PKS, chi lo utilizzza? - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

PKS, chi lo utilizzza?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • PKS, chi lo utilizzza?

    Buona sera a tutti

    da anni utilizzo il PKS in sistemi cogenerativi a biomasse.
    in ultimo ho iniziato ad utilizzarlo anche nelle caldaie onnivore, avendo discreti risultati!

    volevo sapere se qualcun altro del forum, utilizza questo materiale e i suoi pareri, opinioni;
    oppure chi l'ha utilizzato e ha avuto problemi (se si quali).


    io sinceramente ho iniziato ad utilizzarlo perchè ero stufo di utilizzare il costoso pellet , anche se reperirlo non è semplice.

    vorrei fare un thread esclusivamente dedicato a questo materiale sconosciuto a molti.

  • #2
    Ciao PKS Service....

    Io, mia suocera e mio compare è due anni che lo utilizziamo su un termocamino policombustibile della Sithec.

    Se ne parlò Qui, dove trovi la recensione che feci con foto e video della combustione.
    Che dire ancora: Un'ottima biomassa a prezzi umani.

    Saluti
    Se il destino è contro di noi, peggio per lui.​

    Commenta


    • #3
      da anni utilizzo il PKS in sistemi cogenerativi a biomasse
      da quanti anni e su quali impianti?
      conosco TUTTI coloro che fino ad ora hanno proposto il PKS, sia la schifezza malese-indonesiana e sia l'eccellenza africana, e non sapevo ci fosse chi da tempo già se ne servisse in cogenerazione oltretutto proprio qui in Piemonte (io sono a Cuneo)
      OSSI DI PESCA TRITATI sono un'ottima BIOMASSA alternativa

      Commenta


      • #4
        Mi fa piacere vedere un certo riscontro in questo campo!

        condivido a pieno l'appunto di biomasssoso sul pks indonesiano.

        utilizzo solo pks africano (se pur di qualità migliore, non sempre è eccellete, infatti ho cambiato più e più volte zona di fornitura).

        io è 3 anni che lo utilizzo in un micro-cogeneratore a biomasse, infatti dopo diverse analisi, la casa produttrice di questi micro-cogeneratori, ha inserito il PKS nell'elenco dei materiali utilizzabili. uno dei pochi micro-cogeneratori pirolitici a biomasse "funzionanti".
        Su grandi taglie di cogenerazione il problema non sussiste, "mangiano di tutto", ma sulla micro ci sono stati da sempre dei problemi.

        L'unico problema del PKS africano, è che tutte le volte che arriva , bisogna farlo passare tutto al vaglio rotante, sennò sono dolori! arriva sempre con una pezzatura buona , ma ogni tanto qualche pezzo più grosso o dei noccioli interi ci sono, e non possiamo rischiare che si inchiodi tutto per una cavolata simile.

        Premetto, non sono un fornitore o un distributore di PKS, e non sapevo che in diversi utilizzassero questo materiale anche in caldaie domestiche !
        Mi fa molto piacere scoprire ciò e ho avuto diverse esperienze e soddisfazioni con questo materiale.

        Sono curioso di capire se ci sono stati problemi su piccole utenze negli anni o meno !

        Commenta


        • #5
          personalmente in una vecchia FACI uso il talquale anche in estate quando il solare non ce la fa, naturalmente ora sto bruciando PKS che non ho avuto bisogno di vagliare, se c'è qualche pietruzza chissenefrega, la tolgo dalle ceneri

          P.S. ti mando il sito con valori tabelle e foto in MP
          OSSI DI PESCA TRITATI sono un'ottima BIOMASSA alternativa

          Commenta


          • #6
            @pks service non mi è chiaro che tipo di impianto utilizzi, nel tuo primo intervento parli di caldaie onnivore, quindi le classiche marine o simili, anche se di recente,
            mentre sono tre anni che usi il PKS, poi nel secondo parli di caldaia pirolitica e per questo sono molto curioso di sapere chi sia la casa costruttrice del sistema di cogenerazione
            da te utilizzato, e la cosa mi entusiasma visto che di gassificatori funzionanti, anche con biomasse diciamo convenzionali, non ne ho mai visti funzionare nessuno anche se da più fonti
            mi si dice che ce ne sono e quindi ci credo ma vorrei fare come San Tommaso. Se poi a tempo debito si potranno fare dei sopraluoghi, non immediatamente,la cosa diverrà più interessante.

            Commenta


            • #7
              Anch'io sarei interessato a vedere l'impianto. ...
              Al massimo ci si organizza e si va insieme...
              Ok donquixote?

              Commenta


              • #8
                Vediamo pks service se ci invita...

