Scambiatore a piastre per modifica impianto - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Scambiatore a piastre per modifica impianto

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Scambiatore a piastre per modifica impianto

    Ciao a tutti,
    mi è stata proposta una modifica del mio impianto.

    Situazione odierna: Caldaia a pellet che lavora su serpentine in parallelo su 2 puffer, caldaia di soccorso a gasolio che lavora in serie alla mandata dei puffer direttamente sull'acqua tecnica.
    Quindi la caldaia scalda tutto il volume del puffer non prediligendo la mandata come farebbe in un impianto "alla tedesca".

    Una soluzione propostami sarebbe quella di far lavorare le caldaie sulla stessa acqua adeguando progetti e dispositivi di sicurezza. Questa la ritengo la soluzione migliore ma è anche la più costosa.

    Una soluzione alternativa, ed è quella di cui vorrei capire i pregi e i difetti, sarebbe quella di fare l'impianto "alla tedesca" ma usando uno scambiatore per separare i liquidi. Quindi lato pellet la caldaia lavora su uno scambiatore a piastre che alimenterebbe la mandata, poi un tee per privilegiare l'impianto prima e i puffer sulo con il surplus.
    Un impianto così:

    Ma con uno scambiatore lato caldaia.
    Questo abbatterebbe di molto costi e invasività dell'intervento, non richiedendo modifiche a progetti INAIL.

    Tra l'altro mi hanno proposto eventualmente di sovradimensionare lo scambiatore mettendone uno con kW dopi o tripli rispetto alla caldaia. Ci sono controindicazioni in merito?

    Spero si capisca qualcosa

    Grazie

    MP
    IMHO ovviamente.

  • #2
    il costo di uno scambiatore così dubito fortemente sia inferiore alla modifica impianto normale (che tra l'altro è molto semplice).
    inoltre, serve un secondo circolatore sul secondario, radoppiando i consumi elettrici.
    Ultima modifica di Dott Nord Est; 29-10-2015, 21:27.
    riscaldamento a biomassa e PDC
    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

    Commenta


    • #3
      Per non parlare di dispersioni, simpatiche incrostazioni (non so come siano su quelli di grossa potenza) e comunque il costo del lavoro...

      Commenta


      • #4
        Mah, ora ho un circolatore che va h24. Dopo 2 che però lavorano molto meno no?

        Rifare la pratica INAIL mi costerebbe 1000 euro, più 1000 di sicurezze inail (costo + installazione) + modifica impianto
        Lo scambiatore spannometricamente quanto può costare?

        Sono così delicati come incrostazioni? E come dispersioni?

        MP
        IMHO ovviamente.

        Commenta


        • #5
          - no, due che lavorano come adesso e quindi con il doppio dei consumi

          - se superi i 35 kw già ora, le sicurezze dovrebbero già essere a norma

          - una pratica di modifica inail costa meno di quello da te indicato

          - da considerare appunto anche le dispersioni maggiori; come incrostazioni non centra, in quanto è acqua tecnica e non acs
          riscaldamento a biomassa e PDC
          Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

          Commenta


          • #6
            Ciao,
            1) no, il circolatore adesso lavora h24. Sempre. Dopo lavorando sulla t°puffer si spegnerebbe ogni tanto no?

            2) Si ma sono da cambiare erchè non più omologate quelle del generatore a gasolio (e mi hanno spiegato che ogni generatore a 50cm di distanza deve avere le sicurezze se >35kW)

            3) Pratica 500 calcoli e disegni nuovi per i 2 generatori 400

            4) Ok, non so stimare queste cose, perciò chiedo

            MP
            IMHO ovviamente.

            Commenta


            • #7
              1- no, il tempo è sempre quello perchè le calorie sempre quelle sono

              2- se non più omologate, sono da cambiare indipendentemente da modifica o meno (in special modo per chi ha ambiente pubblico)

              3- no comment sui costi "altrui"....

              4- vedi foto sotto
              riscaldamento a biomassa e PDC
              Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

              Commenta


              • #8
                1) Secondo me meno ache se di poco, ora va anche quando il puffer è caldo finchè non va in mantenimento.

                2) No, se non ho capito male valgono a vita, perdono l'omologazione se presenti la pratica (omologazione dira 10 anni, non credo nessuno cambi le sicurezze ogni 10 anni)

                3) Giusto, ma dalle mie parti difficile spendere meno

                4) Un bel catafalco, costi spannometrici?

                MP
                IMHO ovviamente.

                Commenta


                • #9
                  1- se lo dici tu..... no comment (ma non è così)

                  2- "perdono l'omologazione" se presenti una modifica? perbacco.... una "legge ad hoc" solo per la tua zona??

                  3- non conosco i prezzi della tua zona

                  4- tra piastra da 100/120 kw, circolatore adeguato e lavoro, penso ben molto più dei costi che ti hanno fatto nella tua zona per l'altro discorso (quindi, non riesco a capirne il vantaggio........ )
                  riscaldamento a biomassa e PDC
                  Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                  Commenta


                  • #10
                    punto 1: appena ricevuto il prezzo dal mio termotecnico; fare la pratica costa 450 + iva.
                    riscaldamento a biomassa e PDC
                    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                    Commenta


                    • #11
                      Digli che se vuole un cliente in Lombardia....

                      MP


                      Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
                      IMHO ovviamente.

                      Commenta


                      • #12
                        logicamente + il costo trasferta..... da accordare
                        riscaldamento a biomassa e PDC
                        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                        Commenta

                        Attendi un attimo...
                        X