Grazie! Grazie!:  16
Pagina 11 di 13 primaprima 12345678910111213 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 201 a 220 su 252

Discussione: dal metano al pellet la grande svolta

  1. #201
    Amministratore

    User Info Menu

    Predefinito




    Note di Moderazione:
    Visto come state portando avanti la discussione, mancando un serio confronto "prima-dopo", valuto questa discussione come un feedback positivo dell'operato di di dott nord est e per tanto sposto il tutto nella vetrina commerciale che è il posto più consono.
    Qui nella sezione tecnica vorrei che rimaniamo a confronti su tecnologie e impianti non strettamente legati a marche e installatori.
    Eroyka

    Comprogreen.it: soluzioni di alta ecologia che supportano il forum. Acquista in piena sicurezza!
    Essere realisti e fare l'impossibile

  2. #202
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da egimark Visualizza il messaggio
    In maggior tutela i prezzi sono riferiti ad un potere calorifico del metano di 0,03852 GJ/Smc (fonte AEEGSI).
    Il prezzo medio lo avevamo già calcolato ed è 0,70 €/Smc
    dal metano al pellet la grande svolta

    Per il pellet non si può certo far riferimento a quanto indicato su certi fogli di calcolo dove l'energia viene misurata in kcl (chilocentilitri),
    per cui userò il valore massimo indicato da un'associazione di consumatori (che le analisi le fa sul prodotto tal quale, non allo stato anidro) pari a 0,01728 GJ/kg
    Allegato 63618
    Gli 8 bancali da 77 sacchi producono 159,7 GJ di energia e gli sono costati 2587 €.
    Per avere la stessa energia con metano servono 159,7/0,03852=4145 Smc che costano 2902 €
    Il risparmio è di 315 €.
    Spero per stilton che questa fornitura non sia sufficiente per l'intera stagione, altrimenti il tempo di rientro diventa "imbarazzante":
    per 3'000 € di differenza sull'impianto servono più di 9 anni.
    Ci sarebbe poi da considerare i rendimenti reali (nei calcoli li ho considerati unitari) che non certo giocano a fovore del pellet.

    Mi dirà che per la prossima fornitura starà più attento al prezzo del pellet, ma la stessa cosa si può fare anche col metano passando al mercato libero.
    Questo messaggio di egimark fa la sintesi di tutta la discussione dal punto di vista del confronto di bilancio energetico tra pellet e metano.
    Punto.
    Ciascuno può trarre le proprie comclusioni in merito a questo aspetto.
    Dal punto di vista impiantistico bisogna dare atto a DNE di aver adottato una soluzione che sembra essere efficace ...
    Sicuramente migliirativa rispetto ad un "prima" esposto non in modo troppo chiaro.
    Aggiungo come naturale conseguenza a quanto ho scritto, che Lore ha avuto una ammirevole costanza a ribadire il suo punto di vista che condivido pienamente
    Casa gas-free provincia di Pavia 180 m2 involucro classe B (vicino alla C) - Impianto FTV 5,39 kwp - PDC Aquarea 7 kw serie F alta connettività con modulo HPM- Piano cottura ad induzione Ikea
    n. 2 EV - ZOE 41 kwh + ZOE 22 kwh - Rasaerba e Tagliabordi a batteria litio 40 V Greenworks

  3. #203
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    per correttezza, come si prende il prezzo più basso del metano, si prenda il prezzo più basso del pellet.....

    in sintesi, ho visto che molti parlano, ma nessuno propone una cosa alternativa a quella fatta.
    quindi, tante parole.... ma tecnicamente siamo a zero.

    questo il mio umile punto di vista.
    http://www.erregisas.org/wp-content/...2044703798.jpg
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  4. #204
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Per il metano ho considerato il prezzo del maggior tutela che non è il più basso ma è un riferimento indipendente (che tutti possono avere, basta non passare al mercato libero).
    Ne esistesse uno anche per il pellet.......ma mi sembra una giungla, un po' come il mercato libero dell'energia (sia elettrico che gas).

    Sull'alternativa all'impianto per il caso di Stilton sono ignorante. Non basta una caldaia a condensazione da 35 kW con ACS istantanea?
    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
    attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

  5. #205
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Dott Nord Est,

    che vuoi che ti dica, ripeto quello che ho scritto a stillon

    Quote Originariamente inviata da Lore_ Visualizza il messaggio
    Ciao stilton,
    ....
    Comunque posta tutti i dati richiesti e non forniti che poi vediamo.
    Non hai neppure detto quanto e in che modo scaldavi prima.
    Comunque se sei convinto che con questi dati forniti fino ad ora nella discussione qualcuno riesce a dimensionarti il tutto, beh tanto di cappello, e quelli che sono venuti a fare il sopraluogo per farti i preventivi allora sono venuti a fare, perché avevano tempo da perdere ?
    Ma tu l'impianto l'hai dimensionato in base hai dati che sono stati forniti fino ad adesso ?

  6. #206
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da egimark Visualizza il messaggio
    Non basta una caldaia a condensazione da 35 kW con ACS istantanea?
    no, non basta....
    aveva già una 56 kw ed era insufficiente
    http://www.erregisas.org/wp-content/...2044703798.jpg
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  7. #207
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lore_ Visualizza il messaggio


    Ma tu l'impianto l'hai dimensionato in base hai dati che sono stati forniti fino ad adesso ?
    Lore....
    a differenza di molti qua, io sono un tecnico oltre che un venditore..... (e ci sarà pure un motivo per cui non leggi nessuna discussione in cui qualcuno si lamenti del mio operato....)
    Già con i dati forniti qua si può benissimo capire perchè a metano stentava e il perchè della soluzione attuale.
    Magari chiedi a lui perchè ha scelto la mia soluzione e non quella di altri.... (se lo dico io, come sempre accade qui, vengo attaccato.....)
    http://www.erregisas.org/wp-content/...2044703798.jpg
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  8. #208
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Dott Nord Est,

    scusa ma, stilton mi sembra abbia detto chiaramente che volutamente e consapevolmente non ha fatto preventivi sul metano.
    Quindi, fammi capire, stai dicendo che un tecnico deve fare giustamente il sopraluogo per dimensionare il tutto, mentre dei semplici utenti di un forum senza neppure sapere come e quanto scaldava prima, ma solo con consumi di più di 6.000 di metano pagati profumatamente 6000 euro, una fattura di gennaio 2017 e una foto aerea del posto (stupendo, riconfermo) dovrebbero essere in grado di farlo.
    Ti ringrazio molto Dott, ma ci stai un po troppo sopravalutando

  9. #209
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Lore...
    e tu dammi una risposta: con i dati che hai letto sul forum, come hai fatto (tu ed altri) a dire che conveniva metano?
    è lo stesso identico ragionamento.......
    ma il risultato è che il cliente è contento, quindi.....
    siete voi che vi sopravalutate (pensando di sapere tutto) o io (mai letto clienti che si lamentano...) ??
    http://www.erregisas.org/wp-content/...2044703798.jpg
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  10. #210
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Dott Nord Est,

    beh, che dire, senza dati certi che non sono stati forniti, ci possono essere varie soluzioni, ma sarebbe una cosa del tutto inutile visto che mancando i dati basilari.

    Comunque, visto che ora siamo nel vetrina commerciale, puoi spiegare bene, come hai calcolato quella differenza di solo 3/5000 euro (lordi, su cui poi scattano le eventuali agevolazioni fiscali/conto termico) tra l'impianto a pellet di stilton e uno ipotetico a metano, visto che tu hai tutti i dati a disposizione ?
    Sai tra costo della sola caldaia, canna fumaria adeguata, sistema di carico pneumatico, di locale attrezzato o serbatoio o altro con sonde aspirazione pellet e relativa installazione solo 5.000 euro mi sembrano pochini, o no ?
    Se invece è proprio così metti pure i prezzi, qua, che vedrai, non riuscirai più a star dietro a tutti i clienti che ti cercheranno un impianto del genere

  11. #211
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Lore....
    un'impianto non è uno scherzo.
    Per ogni cosa, ogni valvola, ogni tubo, ogni accessorio, c'è un perchè.....

    Facciamo il contrario..... visto che stilton è contento del suo impianto mentre alcuni di voi dicono che non è l'ideale.
    Tu consiglieresti metano o cosa?
    Andiamo per gradi, tu proponi e io ti dico il perchè non va bene...... Una cosa alla volta.
    http://www.erregisas.org/wp-content/...2044703798.jpg
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  12. #212
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Dott Nord Est,

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    un'impianto non è uno scherzo.
    Per ogni cosa, ogni valvola, ogni tubo, ogni accessorio, c'è un perchè.....
    condivido pienamente e aggiungo che non è un gioco dove uno tira a indovinare e l'altro conferma o meno.
    Sai mi sembrerebbe di giocare a battaglia navale, io sparo e tu mi dici se ho preso o mancato .
    Però sparare senza avere un minimo di riferimento certo non è proprio facile, della serie "ti piace vincere facile"

  13. #213
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Lore, scusa eh.... ma se non avevate dati certi, come avete fatto a dire che conveniva metano a spada tratta ?
    Era per un motivo tecnico....o sotto c'era dell'altro ? fammi capire...... perchè è "curiosa" la cosa.....
    http://www.erregisas.org/wp-content/...2044703798.jpg
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  14. #214
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Una volta che l'energia è prodotta non ha più nessun sapore, sia che derivi da pellet, metano, nucleare, legna etc.
    Dal risparmio annuale di 3500 € si è passati ad un ordine di grandezza inferiore e non mi sembra poco (10 volte).
    Ti sei lasciato sfuggire quel 3000 € di differenza sull'investimento iniziale (qui la sottostima quanto è?) che implica la fattibilità dell'impianto anche a metano.
    Mi sembra che siamo già arrivati alla conclusione.
    Prima di scegliere il pellet stilton doveva valutare l'alternativa a metano, che non ha fatto.
    Contento lui...........basta che altri non facciano lo stesso errore.
    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
    attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

  15. #215
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    DNE
    il "valore aggiunto" del tuo intervento sta nell' impianto con i 2 puffer che fanno da volano termico che livella verso il generatore i picchi di richiesta della struttura, sia in ACS che riscaldamento.
    Non penso che nessuno lo metta in dubbio.
    Per quanto riguarda il generatore sia esso a metano oppure a pellet, a parità di kw espressi non cambia nulla ... a meno che non si voglia affermare che 35 kw espressi con metano sono di meno rispetto a 35 espressi con pellet...
    Dal punto di vista dei costi di esercizio i conti fatti in modo preciso da egimark sono li da vedere, se non si vogliono accettare bisogna dire perchè e sostituirli con altri numeri supportati da argomentazioni tecniche.

    In sintesi non è il pellet che ha risolto i problemi di comfort riscaldamento e ACS del tuo cliente, ma il tuo intervento sull' impianto.
    Per i costi come diceva totò ..... "è la somma che fa il totale" ... a fine stagione si vedrà ...
    Che a dire il vero è quanto si sta obiettando fino dai primi post ...

  16. #216
    morenorisorti
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da egimark Visualizza il messaggio
    Prima di scegliere il pellet stilton doveva valutare l'alternativa a metano, che non ha fatto.
    Contento lui...........basta che altri non facciano lo stesso errore.
    Se come sembra la scelta è stata consapevole a prescindere, cosa che pure io avrei fatto, non è un errore
    E una persona che decide sulla propria pelle certi investimenti, dall'immobile in poi, non sara certo uno sprovveduto..........................
    Provate a immaginare in 2 anni quanto ha investito, e si deve rodere il fegato per stare attaccato ad un "tubo"
    Fantascienza crederci

  17. #217
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti, mi sono fatto i conti in base alla mia situazione attuale e grazie ai dati tecnici postati da Egimark e al sito della AEEGSI suggerito da Lore_ riporto i miei dati attuali.

    Prezzo sacco pellet da 15kg 3,6€ - totale acquistato 10 bancali da 77 sacchi - spesa totale 2772€
    Prezzo sacco pellet da 15kg 3,15€ - totale acquistato 10 bancali da 77 sacchi - spesa totale 2425.5€ (migliore offerta avuta a Luglio 2017)

    Sul sito della AEEGSI, con i miei consumi stimati in base alla quantità di pellet acquistato, la tariffa del metano nella mia zona, provincia di Novara, è di 0,667 €/Smc.

    Data: 27.11.2017
    Nome dell'offerta: ENNE NEW GAS FLAT
    Fornitore di energia: ENNE ENERGIA Srl
    Prezzo dell'energia: Bloccato per almeno 1 anno
    Consumo: 5184 Sm3
    Spesa annua stimata inclusa Iva 3.457,50

    Differenza tra pellet e metano annuale di 685,5€ per il pellet da me acquistato, 1032€ se avessi preso il pellet a 3,15€ al sacco.

    Ribadisco che non sono un tecnico ma un normale utente, quindi se ho commesso errori nel conteggio o sbagliato qualcosa l' ho fatto in buona fede senza nessun secondo fine.

    Ciao Matteo.

  18. #218
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Considera la differenza di rendimento tra i generatori (10%) e torni al risparmio che ho detto.
    A questo punto chi usa pellet sappia che deve pagarlo al massimo 3,6 € al sacco, se vuole un minimo di risparmio.
    Poi sarebbe utile vedere quanto è il prezzo medio di acquisto per capire quanti ci rimettono col pellet.
    E' come col Gas, se uno non sa leggere la bolletta viene "fregato" (paga di più).
    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
    attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

  19. #219
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fabioe Visualizza il messaggio
    In sintesi non è il pellet che ha risolto i problemi di comfort riscaldamento e ACS del tuo cliente, ma il tuo intervento sull' impianto.
    questo è il mio lavoro...risolvere i problemi altrui, ma dal vero, non con ipotesi da forum.....
    http://www.erregisas.org/wp-content/...2044703798.jpg
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  20. #220
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da egimark Visualizza il messaggio
    Mi sembra che siamo già arrivati alla conclusione.
    certo, alla conclusione che l'errore madornale che tu continui a fare è di limitarti a cosa costa il metano su delle tabelline
    lì può costare anche 1 centesimo al mt3, ma se l'impianto è sbagliato....... i conti non tornano (oltre le prestazioni che non tornano...)
    ecco la differenza tra un tecnico e chi "pensa" di esserlo leggendo le tabelline.....


    ma scusate, una cosa mi sfugge: perchè nessuno dice come avrebbe fatto?
    io continuo a leggere di persone che qualcosa hanno fatto, e sono contente. Chi critica, non dà soluzioni, suggerimenti, o altro....
    Hummmm, forse sotto sotto c'è qualcosa che sfugge ? ehehehehehe
    magari, essendo qui su una vetrina commerciale, e dove si può dire quel che si vuole, inizio a tirare fuori gli scheletrini nell'armadio, e allora si che ci facciano 4 risate in compagnia..... con "alcuni" qui......
    http://www.erregisas.org/wp-content/...2044703798.jpg
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  21. RAD
Pagina 11 di 13 primaprima 12345678910111213 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Sostituzione vecchia caldaia a metano, metano a condensazione o pellet ?
    Da toninon nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 09-09-2013, 10:58
  2. ACCUMULO ENERGIA: la SVOLTA
    Da Spaziozero nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 25-05-2013, 18:28
  3. Potenza per termostufa pellet (grande confusione)
    Da m&m_1986 nel forum BIOMASSE
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 30-01-2012, 09:20
  4. Nanosolar e la svolta del fotovoltaico
    Da jumpjack nel forum FOTOVOLTAICO
    Risposte: 33
    Ultimo messaggio: 19-01-2008, 18:23
  5. VERSO LA SVOLTA
    Da STEA nel forum FOTOVOLTAICO
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 24-08-2007, 20:12

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •