micro impianto fotovoltaico - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

micro impianto fotovoltaico

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • micro impianto fotovoltaico

    come da titolo ho installato sul terrazzo di casa un micro impianto fotovoltaico. Una trovata geniale, perchè il pannello è circa 1 mt x 1,6 mt in cui è installato un inverter e altro da poter collegare direttamente ad un presa di corrente e generare corrente direttamente sulla rete di casa. Produce intorno ai 300w l'ora ma con i bonus collegati si arriva a 2800 kw l'anno.
    Con altri bonus collegati si può azzerare la bolletta.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   6b72e09d-8639-457a-b204-5684ef492890.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 223.8 KB 
ID: 1984486

  • #2
    Ma come fa a non immettere in rete?
    comunque costo e dove l'hai acquistato.
    Grazie
    Dove l'ignoranza urla...l'intelligenza tace...è una questione di stile...
    Fv 3,6kw - 14 pannelli benq + Inverter Abb 3.0 out.

    Commenta


    • #3
      Non voglio certo smorzare il tuo entusiasmo per una installazione che di sicuro procura soddisfazione personale, però:
      1) non sei a norma, per AEEG e CEI devi fare la richiesta di connessione, e ai sensi della nuova CEI 0-21 credo tu debba anche montare una protezione di interfaccia omologata (anche se questo aspetto specifico non si sa ancora se è completamente in vigore o meno, sicuramente sarà così a breve)
      2) non avendo contatore bidirezionale, quando produci e non consumi nulla (per es. a ferragosto, ma anche nei giorno normali non è così scontato che non succeda) l'energia che immetti verso la rete Enel ti viene fatta pagare in bolletta come se la avessi assorbita dalla rete, immagino lo sapessi già ma ribadirlo male non fa
      3) volendo essere pignoli, anche dal punto di vista urbanistico avresti dovuto perlomeno comunicare l'installazione al Comune, e anzi non essendo aderente al tetto ma sulla parte verticale non escludo che ci volesse una DIA/SCIA
      4) "produce 300w" l'ora non significa niente, intanto perchè casomai produce 300Wh e poi perché produce in funzione di quanta luce c'è. Ipotizzo che sia un modulo da 300Wp: se è così produce, in condizioni ottimali, quindi certamente non appeso al muro al massimo 400kWh l'anno, i "bonus collegati" con i quali si arriva a "2800 kw l'anno" sono un'altra frase senza senso e che mi sembra molto "commerciale", dove l'hai sentita dire e da chi?

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da fabbietto Visualizza il messaggio
        Non voglio certo smorzare il tuo entusiasmo per una installazione che di sicuro procura soddisfazione personale, però:
        sono giuste le tue affermazioni se avessi un fornitore di energia come ENEL o ACEA.
        Chi mi a venduto l'impianto mi fornisce anche l'energia. Quindi nessuno di problemi sopradescritti e nemmeno problemi di autorizzazioni.
        i 2800 kw infatti mi sono forniti dal nuovo fornitore come bonus.

        Commenta


        • #5
          GIOR spiega meglio, non si capisce molto!
          Dove l'ignoranza urla...l'intelligenza tace...è una questione di stile...
          Fv 3,6kw - 14 pannelli benq + Inverter Abb 3.0 out.

          Commenta


          • #6
            ho comprato questo microimpianto da un fornitore di energia che mi ha dato microimpianto, bonus luce (2600 kw l'anno energia pura), bonus gas (2000 mc) e altri bonus. E' una nuova iniziativa che ho visto in tv su Canale 10.

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da GIOR Visualizza il messaggio
              Chi mi a venduto l'impianto mi fornisce anche l'energia
              si, adesso è molto più chiaro, ho capito anche bene chi te lo ha venduto (non che ci volesse molto dalle frasi che avevi scritto....).
              In ogni caso:
              1) le norme CEI e le delibere AEEG valgono anche se il tuo fornitore di energia è Nonna Papera, sono regole nazionali su cui il venditore di energia conta zero
              2) la misura del contatore la fa il distributore e non il venditore di energia: quest'ultimo si limita a mandarti la bolletta sulla base delle letture del contatore che gli comunica il distributore. Se il distributore somma energia immessa e energia prelevata e gli manda un solo numero, il venditore ti fa la fattura su quel numero, non ha modo di fare altrimenti. Da parte sua il distributore non riesce a capire che una parte di energia è immessa e non prelevata perché non ha installato un contatore bidirezionale
              3) se il venditore di energia non può derogare a norme CEI, figuriamoci se può derogare a norme urbanistiche. Se una cosa per il Comune è abusiva è abusiva, qualunque cosa ci sia scritto sulla bolletta o sul contratto.
              4) del bonus se ne è già parlato in passato, se vuoi usa il cerca

