Documentazione/libretto d'impianto per chi si riscalda solo con biomassa - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Documentazione/libretto d'impianto per chi si riscalda solo con biomassa

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Documentazione/libretto d'impianto per chi si riscalda solo con biomassa

    Salve a tutti.A casa ho tolto il gas e quindi la caldaia a gas. Per riscaldarmi ho solo ed esclusivamente un termocamino a biomassa. Acqua calda sanitaria anche con scaldacqua a pompa di calore e solare termico. Nessuno split di raffrescamento/riscaldamento. Impianto FV.Come mi devo comportare riguardo le nuove normative in vigore?Che documentazione devo avere e che tipo di controlli devo fare? Ogni quanto?A chi si manda eventualmente la documentazione dei controlli effettuati?Sembra che per chi ha solo biomassa la norma del libretto d'impianto in vigore sia più snella.Sentendo un po' di tecnici, penso che ci sia un bel po' di confusione perchè praticamente nessuno dice la stessa cosa.


    Saluti

  • #2
    se non è una centrale termica (sotto i 35 kw di potenza) credo non serva nulla.
    L'impianto deve essere "timbrato e firmato" quando viene realizzato (per essere a norma di legge) ma in seguito non ci sono revisioni obbligatorie o simili.
    (e se ci sono ditemelo che corro ai ripari )
    Zona climatica F 3396 gradi/giorno
    Caldaia guntamatic synchro 31, 2 puff da 1500 lt, centralina mhcc sorel, termosifoni,4 collettori solari a circolazione forzata.

    Commenta


    • #3
      leaza... penso che sia meglio che segui questo 3D per aver dei chiarimenti in merito perché, secondo me, non è come dici anche se lo spero.

      Sperando che qualcuno ben informato ci possa dare delle risposte semplici e certe perché in giro c'è tanta confusione sull'argomento.

      Comunque in settimana ho alto incontro. Speriamo bene

      Commenta


      • #4
        La normativa è uguale per tutti i combustibili ad eccezione dei controlli di efficienza e rendimento. Il libretto è unico (non mi ricordo con precisione se sono 34 pagine) dove vanno riportati tutti i dati della casa e di tutti gli apparecchi annessi per riscaldamento invernale e estivo compresi i generatori ad aria calda sopra i 12 le e gli impianti di condizionamento al di sopra dei 10 kW. Per ora la prova fumi sui generatori a biomassa non è pbbliagtoria ma comunque il generatore va sempre manutentato ogni anno o secondo le prescrizioni del costruttore.

        Commenta


        • #5
          grazie FAGA... si inizia a vedere un po' più chiaro...
          Quindi io faccio fare il libretto d'impianto dal tecnico che gli annoterà su il termocamino che ho. Poi se il suo costruttore ha previsto una manutenzione ogni due anni, sono obbligato (?) a farla fare ogni due anni. Giusto? E il tutto verrà ripotato sul libretto d'impianto? Dovrò spedire qualcosa?
          Ultima modifica di Sording; 17-06-2016, 09:37.

          Commenta


          • #6
            ... l'obbligo di manutenzione credo sia obbligatorio se vuoi mantenere la garanzia, in caso contrario in primavera ti armi di pazienza e fai tu le operazioni prescritte nel libretto di manutenzione.

            Sulle manutenzioni fornite dalla casa in cambio di un prolungamento di garanzia io sono un pò scettico, in fiera parlando con un venditore (che manco sapeva spiegarmi il funzionamento della centralina climatica ) mi aveva proposto 10 anni di garanzia con un contratto decennale di manutenzioni.
            Solo che dopo 10 anni in manutenzioni avrei speso quasi metà del prezzo della macchina nuova.. Tanto vale (per me)

            Per la canna fumaria per fare le cose a norma credo serva uno spazzacamino qualificato (se non altro per salire sul tetto, dunque con dispositivi anticaduta ecc)

            Io non credo di avere il libretto di cui sopra, quando ho sostituito la caldaia a gasolio con quella a biomassa delle pratiche (rimborsi ecc) se ne è occupato il termotecnico, probabilmente la documentazione giace in fondo a qualche mio cassetto.

            Cmq seguo con interesse questo post (che dovrebbe essere messo in evidenza visto che è un argomento che potrebbe interessare a molte persone che scelgono di infilarsi nel mondo di legna&co)
            Ultima modifica di leaza; 17-06-2016, 12:17.
            Zona climatica F 3396 gradi/giorno
            Caldaia guntamatic synchro 31, 2 puff da 1500 lt, centralina mhcc sorel, termosifoni,4 collettori solari a circolazione forzata.

            Commenta


            • #7
              Caro Leaza mi sà che sei fuori regola : Faq su Cosa c'è da sapere sul nuovo libretto di impianto? | Assoclima

              casomai non capisco perchè nella maggior parte dei casi vengano controllati impianti comunicati in provincia/comune/regione e quelli 'abusivi' no , non basterebbe uscire e controllare tutte le canne fumarie e cominciare a fare controlli a tappeto ?

              e cerca anche nel forum , per esempio
              AUTO BANNATO

              Commenta


              • #8
                ok, allora sto infrangendo la legge (correrò ai ripari)
                Francamente da me (ma abito in un comune tra i monti) di controlli mai sentito nominare. Chi ha le caldaie a gas sì, gli altri "ognuno per sè"

                Quando va compilato il libretto?
                Quando si installa un nuovo impianto termico oppure, per gli impianti già esistenti, al momento del primo intervento utile dimanutenzione, anche su chiamata, effettuato da personale abilitato. Per interventi di manutenzione di intendono "le operazioni di controllo e manutenzione di cui necessita l'impianto, per garantire la sicurezza delle persone e delle cose".
                Una caldaia a legna (o una stufa) per legge necessita di manutenzione obbligatoria da parte di personale qualificato? (Non lo so, chiedo )
                Zona climatica F 3396 gradi/giorno
                Caldaia guntamatic synchro 31, 2 puff da 1500 lt, centralina mhcc sorel, termosifoni,4 collettori solari a circolazione forzata.

                Commenta


                • #9
                  leaza sei un fuorilegge

                  ovviamente scherzo...

                  adesso che ti organizzi per rientrare nei canoni, facci sapere i passaggi che fai, così vediamo se coincidono...
                  forse però dipende anche dalla regione di appartenenza...

                  qui un articolo di marzo 2015

                  Commenta


                  • #10
                    Si un conto è il catasto ; ma l'obbligo di avere il libretto c'è lo stesso ...
                    AUTO BANNATO

                    Commenta


                    • #11
                      Eventualmente solo per non mettere in croce un tecnico se dice che non può dare il codice catastale

                      Commenta


                      • #12
                        Regione Valle d'Aosta

                        La mia regione dice così.
                        Zona climatica F 3396 gradi/giorno
                        Caldaia guntamatic synchro 31, 2 puff da 1500 lt, centralina mhcc sorel, termosifoni,4 collettori solari a circolazione forzata.

                        Commenta


                        • #13
                          quindi? quale sarà il tuo prossimo passo?

                          Commenta

                          Attendi un attimo...
                          X