmente, secondo studi qualificati, circa 40-50 anni, periodo in cui le celle si esauriscono. Quanto poi producano dopo tanti anni ancora non si sa.<br><br>Il problema sono gli inverter, che durano molto meno e le strutture portanti (tetto, pergola, ecc. ecc.).<br><br>.......

              Commenta


              • #8
                Direi che mi associo virtualmente a quanto detto da Miquel.... 10Kw in scambio sul posto a meno che non sia una casa in norvegia direi che produce oltre i 11000 kwh/annui che sono una quantit&agrave; enorme per una civile abitazione...<br>Pu per essere il caso di una azienda agricola che ha altri consumi in quella bolletta e quindi tutto ci sarebbe fattibile.<br>Quindi ripeto... occhio ai consumi per lo scambio sul posto.<br>Regola numero uno non sovradimensionare troppo l&#39;impianto per non andare fuori dalla convenienza reale del progetto.<br>Se invece ritieni o hai gi&agrave; valutato che i conti sono giusti mi chiedo cosa ti interessi dare i soldi ad una azienda che ti deve montare l&#39;impianto... a mio parere conviene un mutuino, una assicurazioncina e il gioco fatto.. a scanso di grossi problemi dovresti starci dentro tranquillamente. Tutto per parte dal se copri i consumi completamente con quei 10 Kw.<br>Ciao Fabio

                Commenta


                • #9
                  Ringrazio tutti per le risposte, siete gentilissimi.<br><br>Riporto qui alcune considerazioni:<br><br>- Spero anche io che la vita delle celle sia superiore ai 25 anni &#33;&#33;&#33; Altrimenti sono in un bel guaio. Per gli inverter ho gi&agrave; messo in conto di sostituirli dopo i primi 8/10 anni.<br><br>- L&#39;abitazione in questione una grande casa colonica in cui abitano pi nuclei famigliari.<br>Ha un consumo di 16.905 kW annui. L&#39;impianto avr&agrave; una potenza di 8,96 kW ed una producibilit&agrave; di 8.917 kW l&#39;anno.

                  Commenta


                  • #10
                    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Lox78 @ 29/5/2007, 10:23)</div><div id="quote" align="left">Ringrazio tutti per le risposte, siete gentilissimi.<br><br>Riporto qui alcune considerazioni:<br><br>- Spero anche io che la vita delle celle sia superiore ai 25 anni &#33;&#33;&#33; Altrimenti sono in un bel guaio. Per gli inverter ho gi&agrave; messo in conto di sostituirli dopo i primi 8/10 anni.<br><br>- L&#39;abitazione in questione una grande casa colonica in cui abitano pi nuclei famigliari.<br>Ha un consumo di 16.905 kW annui. L&#39;impianto avr&agrave; una potenza di 8,96 kW ed una producibilit&agrave; di 8.917 kW l&#39;anno.</div></div><br>Centro italia considera 8,96 * 0.95 (perdita cc-ca, cavi, ecc.) * 1,2 = 10214 kWh/a con perdita di circa 1&#37; annui successivi (calo rendimento).<br><br>Sud/Isole considera 8,96 * 0.95 (perdita cc-ca, cavi, ecc.) * 1,4 = 11917 kWh/a con perdita di circa 1&#37; annui successivi (calo rendimento).<br><br>Non ho contato le perdite per calore eccessivo che al sud sono pi penalizzanti (molto dipende anche dai tipi di pannelli).<br><br>Non conviene fare pi impianti per coprire il fabbisogno delle singole famiglie? Secondo me si&#33;<br>Anche perch il potere contrattuale di 5 famiglie (5 impianti) potrebbe essere maggiore nei confronti degli installatori.<br>Essendo casa colonica di tetto ce ne dovrebbe esere a sufficienza. :-)<br><br><span class="edit">Edited by MrDish - 29/5/2007, 10:39</span>

                    Commenta


                    • #11
                      La vita dei moduli dovrebbe(e sottolineo dovrebbe...)essere superiore ai 25 anni, i produttori sparano oltre i 50... io personalmente penso che ne dureranno almeno 30...<br>Per quel che riguarda la mega abitazione ok, i consumi sono elevati...e va bene anche quello...<br>Ora per mi chiedo... 8.96KWp (potenza installata), come mai ti dovrebbe produrre cos poca energia? 8917 Kwh/anno (energia prodotta).<br>Sono meno di 1000 Kwh/anno per Kwp installato. Ma dove ti trovi? Sei veramente in norvegia?<br>A parte le battute verifica bene la produttivit&agrave; del tuo impianto...<br>Ciao Fabio

                      Commenta


                      • #12
                        Rispondo con un unico post alle ossrevazioni di MrDish e fabjordan.<br><br>La producibilit&agrave; che mi hanno stimato si aggira attorno agli 8197/9195 kW l&#39;anno, a seconda della marca di pannelli installati.<br>E&#39; una stima molto orientata verso il basso, spero anche io che sia molto pi bassa. L&#39;impianto sar&agrave; situato nel centro-italia....<br>L&#39;installazione di un unico impianto dovuta al fatto che c&#39; un unico contatore ENEL nella casa.

