ACCUMULO FV quando e come si altera il Profilo di Scambio con la Rete - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

ACCUMULO FV quando e come si altera il Profilo di Scambio con la Rete

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • ACCUMULO FV quando e come si altera il Profilo di Scambio con la Rete

    Qui si cercherà di dare risposta agli aspetti tecnico-amministrativi dell'installazione di un accumulo da FV in presenza di impianti dal secondo al quinto Conto Energia.
    Ognuno faccia sapere la sua opinione specie in relazione al concetto di alterazione del profilo di scambio e di cosa sia realmente il profilo di scambio.
    Se ne avete inserite nei primi post i riferimenti normativi utili, in modo che nel prosieguo della discussione non ci si perda e sia comodo trovare riferimenti per chi voglia informarsi adeguatamente.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  • #2
    per iniziare posto una brochure di un'azienda che a mio avviso potrebbe non essere corretta ma va approfondito il concetto , ormai troppi prodotti vengono venduti come accumuli consentiti, diamo un'occhiata più approfondita??
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

    Commenta


    • #3
      Ciao,
      grazie per aver aperto questa discussione.
      Ho dato un'occhiata ai documenti che hai postato.
      Un punto fondamentale mi sembra essere che in un sistema del genere (Leonardo) la batteria è caricata Solo e Soltanto con energia proveniente dal FV. Quindi direi che se metti delle batterie che potenzialmente si possono caricare con energia prelevata, modifichi i famosi profili di Immissione/Prelievo.
      Quello che non ho capito bene è Quando viene utilizzata poi questa energia accumulata... quando va via la Rete e ok, poi? Quando va via il sole e il FV non produce più si staccano anche le batterie?
      "entra in funzione non solo in corrispondenza dell’interruzione dell’alimentazione dalla rete elettrica, ma anche in
      corrispondenza della disponibilità di energia da fonte rinnovabile."
      Comunque, ho un'altra domanda, un classico CaricaBatterie, non funziona solo in un senso?
      Se da una parte ho la ReteDomestica (lato AC) e dall'altra la batteria da caricare (lato DC), quando la batteria è carica e per caso la va via la corrente, mi ritrovo col lato AC alimentato dalla batteria o no?

      Mi rendo però conto che queste sono e rimangono chiacchiere da FaiDaTe... e per ovvi motivi mi rendo conto anche che il FaiDaTe è sconsigliato quando potrebbe provocare danni a te e al tuo vicino!
      Burocrazia maledetta... ma necessaria.
      Quindi rimangono 3 vie.
      Spendere soldi per roba Omologata, lasciar perdere, fare l'illegale (ed accettarne le eventuali conseguenze).

      Alessio.
      Ultima modifica di AlessioZ; 21-07-2016, 10:33.
      Impianto FTV 7,59Kwp - Parzialmente Integrato
      - Pannelli 33 Yingli Solar policristallini YL230PT-29b - Inverter Aros Sirio 10000P
      - Azimuth 45° (Sud-Est) - Tilt 18°
      Connesso 21/12/2011 - Litorale Romano

      Commenta


      • #4
        solo JOCONDOR carica le batterie dalla rete

        Commenta


        • #5
          Scusa la mia ignoranza, perchè il sistema Leonardo non sarebbe un sistema di accumulo consentito?

          Commenta


          • #6
            Non lo è in presenza di un impianto fotovoltaico che goda degli incentivi dal secondo al quinto CE e nemmeno con impianto con lo SSP perché sembra mancare del rispetto nelle norme CEI 021
            5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

            Commenta


            • #7
              Buon giorno per un impianto fotovoltaico che ha solo SSP in caso di upgrade con un sistema di accumulo NON bisogna comunicare nulla al GSE? Se l'impianto gode degli incentivi 2* conto bisogna fare la comunicazione al Gse.
              All'Enel bisogna SEMPRE comunicare l'upgrade dell'accumulo ? se si come? Redigendo un altro regolamento di esercizio?
              GRAZIE PER CHI VUOLE INTERVENIRE.

              Commenta

              Attendi un attimo...
              X