annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Gratis = meno spreco

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Gratis = meno spreco

    Il negozio dove è tutto gratis meno consumi e meno rifiuti - esteri - Repubblica.it

    questa dovevo proprio segnalarla. Un esperimento interessante con potenziali ricadute interessanti contro spreco e a beneficio dell'ambiente.

  • #2
    Semplicemente... fantastico!
    'This shit's got to go!' (J.Fresco)

    Zeitgeist: Moving Forward

    Commenta


    • #3
      sapevo che avresti apprezzato. hai pensato alla possibilità di proporre una simile idea al progetto Zeitgeist?

      Commenta


      • #4
        L'idea è ottima per il nostro sistema economico Valmax. Nel sistema zeitgeist (funzionante al 100%) sarebbe inutile in quanto l'oggetto non avrebbe più un "valore economico", ma un "valore d'uso" e il riciclo sarebbe parte integrante del sistema, anche e sopratutto perchè in un sistema che non prevede emolumento economico per il lavoro anche il lavoro del riciclo cesserebbe di essere un costo! Il vero costo diventa l'approvvigionamento delle materie prime e in quel senso riciclare il materiale significa risparmiare l'energia (umana e prodotta) necessaria. Questo è un altro motivo per cui, con tutta la prudenza del buon senso verso le facili utopie, continuo a considerare non del tutto insensata l'idea del movimento Zeitgeist.

        Tornando al tema, l'idea è un buon embrione da cui partire. E' in sostanza una forma rimodernata della catena di solidarietà sociale che si aveva nelle famiglie e nei paesi decenni fa dove vestiti ed altro finivano al parroco o passavano dal fratello al cugino ecc. Se in Austria gli utilizzatori sono pochi temo che in Italia sarebbero anche meno visto che da noi l'apparire è tenuto in considerazione molto maggiore. Però per certi beni (penso all'elettronica in generale) potrebbe essere una ottima idea. Io imporrei una quota di smaltimento a ogni apparato elettronico, evitabile solo conferendo l'apparato ancora funzionante a questi negozi. Sono convinto che 3/4 dei Pc gettati in discarica se formattati e dotati di una distribuzione Linux potrebbero funzionare per anni ancora.
        “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
        O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

        Commenta


        • #5
          ciao a tutti, l'idea è sicuramente interessante, ma la realizzazione mi lascia perplesso.
          Mi chiedo se possa davvero diventare un'iniziativa per tutti, e avere un impatto sociale, oppure resterà' limitato a pochi, magari 'bisognosi'.

          Commenta


          • #6
            E', come ha detto BE, una questione di immagine: le persone abituate ad un tenore di vita 'medio' in difficoltà avrebbero qualche remora a farsi vedere presso questo 'mercatino dei poveri'. I giovani alle prime esperienze fuori casa non credo si farebbero troppi problemi. Ottimi clienti sarebbero sicuramente i numerosi immigrati che al di fuori del lavoro vivono in casa e desiderano delle comodità in più a costo zero.

            Commenta

            Attendi un attimo...
            X
            TOP100-SOLAR