              Commenta


              • #8
                Se ne è già parlato tanto in altre discussioni di queste proposte e dei loro bonus (malus) , dove non si capisce la convenienza , adesso non riesco a ritrovarle
                concordo su tutto con Fabbietto , quel pannello è illegale , cosa vuol dire il mio fornitore , ?!?!? quello che gestisce la rete è E.distribuzione , paghi energia se la immetti ,se mai la produce visto che montato in verticale e con ombreggiamenti insomma non è una grande genialata....

                e poi ti hanno detto che ti regalano X kwh , ma scommetto che quel pannello da 200€ ti è costato 6/7000€
                AUTO BANNATO

                Commenta


                • #9
                  forse è vero quello che dite! Cmq quando è in funzione l'energia segnata dal contatore è minore rispetto a quando non è in funzione.Se stacco la luce dal contattore l'elettricità c'è. Non sono un tecnico ed infatti anche come è installato non è il massimo. Quando troverò una posizione migliore lo sposto, è semplice! e poi quello che conta è il bonus energia che il fornitore mi riconosce.

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da GIOR Visualizza il messaggio
                    Cmq quando è in funzione l'energia segnata dal contatore è minore rispetto a quando non è in funzione.Se stacco la luce dal contattore l'elettricità c'è.
                    Certo che quando produce l'energia segnata dal contatore è minore, ma prova a fare una prova spegnendo tutto quello che hai di elettrico mentre l'impianto produce, vedrai che il contatore invece di stare fermo inizia a contare: tutto quello che conta in quel momento è energia che cedi alla rete ma che paghi in bolletta come se la prelevassi.

                    Invece che vuol dire, "se stacco la luce dal contatore l'elettricità c'è?" Ho capito bene? Se stacchi il contatore comunque casa tua rimane alimentata dal pannello? Se è così, è' una cosa potenzialmente pericolosissima (oltre che non a norma, ma ho capito che questo non ti interessa molto)

                    Commenta


                    • #11
                      perchè è pericoloso?

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da GIOR Visualizza il messaggio
                        perchè è pericoloso?
                        per molti motivi, ti faccio un esempio semplificando al massimo:
                        mettiamo che prendi la scossa perché tocchi un filo scoperto, oppure una lavatrice che si è rotta, un phon bagnato ecc. ecc. Se l'impianto elettrico non risale al 1950 dovrebbe scattare un interruttore comunemente detto "salvavita", e dopo qualche frazione di secondo la scossa non c'è più. Non è piacevole ma nella grandissima parte dei casi non è pericoloso. Se invece il salvavita scatta ma il pannello non si spegne, rimani attaccato al filo scoperto fino a quando non fa buio!
                        Altro caso: Enel toglie corrente a tutta la linea per dei lavori, però tramite il tuo contatore il pannello mantiene la linea in tensione, così quando l'operaio Enel mette le mani sui cavi, magari a 200 metri da casa tua, sono problemi suoi

                        Commenta


                        • #13
                          i prodotti che immettono in rete devono seguire delle normative,quindi se conformi devono essere sicuri
                          poi però il distributore di energia pretende che siano censiti,si chiama isola indesiderata quando a seguito
                          di un distacco di linea,più inverter continuano a immettere energia in rete evento raro ma possibile,la produzione
                          deve essere maggiore del carico,ma ci vogliono impianti più grossi

                          Commenta


                          • #14
                            A parte la tecnica , che sicuramente avrà un microinverter che non và in isola , non riesco a ritrovare la discussione in cui ci siamo spennati 1 anno fà circa su questa fantastica offerta , dà 6000€ in anticipo per un pannello e poi si strà a vedere lo sconto energia .... mi aiutate nella ricerca
                            AUTO BANNATO

                            Commenta


                            • #15
                              fatemi sapere se tutte queste cose sono vere, non vorrei avere fatto un acquisto sbagliato. Comunque dopo i vostri post ho telefonato al produttore che mi ha, in parte, tranquillizzato su alcune vostre perplessità. il microimpianto ha un suo salvavita interno; quindi niente scossa. E' vero però che se il consumo è meno della produzione, cosa difficile, la produzione in eccesso va sul contattore e viene rilevata come consumo. Però è vero che se salta la corrente, solo di giorno, il frigo non si scongela. Per SPIDER61, penso proprio che sia cosa di cui parli sopra. Dove l'ho acquistato ne hanno già venduti circa 300 tra settembre ed ottobre ed ho pensato sia una offerta conveniente. Poi al limite lo uso per tenere in carica la moto e li danno non fa.

                              Commenta


                              • #16
                                Ah sono quelli che ti vendono la corrente in blocco a totmila euro e ti dicono che puoi detrarre il 50% per via di quel pannello che ti danno appresso e a cui associano la spesa.
                                Era mica truffa allo stato?

                                Commenta


                                • #17
                                  Allora, la discusisone in cui si parlava di Invent, che è l'inventore di sta roba , e dove Invent stessa era intervenuta, minacciando tutti di causa legale, è stata cancellata....significa che pure gli Amministratori del forum si sono penso piegati a chi fa la voce grossa, piuttosto che insistere per sviscerare per bene la questione.

                                  Questione che Pannelli fotovoltaici e tariffe di luce e gas: occhio all’offerta di Invent vedo non ha sollevato solo perplessità mie e di altri utenti ma anche di Altroconsumo, che invita i promotori ad essere meno fumosi, e che BEN SEGNALA i dubbi sulla detraibilita fiscale del pannello, perché è pagato ad un prezzo spropositato e contiene il prezzo di consumi energetici di 10 anni, che NON sono detraibili.

                                  Aggiungo che già un altro utente era caduto in questo acquisto , pentendosene quando aveva capito tutti i limiti legali e fiscali, e aveva postato i costi dei kWh che il fornitore avrebbe applicato in caso di eccedenza rispetto alla franchigia di 2600 anno...prezzi molto alti e che rendono sconveniente il fornitore .

                                  ResTa poi da considerare che paghi oggi le forniture dei prossimi 10 anni e se usi un normale tasso di attualizzazione che sconta costo denaro, appare matematico che ci si perde anche se uno usa 2600 kWh.

                                  Poi...che succede se uno fra qualche anno cambia casa e contatore? Si può portare dietro contratto? E se va all'estero per 2 anni, perde il vantaggio per quei due anni...mica si può riportare il non consumato negli anni a seguire!

                                  Poi...se fornitore fallisce?

                                  Senza contare che, come già detto, sei abusivo dal punto di vista edilizio e dal punto di vista della segnalazione al distributore, non hai accettato regolamento esercizio impinati generazione, non hai fatto TICA, apparto non sembra essere conforme alla CEI ultima revisione che non considera più apparati sotto 1 kW come passivi ma come attivi, e forse altro che mi sfugge.

                                  Insomma GIOR, auguri ....
                                  Ultima modifica di marcober; 19-11-2016, 17:43.
                                  CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Originariamente inviato da spider61 Visualizza il messaggio
                                    A parte la tecnica , che sicuramente avrà un microinverter che non và in isola
                                    GIOR sembrerebbe dire il contrario, anche se poi gli hanno detto che ha un salvavita interno.... e però il frigo non si scongela, BHO! Spero per lui che almeno questo "salvavita interno" sia la protezione di interfaccia, almeno non rischia di fare male a nessuno.Quanto a convenienza economica e conformità a leggi e norme ha già detto tutto marcober.

                                    Commenta


                                    • #19
                                      a parte il pannello come collocazione e inclinazione e speriamo che sia almeno a sud,non produrrà
                                      un granchè,il venditore in quanto a spiegazione tecniche lascia a desiderare,salvavita interno il frigo non si scongela

                                      Commenta


                                      • #20
                                        il frigo che non scongela penso sia legato al fatto che..se va via la RETE..non funziona piu la caldaia a gas..per cui tutta la casa va sottozero , frigo compreso.
                                        CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                        Commenta


                                        • #21
                                          non capisco tutte le perplessità che avete! la detraibilità è un fatto assodato! il commercialista me lo ha confermato! 2600wh anno sono sicuri! se superi il limite annuo il surplus costa 0,07 euro il kw! se la invent fallisce c'è l'assicurazione che rimborsa. Se uno va all'estero due anni (per esempio) il bonus slitta all'anno seguente. Il pannello non è regolare...pazienza lo tolgo , intanto non è quello che fa la differenza. Quello che conta che i primi due o tre anni la bolletta è a zero, e dopo c'è da pagare solo il dispacciamento.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            mi sono dimenticato un paio di cose , non importanti ma ci sono. Ti forniscono due sistemi di controllo della OWL, che bene o male costano 120 euro l'uno con cui puoi controllare i consumi di casa e la produzione del microimpianto. Inoltre per controllare il tutto ti forniscono un tablet samsung 10" con la app già installata per il controllo dei sistemi OWL.

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Originariamente inviato da GIOR Visualizza il messaggio
                                              la detraibilità è un fatto assodato! ........ Il pannello non è regolare...pazienza lo tolgo , intanto non è quello che fa la differenza. .
                                              ti sei risposto da solo...quello che ti serve..che hai pagato..che DETRAI..NON è un pannello.
                                              E comunque un pannello irregolare ..non puo essere installato ..non fa risaprmio energetico...nn puo essere detratto.
                                              Buona fortuna a te e al tuo commercialista
                                              Ultima modifica di marcober; 19-11-2016, 21:29.
                                              CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Originariamente inviato da GIOR Visualizza il messaggio
                                                ..... 2600wh anno sono sicuri! se superi il limite annuo il surplus costa 0,07 euro il kw! ..... Quello che conta che i primi due o tre anni la bolletta è a zero, e dopo c'è da pagare solo il dispacciamento.
                                                Hai in mano un contratto che stabilisce tutte queste cose?
                                                Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
                                                attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  quale Compagnia di Ass.ne ti sta garantendo? una "solida"? hai in mano copia della poliza? hanno davvero pagato ora i premi a copertura dei prossimi 10 anni?
                                                  a me sembra una favoletta...
                                                  CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Sull'articolo di Altroconsumo è indicato che i 2600 kWh all'anno di energia elettrica sono riferiti alla sola componente energia e quindi rimane a carico tutto il resto (70% della bolletta normale: dispacciamento, trasporto e gestione del contatore, oneri di sistema, accise e IVA). Per azzerare la bolletta si deve quindi utilizzare la "carta sconto".
                                                    Analogamente per il gas ci si riferisce alla sola componente energia (il resto viene addebitato) ma qui la "carta sconto" non può essere utilizzata.
                                                    Sarebbe interessante sapere chi è il "venditore" di EE e Gas perchè ne Invent, ne EnergyGate risultano nell'elenco dell'AEEGSI.
                                                    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
                                                    attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Originariamente inviato da egimark Visualizza il messaggio
                                                      Hai in mano un contratto che stabilisce tutte queste cose?
                                                      certo, tutto scritto!

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Originariamente inviato da egimark Visualizza il messaggio
                                                        Analogamente per il gas ci si riferisce alla sola componente energia (il resto viene addebitato) ma qui la "carta sconto" non può essere utilizzata.
                                                        .
                                                        il gas sono 2000mc in omaggio + carta sconto di 1000 euro

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Originariamente inviato da egimark Visualizza il messaggio
                                                          Sarebbe interessante sapere chi è il "venditore" di EE e Gas perchè ne Invent, ne EnergyGate risultano nell'elenco dell'AEEGSI.
                                                          non so, è importante saperlo? Invent mi fornisce il gas (oltre al bonus di 2000 mc) a 0,023 euro al mc

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Originariamente inviato da marcober Visualizza il messaggio
                                                            Buona fortuna a te e al tuo commercialista
                                                            intanto quest'anno mi detraggo i primi 300 euro

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X