annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Processi di produzione celle fotovoltaiche

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Processi di produzione celle fotovoltaiche

    <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wacko.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Vorrei intraprendere una nuova attivit&agrave; di produzione celle fotovoltaiche ma non conosco il processo di produzione e i macchinari da utilizzare&#33;&#33;&#33;<br>Sapete aiutarmi&#33;&#33;&#33;&#33;<br>Grazie

  • #2
    ma scusa hai gi&agrave; una azienda ? e si di che cosa si occupa ?<br> <br><br><span class="edit">Edited by ricerca - 9/4/2005, 21:29</span>

    Commenta


    • #3
      mi sono spiegato male, ho una piccola impresa che si occupa di tutt&#39;altro

      Commenta


      • #4
        <center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (mauplus @ 9/4/2005, 21:07)</div><div id='QUOTE' align='left'><img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wacko.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Vorrei intraprendere una nuova attivit&agrave; di produzione celle fotovoltaiche ma non conosco il processo di produzione e i macchinari da utilizzare&#33;&#33;&#33;<br>Sapete aiutarmi&#33;&#33;&#33;&#33;<br>Grazie</div></center><br> ciao,<br><br>ti dico solo una cosa <br><br>1,6 milioni di euro per l&#39;impianto.<br><br>dopo non trovi la materia prima.<br><br>ciao da roby68s

        Commenta


        • #5
          allora cosa mi cosa consigliate lascio perdere o magari potrei assemblare le celle prodotte altrove in moduli e pannelli

          Commenta


          • #6
            <span style='font-size:14pt;line-height:100%'><span style='color:blue'><span style='font-family:Arial'>ciao a tutti... 1,6 milioni per l&#39;impianto una bella cifra ma facilmente ammortizzabile in rapporto alla richiesta mondiale attuale.<br>Piuttosto la materia prima...mi preoccupa. Voi sapete dirmi esattamente cosa serve e in che quantit&agrave; annuali...io ho contatti con diversi paesi e vorrei informarmi su possibili canali di reperimento materia prima....<br>Grazie e ciao<br></span></span></span>

            Commenta


            • #7
              ciao Leonardo,<br><br>infatti, il problema e&#39; la materia prima.<br>o ti appoggi a qualche multinazionale che produce celle e ti fai vendere la materia prima, oppure ti compri una ditta balneare e invece delle sdraio e ombrelloni ,trasformi la sabbia in barre di silicio.<br>a parte gli scherzi e&#39; dato solo a pochi l&#39;onore di comprare la materia prima da chi la produce.<br><br>ciao a tutti<br><br>roby68s<br><br><br><br>

              Commenta


              • #8
                Fonte: Earth Policy Institute <br><br>I 5 maggiori produttori di celle solari fotovoltaiche - Sharp, Kyocera, Shell Solar, BP Solar, RWE Schott Solar - controllano il 60% del mercato. <br><br>se controlli attentamente questi 5 , ti accorgi subito che sono petrolieri e proprietari delle stesse industrie che estraggono silicio. il restante 40% gira e rigira e&#39; da loro che si forniscono.<br>io ho pensato di produrle le celle, a parte la difficolta&#39;, bisogna avere una certa conoscenza in materia di chimica e non solo. poi la qualita&#39;, non basta avere un impianto da 1.6 milioni che ammortizzi nel giro di qualche mese.<br>pensa che per produrre 200kw di pv che e&#39; la produzione di un mese lavorando 8 ore al giorno per 21 giorni ti ci vogliono 150.000 celle 100x100 da 1,2w per un costo di 382.000,00 circa, 2,55 euro a cella.(costruisci 2000 pv da 100w)<br>e&#39; un mercato chiuso ci sono troppi soldi in gioco. 80% del costo del pv e dovuto alle celle.<br><br>ciao da roby68s

                Commenta


                • #9
                  Il miglior silicio pi pulito fra le materie prime in assoluto, guardacaso in Italia.<br>Non per niente i migliori "vetri" sono italiani, bisognerebbe capirci di pi.<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>
                  L' ACQUA E' IL MIGLIOR COMBUSTIBILE, BASTA SAPERLA ACCENDERE. ( Capitano Claudio F. )
                  LA DIFFERENZA TRA UN GENIO ED UNO STUPIDO E' CHE IL GENIO HA I PROPRI LIMITI...
                  Ma se "L'UNIONE FA LA FORZA", allora perch "CHI FA DA SE' FA PER TRE"?

                  Commenta


                  • #10
                    <span style='font-size:12pt;line-height:100%'><span style='color:blue'><span style='font-family:Arial'>Grazie Roby e Furio per le risposte....<br>io adoro le sfide impossibili sono stimolanti.... se ho ben capito chi produce celle deve comprare silicio.<br>Ora chi che vende attualmente questo silicio in Europa?.... non penso che siano le stesse societ&agrave; che producono le celle. anche loro lo acqisteranno da qualche produttore..... <br>seconda domanda se io vi recuperassi un conteiner di silicio che altri materiali mi servono poi per produrre una cella pv?<br>terza domanda in Italia c&#39; qualche azienda che produce celle o son tutte d&#39;importazione ?<br></span></span></span>[/SIZE] <br><br><span class="edit">Edited by leonardo100 - 11/4/2005, 22:55</span>

                    Commenta


                    • #11
                      <center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (leonardo100 @ 11/4/2005, 22:54)</div><div id='QUOTE' align='left'><span style='font-size:12pt;line-height:100%'><span style='color:blue'><span style='font-family:Arial'>Grazie Roby e Furio per le risposte....<br>io adoro le sfide impossibili sono stimolanti.... se ho ben capito chi produce celle deve comprare silicio.<br>Ora chi che vende attualmente questo silicio in Europa?.... non penso che siano le stesse societ&agrave; che producono le celle. anche loro lo acqisteranno da qualche produttore..... <br>seconda domanda se io vi recuperassi un conteiner di silicio che altri materiali mi servono poi per produrre una cella pv?<br>terza domanda in Italia c&#39; qualche azienda che produce celle o son tutte d&#39;importazione ?<br></span></span></span>[/SIZE]</div></center><br>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Leonardo100, qui ti posso rispondere perch volendolo fare mi ero informato.<br>Le societ&agrave; che producono celle fotovoltaiche per mia conoscienza in Italia sono solamente due: L&#39;ENI/Agip e la Helios. Gli altri sono tutti assemblatori con celle prodotte da terze parti. Altro non so nel dettaglio, perch visti i costi d&#39; impianto e visto che a nessuno interessava l&#39; investimento, ho finito prima di "perdere altro tempo". So solamente che il policristallino rispetto al monocristallino con la tecnologia odierna ha raggiunto praticamente le stesse caratteristiche di quest&#39; ultimo, anzi avendo una struttura "disordinata", in determinate situazione di luce "critica " pi performante. Poi permette di ottenere celle perfettamente quadrate al contario del mono che sono "pseudoquadrate" praticamente quadrate con gli angolini "smussati". Il motivo di questa forma molto banale e deriva dalla forma del materiale depurato prima di essere tagliato, che per il poli di forma quadra, mentre per il mono di forma circolare e quindi con pi scarto ed questo il motivo per la quale il monocristallino leggermente pi costoso. <br>Ci sono poi altre tecnologie pi innovative che permettono di svincolarsi dall&#39; iter normale e che permettono una produzione pi economica, ma questo un &#39;altro discorso. <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/rolleyes.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Se va avanti cos l&#39;interesse, finir&agrave; che far il consulente per queste cose. <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/cool.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><span class="edit">Edited by Furio57 - 12/4/2005, 00:21</span>
                      L' ACQUA E' IL MIGLIOR COMBUSTIBILE, BASTA SAPERLA ACCENDERE. ( Capitano Claudio F. )
                      LA DIFFERENZA TRA UN GENIO ED UNO STUPIDO E' CHE IL GENIO HA I PROPRI LIMITI...
                      Ma se "L'UNIONE FA LA FORZA", allora perch "CHI FA DA SE' FA PER TRE"?

                      Commenta


                      • #12
                        CIAO CIAO<br><br>Un&#39; ottimo sito dove si vede anche come si procede per la lavorazione del silicio e su gt-solar.<br>li vendono tre tipi di impianti uno per fare blocchi di silicio policris. , uno per ricavarne celle, e infine uno per assemblare le celle in moduli.<br>sono gli stessi che hanno venduto gli impianti ai cinesi per 50mw/anno.<br>ho scritto il www in un&#39;altra discussione su questo furum.<br><br>ciao a tutti roby68s

                        Commenta


                        • #13
                          Ciao, buongiorno a tutti,<br>Vorrei capire meglio cosa si intende per materia prima e perch non si trova.<br>Se per materia prima si intende il silicio grezzo, cio la sabbia non capisco perch non si dovrebbe trovare visto che come dice Furio in Italia produciamo vetro con il solito materiale.<br>Se per materia prima, invece, si intendono wafers di silicio monocristallino allora la risposta che non si trova perch c&#39; una domanda di mercato che fa paura, non a causa dei petrolieri e illazioni politiche varie, non voglio fare l&#39;avvocato dei petrolieri perch non mi pagano e non ne hanno neppure bisogno, ma per motivi di logica, con i wafers di silicio monocristallino non si producono solo celle fotovoltaiche, ma memorie, microprocessori, circuiti integrati di ogni tipo, transistors, mosfets, SCR, IGBT, fotoaccoppiatori, fototransistors, leds, e tanta altra roba con un valore aggiunto da 100 a 1000000 volte pi altro di quello delle celle solari. Quindi..........<br>Io credo che il busines della faccenda sia produrre wafers di silicio e venderli in parte all&#39;industria elettronica che ne ingorda ed in parte usarli per il fotovoltaico, ma tra le due cose credo che il maggior guadagno si faccia a produrre wafer.<br><br>I problemi credo siano altri, a parte quelli economici, la raffinazione del silicio particolarmente sensibile agli errori ed alla cialtroneria tipica delle nostre maestranze, non dico altro altrimenti vengo linciato, tanta gente per dire la verit&agrave; stata linciata, bruciata, scomunicata.....<br><br>Ciao e fruttuosi investimenti a tutti&#33;

                          Commenta


                          • #14
                            il processo di produzione del silicio molto semplice in teoria, complesso nella pratica.<br>l&#39;inghippo principale che questo deve essere piu&#39; puro possible, ed proprio il processo di purificazione che lo rende costoso.<br>inoltre poi questo "vetro" amorfo (il silicio purificato un tipo di vetro ) va reso cristallino (mono o poli) con un sistema a crescita lenta.<br>il mio prof di elettronica applicata, un vero boss dell&#39;universita&#39;, aveva una obiezione molto semplice sulle celle (allora il rendimento era attorno al 9/11 %)<br>ci vuole piu&#39; energia per produrla, di quanta probabilmente ne produrra.<br>ora cio&#39; no piu vero, si sono semplificati e migliorati i sistemi, ma cio che ancora costa nel ciclo l&#39;energia per produrre il silicio.<br>

                            Commenta


                            • #15
                              Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Non tutti sanno che per produrre 5 Kg "lordi" di silicio puro sono necessari 500 Kg di "sabbia" di silicio.<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>
                              L' ACQUA E' IL MIGLIOR COMBUSTIBILE, BASTA SAPERLA ACCENDERE. ( Capitano Claudio F. )
                              LA DIFFERENZA TRA UN GENIO ED UNO STUPIDO E' CHE IL GENIO HA I PROPRI LIMITI...
                              Ma se "L'UNIONE FA LA FORZA", allora perch "CHI FA DA SE' FA PER TRE"?

                              Commenta


                              • #16
                                Gia, gia, ma quando si comincia a raffinare?<br>Il silicio costa energia, tecnologia, macchinari....<br>La pizza costa meno ed anche pi buona.<br>Ma se stiamo dietro a sti discorsi del pecchia vuol dire che lasciamo il guadagno agli altri. Oggi si guadagna, cio il maggior rendimento per capitale investito, se si investe per prima cosa in tecnologia avanzata, cio progettando microprocessori o componenti innovativi, poi costruendoli, poi fornendo i macchinari per costruirli, e cos via fino a fare il minatore in una miniera di carbone in siberia. <br>E allora? Cosa vogliamo fare? Gli agricoltori ed i pizzaioli&#33;<br>Che ci vien bene, ci d&agrave; da mangiare e non diventeremo ricchi ma se continua a tirare l&#39;aria che tira poveri lo diventeremo di sicuro.<br>La sabbia non ci manca, l&#39;energia si, ma se consideriamo quella consumata dagli altiforni dell&#39;Ilva o della Lucchini per andare in crisi tre volte l&#39;anno facendo i bilanci.....<br>Ciao ragazzuoli&#33; <br><br><span class="edit">Edited by Lawrence - 12/4/2005, 14:51</span>

                                Commenta


                                • #17
                                  Ciao Furio, sono un nuovo iscritto. E&#39; da un po&#39; che seguo il forum e mi ha colpito la tua competenza <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> .<br>Se dici che la difficolt&agrave; nel produrre le celle (a parte i costi di impianto) trovare il silicio, non conviene pensare ad un impianto per produrre quest&#39;ultimo? Non ho idea dei costi, ma la richiesta comunque molto alta, data la richiesta dell&#39;industria elettronica...<br>Ciao&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'>

                                  Commenta


                                  • #18
                                    <center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Furio57 @ 12/4/2005, 12:25)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ciao a tutti &nbsp;<img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Non tutti sanno che per produrre 5 Kg "lordi" di silicio puro sono necessari 500 Kg di "sabbia" di silicio.<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'></div></center><br>ciao furio,<br><br>hai perfettamente ragione ci vuole molta sabbia.<br>i macchinari in <a href='http://www.gtsolar.com/products/hem.php' target='_blank'><span style='color:blue'>questo sito</span></a> sfornano 160 lingotti l&#39;anno di questo tipo <br><img src='http://www.gtsolar.com/images/products/hemproduct.jpg' border='0' alt='user posted image'> dal peso di 240 kg l&#39;uno per poi ricavere questo tipo di taglio all&#39; incirca si producono 2,5 MW l&#39;anno <br><img src='http://www.gtsolar.com/images/products/ingotbricks.jpg' border='0' alt='user posted image'><br><br>spero di essere stato utile.<br><br>dimenticavo essendo quadrato e&#39; policristallino.<br><br>ciao da roby68s

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Ma poi va rifuso, purificato e raffinato per via fisica e "tirato" per farlo diventare monocristallino e utile per qualcosa.<br>Ciao&#33;

                                      Commenta


                                      • #20
                                        <center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Lawrence @ 12/4/2005, 15:55)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ma poi va rifuso, purificato e raffinato per via fisica e "tirato" per farlo diventare monocristallino e utile per qualcosa.<br>Ciao&#33;</div></center><br>ciao,<br><br>scusa, tanta fatica per farlo multicristallino,da dove ci puoi ricavare cosi come e&#39; fatto celle con rendimento superiore al 14% e tu lo vuoi far diventare monocristallino ?<br><br>ho le idee confuse, qualcono mi puo&#39; dare delle spiegazioni ?<br><br>secondo me quel lingotto da 240 kg e&#39; pronto per essere tagliato a fettine per poi essere lavorato.<br><br>anche xche il monocristallino e&#39; tondo non quadrato.<br><br>roby68s <br><br><span class="edit">Edited by roby68s - 12/4/2005, 16:36</span>

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Non sono un esperto in celle fotovoltaiche e so solo qualcosa sul silicio e il processo di raffinazione fino al semiconduttore perch ci ho lavorato qualche secolo fa, ma per i semiconduttori dai LED in su occorre monocristallino e fisicamente (non chimicamente) puro. Poi viene drogato e metallizzato secondo i die di cosa deve diventare. Ecco perch monocristallino ha moooolto pi valore del policristallino. E siccome avevo proposto di rivendere i wafer all&#39;industria elettronica perch visto che hai fatto 99 puoi fare 100 ecco il perch del monocristallino. Credo, poi, che anche le celle fotovoltaiche abbiano un rendimento superiore e credo che la gente voglia il monocristallino proprio per quello, ma mi posso anche sbagliare.<br>Ciao.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            <center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Lawrence @ 12/4/2005, 18:44)</div><div id='QUOTE' align='left'>Non sono un esperto in celle fotovoltaiche e so solo qualcosa sul silicio e il processo di raffinazione fino al semiconduttore perch ci ho lavorato qualche secolo fa, ma per i semiconduttori dai LED in su occorre monocristallino e fisicamente (non chimicamente) puro. Poi viene drogato e metallizzato secondo i die di cosa deve diventare. Ecco perch monocristallino ha moooolto pi valore del policristallino. E siccome avevo proposto di rivendere i wafer all&#39;industria elettronica perch visto che hai fatto 99 puoi fare 100 ecco il perch del monocristallino. Credo, poi, che anche le celle fotovoltaiche abbiano un rendimento superiore e credo che la gente voglia il monocristallino proprio per quello, ma mi posso anche sbagliare.<br>Ciao.</div></center><br> Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Lawrence ho gi&agrave; postato la questione, ma la riporto.<br>So che il policristallino rispetto al monocristallino con la tecnologia odierna ha raggiunto praticamente le stesse caratteristiche di quest&#39; ultimo. In Germania va per la maggiore, il poli che ha una struttura "disordinata", perch in determinate situazione di luce "critica " pi performante rispetto al mono e sappiamo tutti che non paese tipicamente "baciato" dal sole, tutt&#39; altro. Se poi le celle costano di meno, i pannelli costano di meno ed il solare forse si avviciner&agrave; di pi a tutti. Da notare che case giapponesi come Kyocera, Sanyo ed altre... producono con policristallino.<br><br>Salutoni<br>Furio57
                                            L' ACQUA E' IL MIGLIOR COMBUSTIBILE, BASTA SAPERLA ACCENDERE. ( Capitano Claudio F. )
                                            LA DIFFERENZA TRA UN GENIO ED UNO STUPIDO E' CHE IL GENIO HA I PROPRI LIMITI...
                                            Ma se "L'UNIONE FA LA FORZA", allora perch "CHI FA DA SE' FA PER TRE"?

                                            Commenta


                                            • #23
                                              <center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Lawrence @ 12/4/2005, 18:44)</div><div id='QUOTE' align='left'>Non sono un esperto in celle fotovoltaiche e so solo qualcosa sul silicio e il processo di raffinazione fino al semiconduttore perch ci ho lavorato qualche secolo fa, ma per i semiconduttori dai LED in su occorre monocristallino e fisicamente (non chimicamente) puro. Poi viene drogato e metallizzato secondo i die di cosa deve diventare. Ecco perch monocristallino ha moooolto pi valore del policristallino. E siccome avevo proposto di rivendere i wafer all&#39;industria elettronica perch visto che hai fatto 99 puoi fare 100 ecco il perch del monocristallino. Credo, poi, che anche le celle fotovoltaiche abbiano un rendimento superiore e credo che la gente voglia il monocristallino proprio per quello, ma mi posso anche sbagliare.<br>Ciao.</div></center><br> ciao lawrence,<br><br>e ti sbagli di grosso.<br><br>crei solo confusione a chi legge quello che scrivi.<br>ti ricordo che questo forum ha il titolo "processi di produzione celle fotovoltaiche"<br><br>....led e altre balle, ci sono altri forum per quello. <br><br>ciao ciao da roby68s

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Ciao Roby68,<br>Risposta molto diplomatica, non c&#39; che dire.<br>Forse ti sfuggito il senso del mio discorso, o forse hai letto solo il mio ultimo post.<br>Io parlavo del vantaggio di partire dal silicio grezzo e vendere i derivati man a mano che vengono fatti per ottimizzare l&#39;industria. Il mondo non va avanti solo per produrre panelli solari, ma anche per tutti restanti prodotti per l&#39;elettronica. Non sono OT perch parlo di LED o di altro, sempre di fonderie di silicio si parla. Non di pizzerie, una fonderia di silicio un&#39;impresa alquanto grossina e molto tecnologica con spese esorbitanti.<br>Se per incasinare le idee a qualcuno che legge quello che scrivo..... forse quel qualcuno ho ha la mente troppo labile e quindi meglio che lasci perdere oppure basta che domandi cosa volevo dire per avere un chiarimento. Dove sono le corbellerie che ho scritto?<br>Saluti.

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  ciao a tutti,<br><br>per rientrare nel tema di questo forum, questa e&#39; la risposta che ho avuto dalla qcell multinazionale tedesca che produce celle multicristalline ad alto rendimento altre il 15%<br><br>Dear Roberto,<br><br>thank you for your enquiry.<br> <br>Unfortunately, we are completely sold out for 2005/2006.<br><br>We are sorry not giving you a better information.<br><br>Best Regards,<br><br>Nils<br> <br><br>-----Ursprngliche Nachricht-----<br>Von: <br>Gesendet: Freitag, 8. April 2005 09:48<br>An: q-cells<br>Betreff: <br> <br>I would want an offer for cells type HQ1440 for 2000Kw, for production 2006<br><br>Sincerely,<br><br>incredibile tutto esaurito per tutto il 2006<br><br>ciao da roby68s<br><br><br><br>

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Che bello lavorare in una azienda con queste prospettive: i titolari, gli investitori ed i dipendenti possono dormire sonni tranquilli...quasi, quasi da invidiare...<br><br>Salutoni<br>Furio57 <br><br><span class="edit">Edited by Furio57 - 13/4/2005, 12:45</span>
                                                    L' ACQUA E' IL MIGLIOR COMBUSTIBILE, BASTA SAPERLA ACCENDERE. ( Capitano Claudio F. )
                                                    LA DIFFERENZA TRA UN GENIO ED UNO STUPIDO E' CHE IL GENIO HA I PROPRI LIMITI...
                                                    Ma se "L'UNIONE FA LA FORZA", allora perch "CHI FA DA SE' FA PER TRE"?

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Stessa domanda,<br><br>solo che io non voglio produrre il silicio, ma appoggiarmi ad una ditta esterna dove reperire il silicio (a merano ad esempio c&#39;)...<br><br>io vorrei solo assemblare i pannelli e poi rivenderli.<br><br>Vorrei sapere a chi mi devo rivolgere per avere le licenze necessarie e se una cosa del genere fattibile?<br><br>Ciao Atomix <br><br><span class="edit">Edited by atomixino - 14/4/2005, 17:36</span>

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Scusate se mi intrometto, ma per quanto ne so io il policristallino viene realizzato attraverso il riciclaggio del silicio recuperato dai microprocessori. <br><br>Per quanto riguarda il silicio da utilizzare per il solare non molto importante la purezza.Il problema che esistono aziende specializzate sulla produzione dei pani di silicio solo all&#39;alto livello di purezza necessario per produrre i microprocessori.<br><br>L&#39;utilizzo per il solare richiederebbe purezze inferiori, ma le quantit&agrave; presenti sul mercato per ora non rendono possibile la produzione di silicio fatta appositamente per il solare.<br><br>Nel momento in cui il mercato del silicio per il solare avr&agrave; volumi superiori a quelle del silicio per microprocessori ci sar&agrave;nno industrie che potranno produrre silicio solo per il solare. (Quello sar&agrave; il momento in cui il prezzo dell&#39;energia solare fotovoltaica scender&agrave; a 3,5 dollari installato: target per la competitivit&agrave; con i combustibili fossili).<br><br>Fare il silicio per questo una prerogativa di aziende installate nel sud est asiatico. <br><br>La Qcells ad esempio acquista il silicio in malaysia. Lo fa arrivare tagliato e poi fa i trattamenti di drogaggio ecc. in Germania. I tedeschi hanno in effetti un&#39;industria chimica all&#39;avanguardia e riescono a fare trattamenti sulle celle migliori.<br><br>La produzione della Qcells stata aumentata l&#39;anno scorso ed arrivata a circa 300 Mw annui.<br>Questa la pone come leader mondiale del policristallino.<br>Il policristallino ha oramai soppiantato il monocristallino, infatti costa meno ed ha con rendimenti inferiori al mono di solo 1-2%.<br><br>Alla Grande&#33;<br>
                                                        Soluzioni, Azioni, Risultati per la vita...

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          <center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (atomixino @ 14/4/2005, 17:36)</div><div id='QUOTE' align='left'>Stessa domanda,<br><br>solo che io non voglio produrre il silicio, ma appoggiarmi ad una ditta esterna dove reperire il silicio (a merano ad esempio c&#39;)...<br><br>io vorrei solo assemblare i pannelli e poi rivenderli.<br><br>Vorrei sapere a chi mi devo rivolgere per avere le licenze necessarie e se una cosa del genere fattibile?<br><br>Ciao Atomix</div></center><br>Per certificare i pannelli devi rivolgerti all&#39;ISPRA. Ci vuole circa un anno e mezzo. Non puoi vendere pannelli che non siano certificati.<br><br>Questo di solito il punto in cui tutti scelgono qualcos&#39;altro da fare. <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'>
                                                          Soluzioni, Azioni, Risultati per la vita...

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            ho capito,<br><br>ma mettiamo caso che io riesca a rifornirmi di wafer di silicio (anche se da quello che ho sentito le fabbriche sono tutte occupate con la produzione fino al 2006) cos&#39;altro mi serve per produrre un pannello fotovoltaico?<br><br>Ci vogliono mezzi e competenze tecniche particolari o non un lavoro poi cos difficile? <br><br>Un&#39;altra cosa, per produrre un pannello di fotovoltaico diciamo della potenza di 50w quale sarebbe il costo di assemblaggio a occhio?<br><br>Ciao Atomix

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR