annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Consigli, preventivi impianto 20KWp ad inseguimento biassiale

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Consigli, preventivi impianto 20KWp ad inseguimento biassiale

    Vorrei realizzare l'impianto fotovoltaico seguente:

    Potenza: 20 KWp (o di poco inferiore)
    Installazione: A terra
    Tipologia: Inseguimento solare biassiale
    Luogo: Marche, Ascoli Piceno

    Visto che non ho particolari problemi di spazio, l'unico criterio importante per le scelte di progettazione è minimizzare il tempo di ritorno dell'investimento.

    Avrei bisogno di consigli, preventivi, proposte per consulenza realizzazione e pratiche per il Conto Energia.

    Grazie a tutti,

    Ciao
    Daniele

  • #2
    PVT... puoi fare a meno degli inseguitori per accorciare il tempo di rientro
    Impianti Fotovoltaici e Climatizzazione radiante a soffitto

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da samurri Visualizza il messaggio
      PVT... puoi fare a meno degli inseguitori per accorciare il tempo di rientro
      Da quale attento ragionamento deriva questa tua affermazione? Forse chi installa inseguitori lo fa perchè ha soldi da buttare?

      Prego documentarsi prima di rispondere, per non creare confusione, grazie!
      Imagination is more important than knowledge

      Commenta


      • #4
        beh, io ho fatto vari studi di fattibilità, e spesso fare impianti ad inseguitori biassiali è conveniente per impianti da 50kWp in su...
        è ovvio che se prendiamo 2 impianti da 20kWp uno fisso e uno biassiale
        quindi quello biassiale costa di più, ma rende anche di più, mettiamo che rientri un anno dopo del fisso (merito/colpa della spesa aggiuntiva iniziale in più) una volta rientrato farà sicuramente guadagnare di più del fisso... ma se guardiamo il VAN% magari il fisso ha una percentuale maggiore... (nonostante il ritorno economico minore)

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da pattezr Visualizza il messaggio
          beh, io ho fatto vari studi di fattibilità, e spesso fare impianti ad inseguitori biassiali è conveniente per impianti da 50kWp in su...
          è ovvio che se prendiamo 2 impianti da 20kWp uno fisso e uno biassiale
          quindi quello biassiale costa di più, ma rende anche di più, mettiamo che rientri un anno dopo del fisso (merito/colpa della spesa aggiuntiva iniziale in più) una volta rientrato farà sicuramente guadagnare di più del fisso... ma se guardiamo il VAN% magari il fisso ha una percentuale maggiore... (nonostante il ritorno economico minore)
          esattamente... e aggiungo che la resa difficilmente supera il 20% in più rispetto al fisso e la bontà dell'inseguitore si paga... per non parlare poi della manutenzione.
          Permettimi.... documentati bene anche te qui c'è gente appassionata e gente che lavora nel settore.
          Cmq è piuttosto semplice rendersene conto attraverso studi di fattibilità onesti.
          Impianti Fotovoltaici e Climatizzazione radiante a soffitto

          Commenta


          • #6
            Innanzitutto grazie per i vostri commenti.

            In realtà, a me non interessa il sistema ad inseguimento in sè.
            Lo avevo indicato come requisito poiché sulla base di alcune ipotesi che ritenevo conservative, il sistema ad inseguimento, specialmente biassiale, consente un ritorno dell'investimento più rapido.

            Le mie ipotesi erano:

            Maggiori costi dell'impianto: +15% (forse un po' sottostimata)
            Maggior produzione: +25% (sebbene alcuni parlano di +30% o addirittura +40%)
            Manutenzione: +0%

            Sotto queste ipotesi, il ritorno è migliore per un impianto ad inseguimento.
            Ma forse le mie ipotesi sono errate!!
            Dove sto sbagliando?

            Grazie ancora per le vostre opinioni.

            Ciao
            Daniele

            Commenta


            • #7
              Premesso che sono molto "di parte", a mio parere le cose sono un poco più complesse. Posto che il limite che tu poni a 50 kWp io lo vedo intorno ai 18-20kWp, dovresti anche considerare il fatto che solitamente su impianti ad inseguimento si tende ad utilizzare pannelli con maggiore efficienza, quindi leggermente più costosi, di quelli che vengono normalmente impiegati negli impianti fissi. Questo fattore complica un po i calcoli, per cui una comparazione efficace dovrebbe essere fatta tenendo conto anche di questo parametro. Generalmente l'incidenza di un sistema ad inseguimento biassiale va da 1€/Wp per piccoli impianti a 0,80€/Wp per impianti di taglia medio-grande. Ovvio che ogni impianto ha una storia a se, che può o meno rendere sensato l' utilizzo di queste macchine, soprattutto nell' "intorno" dei 20kWp.
              Imagination is more important than knowledge

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da samurri Visualizza il messaggio
                esattamente... e aggiungo che la resa difficilmente supera il 20% in più rispetto al fisso e la bontà dell'inseguitore si paga... per non parlare poi della manutenzione.
                Permettimi.... documentati bene anche te qui c'è gente appassionata e gente che lavora nel settore.
                Cmq è piuttosto semplice rendersene conto attraverso studi di fattibilità onesti.
                Siccome anch'io lavoro da parecchio tempo nel settore, e di studi di fattibilità "onesti" penso di averne realizzati e di realizzarne abbastanza, ti posso garantire che un 20% in più di rendimento non giustifica un sistema ad inseguimento biassiale, (ma il 20% di rendimento in più si ha solo se il progettista ha sbagliato mestiere).

                Vorrei anche farti presente che molti studi di fattibilità non sono poi così onesti, a volte è molto più semplice installare un impianto a terra o su tetto che sbattersi per realizzare un impianto su inseguitori che alla fine fa guadagnare al progettista poco di più.
                Imagination is more important than knowledge

                Commenta


                • #9
                  Dove sto sbagliando?

                  [quote=dany9000;118864296]Innanzitutto grazie per i vostri commenti.


                  Le mie ipotesi erano:

                  Maggiori costi dell'impianto: +15% (forse un po' sottostimata)
                  Maggior produzione: +25% (sebbene alcuni parlano di +30% o addirittura +40%)
                  Manutenzione: +0%

                  Dove sto sbagliando?

                  Per 20 kWp intorno a 1€/Wp
                  Maggior produzione ok 25-30 (40% molto difficile da raggiungere)
                  Manutenzione 0% è una b***a, se monti un buon inseguitore hai pochissima manutenzione, ma mai = 0
                  Imagination is more important than knowledge

                  Commenta


                  • #10
                    Dunque, provo a riepilogare, (inserendo anche qualche dato in più)

                    Per 20KWp, dal sito PV potential estimation utility, ottengo la seguente simulazione della produzione annua:

                    Impianto fisso orientato in maniera ottimale: 25.662 KWh
                    Impianto ad inseguimento biassiale: 34.275 KWh

                    Quindi un incremento del 34%.
                    E' attendibile questo dato?

                    Se devo considerare un maggior costo dell'impianto pari a 1€/Wp (costo suggerito da RomeoII), ed avendo ipotizzato un costo finale dell'impianto fisso di circa 5€/Wp, chiavi in mano, l'incremento sarebbe del 20%.
                    Sono ragionevoli queste stime?

                    Anche se sei "di parte", RomeoII, quale potrebbe essere la stima per il maggior costo di manutenzione?

                    Grazie, tante.

                    Ciao
                    Daniele

                    Commenta


                    • #11
                      Direi che se l' impianto è ben progettato ci può stare, avrei qualche dubbio sui 5€...
                      per il costo di manutenzione... si prevede un controllo annuale con eventuale ingrassaggio della ralla (se presente) e niente altro di diverso dall' impianto fisso.
                      Imagination is more important than knowledge

                      Commenta


                      • #12
                        Quest'anno sono andato a ecocasa di Reggio Emilia ho fatto quella stessa domanda la risposta di un espositore è stata che la produzione aumenta del 30 % ma anche il costo è della stessa entità... interessa solo chi ha problemi di spazio che con meno pannelli fa la stessa quantità di energia, il sistema è affidabile cmq.

                        ciao

                        luca
                        FV I da 2,97 kwp SB2500IT n. 18 Moduli BP3165S Policristallino
                        FV II da 2,94 Kwp SB2500IT n. 12 Mod. PZM 245 wp Policristallino
                        Provincia di Mantova Semintegrato

                        Commenta


                        • #13
                          beh 5€/W per un biassiale si fa fatica ad ottenerlo per 1MW...
                          o meglio molte aziende usano la tattica: sisi te lo faccio a 4500, poi alzano il prezzo man mano che si va avanti con le pratiche ecc... e alla fine lo si va a pagare anche più di 5000€/kWp
                          quindi occhio ai veri chiavi in mano....

                          Commenta


                          • #14
                            In effetti si parlava di 5€/Wp per il 20kWp fisso a terra "chiavi in mano", prezzo comunque basso (bisognerebbe però avere qualche dettaglio in più...)
                            Imagination is more important than knowledge

                            Commenta

                            Attendi un attimo...
                            X
                            TOP100-SOLAR