                        Commenta


                        • #13
                          <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Lox78 @ 29/5/2007, 10:43)</div><div id="quote" align="left">Rispondo con un unico post alle ossrevazioni di MrDish e fabjordan.<br><br>La producibilit&agrave; che mi hanno stimato si aggira attorno agli 8197/9195 kW l&#39;anno, a seconda della marca di pannelli installati.<br>E&#39; una stima molto orientata verso il basso, spero anche io che sia molto pi bassa. L&#39;impianto sar&agrave; situato nel centro-italia....<br>L&#39;installazione di un unico impianto dovuta al fatto che c&#39; un unico contatore ENEL nella casa.</div></div><br>Vorrai dire pi alto, comunque........<br>Centro Italia, se non hai ombreggiamenti (alberi, colline, comignoli, canne fumarie, antenne, ecc. ecc.) che precludono l&#39;irraggiamento, se il tetto rivolto a sud (anche sud-sud-est o sud-sud-ovest) la produzione dovrebbe essere sui 10500 kWh/a, more or less.<br><br>Se il contatore unico allora unico impianto.<br><br>Intestatario privato od azienda agricola?

                          Commenta


                          • #14
                            Errore di battitura.....scusate.<br>LE osservazioni che fate mi mettono ottimismo riguardo la producibilit&agrave; dell&#39;impianto, speriamo bene.<br>La casa non un&#39;azienda agricola, ma una semplice abitazione privata.

                            Commenta


                            • #15
                              <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Lox78 @ 29/5/2007, 10:52)</div><div id="quote" align="left">Errore di battitura.....scusate.<br>LE osservazioni che fate mi mettono ottimismo riguardo la producibilit&agrave; dell&#39;impianto, speriamo bene.<br>La casa non un&#39;azienda agricola, ma una semplice abitazione privata.</div></div><br>Ma quanto verr&agrave; a costarvi 17MW di consumi annui? Una cifra enorme&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;<br>Max potenza attuale ? 3kw, 6kw??????

                              Commenta


                              • #16
                                <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (MrDish @ 29/5/2007, 10:57)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Lox78 @ 29/5/2007, 10:52)</div><div id="quote" align="left">Errore di battitura.....scusate.<br>LE osservazioni che fate mi mettono ottimismo riguardo la producibilit&agrave; dell&#39;impianto, speriamo bene.<br>La casa non un&#39;azienda agricola, ma una semplice abitazione privata.</div></div><br>Ma quanto verr&agrave; a costarvi 17MW di consumi annui? Una cifra enorme&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;<br>Max potenza attuale ? 3kw, 6kw??????</div></div><br>La spesa per l&#39;energia elettrica alla fine superiore ai 3.000 l&#39;anno.

                                Commenta


                                • #17
                                  Mi ritorna tutto un p pi chiaro, ma mi domando allora un&#39;altra cosa: hai un consumo di 17 MWh (non MW..), e sembra che il tuo edificio si veramente grande..perch non installare pi moduli?<br>In fondo anche nell&#39;interesse dell&#39;azienda che te li installa, e nel tuo che altrimenti ti vedi ancora met&agrave; dell&#39;energia da pagare.<br>Premettendo che non sono un grande intenditore, perch non dimensioni effettivamente la potenza e la producibilit&agrave; prevista del tuo impianto sul consumo misurato che hai detto essere di 17 MWh?<br>In quel caso diventi praticamente indipendente ed al tempo stesso non regali troppa energia alla ditta installatrice...
                                  Impianto 2,94 kWp con 12 moduli fotovoltaici Bosch M245 SUD-EST 72 Tilt 17 - IV CE connesso 27.06.2012 / Impianto Solare Termico 500 l con 2 collettori CPC14 / Impianto di riscaldamento in BT sia piano terra che piano interrato / Impianto di raffrescamento A2A / Abitazione in classe B

