Collegamento impianto a vaso aperto ad uno a vaso chiuso - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Collegamento impianto a vaso aperto ad uno a vaso chiuso

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Collegamento impianto a vaso aperto ad uno a vaso chiuso

    è possibile collegare un impianto di riscaldamento a biomassa (di recente costruzione, dunque con tutte le sicurezze ecc ecc) a vaso chiuso ad un altro a vaso aperto?

    Nel senso, a casa mia è a vaso chiuso, l'edificio adiacente (nonni/genitori) è a vaso aperto con tubi di distribuzione da 2 pollici1/2
    Superficie simile, circa gli stessi elementi riscaldanti

    Sarebbe possibile "eliminare" la caldaia a gasolio presente e collegare la mia a legna direttamente sulle tubazioni di mandata?
    Che succederebbe se lo facessi? vaso chiuso, vaso aperto..

    Dovrei eliminare il vaso aperto e metterne un vaso chiuso?

    Grazie
    Zona climatica F 3396 gradi/giorno
    Caldaia guntamatic synchro 31, 2 puff da 1500 lt, centralina mhcc sorel, termosifoni,4 collettori solari a circolazione forzata.

  • #2
    Se colleghi il tuo vaso chiuso a quello aperto diventerà tutto a vaso aperto. Se vuoi invece mantenere il vaso chiuso dovresti proporzionare il vaso espansione ai litri impianto totali.Ma la potenza della tua caldaia ti permetterebbe di scaldare entrambe le abitazioni?

    Commenta


    • #3
      Ciao a Tutti...
      Ciao Leaza...
      Originariamente inviato da leaza Visualizza il messaggio
      Che succederebbe se lo facessi? vaso chiuso, vaso aperto..
      L'operazione è fattibile con qualche accorgimento impiantistico e separando i due circuiti con uno scambiatore a piastre.
      Piuttosto prima occorre valutare se la potenza del generatore è sufficiente a servire correttamente entrambi gli edifici.

      Saluti
      Se il destino è contro di noi, peggio per lui.​

      Commenta


      • #4
        Si, dovrebbe essere sufficiente come potenza (spannometricamente intendo )
        Vorrei comunque fare una cosa semplice (ed economica), che se un domani i parenti mi fanno girare le cosiddette giro una valvola e li lascio al freddo.

        Da quanto ho capito o elimino il vaso aperto (tappo quel tubo) e aggiungo un vaso espansione chiuso dimensionato sui litri totali, oppure metto una vaschetta aperta più grande per far sfogare il volume d'acqua di entrambi gli impianti. Corretto?

        Perchè uno scambiatore a piastre?
        Zona climatica F 3396 gradi/giorno
        Caldaia guntamatic synchro 31, 2 puff da 1500 lt, centralina mhcc sorel, termosifoni,4 collettori solari a circolazione forzata.

        Commenta


        • #5
          Ciao Leaza...
          Originariamente inviato da leaza Visualizza il messaggio
          Perchè uno scambiatore a piastre?
          Perchè con gli scambiatori a piastre puoi separare idraulicamente i due circuiti, lasciando il tuo a vaso chiuso e l'altro a vaso aperto, senza complicarsi la vita....e sopratutto gli impianti esistenti....


          Saluti
          Se il destino è contro di noi, peggio per lui.​

          Commenta


          • #6
            uhm.. che perdita di resa si ha con uno scambiatore?
            Zona climatica F 3396 gradi/giorno
            Caldaia guntamatic synchro 31, 2 puff da 1500 lt, centralina mhcc sorel, termosifoni,4 collettori solari a circolazione forzata.

            Commenta


            • #7
              Nessuna perdita!!! Poi sei obbligato a metterlo per non fare sommatoria con la caldaia a gasolio esistente!!!

