Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 22 su 50

Discussione: FIAT SEICENTO Elettra: riduzione potenza ricarica CB

  1. #1
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito FIAT SEICENTO Elettra: riduzione potenza ricarica CB



    moderazione (gattmes):
    Per altre discussioni relative alla Seicento vedere l'elenco / Concernig other threads about Seicento see index: informazioni mappa sezione / informations section map


    ...e non sei l'unico...

    Sulla 2nda serie il CB ha il "pin" per ridurre la potenza (e quindi ciucciare meno di 3kW circa, lasciandone un po per altri utilizzatori se collegato a impianto con contratto "residenza" canonico)..
    ..a proposito, se la cosa ti interessa, forse o trovato un giro intorno (al problema)/workaround... e cioè il fatto che il CB ha i sensori (2) di temperatura.

    Cambiando artificialmente la resistenza (parallellando es.) si potrebbe ingannare il CB e farlo limitare a valori inferiori...

    ..qualcuno se ha voglia interesse può provare e reportare? (Io momentaneamente non ne ho occasione)
    Grazie
    Ultima modifica di gattmes; 25-06-2009 a 11:42

    Fare si puo'!..... Volerlo dipende da te.

    Consultate e rispettate il REGOLAMENTO ( < cliccare sopra per visionarli >) e l' INDICE del Forum

    Ricorda: un piano cottura a induzione consuma mediamente solo il 30% dell'energia richiesta da uno a gas e comporta in "bolletta" costi dimezzati. Contrariamente a quello che ti diranno in giro poi si può generalmente usare anche con il normale contratto da 3 kW, pur se sprovvisto di sistema di autolimitazione. Per maggiori informazioni:
    Vetroceramica (piani cottura HOBs): bugie&verità
    PIANI COTTURA: vetroceramica radiande/alogeno, induzione, metano/GPL, ecc: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    [/I]

  2. #2
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da gattmes Visualizza il messaggio
    ...e non sei l'unico...

    Sulla 2nda serie il CB ha il "pin" per ridurre la potenza (e quindi ciucciare meno di 3kW circa, lasciandone un po per altri utilizzatori se collegato a impianto con contratto "residenza" canonico)..
    ..a proposito, se la cosa ti interessa, forse o trovato un giro intorno (al problema)/workaround... e cioè il fatto che il CB ha i sensori (2) di temperatura.

    Cambiando artificialmente la resistenza (parallellando es.) si potrebbe ingannare il CB e farlo limitare a valori inferiori...

    ..qualcuno se ha voglia interesse può provare e reportare? (Io momentaneamente non ne ho occasione)
    Grazie
    ...se parli della prima serie io sono quà...


    Fox
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

  3. #3
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Così al volo.. visto che hai sottomano 10C.. a pagina 18 nell'elenco piedini 2nda serie dice:
    Pin 3; Nome ingresso segnale per limitazione di corrente +12V; Tipo di segnale digitale +12V; Funzione limitazione di corrente [predisposizione]
    ..poi devo averne letto in altra parte/sede... ma ora a memoria non ricordo
    ...

    Ovviamente su 1a serie non c'è....
    Nella tabella a pag. 14 c'è però la curva di erogazione di corrente in funzione della temperatura rilevata dai due sensori NTC, corrente che scende ("a piacere", salvo **) fino a 0.. a partire da 40 gradi in su (ma non oltre 50!), come spiegato a destra al centro pagina -> Durante la ricarica, se la temperatura delle batterie supera....

    (** attenzione che la temp. influenza anche la tensione di fine carica -> pag 15 Compensazione della tensione ....)
    Ultima modifica di gattmes; 07-11-2008 a 17:44

    Fare si puo'!..... Volerlo dipende da te.

    Consultate e rispettate il REGOLAMENTO ( < cliccare sopra per visionarli >) e l' INDICE del Forum

    Ricorda: un piano cottura a induzione consuma mediamente solo il 30% dell'energia richiesta da uno a gas e comporta in "bolletta" costi dimezzati. Contrariamente a quello che ti diranno in giro poi si può generalmente usare anche con il normale contratto da 3 kW, pur se sprovvisto di sistema di autolimitazione. Per maggiori informazioni:
    Vetroceramica (piani cottura HOBs): bugie&verità
    PIANI COTTURA: vetroceramica radiande/alogeno, induzione, metano/GPL, ecc: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    [/I]

  4. #4
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    hai ragione sul CB seconda serie c'è questa funzione , sulla prima serie no!Forse lavorando solo sulle sonde di temperatura nei due cestelli si potrebbe ottenere la stessa cosa....

    Ciao

    Buon week...soprattutto a Bisi...vedari che lo risolvi il problema....

    Fox
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

  5. #5
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    (attenzione che ho modificato il msg prec.)
    .. a pag 16 nella tabella a dx/centro dice NTC circa 3kohm a 20 gradi...
    Mi piacerebbe sapere almeno un valore ad altra temperatura.. per capirne la "curva"...
    comunque si può "sfruttare" la "compensazione in tensione" e con un potenzionetro (o con un set di resistenze ... tipo 10k 3,3K 1K.. 470ohm...)..in parallelo a uno dei due NTC vedere come varia la tensione finale.. "smanettando"

    Di li .. e coorelando con il grafico.. sarebbe possibile prendere un secondo (magari anche un terzo) punto... poi dalle classiche curve degli NTC (con il "B" ecc.) si risale all'andazzo generale.

    Da qui a decidere una R fissa da mettere in parallelo (magari con interruttorino o simile) il passo è veramente breve....

    Ciao/ buon fine settimana

    Fare si puo'!..... Volerlo dipende da te.

    Consultate e rispettate il REGOLAMENTO ( < cliccare sopra per visionarli >) e l' INDICE del Forum

    Ricorda: un piano cottura a induzione consuma mediamente solo il 30% dell'energia richiesta da uno a gas e comporta in "bolletta" costi dimezzati. Contrariamente a quello che ti diranno in giro poi si può generalmente usare anche con il normale contratto da 3 kW, pur se sprovvisto di sistema di autolimitazione. Per maggiori informazioni:
    Vetroceramica (piani cottura HOBs): bugie&verità
    PIANI COTTURA: vetroceramica radiande/alogeno, induzione, metano/GPL, ecc: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    [/I]

  6. #6
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da gattmes Visualizza il messaggio
    (attenzione che ho modificato il msg prec.)
    .. a pag 16 nella tabella a dx/centro dice NTC circa 3kohm a 20 gradi...
    Mi piacerebbe sapere almeno un valore ad altra temperatura.. per capirne la "curva"...
    comunque si può "sfruttare" la "compensazione in tensione" e con un potenzionetro (o con un set di resistenze ... tipo 10k 3,3K 1K.. 470ohm...)..in parallelo a uno dei due NTC vedere come varia la tensione finale.. "smanettando"

    Di li .. e coorelando con il grafico.. sarebbe possibile prendere un secondo (magari anche un terzo) punto... poi dalle classiche curve degli NTC (con il "B" ecc.) si risale all'andazzo generale.

    Da qui a decidere una R fissa da mettere in parallelo (magari con interruttorino o simile) il passo è veramente breve....

    Ciao/ buon fine settimana
    ....heheheheheh che geniaccio dell'elettronica.....


    Se non rimango fulminato nel fare le prove ci provo....


    Fox
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

  7. #7
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Bisi: non mi hai confermato se ti è arrivato il terzo pdf...
    cmque ti ho mandato oggi un quarto pdf: sezione "55S".. dovrebbe essere a pag 17.
    ...dammi/dacci un feedback!


    PS x tonini_mingoni
    Dai fogli "diagnosi" (se ben ricordo intorno a pag. 34) sappiamo che gli ntc del CB
    hanno 3.5k a 20 gradi e 3k a 25 gradi...
    ...a spanne (senza fare grandi calcoli) direi che sui quaranta ci si potrebbe aspettare qualcosa sui 1.6-1.7K... e circa su 1.2k a 50.
    Io proverei con una Requival. sopra questo numero.. e sotto il precedente.. tipo sugli 1.5k.....
    Assumendo 3k il valore degli ntc (dopo un po farà + caldo nel vano bat...) direi che un altro 3... 3.3k in parallelo dovrebbe portare "in zona" (basta provare su uno solo dei due ntc... dierei quello anteriore!)...
    Ultima modifica di gattmes; 11-11-2008 a 11:44

    Fare si puo'!..... Volerlo dipende da te.

    Consultate e rispettate il REGOLAMENTO ( < cliccare sopra per visionarli >) e l' INDICE del Forum

    Ricorda: un piano cottura a induzione consuma mediamente solo il 30% dell'energia richiesta da uno a gas e comporta in "bolletta" costi dimezzati. Contrariamente a quello che ti diranno in giro poi si può generalmente usare anche con il normale contratto da 3 kW, pur se sprovvisto di sistema di autolimitazione. Per maggiori informazioni:
    Vetroceramica (piani cottura HOBs): bugie&verità
    PIANI COTTURA: vetroceramica radiande/alogeno, induzione, metano/GPL, ecc: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    [/I]

  8. #8
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    ...iera sera ho inserito in parallelo un trimmer per eseguire alcune prove sulla corrente di ricarica...

    Dopo avere inserito il potenziometro in parallelo al sensore di temperatura , ho segnato sul potenziometro stesso tutti i valori da 4,5 : 4 :3,5:3...etc kohm per vedere di quanto calava la corrente di carica...

    Effeettivamente ruotndo il potenziometro da 2,5kohm a 1kohm , diminuisce la corrente di ricarica , ma non la tensione...

    Come diceva Gattmes...potrebbe essere un'idea per ridurre il carico dalla rete durante la ricarica delle batterie.

    ...Devo trovare un valore buono che mi soddisfi...

    ------------------------------

    (originariamente postata qua )

    Quote Originariamente inviata da gattmes Visualizza il messaggio
    Apro questa discussione dedicata esclusivamente a trucchi & consigli....



    3) Nome: -da definire-
    -Descrizione: sistema per diminuire la corrente di ricarica del CB
    -Stato: definito come idea e possibili implementazioni. In fase si definizione la parte realizzativa.
    -Autori: gattmes (idea), tonini_mingoni (realizzazione & sviluppo idea), tonini_mingoni (prove)

    .....

    per ridurre l'assorbimento dalla rete elettrica ho inserito in parallelo ad uno dei due sensori di temperatura (quindi in parallelo anche alla resistenza inserita prima.... .[ndr- si riferisce ad altro messaggio: 10k]) un trimmer da 4,7kohm escludibile con interruttore.
    Il trimmer è regolato per fare assorbire dalla rete circa metà della potenza normale...In questo modo non ho problemi nel caso volessi ricaricare un pò le batterie (biberonaggio) e accendere la lavatrice o altri elettrodomestici.


    Ciao

    Fox
    Ultima modifica di gattmes; 25-06-2009 a 10:36
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

  9. #9
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Bene...ottimo!.. Se riesci a definire due valori .. o un atabella siamo a posto... insomma non appena ben delineato il metodo (poi vediamo come chiamarlo) possiamo andarlo ad aggiungere in un nuova discussione che sto per generare:
    600 tip & trics.....


    ... ora che siamo arrivati a rendere operativo questo sistema (a proposito come lo chiamiamo/indichiamo?)... mii viene in mente...
    un piccolo gruppo elettrogeno d'emergenza per le gite fuori porta ora è utilizzabile!
    (Era anche li che volevo arrivare...)
    Forse si potrebbe fare una specie di "seconda presa" dove collegarlo... e fare in modo che in automatico alimentando da "li" avvenga la riduzione... lo facciamo diventare "6"??
    (Visto che ho appena aggiunto il 5...ho preferito tenere separato il discorso per la forzatura partenza CB a basse temp., anche se basato su metodo "3"..)
    Ultima modifica di gattmes; 25-06-2009 a 10:40

    Fare si puo'!..... Volerlo dipende da te.

    Consultate e rispettate il REGOLAMENTO ( < cliccare sopra per visionarli >) e l' INDICE del Forum

    Ricorda: un piano cottura a induzione consuma mediamente solo il 30% dell'energia richiesta da uno a gas e comporta in "bolletta" costi dimezzati. Contrariamente a quello che ti diranno in giro poi si può generalmente usare anche con il normale contratto da 3 kW, pur se sprovvisto di sistema di autolimitazione. Per maggiori informazioni:
    Vetroceramica (piani cottura HOBs): bugie&verità
    PIANI COTTURA: vetroceramica radiande/alogeno, induzione, metano/GPL, ecc: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    [/I]

  10. #10
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho finalmente fatto le foto della modifica per portare la corrente di carica da quella nominale a 6A.

    Le resistenze da parallelare sono quelle evidenziate .

    La modifica va a variare l'amplificazione della retroazione in corrente dei convertitori dc/dc

    Dato che sono 3 i convertitori che lavorano in "parallelo" occorre fare la mdifica su tutti e 3.

    Il valore della resistenza aggiuntiva è 10K
    Ciao
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    Solare termico con intergrazione 4 Buderus Sks bollitore 500 L centralina autocostruita Caldaia condensazione Yunkers Stufa a legna a fiamma rovesciata Xeeos Seicento Elettra Robomow

  11. #11
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    ..mhmmhm mi sfugge qualcosa è quasi impossibile capire il circuito in oggetto...ma come hai fatto a trovare le resistenze e i punti giusti per fare la modifica? Non è che per caso...lavori in Siemens?????


    Fox

    n.b. solo per parlarne...ma metti caso che un domani si trovino delle colonnine elettriche..non è meglio utilizzare un selettore e sfruttare il pin esterno al cb per variare l'assorbimento?
    Mi sembra più pratico avere la possibilità di selezionare il tempo (leggasi I) di carica con un selettore (come sulal tazzari n.d.r.)

    Ri-ciao
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

  12. #12
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Magari lavorassi in siemens!!!
    Sono solo diversi anni che lavoro nel campo dell'elettronica e tlc che poi è anche la mia passione.
    Il circuito si "Intuisce" perchè quei 3 scatolini blu resinati da un lato non sono altro che dei misuratori di corrente ad effetto Hall.
    Seguendo le piste, per quanto si riesce a fare in un circuito multistrato, si vede che vanno alla reazione in corrente dei 3 Uc 3879 dc/dc driver .

    E' vero la mia soluzione non è molto flessibile ma è molto semplice da farsi e anche da rimuovere.
    Si puo pensare anche ad un piccolo interruttore a 3 vie, posizionato sul cb, che inserisca e disinserisca le resistenze in modo da passare dai 6 A ai 14 A con un Clik.
    Il pin esterno citato anche sul manuale porta la corrente a 10 A e sono ancora troppi specialmente le batterie al gel vanno caricate piano .
    Agendo sul sensore di temperatura si ottiene l'effetto di cambiare la corrente di carica ma forse si cambia anche la tensione finale di carica .(da accertare con Cb seconda serie)
    Ciao
    File Allegati File Allegati
    Ultima modifica di stefanoPc; 28-07-2010 a 14:08
    Solare termico con intergrazione 4 Buderus Sks bollitore 500 L centralina autocostruita Caldaia condensazione Yunkers Stufa a legna a fiamma rovesciata Xeeos Seicento Elettra Robomow

  13. #13
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Ottimo lavoro e ottimo "reportage".. sarebbe bello ricavarne anche lo schema (vedo un op amp in zona)... magari quando ci sarà tempo.

    In futuro si potrebbe prevedere un circuitino "disturbatore" con uscita tripla.. per modificare quasi linearmente (da-a) la corrente di limitazione.. tipo con potenziometro remoto o giù di li...

    Fare si puo'!..... Volerlo dipende da te.

    Consultate e rispettate il REGOLAMENTO ( < cliccare sopra per visionarli >) e l' INDICE del Forum

    Ricorda: un piano cottura a induzione consuma mediamente solo il 30% dell'energia richiesta da uno a gas e comporta in "bolletta" costi dimezzati. Contrariamente a quello che ti diranno in giro poi si può generalmente usare anche con il normale contratto da 3 kW, pur se sprovvisto di sistema di autolimitazione. Per maggiori informazioni:
    Vetroceramica (piani cottura HOBs): bugie&verità
    PIANI COTTURA: vetroceramica radiande/alogeno, induzione, metano/GPL, ecc: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    [/I]

  14. #14
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Dopo aver portato la corrente assorbita dalla rete da 13A a 6A e aver sostituito tutte le batterie ho pensato che fosse il momento di sistemare la tensione di fine carica del carica batterie.
    Sui manuali delle batterie drifit per aumentare il numero di cicli sopportati si consiglia di rimanere entro i 2,35 Vel.
    La massima tensione di fine carica dovrebbe essere pari a 2,35 x 6 x 18 =254 V e non 266 ...
    Quindi ho modificato il partitore di tensione che permette al microprocessore di "sentire" la tensione di uscita.
    Occorre rimuovere la resistenza da 90K e sostituirla con una di valore 94,87K formata da un trimmer da 10k e una resistenza da 90k in serie.
    Per capire dove operare allego le foto dello stampato...
    Se volete calcolare come avere tensioni diverse ad esempio per le litio ecc. appena ho un attimo faccio un disegno della parte in questione con cui si capisce come calcolare la resistenza per la modifica.
    La modifica di corrente descritta sopra coesiste perfettamente con questa relativa alla tensione senza provocare nessun problema.
    Ciao a tutti.
    Buon lavoro
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    Ultima modifica di stefanoPc; 23-03-2012 a 08:41
    Solare termico con intergrazione 4 Buderus Sks bollitore 500 L centralina autocostruita Caldaia condensazione Yunkers Stufa a legna a fiamma rovesciata Xeeos Seicento Elettra Robomow

