Risparmiare con autoconsumo e scambio sul posto - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Risparmiare con autoconsumo e scambio sul posto

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Risparmiare con autoconsumo e scambio sul posto

    Ho di recente installato un impianto fotovoltaico da 4kw, nel corso della ristrutturazione di casa ho abbinato al cappotto l'installazione di 7 (uno per camera) condizionatori samsung tipo ar7000m ed ar9000m che sto usando anche per il riscaldamento nelle belle giornate di sole. Con una tariffa bluenergy luce 5% ed una temperatura esterna di almeno 6-7 gradi, è più conveniente scaldare casa con metano o con energia elettrica? La mia caldaia è una vecchia eolo immergas da 24kw che funziona benissimo e non vorrei sostituirla con una nuova anche perchè il mio impianto prevede termosifoni in ghisa. Il mio quesito quindi è sapendo che probabilmente in estate non riuscirò ad autoconsumare tutta produzione, sfruttando lo scambio sul posto mi conviene accendere i condizionatori anche se la produzione invernale di energia non è sufficiente a scaldare tutta la casa nelle giornate di pioggia e nebbia?

    Grazie
    16 260P SPS ISTEM - SMA SB4000TL

  • #2
    Alle T sopra 5° e' (quasi) sempre conveniente scaldare con PDC a prescindere da FV ,dipende in che scaglione ricadi ; con FV ancora di piu' e tra 1 anno ancora di piu' con le nuove tariffe elettriche....
    Per i conteggi va visto quanto consumi a parte PDC ....
    AUTO BANNATO

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da spider61 Visualizza il messaggio
      .......con FV ancora di piu' e tra 1 anno ancora di piu' con le nuove tariffe elettriche....
      Per i conteggi va visto quanto consumi a parte PDC ....
      Potresti spiegare perchè con le nuove tariffe tra 1 anno converrà ancora di più?
      Inoltre, con le nuove tariffe (sai indicare un link di queste nuove tariffe?) ci sarà ancora la possibilità di optare per la tariffa flat a prezzo costante D1?
      Poi, seppur avendo l'impianto di riscaldamento e ACS in PDC, con l'impianto fotovoltaico perchè dovrebbe essere vantaggioso passare alla tariffa D1, se comunque di giorno con il costo maggiore dell'energia, quella non autoconsumata verrebbe versata in rete anch'essa ad un prezzo massimo, e quando prelevata la sera pagata invece ad un prezzo minimo?
      Non riesco a capire perchè con la D1 si sarebbe avvantaggiati con la PDC, nel senso che più si consuma in KWh più converrebbe.
      Porz.bif. ad est in classe A3 di circa 190mq calpestabili di maggio 2016, no gas metano, VMC puntuale mod.ASSOLO 9.1, imp.FV Solarworld 6KWp+inverter SMA Sunnyboy 6000TL, riscaldam.a pavim. e ACS con PDC Mitsubishi Electric Zubadan 8KW+1 pannello solare termico e serbatoio d'accumulo Pleion da 298l, piano cott. a induzione.

      Commenta


      • #4
        Ciao marknavigator75,

        come ti ho già risposto nella discussione della tariffa D1, questa più consumi più è conveniente perchè non ha gli scaglioni progressivi che penalizza chi consuma tanto, scaglioni che scompariranno nel 2018 quando sarà tutto a regime, perciò tutti avremo una tariffa tipo D1, che non ci sarà più perchè sarà per tutti così

        Commenta


        • #5
          Spider61, come hai scritto tempo fa, post a chi "jè rode"... 1 kWh equivale a 3 kWh termici, costo 3.3cts, quando con il metano lo stesso kWh termico costa 9cts, indi +/- tre volte in più.
          Gradirei capire bene questo conteggio.
          La formula "terra terra" dovrebbe essere questa: (superficie x h) x coefficiente termico = Kcal necessarie.
          Con un calcolo spannometrico possiamo fare 100x3x40= 12000 Kcal necessarie per scaldare, non certo girando nudi, una superfice di 100mq altezza 3 mt coefficiente termico 40 kcal mq.
          Che tradotti in kWh sono circa 14, che tradotti in kWh termici fanno 42 x 3.3= 138.6 cts
          Per scaldare la stessa superficie con il gas quanti cts ci vogliono?
          I miei calcoli si attestano sui 143cts, ma a differenza del kWh il gas spesso, nelle formule in web, non viene calcolato prendendo in considerazione gli smc.
          Insomma mi sto incartando.
          Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
          Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
          Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
          Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

          Commenta


          • #6
            vince1948, è errato il calcolo del costo EE.
            1 kWh equivale mediamente a circa 3~4 kWt tramite PDC in base ovviamente a rendimenti e COP alle varie T, ed il suo costo mediamente varia da 0,20 a 0,35 €, quindi dividi il costo kWh per kWt ottenuti, e orientativamente nella migliore delle ipotesi sei a 0,05 nella peggiore a 0,1167.
            Stesso ragionamento per metano, 1 smc equivale mediamente a poco più di 10kWh ovvero a circa 9 kWt o se preferisci circa 7.560 KCal, ovviamente anche in questo caso in base al rendimento del generatore utilizzato, dividi il suo costo per ottenere il valore necessario.
            Regolamento: https://www.energeticambiente.it/misc.php?do=vsarules

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da vince1948 Visualizza il messaggio
              Insomma mi sto incartando.
              Assolutamente SI

              Lascia stare QUANTO consumi, ognuno ha una casa diversa col consumo diverso.
              Concentrati su quanto costa 1 kwh termico erogato alla casa.

              Gas

              1 mcubo costa 0,7 e rende all'acqua, con una caldaia a condensazione, cirva 9,5 kwh..quindi costa 7,3 cts al kwh termico

              PDC

              dal 2018 il kwh elettrico costerà 0,16 (considero solo la parte VARIABILE, perche il fisso lo devi comunque avere, mica puoi rinunciare al contatore..al massimo dovrai salire 1-2 kw di potenza ma il costo associato è trascurabile)
              Bene..con una pdc che ha cop 3, il costo del kwh termico diventa 16/3= 5,3 cts cad...che già è piu basso in modo sostanzuiale rispetto al metano..piu o meno è in linea col pellet.

              MA se hai poi del fv...puoi immaginare che autocosnumi 20% e scambi 80% col gse...quinid l tuo costo reale diventa:
              0,8 kwh (i kwh prelevati per fare 3 kwh termici) * (0,16-0,1) cioè il costo meno rimborso del GSE sullo scambiato=4,8 cts di euro per fare 3 kwh termici..cioè 1,6 cts al kwh termico contro 7,3 del gas.
              Ovvio che con questo elevato risaprmio devi pero anche ripagare investimento non solo nella pdc ma anche nel fv..ma è talmente elevato che in 6-7 anni lo si paga..sapendo che poi il fv dura 25 e la pdc (si spera) almeno 15..e che al massimo dopo 15 gli cambi compressore (1000 euro) , non necessariamente tutto il sistema (unita interna è di fatto un controllo+pompa+scambiatore)
              CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da marcober Visualizza il messaggio
                Gas
                1 mcubo costa 0,7 e rende all'acqua, con una caldaia a condensazione, cirva 9,5 kwh..quindi costa 7,3 cts al kwh termico
                ......
                Forse un po' meno, considerando prezzo atttuale ed escludendo i fissi https://www.energeticambiente.it/ter...#post119694911
                Ma ormai Vince dovrebbe essere un esperto di metano.
                Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
                attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

                Commenta


                • #9
                  Con i soldi che scucio, aivoglia esperto... non dovrei scrive le cavolate scritte.... mi ristudio tutto e vi ringrazio.
                  Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
                  Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
                  Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
                  Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

                  Commenta


                  • #10
                    Azz. 1,6 cts kWh, contro 7.3 cts smc gas, è un delirio usare il gas.
                    Se una caldaia a condensazione da circa 9.5 kWh, per curiosità che valore si può dare, come resa all'acqua, a una caldaia atmosferica di pari Kcal, espresso in kWh e kWh/t.

                    Ho notato che con il PDC del 1° piano riuscirei a scaldare, chiudendo qualche stanza, meno la sala da pranzo, dove potei installare un altra piccola PDC.
                    Però ho anche una PDC al piano terreno, abbastanza per i pochi mq da riscaldare.
                    Il tutto per una potenza assorbita di: 1° piano 1.460 kW Classe eff. energetica A, COP 3.70 - cucina ipotizzo 0.950 kW Classe eff. energetica A, COP 3.
                    PT 0.950 kW classe eff. energetica C, COP ?? ... poi ci sono 2 freezer frigo Tv micro onde e chi più ne ha ne metta.
                    Presumo ci voglia almeno un contatore da 4.5 kW, cosa ne dite?
                    Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
                    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
                    Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
                    Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

                    Commenta


                    • #11
                      il segreto è farle andare sempre e non lasciare freddare i locali..in tal caso inverter lavora al minimo e spesso spegne , e quindi gli usi contemporanei sono rari.

                      Se non sono inverter e se li accendi insieme coin stanza da portare da 18 a 20..allora certo serve potenza eletrtica almeno 4,5
                      CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                      Commenta


                      • #12
                        Sono tutti inverter, ho anche intenzione di sostituire quello del PT che è in classe C, con uno in classe A.
                        --------
                        Infatti tempo fa ho misurato il prelievo del PDC 1° piano, dopo i primi momenti si è stabilizzato con un prelievo veramente basso.
                        Indi potrei anche provarci, se mai cambio contatore.
                        Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
                        Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
                        Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
                        Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

                        Commenta


                        • #13
                          da 2018 pasasre 3 kw non comporta piu aumenti del costo del kwh come oggi...ma solo un fisso in piu di 22 euro + iva/anno per kw..quindi poca roba rispetto al risparmio di gas.
                          CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                          Commenta


                          • #14
                            stare freschi d'estate ..... non ha prezzo ,..... per cui l'ammortamento della pdc per me è tempo 0 ( zero ) .

                            Commenta


                            • #15
                              Marcober: Gas...1 mcubo costa 0,7 e rende all'acqua, con una caldaia a condensazione, cirva 9,5 kwh..quindi costa 7,3 cts al kwh termico.

                              Ho fatto i conti, nel 2015 ho consumato 3216 smc e sganciato € 2640, indi 0,82 smc, ho già detratto 300 smc di consumo annuo per la cucina e ACS, per un valore di € 246.
                              Ok non ho le precise letture, ma da sempre le presunte le ho superate, indi posso tener buono questo consumo.
                              Ora si tratta di valutare il risparmio se avessi riscaldato con PDC, me lo fate questo conteggio per favore, perché se tengo buono il rapporto energia/gas fino ad ora prospettato, la cosa mi fa venire un attacco di bile e molti dubbi.
                              Grazie.

                              Aggiunta per il calcolo con FV: autoconsumo 30%.
                              Ultima modifica di vince1948; 13-05-2016, 08:35. Motivo: Aggiunta
                              Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
                              Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
                              Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
                              Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

                              Commenta


                              • #16
                                In linea di massima se hai usato 3200 mcubi...immaginando che la resa caldaia +termi sia attorno all 85%..hai dato ala casa 25.600 kwh termici

                                Se li avessi dati con dele pdc aria aria (capisco che hai 3 di quelle) , immaginando un COP MEDIO STAGIONALE conservativo di 3,5... avresti assorbito 7.300 kwh elettrici

                                Ora..quanto costano questi kwh?
                                Dipende..
                                se li assorbivi tutti nel quarto scaglione di un d2 del 2015..anche 0,35 cad (spesa totale 2.555)
                                se li assorbi oggi dall'ultimo scaglione di un d3 ..0,23 (spesa totale 1.680)
                                s eli assorbi oggi da un d1.. 0,2 (spesa 1.460 euro)
                                se li assorbirai da un TD nel 2018...0,16 (spesa 1.170 euro)

                                Se smantelli la caldaia a quei numeri aggiungi:
                                120 eir anno di fisso gas/anno
                                100 euro anno di controllo caldaia/anno

                                Per aumentare 1 kw il contratto spenderai invece 22 euro + iva anno

                                Il gas però è calato un pò ora..per cui non dico che risparmierai (nel 2018) 2640+120+100-22-1170= 1670...ma poco meno di questo.
                                CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                Commenta


                                • #17
                                  pian pian il controllo andrà fatto anche sulle pdc se superano i 10 kw ( potenza in riscaldamento ) o i 3 kg di gas , che poi costi + o - di 100€ non si sà, ma lo stato con una mano dà e dall'altra prende ....

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Originariamente inviato da marcober Visualizza il messaggio

                                    Gas
                                    1 mcubo costa ....
                                    Attualizzando alla mia abitazione (correggetemi se non ho capito bene) :
                                    casa con caldaia non condensazione + PDC aria zona giorno/notte + FV 3 kWp

                                    se riscaldo con METANO
                                    prezzo €/mc 0,80
                                    efficenza caldaia 85%
                                    1 kWh termico = €0,80 / 9,5 / 0,85 = € 0,099

                                    se riscaldo con PDC
                                    prezzo corrente €/kWh 0,197
                                    efficenza media PDC : COP 3
                                    1 kWh termico = €0,197 / 3 = € 0,066

                                    se considero fotovoltaico
                                    5° conto energia (incentivo autoconsumo € 0,146 - omnicomprensiva € 0,228)
                                    Dati reali annuali : autoconsumo 29% - prelievo 71%
                                    Considerando che i kWh utilizzati per scaldare sono in inverno con meno produzione FV considero : autoconsumo 15% - prelievo 85%

                                    1 kWh elettrico x riscaldamento mi costa :
                                    0,85 x € 0,197 = € 0,167
                                    detrazione x incentivo autoconsumo : 0,15 x € 0,146 = € 0,022
                                    Costo effettivo del kWh elettrico : € 0,167 - € 0,022 = € 0,145
                                    1 kWh termico = € 0,145 / 3 = € 0,048

                                    Quindi mi conviene riscaldare il più possibile con PDC fino a che non scenda con COP < 2,5
                                    Il prossimo inverno provo ad utilizzare PDC di giorno e caldaia di notte
                                    FV 2,88 kWp Tilt 17° Azimut 3° - 12 Solon 240w - Aurora PowerOne 3.0 http://gastamarco76.ddns.net/index_mono.php
                                    Abitazione dalla F alla A1 con Fai da te https://www.energeticambiente.it/iso...il-fai-te.html

                                    Commenta


                                    • #19
                                      C'è molta differenza tra il 5° conto energia e lo SSP?
                                      Come verrebbe il conteggio di Gastaldi.Marco con lo SSP?
                                      Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
                                      Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
                                      Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
                                      Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Originariamente inviato da Alby62 Visualizza il messaggio
                                        pian pian il controllo andrà fatto anche sulle pdc se superano i 10 kw ( potenza in riscaldamento ) o i 3 kg di gas , che poi costi + o - di 100€ non si sà, ma lo stato con una mano dà e dall'altra prende ....
                                        se metti 3 circuiti diversi da 5KW non devi fare nulla io ne ho messi 5 per complessivi 15KW e non devo assolvere nessun obbligo

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Originariamente inviato da gastaldi.marco Visualizza il messaggio
                                          ....
                                          se riscaldo con METANO
                                          prezzo €/mc 0,80
                                          efficenza caldaia 85%
                                          1 kWh termico = €0,80 / 9,5 / 0,85 = € 0,099
                                          Prezzi II trimestre 2016 Lombardia con caldaia a condensazione
                                          0,624 / 10,7 / 0,95 = 0,061 €
                                          Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
                                          attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Originariamente inviato da vince1948 Visualizza il messaggio
                                            C'è molta differenza tra il 5° conto energia e lo SSP?.....
                                            Che domanda è?
                                            E' come chiedere se c'è molta differenza tra una mela e una pera.
                                            Il costo del kWh termico con PDC e SSP Marco l'avrà già scritto decine di volte.
                                            Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
                                            attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

                                            Commenta


                                            • #23
                                              La domanda credo sia pertinente, perché se c'è differenza d'introito tra le due tipologie di contratto, influisce sul prezzo finale.
                                              Es: per fare 3 kWh termici ci vogliono 0,8 kWh * 0,16-0,1 (il costo meno il rimborso del GSE sullo scambiato) = 4,8 cts per fare 3kWh termici cioè 1,6 cts al kWh.
                                              Se il rimborso del GSE è più elevato con il 5° il prezzo cambia, o no!
                                              Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.:cry:
                                              Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
                                              Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.:shocked:
                                              Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Originariamente inviato da egimark Visualizza il messaggio
                                                Prezzi II trimestre 2016 Lombardia con caldaia a condensazione
                                                0,624 / 10,7 / 0,95 = 0,061 €
                                                ma solo coi variabili?
                                                perche con Aeeg mi viene coi fissi 0,74 (1500 mc , Piemonte)
                                                D'altra parte il gas costa circa 0,28..trasporto 0,1..rete 0,02..accise 0,18..fa gia 0,58..che ivato fa 0,71..poi mettici i fissi..come si arriva a 0,624?
                                                CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Solo con i variabili.
                                                  Guarda qui il caso di Vince (dell'immagine guarda la parte inferiore coi prezzi 2° trimestre)
                                                  In Lombardia poi non abbiamo addizionale regionale-
                                                  https://www.energeticambiente.it/casa/14762663-contratti-fornitura-gas-metano-tariffe-confronti-fogli-di-calcolo-9.html#post119694387

                                                  Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
                                                  attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    facevo i conti sul trimetsre invernale...ora è calato molto.(E aeeg nella pagna Prezzi ancora non ha messo i dati aggiornati...giusto?).
                                                    Secondo me come al solito, dal primo Ottobe il gas risale forte...mentre E, basandosi su ascuisti a medio e in parte amncora su prezzo petrolio, è meno "volatile".
                                                    Comuqnue oggi i conti che fai sono corretti.
                                                    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      I prezzi del II trimestre sono stati pubblicati a fine Marzo, assieme a quelli dell'EE.
                                                      Comunque basta usare il TrovaOfferte dell'AEEGSI che ha sempre "in pancia" i prezzi in vigore al momento del calcolo.
                                                      Sulla "volatilità" del prezzo, può essere, anche se ho visto che in assenza di autoletture il consumo viene spalmato "uniformemente" sul periodo e quindi il prezzo da considerare è quello medio annuale e non quello pesato sulla stagionalità come la logica direbbe.
                                                      Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
                                                      attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Buongiorno , scusate ma mi sono perso nei calcoli.
                                                        volendo dimensionare adeguatamente l'impianto fv che sto installando stavo cercando di calcolare quanto kw mi servono per scaldare la mia villetta con le due pompe di calore ( aria-aria) che ho messo poche settimane fa trasformando i metri cubi di gas metano in kw. si puo fare?

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          certo..dipende pero dal COP che fai..cioè da che macchina hai e da quando la usi.

                                                          eliminare 1 mcubo di gas a marzo con 15 gradi non è = a farlo a gennaio con -5

                                                          Se uno vuoel usare SOLO PDC puo ad esempio prendere il valore SCOP.
                                                          in tal caso 1 mcubo=circa 9 kwh..diviso SCOP..e hai i kWh (NON kW!!) che useresti (circa!!)
                                                          CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Il cop è 4,62 mentre lo scop è 4. Visto che le pdc sono più convenienti con temperature sopra i 5 gradi pensavo di usarle indicativamente a ott nov marzo e aprile

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X