canna fumaria e serranda regolazione tiraggio - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

canna fumaria e serranda regolazione tiraggio

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • canna fumaria e serranda regolazione tiraggio

    buongiorno, ho recentemente installato un termocamino edilkamin h2oceano da 23 kw,
    in cantina ho la botola per la pulizia della canna fumaria ben chiusa ,la fiamma del TC è troppo viva e la regolazione dell'aria non cambiava quasi nulla.Ho notato che aprendo un po la portina della botola la fiamma è più "tranquilla" ,
    Leggendo nel forum ho visto che avendo una canna fumaria da 25 lunga circa 12 metri l'idraulico avrebbe dovuto mettermi una serranda di regolazione di tiraggio,(mi ha risposto che il termotecnico non la messa nel progetto).
    La casa è circa 180m quadri con impianto a pavimento, puffer 1000 litri, cappotto da 8 e 12 cm per ora su tre lati,4 pannelli solari,prossimamente caldaia a gas d'emergenza;
    il problema è che l'acqua nel puffer non riesco a portarla sopra i 60 gradi (per averla calda tutta la notte),il tecnico alla prima accensione aveva impostato la partenza della pompa del TC a 50° ,ora l'ho messa a 70/75°
    può essere dato dalla canna fumaria che disperde troppo calore? o il puffer troppo grande?
    grazie
    Ultima modifica di stefann; 11-12-2015, 18:03.

  • #2
    due cose:

    - 12 mt di canna fumaria sono tanti, serve un regolatore di tiraggio

    - da quanti kw è il tc e quanti ne da all'acqua? quanti kg di legna carichi alla volta e quanto ti dura ?
    riscaldamento a biomassa e PDC
    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

    Commenta


    • #3
      il tc è 23 kw
      circa 2/3 kg per volta e durerà un' ora circa
      la serranda potrei montarla anche sotto in cantina?
      Dati tecnici min/max
      larghezza cm 88
      profondità cm 68
      altezza cm 147
      misura bocca fuoco (L x P x H) cm 60x50x40
      potenza utile kW 11/23
      potenza utile all'acqua kW 13,3
      rendimento % 82,3
      consumo di combustibile kg/h 2,9/6,1
      contenuto d'acqua l 100
      Ø uscita fumi cm 22
      Ø presa aria cm 12,5
      peso complessivo kg 297/303
      vol. riscaldabile (in funzione al tipo di impianto) 600

      Commenta


      • #4
        2/3 kg alla volta ? e cosa devi riscaldare la pentola per la pasta.. scusa la battuta Stefann.. ma come fa un tc da 13 kW all'acqua a portare 1000 lt. di accumulo a 60°.. in presenza di puffer devi caricare il max possibile (dati da controllare su manuale del tc) se vuoi risultati migliori.
        vedrai che andrà meglio e non dovrai caricare ogni 2 ore il tc..
        se poi vedi che cè qualche problema di eccessivo tiraggio della canna fumaria devi intervenire col riduttore, ma il problema, se non riesci a scaldare il puffer è nel modo errato di gestire il tc..

        credo che il regolatore vada messo tra tc e comignolo. il più vicino possibile al tc, ma forse potrebbe essere fattibile anche da sotto..
        per questo attendi pareri dei più esperti..

        saluti
        Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

        Commenta


        • #5
          Il fatto è che caricandolo poco per volta o tanto per volta la temperatura del puffer è sempre simile,non sale più di tanto,ma mi sembra di bruciare solo più legna (così a stima)
          il regolatore volevo metterlo in cantina perchè ormai mi hanno messo il cappotto,anche se non è finito,e per metterlo appena sopra al tc dovrei spaccare il cappotto,il muro esterno,inserirlo nella canna fumaria a doppia camera , e sarebbe un bel macello.
          una cosa che ho "scoperto e non sapevo" è che tra la mandata (a circa un terzo del puffer in alto) e il ritorno (a circa due terzi in basso) ci sono circa 20°,
          perciò quando io vedo l'acqua a 60° sul termometro che ho in casa nella parte sotto del puffer ne ho circa 40°, mentre pensavo che più o meno la temperatura fosse simile in tutto il puffer; ciò implica che ho poca acqua "veramente calda" per scaldare durante la notte.
          NB La pompa di avvio impianto l'ho tarata a circa 38 °

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da stefann Visualizza il messaggio
            Il fatto è che caricandolo poco per volta o tanto per volta la temperatura del puffer è sempre simile,non sale più di tanto,ma mi sembra di bruciare solo più legna (così a stima)
            il consumo sarà lo stesso, se non di più caricando poco per volta.. aprendo più spesso la portina del tc, lo vai a sfeddare..

            hai montato una valvola anticondensa.. posta lo schema dell'impianto, così vediamo meglio..

            perciò quando io vedo l'acqua a 60° sul termometro che ho in casa nella parte sotto del puffer ne ho circa 40°, mentre pensavo che più o meno la temperatura fosse simile in tutto il puffer
            scusa.. l'acqua calda la butta sopra il tc, per cui è giusto sia così.. più stratifica e meglio è.. poi considera che nella parte bassa del puffer cè anche il ritorno del radiante che sarà 25/30°.. per cui..
            Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

            Commenta


            • #7
              essendo ignorante in materia mi sono fidato dei "tecnici edilkamin "che tramite il venditore mi hanno fatto montare il kit 5 (in foto) più uno scambiatore mi pare a 30 piastre
              il resto l'hanno fatto il termotecnico e l'idraulico

              Commenta


              • #8
                stefan, come detto da aldo, se carichi circa 15 kw di legna, meno la resa, cosa ti resta per caricare il puffer?
                basterebbe anche solo guardare la scheda, dove vedi che la legna consumata dovrebbe essere da 3 a 6 kg ora: ora, come puoi pensare di scaldare e caricare il puffer se ci butti meno legna del minimo ??
                quindi ti sei risposto da solo: NON SCALDI IL PUFFER SEMPLICEMENTE PERCHE' NON METTI LEGNA.
                hai un termocamino, non una scatola dei miracoli.....
                sai, c'era una storia in cui un tizio si era accorto che il suo asino era morto di fame dopo aver capito che ci dava poco da mangiare.... Aveva capito, ma troppo tardi; pensava vivesse d'aria.
                riscaldamento a biomassa e PDC
                Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                Commenta

                Attendi un attimo...
                X