  15. #15
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Stefano, grazie per l'impegno e il tempo dedicato, sono informazioni preziose cui un pò tutti noi possessori di elettra abbiamo bisogno,visto la diversa tipologia di scelta tra batterie piombo o celle ed elettronica di controllo.
    Aspetto disegno per il calcolo resistenze, grazie ancora.
    A presto, ciao

  16. #16
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    La tensione originale di fine carica presente tra V+ e V- è 266V.

    Calcoliamo ora I tot.

    Prima calcoliamo la resistenza equivalente Interessata dalla tensione Vx

    Req = 90 x 400 : (90+400) = 73,46 K

    Itot = 266 : (2400 + 2400 + 73,46 ) = 0,05458 mA

    Vx = Req x Itot = 73,46 X 0,05458 = 4,01 V

    Ecco ora abbiamo tutti i dati Di partenza ...

    Se la nuova tensione di fine carica voglio sia pari a 255 v al posto della resistenza da 90K quale resistenza occorrerà mettere?

    Itot = (255 - 4,01) : 4800 = 0.05228 mA

    I1 = 4.01 : 400k = 0.01 mA

    I2 = Itot - I1 = 0.0523 - 0.01 = 0.0423 mA

    La resistenza da inserire al posto della originale sarà quindi

    Rnew = Vx : I2 = 4.01 : 0.0423 = 94,8 K

    Spero di essere stato chiaro ... altrimenti chiedete pure...Ciao
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    Solare termico con intergrazione 4 Buderus Sks bollitore 500 L centralina autocostruita Caldaia condensazione Yunkers Stufa a legna a fiamma rovesciata Xeeos Seicento Elettra Robomow

  17. #17
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie Stefano, ne avrò bisogno al momento giusto, un bel lavoro per non fare lavorare troppo le bsm e per non sprecare energia.
    Ciao a presto

  18. #18
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    sera gente ,come si riconosce la prima serie dalla seconda?O.o,eventualmente dove si trova il pin della 2° serie per modificare il "carica" sulla rete?Di giorno non ho problemi col fotovoltaico ,ma la sera non posso neanche lavarmi la faccia,mi si attacca il pozzo e salta tutto

  19. #19
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao ponzo, si trova sotto il caricabatterie (è difficile da vedere) la tua è una 2 serie!, cmq se leggi i post di questa sezione lo capivi da solo...

    io la mia la riconosciuta dalla ruota di scorta..

    Ciao

  20. #20
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    ruota di scorta??O.o

  21. #21
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    ho letto,ma questo 3D inizia gia smezzato,e non riesco a trovare altro.vorrei capire se é piu semplice col pin o inserire le resistenze.

  22. #22
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    ponzo ,a parte gli scherzi smonta il caricabatterie, sotto trovi un spintto con 2 fili devi semplicemente ponticellare.. il SIEMENS si smonta facilmente sono 4 bulloncini con chiave inglese da 13, puoi anche evitare di staccare i cavi ti basta sollevarlo..si trova +o- vicino al bocchettone 'uscita aria.


    ciao..

Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. FIAT SEICENTO Elettra: BM (Battery Manager)
    Da Bisi nel forum Fiat Seicento Elettra
    Risposte: 134
    Ultimo messaggio: 19-02-2020, 06:58
  2. FIAT SEICENTO ELETTRA: elenco esperienze personali
    Da gattmes nel forum Fiat Seicento Elettra
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 01-03-2019, 18:53
  3. FIAT SEICENTO Elettra: Trucchi e consigli / Tips & Tricks
    Da gattmes nel forum Fiat Seicento Elettra
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 21-07-2018, 18:27
  4. Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 27-05-2015, 14:40
  5. FIAT SEICENTO Elettra: Temperature-Monitor
    Da Oighen nel forum Fiat Seicento Elettra
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 23-06-2009, 22:00

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •