oggi 4 gennaio 2016 è arrivata la neve - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

oggi 4 gennaio 2016 è arrivata la neve

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • oggi 4 gennaio 2016 è arrivata la neve

    oggi 4 gennaio 2016 è arrivata la neve

    l'inverter si è acceso in automatico verso le 9 di mattina ma a tutt'ora la produzione rilevata è nulla

    la coltre di neve non lascia passare i raggi solari , a mezzogiorno vediamo se il sole si fa vedere

    GSE ssp 3 kWp FTV - 12 Electro Solar ES250 Policristallino 250 Wp - unica falda 17° Sud a Latitudine 45°40' Nord a 40 m. s.l.m. - SMA SB3000TLST-21 - Elios4you SMART - caldaia Baxi Platinum - Daikin multi-split - frigo Samsung A+++ lavatrice Candy A++ lampadine basso consumo e led - pavimento radiante 90 mq - isolamento termico a cappotto EPS 100

  • #2
    Ma dalla neve andrebbero ripuliti o aspetti semplicemente che si sciolga ?

    Commenta


    • #3
      dunque con cosa li pulisci ? con un getto d'acqua tiepida ? siccome il sole è oscurato dalle nuvole , non nevica né piove ma anche se fossero puliti la produzione sarebbe moooolto bassaaaa

      oltretutto si sa la neve si scioglie da sé basta aspettare ....
      GSE ssp 3 kWp FTV - 12 Electro Solar ES250 Policristallino 250 Wp - unica falda 17° Sud a Latitudine 45°40' Nord a 40 m. s.l.m. - SMA SB3000TLST-21 - Elios4you SMART - caldaia Baxi Platinum - Daikin multi-split - frigo Samsung A+++ lavatrice Candy A++ lampadine basso consumo e led - pavimento radiante 90 mq - isolamento termico a cappotto EPS 100

      Commenta


      • #4
        aspetta che si sciolga e poi vedi come sono puliti i pannelli,altrimenti bastone telescopico e tira acqua non troppo largo

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da pox1964 Visualizza il messaggio
          aspetta che si sciolga e poi vedi come sono puliti i pannelli,altrimenti bastone telescopico e tira acqua non troppo largo
          ne hai uno di bastone ? giusto per sapere se comperarlo fai date
          GSE ssp 3 kWp FTV - 12 Electro Solar ES250 Policristallino 250 Wp - unica falda 17° Sud a Latitudine 45°40' Nord a 40 m. s.l.m. - SMA SB3000TLST-21 - Elios4you SMART - caldaia Baxi Platinum - Daikin multi-split - frigo Samsung A+++ lavatrice Candy A++ lampadine basso consumo e led - pavimento radiante 90 mq - isolamento termico a cappotto EPS 100

          Commenta


          • #6
            Io l'anno scorso,visto che potevo lavorare in sicurezza ho usato un tira acqua in gomma per pavimenti e ho levato la neve. Su quasi 5kw di impianto ho avuto una punta max di 600w, la neve dal resto del tetto si è sciolta dopo 4 giorni...ne è valsa la pena..NO Valuta un pò tu.
            Ciao
            Impianto Fv 4.8 Kw, Inverter Aurora Power-One
            Sistema simil domotico MCEE Solar EcoDHOME
            Impianto Solare Termico 500 litri rotex 3 pannelli piani
            Caldaia a gasolio con recuperatore fumi artigianale sul ritorno riscaldamento

            Commenta


            • #7
              oggi per via delle neve e il nuvolo il picco Max che ho avuto è stato di 0,312 kW alle 13:35 ma già domani le previsioni dicono pioggia , quindi si lava da sé , poi mercoledì una schiarita col sole
              GSE ssp 3 kWp FTV - 12 Electro Solar ES250 Policristallino 250 Wp - unica falda 17° Sud a Latitudine 45°40' Nord a 40 m. s.l.m. - SMA SB3000TLST-21 - Elios4you SMART - caldaia Baxi Platinum - Daikin multi-split - frigo Samsung A+++ lavatrice Candy A++ lampadine basso consumo e led - pavimento radiante 90 mq - isolamento termico a cappotto EPS 100

              Commenta


              • #8
                Quella e' neve ?!?!?
                questa fu' neve nel 2012 https://www.energeticambiente.it/tec...icembre-3.html : https://www.energeticambiente.it/tec...he-fare-9.html
                AUTO BANNATO

                Commenta


                • #9
                  di bastoni telescopici ne ho uno da 5,5 mt ma c'è anche quello da 8,5,per i più dotati fisicamente

                  Commenta


                  • #10
                    non vedo la foto tua............. comunque che si tratti di 50 mm o 200 mm è sempre neve e sempre sufficiente a oscurare i pannelli , comunque verso le 14 il sole ha fatto capolino e si è sciolta tutta e il picco MAX

                    è stato alle 14:10 con 576 W
                    GSE ssp 3 kWp FTV - 12 Electro Solar ES250 Policristallino 250 Wp - unica falda 17° Sud a Latitudine 45°40' Nord a 40 m. s.l.m. - SMA SB3000TLST-21 - Elios4you SMART - caldaia Baxi Platinum - Daikin multi-split - frigo Samsung A+++ lavatrice Candy A++ lampadine basso consumo e led - pavimento radiante 90 mq - isolamento termico a cappotto EPS 100

                    Commenta


                    • #11
                      se impianto "parte" la neve si scioglie velocemente perchè i pannelli piu "oscurati" fanno "da carico" e assorbono l'energia prodotta da quelli che funzionano..lo stesso avviene su singolo pannello fra celle coperte e celle scoperte...per cui in poche ore se ne va via tutto.

                      ovvi che se ne hai 20 cm non parte per giorni.. ma con 20 cm è probabile che si appesantisca e scopra almeno le celle superiori..il ch epoi innesca il processo che ti ho detto...
                      CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                      Commenta


                      • #12
                        ma come , mi vuoi dire che se , esempio................ se ci sono 6 pannelli in ombra e 6 al sole la produzione non è quella di 6 al sole ma di = ( 6 al sole - assorbimento 6 in ombra ) ? ma io ero convinto che ciascun modulo sia connesso agli altri con dei DIODI SPECIALI , visto che si tratta di corrente continua D.C. infatti che senso ha produrre corrente se questa viene dispersa in moduli in ombra ( quindi passivi )
                        GSE ssp 3 kWp FTV - 12 Electro Solar ES250 Policristallino 250 Wp - unica falda 17° Sud a Latitudine 45°40' Nord a 40 m. s.l.m. - SMA SB3000TLST-21 - Elios4you SMART - caldaia Baxi Platinum - Daikin multi-split - frigo Samsung A+++ lavatrice Candy A++ lampadine basso consumo e led - pavimento radiante 90 mq - isolamento termico a cappotto EPS 100

                        Commenta


                        • #13
                          Volevo dire che le discussioni sulla neve c'erano gia , perche' non accodarsi a quelle , NEVE reply #137 https://www.energeticambiente.it/tec...he-fare-7.html
                          AUTO BANNATO

                          Commenta


                          • #14
                            sUnenergy...si, se lavora il diodo è come dici tu...ma metti di avere 6 pannelli di una stringa , 3 a 300 w e 3 a 150 w...i 3 a 150 w assorbono un po del'energia che producono gli altri 3....e questo li fa scaldare e la neve si scioglie.

                            Idem sulle celle che sono sotto stesso diodo..mi pare ci siano 3 diodi per pannello...se metà celle sono al sole e metà in ombra quelle in ombra sono un carico.

                            Inoltre il pannello essendo nero, appena si scopre in alto si scalda , aldilà dell'effetto joule, e per condizione del vetro anche questo fa sciogliere neve.

                            Fai conto che appena inizia poi a sciogliersi a contatto col vetro prima ancora che verso esterno, inizia a scivolare già tutto.....

                            Insomma, spalare neve dai pannelli non serve...se non se ne sta andando via da sola significa che comunque non produrresti gran che....se c'è sole vero, si scioglie tutto molto velocemente per la somma degli effetti detti prima.

                            Mi sono sempre chiesto perché poi non hanno previsto di poter alimentare i pannelli per farli scaldare un po ed accelerare il processo se uno volesse farlo..o avesse poca inclinazione...
                            CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                            Commenta

                            Attendi un attimo...
                            X