adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

uso di interruttori crepuscolari

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • uso di interruttori crepuscolari

    Salve a tutti,<br><br>mi propongono l&#39;uso di questi interruttori crepuscolari x evitare autoconsumo notturno (o quando nn c&#39;è abbastanza irraggiamento).<br>A parte che non sò se esistono per le potenze del fotovoltaico (si parla di kW) e neanche quanto costano.<br><br>Qualcuno li ha mai usati? Quanto costano e alla fine convengono?<br><br>Grazie

  • #2
    Io non ho capito esattamente cosa vuoi fare, comunque un crepuscolare può costare €30, un rele per pilotare carichi anche da 5kW può costare meno di €20, ci sono modelli ingrado di pilotare carichi elevattisimi, non è certamente questo il problema.<br>cosa vorreste esattamente fare ?

    Commenta


    • #3
      Si pensava di inserire un interruttore crepuscolare a valle degli inverter per evitare che l’impianto consumi energia quando non la immette in rete.<br><br>Monitorando un impianto ho notato che in 6 mesi ha prelevato dalla rete circa 300 kWh, dovuti probabilmente al fatto che di notte gli inverter non sono spenti, ma in stand-by e un pò consumano. Vorrei evitare questo consumo inutile, ovviamente se conviene.

      Commenta


      • #4
        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (thelongcon @ 24/10/2007, 15:01)</div><div id="quote" align="left">Si pensava di inserire un interruttore crepuscolare a valle degli inverter per evitare che l’impianto consumi energia quando non la immette in rete.<br><br>Monitorando un impianto ho notato che in 6 mesi ha prelevato dalla rete circa 300 kWh, dovuti probabilmente al fatto che di notte gli inverter non sono spenti, ma in stand-by e un pò consumano. Vorrei evitare questo consumo inutile, ovviamente se conviene.</div></div><br>sembra un standby di 200Wh, mi sembra un pò tantino, per il solo autoconsumo, hai sicuramente fatto un errore di lettura, almeno che non stai parlando di inverter da 100kW, in quel caso. cosa vuoi che sia 200Wh.<br><br>

        Commenta


        • #5
          Ricontrollerò, ma è un impianto da quasi 10 kW, segnavo 9800 e rotti prodotti e 300 e rotti consumati (al contatore energia prodotta) e l&#39;unit&agrave; di misura è in kWh.<br>Oppure nn ho saputo leggere il contatore energia prodotta.

          Commenta


          • #6
            Il produttore dell&#39;inverter nei dati tecnici sicuramente ha indicato la potenza in funzionamento notturno &#33;&#33;
            GIULIANO
            _____________
            ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finchè arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

            Commenta


            • #7
              Ciao,<br>in effetti 300 kw è una enormit&agrave; per un impianto da 10 kw<br>sul manuale dell&#39; inverter magnetek aurora 3600, (impianto da tre kwp) c&#39;è scritto che il consumo dalla rete è 200 mW, ed in effetti sul contatore di produzione il consumo è zero da fine giugno.<br>per caso hai teleruttori o cose simili?<br>Potrebbe esserci un guasto, e visto che hai parlato al plurale verifica l&#39;assorbimento un inverter per volta, ovviamente quando non producono, e se sono inverter uguali puoi capire immediatamente se è uno difettoso, almeno puoi escludere che è il contatore che non funziona.<br>In ogni caso se come dice pinetree sono 200 wh dovresti accorgetene anche al tatto, se fosse uno solo difettoso un minimo tiepido dovrebbe essere rispetto agli altri.<br>ciao<br><br>Ripensandoci penso che hai sbagliato la lettura, se hai il contatore GIST2006 dell&#39;enel potresti aver confuso la lettura con il dato &quot;R3+C&quot; che è l&#39;energia reattiva capacitiva, a me il contatore di produzione segna (immissione):<br>1504 kwh immessi<br>43 R3+C<br>0 R3+L<br>Pmax 2,6<br>sul lato prelievo come detto zero su tutti e 4 i parametri.<br>proporzionalmente i miei 1500 stanno ai tuoi 9000 come i miei 43 stanno quasi ai tuoi 300.<br>ariciao<br><br><span class="edit">Edited by gigisolar - 24/10/2007, 21:28</span>
              Impianto FV 2,94 kWp 23° -85 est 1° CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt dal 2007.
              Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011. Caldaia a metano Riello Family 26K.Twingo Electric Zen dal 2021

              Commenta


              • #8
                Confermo che i contatori della produzione degli impianti che ho realizzato: SB 2500; SB300HC ; Power-one Aurora 6000: Hanno tutti consumo zero<br>Ciao.
                GIULIANO
                _____________
                ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finchè arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

                Commenta


                • #9
                  Grazie mille. Starò attento alla lettura nel prossimo rilievo.<br>Grazie

                  Commenta


                  • #10
                    anche a me in 9 mesi segna 0<br><br>almeno per quel che riguarda la potenza attiva, che è l&#39;unica che conta.<br>

                    Commenta


                    • #11
                      x thelongcon<br><br>Io, nel mio impianto registro zero consumo dal 10 gennaio.............<br><br>ma il mio è un impianto da 4 KWp<br>con inverter Aurora...<br><br>comunque sù impianti più grandi di 20 KWp ho visto montati teleruttori comandati da crepuscolare, ma in quel caso c&#39;è il trasformatore di isolamento e, quello consuma davvero &#33;&#33;&#33;<br><br>Ciao<br><br>Roberto

                      Commenta

                      Attendi un attimo...
                      X
                      TOP100-SOLAR