Una buona caldaia a legna che occupi poco spazio - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Una buona caldaia a legna che occupi poco spazio

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Una buona caldaia a legna che occupi poco spazio

    Ciao a tutti sono nuovo di questo forum, cerco una caldaia a legna che occupi poco spazio ( nelle foto lo spazio disponibile, tenendo conto di un minimo passaggio umano a sinistra ) .
    Vorrei integrarla ad una caldaia a metano a condensazione e 8 termosifoni, l'appartamento è di 130 mq non coibentato, classe g .
    Purtroppo non posso optare per una caldaia a fiamma inversa/assiale e relativo puffer, per l'esiguo spazio disponibile .
    Una caldaia a legna che penso possa andare ( dimensioni 35 L x 43 P x 115 H ) è la Bergoserenissima V-N 23-25 ( da 25 kw ) ad alto rendimento ( 84 % ) [ Scheda tecnica prodotto: CALDAIE A LEGNA SERIE V-N ALTO RENDIMENTO - Esperti del calore - vendita di stufe, caminetti e caldaie ] in versione certificata TUV (rendimento 83-85%), cosa ne pensate ?
    Avete altri suggerimenti ?
    Grazie
    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   DSCF0008.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 304.3 KB 
ID: 1984293Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   IMG_20160121_162437.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 234.1 KB 
ID: 1984294

  • #2
    20°C, e il puffer (obbligatorio) dove lo metti? e i vasi? e il sistema anticondensa? ecc ecc?
    senza tener conto che la caldaia deve avere uno spazio minimo attorno il suo perimetro...

    cosa ne penso di una caldaia a legna messa dove voi metterla tu? Un'emerita stron@@ta
    riscaldamento a biomassa e PDC
    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

    Commenta


    • #3
      Dott Nord Est, grazie per la risposta anche se franca e diretta, contavo in una Tua risposta, ho letto diversi Tuoi interventi in altre argomenti e capisco che sei un esperto del settore.

      OK, come già detto lo spazio è poco, e se spostassi la caldaia a condensazione, anche se stagna, all'esterno del terrazzino sul balcone, avrei un po' più di spazio e con la parete libera disponibile.
      ,
      Il puffer, come già descritto, non lo posso mettere ( dovrò adattarmi alla richiesta di legna nella caldaia ), i vasi e il sistema anticondensa quanto spazio occupano e quanto pesano ?

      La caldaia a legna della Begoserenissima non è grande, 35 x 43 x 115 sono dimensioni ridotte e piazzandola all'incirca sotto la caldaia a sx rimarrebbero 50 cm frontalmente e lateralmente, dietro credo bastino anche 20 cm .

      Sono perfettamente consapevole dell'esiguo spazio disponibile, ma non ho disponibilità di altro in un appartamento al 2° piano.

      Ci sono altre caldaie oltre a quella descritta o dovrò orientarmi su quelle a pellet di tipo slim ( anche se il pellet non lo sopporto, per via dei costi ) .

      Commenta


      • #4
        1- io MAI metterei una caldaia a biomassa vicino a una a gas (e se quella a gas ha una perdita? )
        2- se non puoi mettere un puffer, lascia perdere la legna
        3- io ti consiglio il pellet.... se vuoi orientarti sulla biomassa con lo spazio che hai (ma sempre cmnq spostando la caldaia a gas)
        riscaldamento a biomassa e PDC
        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

        Commenta


        • #5
          Se è una questione di sicurezza personale (tipo perdita di gas-metano da una caldaia stagna) potrei lasciare la porta


          sempre aperta che dal terrazzino dà sul balconcino o chiudere il gas, quando non serve.


          Dimmi se sbaglio, ( mi piace sapere, sono curioso, per il futuro non si sa mai in una nuova casa iper-economy ) il puffer, sò


          che va sempre abbinato ad una caldaia a legna ( di sicuro per quelle a fiamma inversa/assiale in quanto producono molta


          energia), perchè mettiamo che dopo aver la caldaia in regime tipo 90°C, e aver riscaldato casa, la legna residua


          continua a bruciare e sovraccaricare il sistema caldaia, con l'aiuto del puffer posso accumulare l'energia prodotta in eccesso


          ed utilizzarla in un secondo momento magari a caldaia spenta . E' così o c'è dell'altro..tanto per sapere.


          Comunque che tipo di caldaia a pellet mi consigli, nè vorrei una di classe 5 per non dover installare la canna fumaria, il mio


          edificio ha 4 piani, così evito di chiedere il permesso ai condomini e al comune .

          Saluti e grazie

          Commenta


          • #6
            non esiste una caldaia a pellet che non abbia bisogno di canna fumaria a norma....
            dove hai sentito che non serve ????????
            riscaldamento a biomassa e PDC
            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

            Commenta


            • #7
              Un rivenditore di caldaie a pellet mi ha detto che serve solo un tubo di uscita di circa 8 cm, un gomito, un tratto verticale breve circa 50 cm e fungo antivento finale.

              Nello show room vi era una caldaia a pellet in funzione, che aveva solo un tratto orizzontale che attraversava la parete esterna e usciva di circa 60-70 cm e niente più (

              comunque ad occhio non si vedeva nessuna emissione, nulla neanche vapore o fuligine, forse perchè era in funzione da ore ).

              Alla responsabile ho fatto presente che le norme prevedevano la canna fumaria sopra il colmo del tetto, ma lei sosteneva che con le caldaie a pellet di classe 5 no .

              Dimmi tutto anche sulle domande di prima .

              Commenta


              • #8
                che ricordi a parete potevi farlo se scaricavi già prima , esempio sostituzione generatore con uno di classe 4-5.

                comunque fossi all'ultimo piano va bè,ma se hai piani sopra con finestre ci vuole molto coraggio
                "non sono una persona mattiniera...penso sia perchè ho cosi tanti pensieri profondi ,che la mia mente ha bisogno di molto tempo per rigenerarsi"

                http://gospa87.blogspot.it

                Commenta


                • #9
                  Cosa si rischia in Italia....10 anni di carcere ?

                  Commenta


                  • #10
                    tu vorresti una canna fumaria sotto la finestra?
                    "non sono una persona mattiniera...penso sia perchè ho cosi tanti pensieri profondi ,che la mia mente ha bisogno di molto tempo per rigenerarsi"

                    http://gospa87.blogspot.it

                    Commenta


                    • #11
                      No, ma sopra i proprietari non abitano e non la fittano da un po', quindi non penso che si lamenti qualcuno.

                      Harry potter, sai dirmi se quando parte una caldaia a pellet a freddo fa molto fumo .

                      Ciao .

                      Commenta


                      • #12
                        si, fa fumo.
                        sotto una finestra non si monta MAI una canna fumaria, sia per rispetto di chi sta sopra, sia perchè non avrebbe tiraggio.

                        che dopo tu possa o voglia fare ciò che vuoi, è un'altro discorso.
                        ma non si fa, stop.
                        Ultima modifica di Dott Nord Est; 13-03-2016, 20:51.
                        riscaldamento a biomassa e PDC
                        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                        Commenta


                        • #13
                          Ciao 20°C,

                          scusa ma se mettevi la caldaia a legna, la canna fumaria dove passava?

                          Commenta


                          • #14
                            La legge Nº90 del 2013 entrata in vigore nel settembre del 2013 obbliga con lo scarico a tetto di qualsiasi canna fumaria. Solo in 3 caso eccezionali e con caldaia a gas (quindi non a biomassa) è ammesso lo scarico a parete. Vorrei capire il venditore che ti dice che le caldaie in classe 5 possono scaricare a parete a quale normativa fà riferimento: molto probabilmente una sua nuova normativa.

                            Commenta


                            • #15
                              Solo le caldaie a gas a condensazione possono scaricare a parete, ma anche in questo caso il buon senso non deve mancare.

                              Commenta


                              • #16
                                @Lore_ , per mettera la canna fumaria devo forare lo sbalzo del tetto e dato che al 4° e ultimo piano c'è un attico sono obbligato a salire da qui di almeno 3,5 m minimo in verticale, cosa non proprio agevole sia per il montaggio che per la manutenzione annuale.
                                Guarda le foto .
                                Comunque OK contatterò un termotecnico specializzato in biomasse e canne fumarie .
                                @FaGa86 e @pelton, infatti la mia caldaia a metano con lo scarico a parete ( si vede nella foto ) è stagna, a condensazione, e a rendimento elevato. E praticamente esce poco vapore acqueo, che si vede solo nelle giornate fredde e umide.

                                Quasi, quasi opto per un termocamino, che dite ..........
                                Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   IMG_20160121_140929.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 285.9 KB 
ID: 1955308Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   IMG_20160121_140603.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 255.9 KB 
ID: 1955309

                                Commenta


                                • #17
                                  per il termocamino serve una canna fumaria ancora più grande
                                  riscaldamento a biomassa e PDC
                                  Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                  Commenta


                                  • #18
                                    25 di diametro interno + coibentazione = 29 cm

                                    Che dici Dott hai qualche suggerimento su quale termocamino orientarmi, considerando che sposto la caldaia all'esterno.

                                    Commenta


                                    • #19
                                      non importa la marca, ma come si installa, abbinato a cosa, ecc ecc
                                      riscaldamento a biomassa e PDC
                                      Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Bè che la marca non importi ho dei dubbi, ci sono cose scarse, cose sufficienti, cose buone e cose eccellenti, a prescindere dal prezzo, in qualsiasi campo .

                                        Presumo che esista, al mondo, un termocamino o una caldaia a legna o pellet, che occupi poco spazio in profondità e in larghezza sfruttando maggiormente l'altezza, non pretendo

                                        una centrale nucleare .

                                        Come ti ho detto non posso abbinarlo ad un accumulo inerziale di calore, ho nel bagno confinante una riserva d'acqua, per l'estate, di 500 litri, al massimo potrei sostituirla, di certo

                                        insufficienti, ma non sò se esistono puffer orizzontali compatti. Poi il problema si porrebbe d'estate, quando scarseggia l'acqua .

                                        Comunque il vaso d'espansione, il circolatore, i raccordi, le centraline ed altri aggeggi quanto spazio occupano ? Si possono installare a parete ?

                                        Non ti piacciono le sfide difficili ?

                                        Commenta


                                        • #21
                                          A me quella canna fumaria messa cosi proprio non piace, anche se ho visto di peggio. Sotto cornicione, vicino..ops dentro la finestra e vicino l'inverter.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            sfide difficili? le adoro..... è il mio lavoro
                                            riscaldamento a biomassa e PDC
                                            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Bravo Dott

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Allora Dott. cosa ne pensi della caldaia a legna Serenissima W 23-25 ( ex V-N ) da 25 KW, ad alto rendimento 84% ( certificata TUV )

                                                [ Scheda tecnica prodotto: CALDAIE A LEGNA SERIE W ALTO RENDIMENTO - Esperti del calore - vendita di stufe, caminetti e caldaie ], prodotta a Cavarzere ( VE ) . Ho trovato e scelto questa per via delle dimensioni ( p 43 x l

                                                35 x h 115 ) contenute e dell'alto rendimento .

                                                Considera che sposto all'esterno del terrazzino, sul balcone, la caldaia a "metanaccio" e dietro la futura caldaia a legna passerà un solo tubo in rame che porta metano al piano

                                                cottura della cucina, si può lasciare o devo murarlo ?

                                                Quindi la parete dove è attualmente installata la caldaia sarà libera.

                                                Costo caldaia € 1490 + iva, in più mi suggeriscono il kit di sicurezza per installazione a circuito chiuso € 190,00 + iva .

                                                Buona domenica Dott

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  non è a fiamma inversa....
                                                  inoltre, se non hai spazio per un puffer, lascia perdere la legna.
                                                  riscaldamento a biomassa e PDC
                                                  Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Se proprio proprio vuoi andare di biomassa vai di pellet
                                                    caldaia red compact easy clean 24, stufa in ghisa nestor martin, puffer 500 e solare

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      @ ivanb grazie per il suggerimento, ma non voglio attaccarmi al pellet. Un altro cordone ombelicale NO, alla mercè di politici, produttori e venditori sleali .


                                                      @ Dott lo sò che il modello trovato non è a F.I., ma è l'unico per il momento che ha dimensioni ridotte . Se conosci qualcosa di + interressante a F.I. o a F. normale illuminami .


                                                      Mio Zio, mia cugina, si riscaldano e producono acs con il solo termocamino ( quando è acceso ), niente puffer e neanche boiler .


                                                      Dimmi se, in questa caldaia bruciando legna produco calore ?


                                                      Questo calore posso convogliarlo e veicolarlo in qualche modo verso i termosifoni ?


                                                      Sono ben cosciente che la caldaia in questione ha una camera di combustione piccola ( H 50 x L 23,5 x P 32,5 ), ma in casa ( specialmente di pomeriggio ) ci sarebbe sempre


                                                      qualcuno che possa, all'occorrenza, aggiungere un ceppo di legno .

                                                      Grazie

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Altrimenti, per integrare il tuo impianto a metano potresti mettere una bella stufa in posizione centrale della casa, se ne hai possibilità come attacchi canna fumaria. Non hai problemi di impianti, risparmi un bel pò e ti scaldi a legna. Col metano integri nelle stanze che nn riesci a scaldare e ACS.
                                                        caldaia red compact easy clean 24, stufa in ghisa nestor martin, puffer 500 e solare

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Per renderti conto degli spazi e gestione caldaia a legna prova andare a visitare qualcuno che l impianto ce l ha... Se non hai puffer poi con caldaia che vantaggi avresti? Devi mettere su legna di continuo come in una stufa normale, allora tanto vale. E la mattina ti sveglieresti al freddo a meno di non caricare la notte ( anche io sono in una classe G )
                                                          caldaia red compact easy clean 24, stufa in ghisa nestor martin, puffer 500 e solare

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            20°C, ivanb ti ha risposto per me...
                                                            che serve una caldaia a legna se poi devi usarla come una stufa dell'800 ????????
                                                            riscaldamento a biomassa e PDC
                                                            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X