Mi Piace! Mi Piace!:  21
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Pagina 12 di 52 primaprima 123456789101112131415161718192021222324252632 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 221 a 240 su 1039

Discussione: Eliminazione e prevenzione della MUFFA; condensa superficiale e interstiziale

  1. #221
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito Prevenire la muffa ...



    Salute a tutti,
    tra qualche mese mi trasferirò nella casa dei miei e farò vari lavoretti, tra cui probabilmente gli infissi. La zona non è fredda Villa San Giovanni gradi giorno 775 zona B e le pareti sono doppie riempite con lana di vetro.
    Ora non voglio piangermi ma probabilmente questo comporterà la famosa muffa sui ponti termici specialmente sulla parete a nord (penso). Dato che escludo il cappotto termico mi consigliate accorgimenti per evitarla, specialmente nelle camere da letto, purtroppo ho l’abitudine di respirare durante la notte … e se ho capito bene contribuisco in modo rilevante.
    Strato isolante interno, vernici isolanti un bel deumidificatore se appare la muffa? Gli infissi con la microaerazione servono? Io penso che non siano ne carne ne pesce.

    Grazie
    Antonino

  2. #222
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Per Pitagora: al corso dei certificatori ricordo di un ing. che introdusse questi problemi e si defini 'muffologo'! Ma non so se digitando muffologo su google venga fuori qualcosa...

    In realtà penso tu debba cercare tra ingegneri, e non per discriminare i tecnici ma per quel poco che ne so i tecnici hanno meno basi teoriche e tendono più a risolvere per 'tentativi'...

    Se vuoi far eseguire i lavori cerca imprese specializzate con esperienza in cappotti interni

    Comunque basta vedere tra quelli che rispondono...per esempio Paolo.s e altri mi sembrano ben ferrati in materia.

    Un consiglio per tutti, mettete nel profilo la vostra zona, così magari qualche esperto vicino si propone spontaneamente...

    E poi è un po' lungo ma leggetevi gli interventi sul forum, che sull'argomento (non solo qui) magari è già stato dato qualche consiglio.
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  3. #223
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Dimenticavo jo neo e Antonino..

    Prevedere muffa a Villa San Giovanni con pareti isolate è un po' pessimistico... credo che basterà evitare tassi di umidità esagerati in camera!

    Invece nel pavese in effetti il problema è maggiormente sentito...anche io vivo in 'Padania'...

    C'è un post sui deumidificatori, leggetevelo!
    Non capisco perchè vengono considerati raramente: consumano poco (ed è calore che resta in casa) e non necessitano di buchi esterni;costo intorno ai 200 euro.

    Cavolacci, perchè non comprate un igrometro? Io l'ho preso senza avere problemi di muffa!
    Ho visto amici usare l'umidificatore nelle camere dei figli piccoli e magari l'umidità era già all'80%...

    Dare consigli senza questo dato è abbastanza difficile: se nelle camere con problemi cambiate poco l'aria e avete il 70-80% di umidità la colpa della muffa non è solo dei ponti termici!
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  4. #224
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lawellino Visualizza il messaggio
    ...............e quindi ho consigliato a mio padre di interporre tra il magrone e l'isolante una barriera al vapore.
    Dalle mie reminiscenze di termotecnica dovrebbe essere questo il da farsi, ma prima di far spendere soldi a quel brav'uomo (e fare brutte figure!) vorrei avere un parere.
    Non servirebbe a nulla, il vapore lo dovesti bloccare prima della soletta, quindi sul lato caldo, ma escludo sia questo il problema...
    Non è che facendo la copertura in xps sono cambiate anche abitudini "termiche"..tipo il locale è più caldo i caloriferi funzionano di meno? Solitamente è cosi', quindi dove è caldo non succede nulla, ma su superficie fredda potrebbe formare muffa
    Se nel sottotetto il confine è segnato da un muro prosegui con l'isolamento anche 1 mt sopra il muro, altrimenti alza di 1/2 gradi il termostato della camera..
    Altra cosa arieggia bene
    Ciao

  5. #225
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da paolo.s Visualizza il messaggio
    Non servirebbe a nulla

    Altra cosa arieggia bene
    Ciao

    Grazie a tutti per i consigli.
    Ho provveduto a far sistemare bene l'isolamento su tutto il perimetro, mettendo un'altra lastra opportunamente tagliata.
    Inoltre, ho finalmente realizzato il possibile motivo di aumento umidità. Le mie sorelle portano tutti i giorni le loro neonate a casa dei miei genitori e le fanno dormire in camera. Mia madre era solità tenere le camere fresche e arieggiate ma adesso non lo fa più così spesso proprio per non far raffreddare le bimbe.
    Per garantire un po' di ricambio aria ho installato un estrattore nel bagno che richiama l'aria dalle micro griglie poste sopra le finestre delle camere.
    vi farò sapere cosa capita

    grazie ancora

  6. #226
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie Riccardo del consiglio, lo so che è pessimistico ma dato che attualmente, sempre a villa, ho una situazione pessima, allora se potevo fare qualche piccolo accorgimento preventivo tipo pittura isolante… . Inoltre pensavo di installare una stufa o idrostufa nella zona notte che sicuramente manterrà gli ambienti più secchi inoltre con eventuale deumidificatore serio potrò tenere sotto controllo il tutto.
    Una soluzione che mi era venuta in mente, in questi anni in cui la muffa mi ha rotto …, era brevettare lo stile camera di San Francesco (non me ne voglia) in caverna con muschi, licheni e funghi, mobili stile arte povera meglio se un po’ marci, inoltre un bel profumo ambientale palude o similare, per le zanzare d’estate qualche rospo. Se qualcuno che vuole investire con me in questa azienda mi faccia sapere…. spero di non beccarmi un ammonimento per questo.

    Salute e buona muffa a tutti (meglio non piangerci addosso altrimenti la muffa aumenta).

  7. #227
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Come vedo che non sono l'unico che si sbatte per sta maledetta muffa.
    Vivo in una casa isolata ed il problema della muffa ce l'ho nella cantina (riscaldata) e nel sottotetto (zona notte).
    Per la cantina ho usato un igienizzante ed una pittura antimuffa risolvendo in parte il problema. Dico in parte in quanto se sulla parete la muffa è sparita, dietro l'armadio (staccato dal muro) c'è ancora.
    Ho messo un deumidificatore elettronico tarato a 50 ma persiste l'odore fastidioso della muffa. Alcuni giorni or sono ho notato che sotto l'armadio c'era un odore fortissimo di muffa. l'ho spostato e "varechinizzato". Ma perchè?
    Nella zona notte invece, la muffa mi si forma in un angolo di una camera ed in una stanzetta guardaroba senza finestre. In quest'ultima ho effettuato il trattamento al muro ma anche se accendo il deumidificatore non risolvo in l'umidità e sotto al 55%.
    Grazie per i consigli che i muffaioli mi sapranno dare
    Max.

  8. #228
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Aumenta la temperatura dei locali (soprattutto camera da letto...solitamente basta 1 grado costante) e cerca di far girare di più l'aria, magari con un'estrattore..

  9. #229
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da paolo.s Visualizza il messaggio
    Aumenta la temperatura dei locali (soprattutto camera da letto...solitamente basta 1 grado costante) e cerca di far girare di più l'aria, magari con un'estrattore..
    Magari meglio di un semplice estrattore mettere uno scambiatore d'aria con recupero di calore.. tipo questi:

    Vendita di SCAMBIATORI D'ARIA. I condizionatori e i climatizzatori ai prezzi migliori li trovi solo su 4Clima.

    Anche perchè quelle vernici e sistemi di pulitura di muffa rimuovono l'effetto, non la causa.
    Ultima modifica di fringui; 28-01-2011 a 08:56
    Pannelli 56 tubi U-pipe Apertura 8,84 m2 Orient./Inclin.:SUD-SUD/EST /60°
    Caldaia Condensazione 24 kW Termostufa Legna: 13,8 kW (3 kW ambiente 10,8 kW Acqua)
    Puffer 750 L 3 serpentine
    Riscaldamento: pannelli radianti 130 m2 + Scalda-salviette
    Località: Cannobio - Prov. VB - Gradi Giorno 2.583 - Zona Climatica E

  10. #230
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    quoto fringui.........

  11. #231
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito muffa e condensa

    Salve ho una camera da letto a nord-ovest isolata con camera d’aria e insolazione da 4 cm interna e capotto da 4 cm esternamente; c’è sempre molta umidità che si trasforma poi in muffa sia nei muri che nel solaio marcando distintamente i travetti e le pignatte, la camera viene areata lasciando la finestra aperta un ora al giorno circa ma d’inverno compare la muffa per poi sparire d’estate. Sono indeciso se mettere un deumidificatore uno scambiatore d'aria con recupero di calore ?Qual è la soluzione migliore?Su internet ho visto questi due apparecchi: Mitsubishi Eletric LOSSNAY modello VL-100U-E PORTATA D’ARIA m3/h 105 prezzo 382€Aria Nuova by Forclima EC25 Scambiatore d'aria con recupero di calore 55 mc/h 372 €Quale scegliere???Che mi dite mi risolverebbe il problema della condensa e della muffa??? Grazie a presto

  12. #232
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito risolvere umidità in cantina

    Ciao a tutti, sono nuovo in questo forum, mi presento, mi chiamo Mario e sono di Torino.
    Ho un problema e spero mi possiate aiutare.

    Vi descrivo il più possibile la situazione:
    ho una cantina di quasi 45 mq, alta 3, che uso come sala prove per suonare con i miei amici e
    passarci qualche serata visto che la cantina è divisa in 2 aree, una per suonare
    (isolata da una "gabbia" di metallo, una sorta di stanza che occupa metà cantina)
    e una per stare seduti sul divano e chiacchierare.
    il problema è che nell'ambiente c'è una umidità pazzesca, sia nella gabbia
    sia nella parte "living".. c'è un odore molto forte, che penetra nei vestiti subito,
    e non va più via, penso sia la muffa.
    inoltre dentro la "gabbia" si crea subito calore(abbiamo vari ampificatori che consumano vari KW),
    mentre nella parte living c'è sempre molto più freddo, in ogni stagione.
    a parte la porta di ingresso (che dà verso le scale per uscire verso l'esterno,
    quindi deve stare chiusa SEMPRE),
    non ho finestre nè altri sbocchi d'aria, se non due prese di circa 80X80cm che danno
    verso l'esterno (la cantina è quasi un seminterrato, ma la luce non entra MAI).
    l'impianto di riscaldamento è assente.

    vorrei un ambiente SANO, senza umidità e con una temperatura decente ogni ora. (sempre nei limiti, stiamo sempre parlando di una cantina.)
    Senza spendere cifre pazzesche, (sono disposto a spendere 1000, 2000 euro al massimo, ecco) ha senso installare un climatizzatore? un condizionatore? un deumidificatore? usare le due prese d'aria per metterci delle ventole per un circolo d'aria forzata?
    in questa cantina non ci vivo, ma vorrei passarci 2-3 ore quasi tutti i giorni con 3-4 amici.

    se mi dite che non è fattibile, cercherò un altro posto dove andare a suonare,
    senza questo problema di umidità!
    grazie anticipatamente!
    Mario

  13. #233
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    prova prima con un deumidificatore portatile e se vedi che ti ta un po di "sollievo"(per modo di dire) metti su un clima magari un dual 9000+9000 uno nela stanza che suoni e uno nell'altra.

  14. #234
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da riccardo.inf Visualizza il messaggio
    ****
    e quando dovrei spendere?
    cosa è il dual split? che vantaggi ha?
    quanto mi arriverebbe alta la bolletta della luce?
    dite che così risolvo????


    Note di Moderazione:

    Ultima modifica di gymania; 12-11-2012 a 12:47

  15. #235

  16. #236
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Franco52 Visualizza il messaggio
    ****
    ma costa migliaia e migliaia di euro!!!
    una cosa più accessibile?
    Ultima modifica di gymania; 12-11-2012 a 12:47

  17. #237
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    cavoli, mi ero distratto....e mi ero perso le ultime richieste

    ma leggere un po' di post precedenti no eh?

    Un appunto a Franco52: il tuo link qui è OT, quello serve (ammesso funzioni) alla risalita di umidità per capillarità.

    Mariopin, rileggiti un po' di interventi, ti riassumo qualche info e qualche mia ipotesi.

    Tu usi una cantina SENZA quasi ricambio d'aria! Quindi il 99% dell'umidità arriva dalla vostra sudorazione e respirazione, per giunta ci suonate!
    Quindi vari consigli e soluzioni:
    -eventualmente un igrometro, tanto per verificare che si tratta di umidità elevata nell'aria e non solo nei muri
    -assolutamente un qualche ricambio d'aria, almeno una ventola che la spari fuori da una delle due aperture; l'aria in ingresso non deve avere la 'strada facile' verso l'uscita, quindi magari chiudi la seconda apertura e lasci che entri dalla fessura della porta, o studi un sistema un po' più complesso.

    Col ricambio d'aria già ridurrai il problema, che poi magari è anche o solo di aria viziata (CO2 e altri gas...dipende da cosa mangiate e bevete ). A quel punto la scelta tra eventuali condizionatori e/o deumidificatori dipende dalle condizioni:

    - il deumidificatore scalda leggermente, non va bene in estate piena
    - il condizionatore raffresca, costa e consuma di più, ma ha bisogno di buttar via aria calda all'esterno e d'inverno non ha molto senso...

    Io prenderei un deumidificatore, e poi più avanti se serve un pinguino o qualcosa di simile, che non ha bisogno dell'unità esterna (magari hai problemi a metterla)

    Leggiti i 3d specifici e fai domande li, e non dimenticare che sono oggetti un po' rumorosi, aspetto forse per te da valutare
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  18. #238
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    il problema è propio il ricambio dell'aria,se invece di espellere l'aria la immetti in cantina con un tubo e un
    aspiratore risolvi anche il problema dell'umidità,in una cantina un mio cliente ci ha fatto un'appartamento
    e si stà bene,pensa come fanno nelle navi senza ventilazione c'è da scoppiare

  19. #239
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Una domanda da Australia

    Ciao a tutti, e spero che qualcuno mi può fornire con la loro esperienza in materia.


    In primo luogo, ho cercato di leggere il maggior numero di messaggi della discussione il più possibile. Non solo ci sono molti a leggere, ma il mio italiano non è così buono. Inoltre, mi dispiace se questo è stato già risposto.


    Io sono di Australia, ma ho una casa a Asiago. E 'stato ristrutturato nel 1994, ma è quasi 100 anni ed è realizzato con pareti in pietra.


    Due anni dopo che è stato ristrutturato, muffa nera iniziò a formarsi al piano superiore (che ha due piani). Vedo che la maggior parte dello muffa è formato negli angoli delle pareti con una piccola quantità in cima alle pareti. È interessante notare, lo muffa è tutto nero e non si è sviluppato in modo uniforme tra le pareti.


    Non so se il limite massimo è di isolamento, ma non credo. Io visitare la casa a dicembre, e io non ci sono stato dal 1994.
    Qualcuno ha qualche esperienza simile con le loro case che si possono condividere?

  20. #240
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Gary, la muffa si crea perchè in case così vecchie le pareti sono fredde, poi essendo vuota non c'è nessuno a cambiare l'aria e a pulire le pareti...
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  21. RAD
Pagina 12 di 52 primaprima 123456789101112131415161718192021222324252632 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Condensa superficiale, interstiziale e norma UNI...mamma mia...
    Da riccardo urciuoli nel forum Isolamento e Sistemi Passivi
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 22-10-2010, 23:10
  2. aiuto x umidità + muffa
    Da valintina nel forum Isolamento e Sistemi Passivi
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 05-08-2010, 07:19
  3. fiumi sfruttamento corrente superficiale
    Da volutamente anonimo nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 04-10-2007, 20:24

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •