adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

I benefici economici

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • I benefici economici

    Ciao a tutti, sicuramente un tema trattato numerose volte, ma scrivo poich non riesco a capire perch i calcoli per quando previsto lo scambio sul posto, vengono fatti come segue:<br><br><br>Energia prodotta X<br><br>Energia utilizzata Y<br><br><br>Il calcolo che vedo spesso X + Y = Z (Vantaggi derivanti dall&#39;installazione di un impianto)<br><br>Ma non si deve sottrarre dall&#39;energia prodotta (venduta), dall&#39;energia utilizzata? La formula giusta per calcolare il risparmio non X - Y = R?<br><br>A meno che non vi pagano anche l&#39;energia che consumate, e quindi il discorso giusto fatto in questo modo.<br><br>Grazie a tutti

  • #2
    Si Storm74<br><br>Il nuovo decreto in vigore dal febbraio 2007 prevede cge tutta l&#39;energia prodotta dall&#39;impianto fotovoltaico venga incentivata.<br>Quindi incentivata anche quella consumata in loco.<br>Ragione per cui i benefici provenienti dall&#39;installazione di un impianto provengono sia dall&#39;incentivo che dal risparmio ottenuto.<br><br>Ciao<br>Loris

    Commenta


    • #3
      il Gse incentiva tutto ci che produci solo per il fatto che l&#39;hai prodotta....<br>dopodich la stessa energia puoi utilizzarla come scambio sul posto o venderla...<br>quindi duplice beneficio: incentivo + energia risparmiata in bolletta se fai scambio, oppure energia venduta in caso di vendita&#33;

      Commenta


      • #4
        Scusa, se ho ben capito, se faccio scambio oltre a non pagare la bolletta, l&#39;enel o chi per esso mi paga anche per quella energia che ho utilizzato?<br><br>O mi paga nel caso in cui decido di venderla e non utilizzarla?<br><br>Grazie<br>Ancora

        Commenta


        • #5
          <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (storm74 @ 19/1/2008, 12:24)</div><div id="quote" align="left">Scusa, se ho ben capito, se faccio scambio oltre a non pagare la bolletta, l&#39;enel o chi per esso mi paga anche per quella energia che ho utilizzato?<br><br>O mi paga nel caso in cui decido di venderla e non utilizzarla?<br><br>Grazie<br>Ancora</div></div><br>quello che produci non lo paghi completamente nel caso dello scambio sul posto, che anche quello con il miglior rendimento economico.<br><br>Nel caso tu faccia un impianto con produzione superiore a quella che consumi dovresti fare il contratto di autoconsumo e vendita, attenzione per<br>il premio GSE lo prendi sempre completo, mentre non pagheresti pi solo la potenza usufruita <u>mentre l&#39;impianto FV produce</u>, pagheresti all&#39;Enel o chi per esso la potenza consumata nei momenti non produttivi dell&#39;impianto FV e ti verrebbe pagata la produzione surplus non utilizzata.<br><br>

          Commenta


          • #6
            Facciamo un esempio: il tuo impianto produce 100kWh. Questi 100 ti vengono &quot;pagati&quot; dal GSE, indipendentemente dall&#39;uso che vorrai farne, solo per il fatto che li hai prodotti...<br>Dopodich, se hai fatto scambio devi calcolare il beneficio economico che trai dal fatto che l&#39;energia prodotta verr&agrave; conguagliata con quella che hai prelevato dalla rete nazionale; se fai vendita devi aggiungere i ricavi derivanti dalla vendita dei 100 all&#39;operatore di rete locale&#33;&#33;<br><br>Spero sia chiaro...<br><br>Ciao<br><br>Fabry

            Commenta


            • #7
              Ciao Fabry e ciao a tutti, grazie per la risposta, scusate la mia perseveranza, ma devo capire bene.<br><br>Esempio<br><br><br>Produco in un anno 4.000 kw di energia<br><br>Ne utilizzo 3.000 kw<br><br>L&#39;enel mi pagher&agrave; 1.000 kw?<br><br>Oppure mi pagher&agrave; tutti i 4.000 kw?<br><br>Perch se mi paga i 4.000 + non pago la bolletta significa che un affare, se invece cos non fosse, ne dubito.<br><br>Scusate ancora

              Commenta


              • #8
                ti paga i 4000 kw a prescindere. una sorta di &quot;bravo&#33; hai prodotto energia e non hai inquinato&quot;. ti paga a mediamente a 4 cent di euro al kwh a seconda di molti fattori (integrazione architettonica dell&#39;impianto ecc)<br><br>e fino qui sono certo<br><br>dopo di che se hai contratto &quot;scambio sul posto&quot; non paghi nemmeno la bolletta perch e il surplus te lo tengono buono per l&#39;anno dopo.<br><br>se hai &quot;vendita&quot; ti comprano tutta la produzione ma a circa 1 cent di euro al kwh. e la bolletta la paghi.<br><br>cos ho capito io ciao

                Commenta


                • #9
                  Eh Guzzillo, cerchiamo di essere chiari&#33;<br>Se mai l&#39;incentivo su TUTTA L?ENERGIA PRODOTTA di circa 40 cent di al KWh&#33;<br>Sempre indipendentemente dall&#39;uso che ne fai.<br>Sei hai un contratto di vendita e decidi di vendere la corrente ottieni circa 10 cent di al KWh&#33;<br><br>Saluti<br>Loris

                  Commenta


                  • #10
                    si chiedo scusa per l&#39;ordine di grandezza. ma la &quot;filosofia&quot; quella<br><br>in ogni caso purtoppo non ancora un grande affare<br><br>ciao

                    Commenta


                    • #11
                      Dipende... secondo me uno dei migliori investimenti che uno pu fare&#33; Ma sicuramente sono di parte&#33;<br><br>Comunque, facciamo un altro esempio: se fai scambio, produci 4.000kwh e consumi 3000kwh, innanzitutto hai l&#39;incentivo sui 4.000 a circa 40 cent, poi a fine anno si fa il conguaglio e si vede che tu hai consumato 3.000; questo comporta che tu in bolletta non paghi nulla tranne le spese fisse, perch i 3000 kwh prelevati dalla rete(di fatti tu non consumi l&#39;energia autoprodotta,ma la prendi dalla rete nazionale), i 3.000kwh che hai consumato vengono &quot;pareggiati&quot; da ci che hai prodotto e anzi hai un surplus di 1000kwh che ti verranno &quot;conservati&quot; dalla rete elettrica nazionale(o locale) e potrai usufruirne quando ne avrai bisogno, quando dunque i tuoi consumi supereranno la produzione, questi 1000 per ti vengono conservati per un tempo max di 3 anni&#33;<br><br>Fabry.

                      Commenta


                      • #12
                        .........scusate perch state facendo un ipotesi su un impianto che produce pi KWh rispetto al fabbisogno reale? ovviamente questa soluzione al momento non conveniente, nessuno propone un impianto da 4000 KWh a chi ne consuma 3000KWh dato che il surplus viene restituito sotto forma di energia (nei 3 anni) e non in soldi&#33;

                        Commenta


                        • #13
                          infatti...ma era giusto un esempio&#33;&#33;

                          Commenta


                          • #14
                            Grazie, certo adesso mi chiaro.<br><br>Scusa perch, non conveniente, fare un impianto che produca di pi rispetto a quanto si consumi? Non abbiamo detto che enel ci paga i 4.000x0,40= 1.600,00 (circa)?<br><br>Se poi restano ne consumiamo 3000 e ci restano 1000 cosa importa?<br><br>Tanto l&#39;impianto ce lo ripaghiamo con i 1.600 che prendiamo e per giunta non pagheremo la bolletta o forse solo 15/20 euro di spese fisse...<br><br>Ciao

                            Commenta


                            • #15
                              ti faccio capire: 1kWp produce al nord circa 1100kWh annui. Cio&#39; significa che se stai al nord hai<br><br>installato quasi un kWp in pi per produrre quel surplus... e queln kWp costa intorno 6.500 euro&#33;<br><br>

                              Commenta


                              • #16
                                <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Se poi restano ne consumiamo 3000 e ci restano 1000 cosa importa?</div></div><br>I mille rimasti, che hai immesso in rete, li puoi usare l&#39;anno dopo.<br>Ma se anche l&#39;anno dopo ne produci 1000 in pi e non li consumi, ne hai 2000 da &quot;riprenderti&quot;<br><br>Dopo di che se non riesci ad utilizzarli ( e se non ci sei riuscito in due anni, non ci riuscirai nemmeno il terzo).<br>Li perdi. Ovvero li hai prodotti inutilmente&#33;<br>E visto che l&#39;impianto fotovoltaico non gratis, hai speso una parte di cifra inutilmente.<br><br>Giuliano

                                Commenta


                                • #17
                                  Ci provo a riassumere con semplicita&#39;. Poi anche una domanda.<br><br>1) Con 3Kw di picco produci circa 4000Kw/anno. Il GSE (Il Gestore, l&#39;ENEL non c&#39;entra niente), ti da&#39; 04/05 Euro a Kw. Il range 04/05 dipende da quanto il GSE ti riconosce in base dall&#39;integrazione architettonica e ad altro.<br><br>2) L&#39;ENEL non ti fa pagare i 4000Kw prodotti. Se il tuo consumo medio e&#39; di 3000 circa, vuol dire che ti conviene passare quanto piu&#39; puoi sull&#39;elettricita&#39; (pompe di calore ecc.). Quello che produci in piu&#39; al massimo lo puoi tenere come serbatoio per 3 anni. Dopo di che li perdi. Niente soldi indietro. L&#39;ENEL non restituisce mai soldi.<br><br>Domanda<br>Io iniziero&#39; a produrre domani (dopo un po&#39; di rinvii da parte dell&#39;ENEL). Essendo in inverno, mettiamo che, per la prima bolletta, abbia consumato 50 e prodotto 40. L&#39;ENEL aspetta a conguagliarmi a fine anno o mi fa pagare subito i 10 in piu&#39;? Siccome poi l&#39;ENEL non rimborsa mai, vuol dire che all&#39;inizio devo andarci cauto?<br><br>Mariano

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Quello che prelevi dal contatore Enel lo paghi subito...<br>Quello che &quot;presti&quot; all&#39;Enel te lo conguaglieranno a fine anno...<br>Sempre la stessa storia, ma l&#39;importante che conguagliano...
                                    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
                                    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
                                    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
                                    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
                                    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Scusate signori, il mio dubbio resta tale.<br><br>La domanda precisa:<br><br><br>L&#39;energia che produco la utilizzo, ma il GSE mi paga quello che ho prodotto?<br><br>Materialmente mi riconosce del denaro?<br><br>Se giriamo intorno, non riesco a capire.<br><br>Voglio capire se devo sommare i SOLDI che mi da il gse con il risparmio in bolletta, perch utilizzo la mia energia.<br><br>Grazie ancora, per l&#39;infinita bont&agrave;

                                      Commenta


                                      • #20
                                        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (storm74 @ 22/1/2008, 23:03)</div><div id="quote" align="left">L&#39;energia che produco la utilizzo, ma il GSE mi paga quello che ho prodotto?</div></div><br>SI&#33;<br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (storm74 @ 22/1/2008, 23:03)</div><div id="quote" align="left">Materialmente mi riconosce del denaro?</div></div><br>SI&#33;<br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (storm74 @ 22/1/2008, 23:03)</div><div id="quote" align="left">Voglio capire se devo sommare i SOLDI che mi da il gse con il risparmio in bolletta, perch utilizzo la mia energia.</div></div><br>SI&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/5dedc04528a2e2218e2a6d052a49e2b1.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/5dedc04528a2e2218e2a6d052a49e2b1.gif" alt="">

                                        Commenta

                                        Attendi un attimo...
                                        X
                                        TOP100-SOLAR