Ciclo Otto a olio - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ciclo Otto a olio

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ciclo Otto a olio

    Salve, so che un tempo i trattori funzionavano a petrolio o kerosene con motore 4 tempi ciclo otto, per cui mi chiedo: è possibile alimentare un motore di automobile a iniezione di benzina nebulizzando nella presa d' aria olio vegetale? A motore già caldo e ad un certo numero di giri ovviamente. Io come problema intravedo la difficoltà di accensione, l' imbrattamento delle candele e delle valvole, il trafilamento nell' olio lubrificante, la fumosità allo scarico, la condensazione e relativa gocciolatura nel condotto dell' aria, che altro?
    Nel caso: è meglio che l' olio sia riscaldato? Quali additivi aggiungere
    (alcol, acetone, glicoli)? Come nebulizzarlo?
    E farlo unitamente ad una nebulizzazione di acqua?
    Seguo con molto interesse le varie discussioni su colza e alcol, e cerco di ideare qualcosa anche io, anche solo per curiosità scientifica.


  • #2
    Non penso, l'olio ha delle caratteristiche un pelo diverse dalla benzina...
    Non evapora (e se entra liquido brucia in parte imbrattando tutto)
    Ha un buon n° di cetano(ergo è facile che detoni, sempre che riesca a vaporizzarsi correttamente)...

    Io penso proprio che sia una cosa impossibile...

    Commenta


    • #3
      NNNOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!

      Commenta


      • #4
        Una volta per sbaglio ho messo della miscela al 2% nel serbatoio dell'auto , era un 'auto a carburatore ed e' stata un' esperienza indimenticabile (in negativo) <img src="> :P <img src=">

        Commenta


        • #5
          ma problemi a carico del carburatore o dei cilindri? perchè la mia auto è a iniezione di benzina.

          Commenta


          • #6
            candele completamente imbrattate ma non abbastanza per spegnersi

            Commenta


            • #7
              la cosa avviene anche utilizzando candele con altri punti termici?

              Commenta


              • #8
                Naturalmente non ho provato, ma nei motori 2t usano candele molto calde

                Commenta


                • #9
                  se usi acido palmitico-derivati puoi aumentare l'ottano, specie se è ridotto ad alcol cetilico.

                  Commenta


                  • #10
                    CITAZIONE (Lord Viking @ 30/4/2006, 13:12)
                    se usi acido palmitico-derivati puoi aumentare l'ottano, specie se è ridotto ad alcol cetilico.

                    è l'esatto opposto, aumenti il cetano, che è una misura inversa a quella dell'ottano...

                    Commenta


                    • #11
                      Certo che forse con l'ottanolo (alcool grasso oleoso) potrebbe anche andare...ma provare è da pazzi e si sporca tutto! :sick:

                      Commenta


                      • #12
                        CITAZIONE (andrea30030 @ 2/4/2006, 19:40)
                        Salve, so che un tempo i trattori funzionavano a petrolio o kerosene con motore 4 tempi ciclo otto, per cui mi chiedo: è possibile alimentare un motore di automobile a iniezione di benzina nebulizzando nella presa d' aria olio vegetale? A motore già caldo e ad un certo numero di giri ovviamente. Io come problema intravedo la difficoltà di accensione, l' imbrattamento delle candele e delle valvole, il trafilamento nell' olio lubrificante, la fumosità allo scarico, la condensazione e relativa gocciolatura nel condotto dell' aria, che altro?
                        Nel caso: è meglio che l' olio sia riscaldato? Quali additivi aggiungere
                        (alcol, acetone, glicoli)? Come nebulizzarlo?
                        E farlo unitamente ad una nebulizzazione di acqua?
                        Seguo con molto interesse le varie discussioni su colza e alcol, e cerco di ideare qualcosa anche io, anche solo per curiosità scientifica.

                        Hai mai pensato ad un impianto gpl? il gas costa meno di 65cent.....
                        ...e va bene.

                        Commenta

                        Attendi un attimo...
                        X