annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

dimensionamento palo fotovoltaico

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • dimensionamento palo fotovoltaico

    Salve ho letto una vostra discussione e sono rimasto impressionato dallo spirito &quot;investigativo&quot; con cui affrontate certe questioni..<br>spero che possiate darmi qualche indicazione su un problema che non riesco a risolvere anche probabilmente a causa di una conoscenza poco approfondita e poco ampia, sul fotovoltaico. sto cercando di dimensionare la superficie fotovoltaica necessaria per il funzionamento di un palo fotovoltaico. l&#39;energia di cui il palo ha bisogno per il suo stesso funzionamento pari a 0.35kWh giornaliere (condizione peggiore relativa al mese di dicembre) mentre l&#39;energia elettrica che il pannello in grado di produrre, pari a 0.1kWh/m2 (questo dato stato ottenuto considerando il rendimento dei moduli e il rendimento di conversione dell&#39;impianto); insomma la superficie fotovoltaica viene pari a 3.5 mq (0.35/0.1) che, trattandosi di un palo per parchi, sembra essere una cosa un p esagerata. Il problema che non riesco a risolvere come posso ridurre la superficie captante? potreste anche eventualmente dirmi in base a cosa si stabilisce la potenza nominale dei pannelli (Wpicco) visto che negli esempi di dimensionamento a cui mi sono rifatto, a un certo punto si stabilisce la potenza del pannello senza per specificare come, e si stabilisce anche il numero dei pannelli con cui realizzare il palo?<br>grazie per i suggerimenti che spero mi darete sempre che sia riuscito a spiegarvi bene il problema <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/6e3dd86ad17fa212a77c452ec9fccca3.gif" alt=":blink:">

  • #2
    La potenza di picco una misura che si effettua in condizioni standard:<br>1kWm2/AM1,5/25C.<br>Per valutare invece il fabbisogno ci si rif&agrave; alle tabelle Enea sulle medie della radiazione solare nei vari luoghi.<br>Per dimensionare i pannelli devi considerare il fabbisogno di energia, la produzione nel periodo peggiore e il dimensionamento degli accumulatori per garantire l&#39;autonomia desiderata. E&#39; chiaro che se il lampione deve funzionare anche in inverno ti servir&agrave; una superficie considerevole. Puoi usare pannelli ad alta efficienza che producono 0,17kWh/m2 lo moltiplichi per le ore/giorno del periodo peggiore e otterrai la dimensione corretta.<br>Calcola che il sole c&#39; un po&#39; di ore anche in inverno. Dipende dove lo fai ma ti dovrebbe servire circa da 1/2 metro a 1 metro di pannello.

    Commenta


    • #3
      hugh scusa il ritardo... il palo di cui mi sto occupando un lampione<br><br>il fatto che in commercio ce ne sono tanti ma sono anche abbastanza brutti.. volevo vedere se possibile ridurre in qualche modo la superficie captante ma mi sono accorto dai calcoli che ho fatto che addirittura il pannello che dovrei montare su questo fantomatico palo &quot;di nuova concezione&quot; (alla faccia della modestia) pi grosso di quelli che si trovano in commercio che in genere non superano 1,5 mq

      Commenta


      • #4
        butto l la prma cosa che mi viene in mente...anche se ci sarebbe molto da indagare...<br>se invece di un pannello lo alimenti con un film sottile &quot;avvolto&quot; sulla parte pi esposta del palo del lampione o della parte sopre dalla lampada (non so esattamente come si chiama...magari ti costa di pi ma credo che l&#39;estetica ne guadagnerebbe molto...<br><br><br>(oh...se l&#39;idea ti piace, voglio un &#37; sugli utili&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/1c734ac5093950cc3fa74339d5486bc9.gif" alt=":P">)

        Commenta


        • #5
          l&#39;idea del film sottile molto buona.. non conosco per l&#39;efficienza di questi film e quindi non so quanta superficie del palo andrebbe rivestita.. l&#39;idea bella ma magari difficile da realizzare.. ma non possibile conoscere il rendimento di una singola tessera di silicio? .. (intendo quei rettangolini di cui i moduli sono composti) si pu conoscere quanto sviluppa una singola tessera a seconda che venga utilizzata ad esempio in una localit&agrave; del nord o del sud Italia?

          Commenta


          • #6
            x snapdozier.. credi che sia possibile realizzare un pannello ad hoc per il tipo di lampione che ti ho descritto nelle mail?<br>in realt&agrave; le precisazioni che ti ho inviato tramite mail volevano essere un chiarimento visibile per tutti ma non essendo molto pratico di forum, sono partite le mail personali

            Commenta


            • #7
              <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (martano@ @ 29/6/2007, 15:40)</div><div id="quote" align="left">x snapdozier.. credi che sia possibile realizzare un pannello ad hoc per il tipo di lampione che ti ho descritto nelle mail?<br>in realt&agrave; le precisazioni che ti ho inviato tramite mail volevano essere un chiarimento visibile per tutti ma non essendo molto pratico di forum, sono partite le mail personali</div></div><br>Tutto possibile, dipende da quanti te ne servono. Non hai ancora detto dove vanno installati.

              Commenta


              • #8
                ho pensato di realizzare un lampione per una localit&agrave; del nord italia (Lombardia); se il pannello capace di produrre l&#39;energia che serve al lampione per funzionare ad esempio a milano, sar&agrave; sicuramente possibile localizzarlo a roma o a palermo. l&#39;idea era di vedere se effettivamente possibile ridurre l&#39;ingombro della superficie captante

                Commenta


                • #9
                  Sulla superficie captante c&#39; poco da scappare.<br>Perch non puntare sull&#39;abbassare i consumi?<br>
                  ciao
                  Giorgio
                  Il mio: Fotovoltaico a inseguimento - Caldaia a biomassa - Pannello solare

                  Commenta


                  • #10
                    giorgio ha ragione...una info che credo possa essere utile per capire meglio: di che tipo di luce hai bisogno?<br>Perch credo che sapere che tipo di lampada, potenza ecc sia una info importante...magari in giro c&#39; una lampada che = ma consuma meno (met&agrave; consumo = met&agrave; pannello)&#33;<br><br>resta sempre valida l&#39;ipotesi film sottile &quot;integrato&quot; nelle partiche compongono il lampione...aumenti sicuramente la superfice captante necessaria ma te la puoi giocare con pi fantasia&#33;<br><br>un&#39;ultima domanda...ma quanti lampioni vorresti fare?

                    Commenta


                    • #11
                      ciao a tutti.. ho visto che le lampade che normalmente si usano hanno una potenza di 25-30W; ci vuok dire che il loro assorbimento inferiore a quello di una lampadina domestica.. o sbaglio? ci nonostante i consumi giornalieri arrivano ad un totale di circa 350Wh considerando sia la potenza delle lampade, sia le dispersioni (inverter, centralina, circuito carica batteria, dispersioni cavi ecc)..<br>i calcoli che sto facendo si riferiscono ad un lampione tipo (i dati di progetto su cui mi sto basando sono quelli di una localit&agrave; del nord.. la lombardia per intenderci)..<br>l&#39;idea delle pellicole molto bella ... ma sapete dove posso reperire un p di schede tecniche? e poi, che voi sappiate, esistono delle schede tecniche sulle singole celle fotovoltaiche.. stavo pensando se possibile realizzare eventualmente un pannello ad hoc cio con una forma particolare (per cui non posso utilizzare quelli che si trovano in commercio)..<br><br>ho visto che i led hanno anche degli ottimi requisiti per quel che riguarda la resa , la durata della lampada ecc.. per cui vorrei utilizzare quersto tipo di lampada<br>

                      Commenta


                      • #12
                        resta aperta una domanda che fondamentale: quanti lampioni vuoi fare? se ne vuoi vare 1 10 10000, ci implica che alcune soluzioni sono fattibili e altre proprio no&#33;

                        Commenta


                        • #13
                          una ventina in tutto (forse trenta a esagerare)

                          Commenta


                          • #14
                            ..ok..allora probabilmente niente design ardito con il film sottile...<br><br>magari potresti applicare il modulo flessibile direttamente sul palo del lampione..sempre se ci sta&#33;<br><br>Otterresti un lampione molto simile a quelli normali, con una bella finesrella nera..ma dovresti stare molto attento a dove lo piazzi:al centro del parco andrebbe benissimo, ma se lo devi mettere di fianco ad un bel salice ombroso...<br><br>Per le schede tecniche prova a guardare i moduli UNISOLAR...oppure (magari per il prototipo) prova a vedere un negozio di articoli per nautica, camper ecc..<br><br>L&#39;idea di usare i LED non mi sembra malvagia, ma ne so troppo poco per dirti se esistono lampade a LED adatte...<br>Credo si possa fare perch ho letto che recentemente una citt&agrave; (presumo tedesca) ha sostituito tutta lilluminazione tradizionale con dei LED...ma..de pi nin z

                            Commenta


                            • #15
                              grazie per le informazioni .. sempre utili .. adesso proseguo la mia ricerca sui led e sulle celle fotovoltaiche.. poi ti faccio sapere (sempre che ti possa interessare)

                              Commenta

                              Attendi un attimo...
                              X
                              TOP100-SOLAR