                                  Commenta


                                  • #18
                                    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Miguel&#95;Vr @ 29/5/2007, 11:47)</div><div id="quote" align="left">....hai un consumo di 17 MWh (non MW..)...</div></div><br><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/7a3025383ba80a13cf82b1bba3c10aa1.gif" alt=":sick:"> Grazie Prof. della correzione. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/7a3025383ba80a13cf82b1bba3c10aa1.gif" alt=":sick:"><br>Era veramente fondamentale&#33; Tu si che ne sai molta&#33;

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Non volevo certo offendere...solo che anche a leggere si crea casino&#33;&#33;<br>Scusate per la precisazione, non lo far pi...<br><br>Non avevo letto sulle regole che non si poteva, ma si vede che una regola non scritta&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/080fe5cb470f26cecc77ad8f2dba29f4.gif" alt="&lt;_&lt;">
                                      Impianto 2,94 kWp con 12 moduli fotovoltaici Bosch M245 SUD-EST 72 Tilt 17 - IV CE connesso 27.06.2012 / Impianto Solare Termico 500 l con 2 collettori CPC14 / Impianto di riscaldamento in BT sia piano terra che piano interrato / Impianto di raffrescamento A2A / Abitazione in classe B

                                      Commenta


                                      • #20
                                        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Miguel&#95;Vr @ 29/5/2007, 11:47)</div><div id="quote" align="left">Mi ritorna tutto un p pi chiaro, ma mi domando allora un&#39;altra cosa: hai un consumo di 17 MWh (non MW..), e sembra che il tuo edificio si veramente grande..perch non installare pi moduli?<br>In fondo anche nell&#39;interesse dell&#39;azienda che te li installa, e nel tuo che altrimenti ti vedi ancora met&agrave; dell&#39;energia da pagare.<br>Premettendo che non sono un grande intenditore, perch non dimensioni effettivamente la potenza e la producibilit&agrave; prevista del tuo impianto sul consumo misurato che hai detto essere di 17 MWh?<br>In quel caso diventi praticamente indipendente ed al tempo stesso non regali troppa energia alla ditta installatrice...</div></div><br>Il tetto dell&#39;abitazione ha una forma particolare, non piano ed ha delle &quot;strutture&quot; che producono ombra.<br>Il progettista ha detto che quella propostami la soluzione migliore. Altrimenti mi toccherebbe fare dei lavori di modifica del tetto,ma il gioco non varrebbe la candela in termini di spesa e di guadagno dal C.E.<br><br>

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Sarebbe integrato, parialmente o non parzialmente?<br>Che pannelli useresti e quanti?

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Ciao,<br><br>1. Non capisco come la azienda pu fare soldi ? Se c&#39; davvero cosi poco sole da t penso che non conviene per loro, ha una payback time di 13 anni, invece di 8 anni nel sud.<br>2. Se la azienda vuole prendere i certificati bianchi , il tuo consumo energetico deve diminuire notevole, una volta effetuato il risparmio energetico ( min. 1TEP= 4,5 kw ), quindi penso che l&#39;impianto sovradimensionato.<br>3. Certamente i moduli durano pi di 30 anni. Soltante che quasi sempre hanno una garanzia di 80 &#37; per 25 anni, quindi dopo 30 anni la produzione cade ancora. In pi penso che fra 20 anni ci possono usare ben altri moduli, che producono energia ad un alto livello.<br>4. La soluzione migliore mi sembra che vai a la banca prendi un mutuo, per un &quot;tuo&quot; impianto.<br><br>Saluti,<br>Delta<br><br><span class="edit">Edited by Deltatrip - 29/5/2007, 19:36</span>

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Quanto ti faranno risparmiare energeticamente parlando le modifiche che ti hanno proposto per la certificazione energetica?

                                              Commenta


                                              • #24
                                                <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (MrDish @ 29/5/2007, 12:40)</div><div id="quote" align="left">Sarebbe integrato, parialmente o non parzialmente?<br>Che pannelli useresti e quanti?</div></div><br>Parzialmente integrato<br><br>28 pannelli di marca Schco

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Se usassi altri pannelli?<br>I tuoi hanno 119Wp/m2, che confrontati con ai Sanyo od ai SunPower (170-180 Wp/m2) fanno differenza.<br>Hai circa 75 m2 di tetto.<br>Se usi pannelli pi performanti dovresti arrivare ad avere:<br>64 m2 = 50 pannelli (Sanyo o SunPower da 230Wp) = 11500Wp<br>Con occupazione inferiore di circa 10 m2.<br>Ovviamente a costo maggiore, non so i prezzi al Wp dei Schco.

                                                  Commenta

                                                  Attendi un attimo...
                                                  X
                                                  TOP100-SOLAR