Tab Content
No Recent Activity

3 Messaggi ospiti

  1. Faccio queste domande perché ho comprato una casa con terrazza esposta a sud e vorrei utilizzare il sole per l'ACS (non ho allaccio al gas e col tempo voglio un opportuno impianto FV) e dovrei sostituire 2 scaldacqua elettrici (50l da 1500 W ed un 10l da 1200 W) con uno a PdC per integrare un solare (a CN per evitare la stagnazione oppure a svuotamento) messo sul terrazzo.
    Purtroppo potrei mettere il nostro CORDIVARI (o altri sistemi a pavimento) solamente all'esterno in un apposito stanzino coibentato oppure potrei utilizzare un sistema come il NUOS EVO da 150l all'interno (unico murale di grossa taglia che ho trovato) magari come riserva collegata con una T (motorizzata selettivamente o impostata a deviare l'acqua del solare CN come preriscaldo del boiler se poco calda) al solare.
    Ho letto con interesse che hai anche un solare preesistente integrato con il KIT CORDIVARI ecco perché pongo proprio a te tutte queste domande. Spero di non annoiarti e ti ringrazio ancora per la risposta.
  2. Grazie per la risposta, mi scuso se faccio le domande a te direttamente senza passare dal forum, come detto sono/ero interessato al CORDIVARI e leggendoti molto soddisfatto pensavo proprio di fare l'acquisto.
    Avrei delle perplessità legate al solare a CF ed agli eventuali problemi di stagnazione poiché dalle nostre parti il sole scalda, e molto, ed in estate magari la doccia la fai altrove (per esempio al mare), per non parlare dei bagni in vasca da bagno, quindi temo che tutta l'energia accumulata potrebbe portare molto in alto la T del boiler e non essere più evacuata dallo stesso.
    Poi vorrei capire se il boiler nella sola modalità PdC (senza l'apporto del solare) riesce a scaldare i 300l di ACS, sebbene con un picco di circa 1 kW o se, come testimoni dalla tua esperienza, il problema è che una volta raggiunto il limite della T prodotta dal solare bisogna ricordarsi di riavviare il boiler.
  3. Chiedi e ti risponderò... Comunque in sintesi i difetti principali sono questi: Poca acqua quando manca il sole da diversi giorni, sufficienti r una doccia ma non per un buon bagno completo di risciacquo; non ha il timer interno ma solo un contatto per un timer esterno; in verità il suo consumo di picco non è 580 wh ma circa 1 kWh; infine quando il solare termico porta l'acs sopra i 75 gradi, la centralina interna del Bollyterm dà errore e la pdc si spegne, per cui quando l'acqua calda finisce, uno se ne accorge e deve, nel mio caso, scendere giu in cantina e riavviare tutto. Scocciatura non da poco se te ne accorgi solo quando l'acqua calda ti serve...
Visualizzazione dei messaggi di 1 3 di 3
Dati personali di Simone23

Informazione di base

Dati personali di Simone23
Location:
Brindisi

Statistiche


Messaggi inseriti
Messaggi inseriti
4
Media dei messaggi giornalieri
0.00
Messaggi ospiti
Messaggi totali
3
Messaggi recenti
02-03-2015 15:52
Informazioni generali
Ultima attività
20-11-2015 15:51
Registrato dal
18-02-2015
No results to show...