Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 3 di 9 primaprima 123456789 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 41 a 60 su 163

Discussione: Magneti (supermagneti; alle terre rare, dimensionamento, ecc.): QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI

  1. #41
    Ospite

    Predefinito



    Si mi sembra giusto ... occorre dire che il rotore va frenato anche in corto o quasi (batteria carica ma bufera in corso) quindi il regolatore dovrebbe essere dimensionato per la massima corrente di CC .... inoltre la potenza dipende dai giri ... occorre quindi caratterizzare il comportamento del generatore in funzione del numero massimo di giri che il rotore puo' raggiungere ...
    Aggiungerei a tale proposito che il massimo accoppiamento magnete-bobina garantisce di poter frenare il rotore con la massima coppia frenante possibile (oltre a garantire il minimo numero di spire per una data tensione/giri) doppio beneficio quindi -> massima resa -> massima sicurezza

  2. #42

    Predefinito

    CITAZIONE (Elektron @ 17/7/2006, 13:59)
    il rotore va frenato anche in corto o quasi (batteria carica ma bufera in corso)

    mmm... <_<
    se la batteria è carica non succhia molta corrente....quindi il generatore eolico non è in corto ;) forse volevi dire "batteria scarica",
    oppure volevi dire che il rotore va frenato anche a "vuoto" (con batteria carica)...questo si che è il momento in cui le pale girano di più :P
    ...se invece il carico fosse grande (in Ampere intendo) addirittura un corto, allora la I è altissima e la coppia frenante è massima, potrebbe addirittura frenare la girante! uindi in caso di corto la girante no va frenata, frena da se!

    (scusate forse nelle mie mail precedenti ho scritto carichi grandi senza dirvi che il carico io lo intendo sempre in A e non in Ohm, deformazione professionale!!!)

    ciao
    Willy

  3. #43

    Predefinito

    CITAZIONE
    In pratica usi la I max di ingresso del regolatore che hai a valle! Con quella I dimensioni la sezione degli avvolgimenti!

    Ed io cosa avevo scritto? :) rileggi bene ;)

  4. #44
    Ospite

    Predefinito

    CITAZIONE (ADI77 @ 11/7/2006, 09:13)
    Il mio alternatore l'ho fatto con 16 magneti al neodimio 46x30x10 e con 12 bobine

    Scusa la mia ignoranza... ma il numero di magneti e di bobine non devono coincidere? Avendo meno bobine di magneti che vantaggi hai?

    CITAZIONE (ADI77 @ 11/7/2006, 09:13)
    80 giri/min fa 24 volt e circa 14A

    Caspita... 336W a 80 giri/min, mi sembra buono...
    Ma per 24V intendi 24V giusti giusti? Anch'io voglio costruire un alternatore per caricare batterie a 24V ma chiaramente la tensione necessaria deve essere superiore. I fotovoltaici ad esempio mi sembra "sparino" sui 32V per caricare le 24V. Il tuo Alternatore arriva a queste tensioni a quel numero di giri?

    Ho visto su un altro tuo msg che hai costruito un'avvolgitrice per fare le bobine. Nel forum si parla spesso di avere un'avvolgistrice automatica invece che farselo a mano, però non sono riuscito a capire il perchè si faccia. Nel senso, si fa l'avvolgitrice automatica perchè avvolgere a mano è una palla e ci si impiega un sacco di tempo o perchè la cosa risulta fatta meglio o perchè?

    Inoltre mi sembra che tu hai scritto che le bobine le lasci vuote. Ho letto che le bobine se riempite di polvere di magnetite mescolata con l'epoxy fanno rendere l'alternatore molto di più. Per quale motivo tu non l'hai riempite?

    Ciao e grazie

  5. #45
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    - Il numero di magneti coincide col numero di bobine nel caso di un alternatore monofase, il mio è un alternatore trifase, 4 bobine per ogni fase, in altri post trovi gli schemi dei due differenti sistemi;
    - per caricare le batteria a 24 V occorrono circa 28 V, l'alternatore l'ho fatto girare a mano a 80 giri/min, in funzione dovrebbe fare qualche giro in più e comunque c'è il regolatore di carica per la tensione in eccesso;
    - L'avvolgitrice l'ho realizzata con il motore del tergicristallo di auto, ha la funzione di girare e contare il n° di spire, se pensi a 76 spire per 12 bobine a girarle a mano ti ritrovi senza il braccio quando hai finito e comunque con quella automatica hai entrambe le mani libere;
    - Se riempi le bobine con materiale ferromagnetico avrai prestazioni migliori ma l'alternatore farà molta più resistenza a girare e tenderà ad andare a scatti per l'attrazione dei magneti verso questo materiale, tipo la dinamo delle biciclette, solo in maniera molto più accentuata.

    Spero di essere stato abbastanza chiaro, comunque per altri chiarimenti io sto quà!!

  6. #46
    Ospite

    Predefinito

    CITAZIONE
    - Il numero di magneti coincide col numero di bobine nel caso di un alternatore monofase, il mio è un alternatore trifase, 4 bobine per ogni fase, in altri post trovi gli schemi dei due differenti sistemi;

    OK grazie

    CITAZIONE
    - L'avvolgitrice l'ho realizzata con il motore del tergicristallo di auto, ha la funzione di girare e contare il n° di spire, se pensi a 76 spire per 12 bobine a girarle a mano ti ritrovi senza il braccio quando hai finito e comunque con quella automatica hai entrambe le mani libere;

    Ti conta anche le spire... comodo... ma nel tempo che hai fatto l'avvolgitrice non avresti anche fatto il lavoro? Non ho esperienza in merito e quindi se ho detto una mega boiata perdonami.

    CITAZIONE
    - Se riempi le bobine con materiale ferromagnetico avrai prestazioni migliori ma l'alternatore farà molta più resistenza a girare e tenderà ad andare a scatti per l'attrazione dei magneti verso questo materiale, tipo la dinamo delle biciclette, solo in maniera molto più accentuata.

    Capisco. Effettivamente è una cosa da prendere in considerazione.

    CITAZIONE
    Spero di essere stato abbastanza chiaro, comunque per altri chiarimenti io sto quà!!

    Si. Molto chiaro.
    Grazie

  7. #47
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    CITAZIONE (mgaggia @ 20/7/2006, 16:57)
    [Ti conta anche le spire... comodo... ma nel tempo che hai fatto l'avvolgitrice non avresti anche fatto il lavoro? Non ho esperienza in merito e quindi se ho detto una mega boiata perdonami.

    Ci ho messo un quarto d'ora a farla, due lamiere di alluminio piegate, un trasformatore che già avevo e ho cominciato ad avvolgere, in mezz'ora ho fatto 12 bobine che a farle a mano ci mettevo 10 minuti l'una e non uscivano per niente bene visto che avevo una sola mano libera.
    e poi presto la riutilizzerò perchè ho intenzione di fare un altro generatore appena ultimato questo.

  8. #48
    Ospite

    Predefinito

    CITAZIONE (ADI77 @ 20/7/2006, 19:02)
    e poi presto la riutilizzerò perchè ho intenzione di fare un altro generatore appena ultimato questo.

    Allora sicuramente ne è valso la pena. Scusa se stresso... Ma come hai fatto a farti contare le spire?
    Sono un curiosone ;-)

  9. #49
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Semplice, ho preso un contatore di quelli elettronici, quelli che hanno una elettrocalamita all'interno e l'ho collegato ad un microinterruttore posizionato vicino all'albero del motorino, ad ogni giro c'è una leva che tocca il microinterruttore e da l'impulso all'elettrocalamita del contatore. Finito l'avvolgimento si preme il bottoncino e il contatore riparte da 0.

  10. #50

    Predefinito

    CITAZIONE (Hellblow @ 20/7/2006, 12:14)
    CITAZIONE
    In pratica usi la I max di ingresso del regolatore che hai a valle! Con quella I dimensioni la sezione degli avvolgimenti!

    Ed io cosa avevo scritto? :) rileggi bene ;)

    Mi sembra che tu nella formula V=RI abbia messo R= resistenza degli avvogimenti V=tensione del generatore
    o ho capito male?
    Se ho capito bene, allora la I ti viene un numero altissimo, che non raggiungerai mai. Infatti considerando R solo quella degli avvolgimenti significa che tu hai unito il + e il gnd del tuo generatore, cioè sei in corto circuito!
    La I che usi per dimensionare gli avvogimenti è quindi quella di corto circuito. Se li dimensioni con questa I stai dalla parte dei bottoni, ma decisamente troppo, potresti stare tranquillamente un ordine di grandezza sotto, e considerare correnti 10 volte più basse (sempre che a valle non se ne abbiano a male), risparmiando un bel po' sugli avvolgimenti stando cmq tranquillo!

    ciao
    Willy


  11. #51

    Predefinito

    No, ho detto che in base alla corrente ed alla tensione che vogliamo che circoli va calcolata la resistenza degli avvolgimenti, con tutte le cdonsiderazioni legate al circuito che ci va collegato.
    Il cavo che conduce la corrente e la porta all' accumulatore si suppone di resistenza piu' bassa di quella dell'avvolgimento, naturalmente. Quindi questo influisce poco. Il carico (ovvero l'accumulatore) influisce sul dimensionamento per via della sua resistenza interna e va bilanciato. Tutto qui.

  12. #52
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma i magneti al neodimio ferro boro quanto costano?

  13. #53

    Predefinito

    Adesso li ho visti a 2.50 l'uno, ma quando li ho presi io li ho pagati 1.40

  14. #54

    Predefinito

    oltre al prezzo sapresti dirmi anche dove reperirli? mi sapresti anche dire se il progetto può essere convertito per uso personale e non per grid-connect? se si, come?

  15. #55
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Io li ho presi da ALGA magneti.

  16. #56

    Predefinito

    Ho visto il sito e anche il catalogo della alga magneti, ma niente prezzi. Gli hai pagati quanto rudolph?

  17. #57
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    I miei sono più grandi, 46x30x10 e mi sono costati circa 3.5 € l'uno se non ricordo male. Comunque puoi chiedere un preventivo via mail

  18. #58
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti
    la lettura del forum è molto interessante e alimenta le mie domande.
    Ho letto in uno dei primi post (anno 2005 ma non lo trovo più) che per raggiungere il massimo della tensione il primo lato del magnete deve trovarsi su un lato dell'avvolgimento mentre il magnete successivo deve trovarsi sul secondo lato dell'avvolgimento.

    Ho provato ad effettuare delle simulazioni con un programma di disegno 2d (illustrator) e questa condizione l'ho verificata solo quando si utililizzano ad esempio 12 bobbine e 24 magneti. In altre configurazioni es 12 bobine e 16 magneti questa condizione non accade se non su una singola bobbina alla volta.

    :huh: E' veramente così importante rispettare questa regola nella progettazione?

    Ciao a tutti
    Gioweb

  19. #59
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Se ti impegni un pò meglio vedrai che in un alternatore trifase ci puoi riuscire anche con 9 bobine e 12 magneti.
    Nella condizione di 12 bobine e 16 magneti (il mio alternatore) la condizione capita non su una singola bobina per ma su una singola fase per volta, nel mio caso, siccome ogni fase è composta da 4 bobine, capita su 4 bobine contemporaneamente. spero di essere stato chioaro.
    Ora sto per realizzare un altro alternatore dove sono riuscito a mettere 24 bobine e 16 magneti.....

  20. #60
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    In effetti non ho specificato che ho intenzione di utilizzare magneti 4x2x1cm e ogni bobbina occupa L50H40mm

    Farò altre simulazioni e ti farò sapere. Grazie e ciao

  21. RAD
Pagina 3 di 9 primaprima 123456789 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Coibentazione tetto/sottotetto/mansarda: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da conahar nel forum Isolamento e Sistemi Passivi
    Risposte: 2321
    Ultimo messaggio: 25-01-2020, 16:17
  2. Cappotto (rivestimento) - ESTERNO - QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da supertorres nel forum Isolamento e Sistemi Passivi
    Risposte: 2111
    Ultimo messaggio: 23-01-2020, 23:31
  3. Infissi, serramenti porte ecc. : QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da nebbia.bo nel forum Isolamento e Sistemi Passivi
    Risposte: 1693
    Ultimo messaggio: 17-12-2019, 13:18
  4. Segnalazioni anomalie su consumi (assorbimenti) elettrici casalinghi: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da Cib1 nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 376
    Ultimo messaggio: 27-02-2016, 16:49
  5. Bobine - Rame (tipo di filo, calcolo spire, struttura avvolgimento, ecc.): QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da nel forum Asse ORIZZONTALE - prototipi privati (Fai-Da-Te Mini-micro eolico)
    Risposte: 166
    Ultimo messaggio: 14-02-2012, 19:54

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •