Locazione Immobile con FV (quinto CE) - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Locazione Immobile con FV (quinto CE)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Locazione Immobile con FV (quinto CE)

    Ciao a tutti,
    ho una casa indipendente con fotovoltaico < 3kW iscritto al V CE che vorrei dare in locazione.
    Volevo sapere innanzitutto se la locazione dell'immobile è una cosa da comunicare al GSE.
    Mi chiedevo anche come gestire l'utenza elettrica (contatore enel di scambio) perché non ho pensato al fatto che il locatore potrebbe voler fare la voltura del contratto, ma su quel contatore l'ENEL comunica le letture al GSE... Se per caso il proprietario chiudesse il contatore per qualsiasi motivo??
    Nel contratto di locazione deve essere chiarito qualcosa al riguardo dell'impianto?

    Grazie mille,

    Massimiliano

  • #2
    Tu non puoi gestire un fv su una casa che non é più nella tua disponibilità ...servirebbe p.iva. Locatario deve intestarsi tutto....comunicando al GSE. Canone potrà tenerne conto
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

    Commenta


    • #3
      Grazie mille.
      ...Davvero una brutta notizia!
      Quindi non esiste opzione di locazione immobile con esclusione del fotovoltaico? Avevo letto che esiste per la vendita dell'immobile, mi sembrava quasi scontato che fosse così anche per la locazione.
      La P.Iva a cosa servirebbe esattamente?

      Commenta


      • #4
        Perchè il tuo impianto diventa imprenditoriale , non essendo più al servizio della tua abitazione..... al che ti conviene smontarlo visto che è un V°, CE che non ho capito se rientra mai dal costo di acquisto....
        Locazione si intende in affitto ? forse ti conviene tenerti l'utenza EE intestata a te (anche se non credo legale) e regalargli la corrente che consuma o farti dare un forfait nel canone....
        AUTO BANNATO

        Commenta


        • #5
          Ma dove hai letto quella cosa? A me non risulta.
          CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

          Commenta


          • #6
            Cioè può affittare con FV , e il GSE a quel punto a chi paga ? e poi se ogni anno cambia locatario devi rifare contratto anche per il FV ? conviene?
            AUTO BANNATO

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da marcober Visualizza il messaggio
              Ma dove hai letto quella cosa? A me non risulta.
              Mi riferivo al diritto di superficie. Ho letto, anche sul forum e in giro su internet che è possibile vendere l'immobile, mantenendo il diritto di superfice del FV e quindi mantenendo la titolarità del CE.
              Pensavo fosse cosa semplice ma mi rendo conto che non lo era....

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da spider61 Visualizza il messaggio
                Perchè il tuo impianto diventa imprenditoriale , non essendo più al servizio della tua abitazione..... al che ti conviene smontarlo visto che è un V°, CE che non ho capito se rientra mai dal costo di acquisto....
                Locazione si intende in affitto ? forse ti conviene tenerti l'utenza EE intestata a te (anche se non credo legale) e regalargli la corrente che consuma o farti dare un forfait nel canone....
                Si, penso anche io che sarebbe la cosa più semplice... sempre che lui fosse d'accordo nel gestire così la cosa. In fondo lui ha un bel risparmio di corrente....

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da spider61 Visualizza il messaggio
                  Cioè può affittare con FV , e il GSE a quel punto a chi paga ? e poi se ogni anno cambia locatario devi rifare contratto anche per il FV ? conviene?
                  Infatti io non ho capito se cambiando l'intestario della bolletta e del GSE, l'incentivo continua ad essere erogato da parte del GSE, o se è legato esclusivamente alla mia residenza nella casa (che perderò quando comincia l'affitto) e all'impianto connesso all'abitazione (abitazione principale? vale come per IMU?).

                  Ma se il locatario che affitta può intestarsi il GSE e l'incentivo, a quel punto ha tutto l'interesse nel chiedermi di cambiare la titolarità del CE e si prende pure l'incentivo con cui io (forse) mi ripago in 20 anni il costo dell'impianto....

                  Devo dire che sono parecchio confuso....

                  Commenta


                  • #10
                    MAx, per cedere diritto di superficie il tetto deve essere catastalmente una particella separata...poi ti serve un tuo contatore...dove puoi solo attivare Rid cin partita iva...cioè alla fine non ti conviene. Inquilino di intesta tutto, prende lui tutti i vantaggi e nel canone ti riconosce il controvalore....unica menata è che sul valore paghi tasse affitto, ma forse sono forfettarie? Nin so come funziona tassa su affitto...
                    Ultima modifica di marcober; 17-11-2016, 16:05.
                    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                    Commenta


                    • #11
                      Almeno nel V CE ,l' intestatario della bolletta deve essere il medesimo del proprietario dell'impianto ftv. Se l'inquilino fa la voltura e si intesta l'impianto ftv,l'incentivo lo prende lui, quindi dopo sta alla sua onestà ridarti i soldi. Se rimane tutto così, la bolletta arriva sempre a nome del locatore, poi si dovrebbe far ridarei i soldi dall' inquilino + il conguaglio per l'energia autoconsumata.
                      Non lo farei neanche se lo affittassi a mio fratello |!!!!
                      Chi in passato affittava i tetti per l'impianto, poi metteva un contatore separato da quello domestico.

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da pollosud Visualizza il messaggio
                        Chi in passato affittava i tetti per l'impianto, poi metteva un contatore separato da quello domestico.
                        e apriva al P IVA..il che rende NON interessante la cosa..per cui DI FATTO non penso che esista UN impinato in Italia in cui un teto è in uso a un terzo che ha messo suo impinato e lo gestisce in RID con P IVA
                        CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                        Commenta


                        • #13
                          Esistono , ma fatti per quello scopo e non certo per un 3kw....
                          AUTO BANNATO

                          Commenta


                          • #14
                            Si ma non in ambiato DIMESTICO ome si dice sopra...contatore separato da quello domestico....secondo me nessuno ha dato tetto domestico per uso fv a terzi...
                            CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da pollosud Visualizza il messaggio
                              Almeno nel V CE ,l' intestatario della bolletta deve essere il medesimo del proprietario dell'impianto ftv.
                              Scusa pollosud, ma se per il GSE l'intestatario della bolletta deve essere il PROPRIETARIO dell'impianto (anzi il "soggetto responsabile"), allora il locatario non potrebbe prendere gli incentivi se non diventando lui il soggetto responsabile, cioè il proprietario... Poi potrebbe smontarselo e portarselo via a quel punto, essendo lui il responsabile... ?? Davvero mi sembra che la legge in questo caso non sta valutando l'opzione dell'affitto di un immobile con l'impianto FV.
                              Mi sembra chiaro che l'unica possibilità che ha il proprietario è di mantenere la bolletta a suo nome e farsi rimborsare dall'inquilino, che comunque gode dell'autoconsumo...

                              Commenta


                              • #16
                                MAx, tenersi impinato intestato equivale ad evadere le tasse...devi farlo con p IVA,e non conviene.
                                Diventare SR non significa essere proprietario dell'impianto, che resta legato alla casa e quindi a fine affitto inquilino nuovo o vecchio proprietario subentra di nuovo come SR e come intestatario bolletta. Non vedo problema, si deve fare qualche scartofia, ma meglio che rischiare accertamento AdE...
                                Ultima modifica di marcober; 18-11-2016, 07:18.
                                CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                Commenta


                                • #17
                                  Originariamente inviato da maxdot79 Visualizza il messaggio
                                  Scusa pollosud, ma se per il GSE l'intestatario della bolletta deve essere il PROPRIETARIO dell'impianto (anzi il "soggetto responsabile"), allora il locatario non potrebbe prendere gli incentivi se non diventando lui il soggetto responsabile, cioè il proprietario... Poi potrebbe smontarselo e portarselo via a quel punto, essendo lui il responsabile... ?? Davvero mi sembra che la legge in questo caso non sta valutando l'opzione dell'affitto di un immobile con l'impianto FV.
                                  Mi sembra chiaro che l'unica possibilità che ha il proprietario è di mantenere la bolletta a suo nome e farsi rimborsare dall'inquilino, che comunque gode dell'autoconsumo...
                                  L'autoconsumo, basta fare le letture del contatore, e le puo estrarre.Il problema è che si basa molto sulla fiducia.Insomma nella pratica tutte le soluzioni sono quasi impraticabili.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Originariamente inviato da pollosud Visualizza il messaggio
                                    L'autoconsumo, basta fare le letture del contatore, e le puo estrarre.Il problema è che si basa molto sulla fiducia.Insomma nella pratica tutte le soluzioni sono quasi impraticabili.
                                    No Pollo, quello che consigli tu in pratica NON si puo fare.

                                    Se ti tieni intestato tu contatore e impianto, succede che
                                    1) stai gestendo un impianto tuo "a casa di un terzo" (la casa infatti è nella disponibilità dell'inquilino e non piu tua), e questa è una attivita di impresa...che presuppone P IVA e contabilita semplificata (1500 euro anno di costo)..+iscrizione CCIAA + probabilmente pagamento a INPS del minimo di contribuzione per cat comm.le (circa 5000 euro)
                                    2) se poi inquilino consuma una parte di energia tua..SE ANCHE GLIELA REGALI, comunque stai "vendendo" energia e quindi gli devi fare fattura che calcoli IVA su prezzo di mercato (anche s epoi gli fai sconto del 100%, IVA va versata allo Stato), poi gli devi applicare Oneri rete e Oneri Sistema su energia che lui Preleva da te e versarle alla Cassa Elettrica, poi raccogliere le Accise e versarle all'erario..e chissa cos'altro..insomma NON si puo fare.

                                    Se lo fai "aumma aumma" sei CERTO che
                                    Se GSE controlla, ti sospende incentivi e ti chiede indietro TUTTI i precedenti
                                    S ADE controlla ti fa un mazzo tanto che non ti sollevi piu per tutta la vita..fidati.

                                    Lo si intesta all'inquilino,,che gode Incentivo e SSP..e il canone affitto va aumentato di questo importo..ovviamente su tale importo affitto si pagano le tasse, ma è giusto cois..per chi lo USA il FV è esentasse (salvo Eccedenza), perche chi lo fa per poi darlo in affitto (quindi NON uso PERSONALE), è previsto che in un modo o nell'altro, si paghi tasse sui proventi.
                                    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Ti hanno già risposto gli altri,non puoi farlo...per quanto sia assurdo!


                                      Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
                                      *** Firma irregolare rimossa d'ufficio ***

                                      Commenta

                                      Attendi un attimo...
                                      X