              Saluti
              Se il destino è contro di noi, peggio per lui.​

              Commenta


              • #8
                ma essendo in due edifici separati le potenze si sommano comunque? (come normativa intendo)
                Quella a legna a casa mia, quella a gasolio nell'abitazione vicina
                Zona climatica F 3396 gradi/giorno
                Caldaia guntamatic synchro 31, 2 puff da 1500 lt, centralina mhcc sorel, termosifoni,4 collettori solari a circolazione forzata.

                Commenta


                • #9
                  Cos'è, una battuta???
                  Se il fluido tecnico è lo stesso le potenze dei due generatori si sommano di certo.
                  Non ha importanza che i fabbricati sono affiancati o uno sopra l'altro......

                  Saluti
                  Se il destino è contro di noi, peggio per lui.​

                  Commenta


                  • #10
                    no, non era una battuta Semplice ignoranza

                    Adesso mi leggo qualche discussione sugli scambiatori
                    Zona climatica F 3396 gradi/giorno
                    Caldaia guntamatic synchro 31, 2 puff da 1500 lt, centralina mhcc sorel, termosifoni,4 collettori solari a circolazione forzata.

                    Commenta


                    • #11
                      Però con uno scambiatore dovrei mettere due circolatori? Uno sul collettore di distribuzione e uno dopo lo scambiatore?
                      Zona climatica F 3396 gradi/giorno
                      Caldaia guntamatic synchro 31, 2 puff da 1500 lt, centralina mhcc sorel, termosifoni,4 collettori solari a circolazione forzata.

                      Commenta


                      • #12
                        puoi evitarne uno se usi come scambiatore una serpentina dimensionata nel puffer
                        riscaldamento a biomassa e PDC
                        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da leaza Visualizza il messaggio
                          Però con uno scambiatore dovrei mettere due circolatori? Uno sul collettore di distribuzione e uno dopo lo scambiatore?
                          Che non mi pare sia un problema, anzi!!
                          Oltre a garantire una corretta circolazione del fluido tecnico, (lato impianto a vaso aperto), puoi pilotarlo con il termostato ambiente posto in casa nonni/genitori.

                          Saluti
                          Se il destino è contro di noi, peggio per lui.​

                          Commenta


                          • #14
                            Non ho serpentine disponibili nel puffer (purtroppo)

                            Il circolatore "dei nonni" pensavo di farlo funzionare come il mio, 24/24 h , con sonda climatica.
                            Un funzionamento on off con tubi di quel diametro mi "ammazzerebbe" il puffer ogni volta che il termostato chiama. (poi ho visto a casa mia che se l'acqua gira sempre si sta meglio e si consuma meno)
                            Zona climatica F 3396 gradi/giorno
                            Caldaia guntamatic synchro 31, 2 puff da 1500 lt, centralina mhcc sorel, termosifoni,4 collettori solari a circolazione forzata.

                            Commenta


                            • #15
                              un semplice esempio: aggiungi un pufferino da 200/300 lt con serpentina, costa meno di una pistra di scambio, disperde meno e aumenti pure il litraggio di accumulo, che non guasta mai.
                              sempre se hai spazio....
                              riscaldamento a biomassa e PDC
                              Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                              Commenta


                              • #16
                                Ciao a Tutti...

                                Ciao Leaza...
                                Originariamente inviato da leaza Visualizza il messaggio
                                Il circolatore "dei nonni" pensavo di farlo funzionare come il mio, 24/24 h , con sonda climatica.
                                (poi ho visto a casa mia che se l'acqua gira sempre si sta meglio e si consuma meno)
                                Ottimo!!! Intendi fare due gestione climatiche indipendenti?? I fabbisogni energetici dei due fabbricati sono simili o differenti??
                                Ammesso che il generatore a legna abbia potenza sufficiente, dovrai considerare che ci sarà da fare molte più cariche/giorno rispetto ad ora, hai pensato come gestire il problema?? (il nonno fuochista??)

                                Saluti
                                Se il destino è contro di noi, peggio per lui.​

                                Commenta


                                • #17
                                  @ dott
                                  intendi aggiungere un mini puffer in serie prima di quello attuale?
                                  ovvero la caldaia butta prima nel minipuffer che "scalda" l'acqua tramite il serpentino interno? Ma ci sono puffer da 300 litri con serpentini per quelle potenze? E costano meno di uno scambiatore? (la caldaia a gasolio è 35kw, sicuramente sovradimensionata, essendo che anche con -15 non gira in continuazione) Lo spazio ce l'ho..

                                  @renato
                                  No, una sola climatica per la casa dei famigliari, (non voglio complicare troppo le cose) come superficie è simile alla mia ma disperde di più, io a casa ho le termostatiche, quindi la temperatura (che sarebbe eccessiva) la regolerei con quelle.

                                  Per i carichi di legna in questi giorni (-9 di notte, -3 di giorno) brucio suppergiù 50 kg al giorno, diventerebbero circa 110 120, 2 carichi bondanti , se legna tenera 3 cariche complete, dovrebbe rimanere gestibile. (una al mattino e una/due la sera)
                                  Poi lascerei la caldaia a gasolio, quindi se con il grande freddo la cosa è ingestibile usano quella e buonanotte.
                                  Zona climatica F 3396 gradi/giorno
                                  Caldaia guntamatic synchro 31, 2 puff da 1500 lt, centralina mhcc sorel, termosifoni,4 collettori solari a circolazione forzata.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    certo che ci sono, costano meno di scambiatore+circolatore e in primis disperdono meno a aumentano il litraggio totale
                                    riscaldamento a biomassa e PDC
                                    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Dott.NE siamo sicuri che la pompa esistente sia in grado di servire entrambe le utenze???......
                                      Se il destino è contro di noi, peggio per lui.​

                                      Commenta


                                      • #20
                                        dipende da quanti kvs porta
                                        riscaldamento a biomassa e PDC
                                        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                        Commenta


                                        • #21
                                          No, da come ho capito l'acqua dei nonni verrebbe fatta circolare dal circolatore che esiste già a casa loro, solo che anzichè passare nella caldaia a gasolio per riscaldarsi, passerebbe nel/nei serpentini del minipuffer.

                                          Con uno scambiatore al contrario dovrei mettere un circolatore per pompare dal mio collettore fino allo scambiatore e poi il circolatore dei nonni gestirebbe il restante tragitto
                                          Corretto come ragionamento?
                                          Zona climatica F 3396 gradi/giorno
                                          Caldaia guntamatic synchro 31, 2 puff da 1500 lt, centralina mhcc sorel, termosifoni,4 collettori solari a circolazione forzata.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            con uno scambiatore servono sempre due circolatori, primario e secondario
                                            se la pompa attuale ha sufficienti kvs di portata, puoi usarne una solo per entrambe le utenze
                                            riscaldamento a biomassa e PDC
                                            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                            Commenta


                                            • #23
                                              no, una non basta per entrambe le abitazioni.
                                              Domani provo a fare uno schizzo e ci ragiono un pò su (che ora ho sonno e non connetto troppo)
                                              Grazie ad entrambi
                                              Zona climatica F 3396 gradi/giorno
                                              Caldaia guntamatic synchro 31, 2 puff da 1500 lt, centralina mhcc sorel, termosifoni,4 collettori solari a circolazione forzata.

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Originariamente inviato da leaza Visualizza il messaggio
                                                Con uno scambiatore al contrario dovrei mettere un circolatore per pompare dal mio collettore fino allo scambiatore e poi il circolatore dei nonni gestirebbe il restante tragitto
                                                Corretto come ragionamento?
                                                Scusa ma se hai già due pompe, sei a posto!!!
                                                Colleghi lo scambiatore in serie o in parallelo alla tua mandata e via (occorre chiaramente valutare qual'è la migliore configurazione da adottare).
                                                Il tragitto da percorrere è sempre lo stesso, che usi puffer o scambiatore non cambia....
                                                Vediamo lo "schizzo" e se ne discute!!

                                                Saluti
                                                Se il destino è contro di noi, peggio per lui.​

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   20160123_111642.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 310.7 KB 
ID: 1954475
                                                  (spero si veda la foto)
                                                  In maniera molto schematizzata la situazione è questa, a sx casa mia, a dx casa dei nonni.
                                                  Io pensavo di collegare direttamente i 2 collettori di distribuzione dei nonni al mio collettore di mandata ma così c'è il problema vaso aperto/chiuso.
                                                  Se ho capito bene lo scambiatore andrebbe collegato come nel disegno

                                                  Il puffer con serpentino è un ottima idea, ma non so bene dove collocarlo nel mio impianto
                                                  Zona climatica F 3396 gradi/giorno
                                                  Caldaia guntamatic synchro 31, 2 puff da 1500 lt, centralina mhcc sorel, termosifoni,4 collettori solari a circolazione forzata.

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    serve un'altro circolatore nello scambiatore lato gasolio, abbinato a un compensatore
                                                    riscaldamento a biomassa e PDC
                                                    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Lato gasolio escludendo la caldaia (chiudo 2 saracinesche) non dovrebbe bastare il circolatore esistente?
                                                      Cos'è un compensatore?
                                                      Zona climatica F 3396 gradi/giorno
                                                      Caldaia guntamatic synchro 31, 2 puff da 1500 lt, centralina mhcc sorel, termosifoni,4 collettori solari a circolazione forzata.

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        se escludi la caldaia a gasolio, devi far comunicare andata/ritorno riscaldamento

                                                        un compensatore serve appunto a compensare le differenze di portata/prevalenza tra la pompa piastra di scambio e le esigenze del riscaldamento casa gasolio.
                                                        riscaldamento a biomassa e PDC
                                                        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Ma così non "gira "? l'acqua riscaldamento lato gasolio intendo.
                                                          Sale dove le frecce rosse indicano in su, scende nel collettore con le frecce blu, entra nello scambiatore, esce, passa dalla pompa già esistente. O no?

                                                          se mettessi due pompe identiche prima e dopo scambiatore si potrebbe eliminare il compensatore? (poi magari costa una fesseria il compensatore e diventa una domanda superflua)
                                                          Zona climatica F 3396 gradi/giorno
                                                          Caldaia guntamatic synchro 31, 2 puff da 1500 lt, centralina mhcc sorel, termosifoni,4 collettori solari a circolazione forzata.

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            @ renato cosa intendi con questa frase?
                                                            Colleghi lo scambiatore in serie o in parallelo alla tua mandata e via
                                                            Mettere una diramazione dopo una delle due pompe di casa mia in maniera che faccia circolare sia l'acqua dei miei termo che quella diretta allo scambiatore?

                                                            Una delle due (quella che gestisce il sottotetto) "comanda" pochi termosifoni, dunque penso che dovrebbe avere una portata sufficiente, se così fosse non dovrei neanche acquistare un circolatore in più.. (uso il mio fino allo scambiatore e quello dei nonni dallo scambiatore fino ai loro termo, fermo restando l'installazione di un compensatore, oggetto a me sconosciuto )

                                                            @ dott il minipuffer (che mi piace di più di uno scambiatore) non saprei dove metterlo, fermo restando che il solare e l'ACS sono sul puffer grosso, quindi se lo installassi tra la caldaia e il puffer attuale finirei per avere 300 litri di acqua calda che di fatto non sfrutterei. O no?
                                                            Ultima modifica di leaza; 25-01-2016, 15:14.
                                                            Zona climatica F 3396 gradi/giorno
                                                            Caldaia guntamatic synchro 31, 2 puff da 1500 lt, centralina mhcc sorel, termosifoni,4 collettori solari a circolazione forzata.

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X