                Commenta


                • #9
                  uno dei pochi micro-cogeneratori pirolitici a biomasse "funzionanti"
                  Anche io sarei molto curioso di conoscere il costruttore di tali impianti.
                  Je suis Charlie e amo mamma e papà.

                  Commenta


                  • #10
                    Vengo anche io in gita!!!!

                    Mi associo alla gita visto che sono di Prov. di torino, anzi rilancio metto a disposizione 4 posti auto per andare all'impianto, partenza da Torino.
                    E ti dico di più ti offriamo anche il pranzo se ci fai vedere un po di roba in funzione!!!!!
                    VERO ragazzi?????
                    Prima chiudere, poi coibentare, poi scaldare. Altrimenti tanti soldi andrai a BUTTARE!

                    Commenta


                    • #11
                      Mi associo, mi associo. Sono proprio curioso.
                      Je suis Charlie e amo mamma e papà.

                      Commenta


                      • #12
                        A questo punto propongo un bel pulmino

                        Commenta


                        • #13
                          Non preoccupatevi ho un vechio Van ( Lancia Zeta ) con possibili 7 posti e sono, tra quelli qui presenti, il più lontano quindi possiamo fare una bella infornata se l'amico fornaio mi permette la battuta. Sempre che PKS Service si palesi e ci dia notizie.

                          Commenta


                          • #14
                            Al di là del BUON NATALE,
                            sarebbe carino aggiungere soste enogastronomiche per ogni punto di raccolta passeggeri. Penso si debba considerare una settimana o giù di lì.
                            Je suis Charlie e amo mamma e papà.

                            Commenta


                            • #15
                              Buona sera vorrei sapere se il pks e un prodotto valido per caldaie con bruciatore eruttivo, inoltre se qualcuno sa dove e come reperirlo in centro italia
                              grazie
                              colgo l'occasione per augurare a tutto il Forum Buone feste

                              Commenta


                              • #16
                                Funziona nelle eruttive, e molto bene se non in tutte le caldaie, alcune non riescono a sopportare l'alta caloria sviluppata, non faccio nomi qui ovviamente. Un importatore è proprio nel centro Italia , Lazio, ti mando con MP l'indirizzo. Se prendi contatto con lui ti darà tutte le informazioni necessarie perchè bisogna modificare i parametri della caldaia, ma per darti informazioni bisogna sapere che prodotto usi ora. Normalmente bisogna rallentare l'affluenza del prodotto nel bracere fino al 30 % ed aumentare l'aria di motlo e qui ci va un poco di pazienza per trovare la quantità giusta. Mi associo anch'io agli Auguri di Buone Festa a tutti gli amici.

                                Commenta


                                • #17
                                  Buona sera e grazie delle informazioni adesso uso gusci di nocciole però leggendo i vari post sono curioso di provare il pks anche se vorrei valutare il lato economico raffrontandolo con il costo dei gusci di nocciole.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    ho usato per 12 anni i gusci di nocciola che però come immagazzinamento mi tenevano doppio spazio rispetto il pks
                                    anche se mi costavano 150 rispetto 170 del pks, e se trovassi ancora quest'ultimo continuerei, che come resa non teme confronti
                                    poi certo che dalle tue parti a VT forse i gusci di nocciola costano ancora meno che qui a CN, quindi a te di valutare costi/benefici
                                    OSSI DI PESCA TRITATI sono un'ottima BIOMASSA alternativa

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Ciao biomassaso ,volevo chiederti , visto il tuo uso per anni dei gusci di nocciola , alcune info tipo :riscontravi tracce di formazioni di croste ?avevi tanta "polvere" nella quantità di materiale usato ?quale regolazioni di aria usavi ?scusa queste domande ,ma dopo diversi tentativi col cippato su caldaia da 500 kw , siamo passati alle nocciole .tutto bene per 1 mese , poi riscontriamo le problematiche su indicate e stiamo cercando di risolvere .
                                      utilizavi qualche sistema per togliere la polvere ?
                                      la caldaia in questione ha braciere eruttivo , aria primaria su braciere e 2 secondarie sugli anelli del refrattario attorno al braciere .pulizie automatiche con Turbolatori .dopo l'ultima pulizia completa , in 1 settimana le arie si sono sporcate tantissimo .rimango in attesa di tue info .

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Originariamente inviato da pks service Visualizza il messaggio
                                        io è 3 anni che lo utilizzo in un micro-cogeneratore a biomasse..
                                        Salve, è possibile avere qualche info su questo micro-cogeneratore a biomassa ? Grazie
                                        Impianto FV 2,8 Kw, Inverter SolarMax3000s
                                        Impianto SolareTermico 150 litri 20 Tubi SV
                                        Termocamino ad aria, Climatizzatori in PdC
                                        Isolamento Pareti 10 cm Sughero
                                        Scooter Ibrido (Elettrico/Benzina)

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Grazie Biomassoso, e vero qui dalle mie parti e facile reperire i gusci di nocciole e pure i costi sono abbastanza abbordabili circa 100 a tonnellata, pero siccome sono molto curioso di questo pks in settimana contattero l'importatore per avere prezzi e condizioni pure perché immagazzinare gusci e molto complicato per via dell'oro volume
                                          grazie di nuovo

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Originariamente inviato da FaGa86 Visualizza il messaggio
                                            Ciao biomassaso ,volevo chiederti , visto il tuo uso per anni dei gusci di nocciola , alcune info tipo :riscontravi tracce di formazioni di croste ?avevi tanta "polvere" nella quantità di materiale usato ?quale regolazioni di aria usavi ?scusa queste domande ,ma dopo diversi tentativi col cippato su caldaia da 500 kw , siamo passati alle nocciole .tutto bene per 1 mese , poi riscontriamo le problematiche su indicate e stiamo cercando di risolvere .
                                            utilizavi qualche sistema per togliere la polvere ?
                                            la caldaia in questione ha braciere eruttivo , aria primaria su braciere e 2 secondarie sugli anelli del refrattario attorno al braciere .pulizie automatiche con Turbolatori .dopo l'ultima pulizia completa , in 1 settimana le arie si sono sporcate tantissimo .rimango in attesa di tue info .
                                            mi dispiace ma non saprei proprio come aiutarti
                                            mai avuto problemi con i gusci di nocciola, ma la mia pentola è una vetusta FACI da 52 kW monococlea elettromeccanica con un paio di reostati e nulla più, quindi nulla a che spartire con le tue sofisticate teutoniche
                                            OSSI DI PESCA TRITATI sono un'ottima BIOMASSA alternativa

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Piero, penso che le informazioni te le puoi scordare.
                                              Je suis Charlie e amo mamma e papà.

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Fatima Fatima......
                                                riscaldamento a biomassa e PDC
                                                Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  pks service
                                                  quindi è sparito?????
                                                  Prima chiudere, poi coibentare, poi scaldare. Altrimenti tanti soldi andrai a BUTTARE!

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    avevi speranza che qualcuno ti facesse vedere un coogeneratore piccolo, funzionante e remunerativo?
                                                    riscaldamento a biomassa e PDC
                                                    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Un coogeneratore che va a speranza??? grande idea!!!!!! :P
                                                      Prima chiudere, poi coibentare, poi scaldare. Altrimenti tanti soldi andrai a BUTTARE!

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Originariamente inviato da mgc Visualizza il messaggio
                                                        Piero, penso che le informazioni te le puoi scordare.
                                                        Attendiamo...magari in questo periodo non ha tempo di collegarsi
                                                        Impianto FV 2,8 Kw, Inverter SolarMax3000s
                                                        Impianto SolareTermico 150 litri 20 Tubi SV
                                                        Termocamino ad aria, Climatizzatori in PdC
                                                        Isolamento Pareti 10 cm Sughero
                                                        Scooter Ibrido (Elettrico/Benzina)

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          MEG, FF, HHO............
                                                          piccolo cogeneratore remunerativo
                                                          a speranza
                                                          , noi aspettiamo con incrollabile fede nel futuro prossimo venturo, l'arrivo del Messiah. Io, intanto, mi porto avanti e finisco di accatastare la legna, sia mai che il cogeneratore non lo possa usare quest'anno.
                                                          Je suis Charlie e amo mamma e papà.

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Originariamente inviato da mgc Visualizza il messaggio
                                                            MEG, FF, HHO............ , noi aspettiamo con incrollabile fede nel futuro prossimo venturo, l'arrivo del Messiah. Io, intanto, mi porto avanti e finisco di accatastare la legna, sia mai che il cogeneratore non lo possa usare quest'anno.
                                                            Il nostro amico PKS Service mi sa che non si farà vivo e non tanto perché è impegnato per le feste e per il dopo feste, e nemmeno perché l’impianto da lui vantato sia una chimera
                                                            ma principalmente perché, come mi ha suggerito un conoscente che è molto addentro al settore, sotto la veste di un semplice amatore si cela un commerciante di PKS, il nome scelto
                                                            del resto farebbe pensare a quello, e la nostra richiesta di visionare l’impianto potrebbe svelare la sua vera identità, peccato sarebbe stato molto interessante approfondire
                                                            l’argomento.

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X