Produrre l'energia per il proprio appartamento a solo 350 euro?.. cosa mi sfugge!?! - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Produrre l'energia per il proprio appartamento a solo 350 euro?.. cosa mi sfugge!?!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Produrre l'energia per il proprio appartamento a solo 350 euro?.. cosa mi sfugge!?!

    Salve, premetto che usa questa sezione del forum, perchè la mia poca conoscenza dell'argomento, mi farà fare sicuramente delle considerazioni tecniche errate, ma o non ho capito nulla dell'argomento energia dai pannelli solari, materia che è un paio di giorni che sto“studiando” oppure sono gli altri che non hanno capito nulla! ditemi pure se dico castronerie, scrivo il post, appunto per capire dove non quadra il ragionamento, dato che il mio progetto risolutivo per essere indipendenti dall' Enel, non lo fa nessuno:
    giorni fa ho visto in un centro commerciale proporre un impianto da 3kw che permette di fare a meno di Enel a poco meno di 9000 euro iva ed installazione compresa.
    La mia domanda è questa: da quel che ho capito, si potrebbe fare a meno dell'Enel anche con 350 euro!!! emi spiego (la mia cultura l'ho fatta in questi giorni leggendo internet e vedendo filmati):

    supponiamo di comprare un pannello da100 w (100 euro), una batteria di 90/100 Ah (100 euro), un regolatore20 ampere (10-15 euro), un inverter da 3000 (1500 continui) a ondapura (130 euro) e infine un paio di metri di filo elettrico, spesa sulle 350 euro!!!
    Abitando in Sicilia avrei il sole 8mesi l'anno e 4 mesi a intermittenza, per cui la mia batteria dovrebbe tranquillamente ricaricarsi di circa 8 ampere/ora x 8 mesi(100w/12V in funzionamento con sole battente) e diciamo 3-3,5ampere/ora nei 4 mesi invernali. Per cui la mia batteria non avrebbe problemi in una giornata di ricarica, considerando che per 8 mesi avrei il sole almeno 12 ore al giorno!!! e dato altresì che non dovrei superare i 50 ampere di carico per non danneggiare la batteria.
    andiamo ai carichi :
    1 lavaggio lavatrice di 45 minuti al giorno : consumo circa 6,75 Ampere (dato potenza 2000 watt, 2000/220v fa 9 ampere/ora);
    3 ore al giorno x il riscaldamento acqua scaldabagno di 80 litri: consumo 16,5 Ampere (potenza 1200/220v fa 5,5 Ampere ogni ora);
    frigorifero, evito calcoli, già lo dice la targhetta del mio frigorifero 3 A/ora (non so pero' se è un dato riferito a un funzionamento ipotetico del motore continuamente o a quello reale, che come sappiamo è più basso, diciamo 1/3, inquanto il motore in realtà funziona 20 minuti/ora circa);
    computer fisso + schermo lcd: consumo 1Ampere ora (250 watt/220 v), che per 3 ore al giorno significa 3 ampere circa di consumo della batteria del nostro impianto al giorno.
    Tv Lcd 21 pollici, dovremmo essere su 1 Ampere/ora che per 6 ore al giorno fanno 6 ampere.
    Punti luce con lampade basso consumo,consumo irrilevante
    Ovviamente non userei insieme lavatrice e scaldabagno.
    Asciugacapelli, lo so che consumatanto, 2000 watt/220v sono 9 ampere/ora, ma sta acceso pochissimi minuti al giorno.. basterebbe usarlo mentre non hai lavatrice/scaldabagno accesi.
    Cos'è che non quadra??? perchè vi dirò che mi lascia perplesso che tutti si sentano orgogliosi di aver fatto un impianto fai da te da 10 watt per accendere 1 faretto in giardino e la lampada vicino al letto.. magari sottolineando che hanno speso “solo” 100 euro...

    Grazie
    Ultima modifica di Enrico2016; 26-12-2016, 21:07.

  • #2
    Hai solo dimenticato la conversione dai 12VDC della batteria ai 220VAC degli elettrodomestici.

    Commenta


    • #3
      Sera Dumah Brazorf, ma gli elettrodomestici sarebbero alimentati a 220 dall'inverter. no?

      Commenta


      • #4
        Ti mancano le basi dell'elettrotecnica.
        Mettiamola così. Hai scritto che il tuo pannellino produce 100W, quindi ogni ora 100Wh (Watt ora). La tua lavatrice consuma 2000W, facciamo per un'ora per semplificare, 2000Wh. Per quante ore il sole dovrebbe spaccar pietre sul pannellino per alimentare la sola lavatrice?

        Commenta


        • #5
          Grazie Dumah Brazorf, io avevo capito dalle cose lette sul web e video del tubo, che all'apparecchio i W lì desse l'inverter per cui il pannello alla fine ricaricasse la batteria. Insomma se vuoi fare qualcosa di serio con il fotovoltaico che non sia il solito miniprogettino per alimentare la lampadina del garage, devi spendere 9000 euro... ok, non insisto più .. anche se m rimarrà a vita la curiosità che risponde alla domanda: ma allora questo inverter a che serve?, mi sa che studierò un po di elettrotecnica, non può che farmi bene

          Ultima modifica di Enrico2016; 26-12-2016, 21:06.

          Commenta

          Attendi un attimo...
          X