Consiglio acquisto caldaia policombusitbile - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Consiglio acquisto caldaia policombusitbile

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Consiglio acquisto caldaia policombusitbile

    Saluti, dopo 15 anni di servizio ho deciso di sostituire la mia vecchia caldaia a legna Thermorossi, dato che non avrò modo di procurarmi il legno molto spesso ho pensato di prenderne una policombustibile da usare soprattutto a pellet e solo occasionalmente con la legna che riuscirò a tagliare.
    Io vivo in Piemonte a circa 500 metri di quota (zona climatica E), la casa ha circa 35 anni ed è poco isolata, ci sono giusto i vetri doppi, devo scaldare 130mq.
    Dato che sono totalmente inesperto in materia attendo i vostri consigli per cominciare a orientarmi tra le numerose marche e modelli, grazie per l'attenzione.

  • #2
    sai che sostituendo una caldaia a biomassa, puoi rientrare nel conto termico 2.0
    avendo una superficie abbastanza piccola da scaldare, valuta bene se ti conviene una combinata o una specifica a pellet o a legna....
    inoltre, dipende dallo spazio e dal budget che puoi mettere a disposizione dell'impianto
    riscaldamento a biomassa e PDC
    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

    Commenta


    • #3
      Non sapevo questa cosa del conto termico, ottima notizia!
      Ho pensato alla combinata perchè ad esempio adesso sono 5 anni che mi faccio la legna io ma ho quasi finito la scorta e per un pò non avrò modo di procurarmene altra però mi dispiacerebbe rinunciare del tutto a questa possibilità.
      Come budget vorrei stare entro i 7000-8000 euro compreso l'impianto che sarà sicuramente da ammodernare.

      Commenta


      • #4
        per rientrare nel conto termico servono caldaie che possano rientraci.

        con quella cifra, se iva, canna fumaria e installazione comprese, penso tu faccia ben poco.... se vuoi cose serie.
        riscaldamento a biomassa e PDC
        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

        Commenta


        • #5
          La canna fumaria è nuova (rifatta pochi anni fa con tubo in acciaio e coibentata), i termosifoni sono vecchio tipo in ghisa ma fanno ancora il loro dovere, per impianto intendevo solo i vari tubi e raccordi in uscita dalla caldaia e le pompe per l'acqua calda, comunque desidero installare un impianto di qualità, se devo spendere di più posso anche farlo.

          Commenta


          • #6
            allora è un'altro discorso....
            parti pensando bene alla tipologia (se pellet, se legna, se combinato)
            se vuoi aderire al conto termico 2.0, devi assicurarti che la caldaia rientri
            se vuoi resa, le caldaie specifiche ne hanno sempre di più che non le combinate (parlando di prodotti medi)
            se invece vuoi rese elevate anche da una combinata, servono prodotti particolari che non rientrano in quel budget

            quindi... valuta bene la scelta iniziale da prendere, perchè ogni strada ha una tipologia di impianto diversa (non solo la caldaia)
            riscaldamento a biomassa e PDC
            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

            Commenta


            • #7
              .... magari in 15 anni hai un' idea precisa di quanta legna all' anno consumavi, e ti sarà facile calcolare la quantità di pellet tenendo conto che le rese medie delle caldaie a pellet sono sicuramente migliori di una a legna con 15 anni di lavoro sulle spalle.

              Certamente che thermorossi in questo post fa una bella figura..... 15 anni sono una bella durata!!!

              Commenta


              • #8
                e con questo semplice foglio di calcolo, riesci a farti un confronto tra i vari combustibili
                riscaldamento a biomassa e PDC
                Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                Commenta


                • #9
                  Non so esattamente quali siano i consumi annui, facendomi la legna per conto mio brucio tutta quella che mi serve e la rimanenza rimane in catasta, l'ultima volta che ho dovuto comprarla (5 o 6 anni fa) avevo speso circa 1400 euro per il carico di un inverno.
                  L'idea è quella di prenderne una policombustibile perchè come dicevo per i prossimi anni mi sarà più difficile farmi il legno e se devo comprare il combustibile mi pare più sensato puntare sul pellet (non costa molto di più ed è infinitamente più comodo), però sicuramente in futuro qualche pianta da tagliare con cui integrare la troverò e non voglio rinunciare a questa possibilità.

                  Commenta


                  • #10
                    bah, per una metratura così piccola non sò quanto ti convenga puntare su una policombustibile....
                    se punti sul pellet, poco spenderai per scaldarla
                    se punti sulla legna, poco la dovrai caricare per scaldarla...
                    quindi, non vedo l'utilità di una poli a scapito di rese e prestazioni per una superficie così (opinione mia eh, poi ogni persona con i suoi soldi fa quel che vuole)
                    riscaldamento a biomassa e PDC
                    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                    Commenta


                    • #11
                      Se queste sono le intenzioni, se la sala termica non è proprio da rivoluzionare, compreso il rimborso del Conto Termico potresti starci dentro con una bella policombustibile !!

                      Che sappia ci sono 3-4 marche di alto livello, con caratteristiche tecniche leggermente diverse, ma di ottima fattura.... come il prezzo!

                      Solarfocus, la Eta e Froling.

                      Per darti un' idea dei prezzi:
                      Froling SP Dual 34 mit 34 kW und 2000 Liter Pufferspeicher Holzvergaser | eBay

                      Set ETA Twin 30/26 links Holzvergaser SH und Pelletsbrenner mit 2000 L Puffer | eBay

                      Commenta


                      • #12
                        michele vuole stare su altri budget, quindi dubito fortemente possa trovare una policombustibile seria in classe 5 con i soldi che ha messo sul piatto.....
                        riscaldamento a biomassa e PDC
                        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                        Commenta


                        • #13
                          In effetti spendere circa 15.000 euro solo per la caldaia senza contare puffer, installazione, sistemazione della sala termica ecc... per me è un pò troppo, diciamo che vorrei stare nei 10.000 euro massimo.
                          Sono sicuro che rispetto alla caldaia che ho ora che richiede cariche ogni 2 ore e continua pulizia per avere 18 gradi in casa o anche meno mi sembrerà comunque un ottimo passo avanti!

                          Commenta


                          • #14
                            michele, se dai 1.000 togli l'iva fanno circa 8500
                            se togli l'installazione fanno circa 6500
                            quei 6500 dividili per caldaia, puffer, vasi, anticondensa, ecc ecc.... penso tu faccia poco per una policombustibile
                            a meno che tu non ti "accontenti" di caldaia non in classe 5, rinunci al conto termico e fai detrazione, rinunci a rese e prestazioni, rinunci a tante altre cose.... beh.....
                            se fossi io, preferisco avere una specifica buona e prestante, che non un poli mediocre e già sorpassata come tecnologia.
                            riscaldamento a biomassa e PDC
                            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                            Commenta


                            • #15
                              .... intendevo al netto del CT, dato che certamente dovrà sostituire una vecchia caldaia a legna con una nuova.

                              Commenta


                              • #16
                                al netto allora può fare altri tipi di impianti
                                dipende da cosa vuole sborsare subito michele (se ha 15/18000 euro disponibili subito, può fare belle cose. Poi parte dei soldi torneranno con il ct 2.0 in un anno)
                                riscaldamento a biomassa e PDC
                                Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                Commenta


                                • #17
                                  .... visto quello che scrive nel post 5, ha poche scelte possibili!

                                  1400 euro di legna 6 anni fa ad occhio sono almeno 100-120 qli anno

                                  Credo sia da aggiungere il puffer, i circolatori e la caldaia.

                                  Se, visti i consumi, è in zona simil E ottiene un buon CT

                                  Direi che ci sono i presupposti per fare il salto di qualità.

                                  Non me la sento di consigliare un' altra soluzione!

                                  Poi marca e venditore potrà sceglierselo da solo, dopo aver visto qualche bel preventivo, che se vuole puo' condividere a grandi linee anche sul forum.
                                  Comunque sarà anche si suo interesse conoscere e capire bene come, cosa ed a quanto comprare!

                                  Commenta


                                  • #18
                                    i consumi erano alti per la pessima resa dell'impianto che ha ora
                                    per scaldare 130 mt pessimamente isolata, nella sua zona, al max si consumano 80/90 ql con un'impianto discreto
                                    ancora meno con un'impianto ottimo
                                    quindi dipende dai "schei" che mette sul piatto.....
                                    riscaldamento a biomassa e PDC
                                    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Allora ho deciso di puntare unicamente sul pellet, in questo caso che modelli o marche consigliate?
                                      Grazie.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        michele, il ventaglio è immenso.....
                                        la risposta è tutta soggettiva, in base alle tue esigenze e budget
                                        riscaldamento a biomassa e PDC
                                        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Ho capito che dovrebbero essere mediamente più economiche di quelle a policumbustibile, vorrei un modello di qualità medio-alta non necessariamente straniero.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            la stessa regola per qualsiasi impianto: la caldaia è un componente, poi serve tutto il resto (puffer, acs, anticondensa, vasi, circolatori, gestione, carico, ecc ecc)
                                            riscaldamento a biomassa e PDC
                                            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Nella mia zona (provincia Cuneo) c'è la sede della BONGIOANNI, fanno caldaie a pellet classe 5, qualcuno le ha provate?
                                              Pareri?

                                              Commenta


                                              • #24
                                                usa la funzione "ricerca" del forum, ma sembra non sia un prodotto molto installato.....
                                                Ultima modifica di Dott Nord Est; 11-01-2017, 07:53.
                                                riscaldamento a biomassa e PDC
                                                Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Mah....io fossi in lui una policombustibile tipo D'Alessandro tatano dcm ecc potrebbe essere la scelta ideale. ...
                                                  Con 5000 euro se la acquista la fa andare sempre a pellet di varia qualità e ogni tanto ci butta dentro qualche ciocco di legno.
                                                  L'importante è che abbia un cat vicino e un impianto adeguato.
                                                  Scusate l'intromissione

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Originariamente inviato da Michele86 Visualizza il messaggio
                                                    c'è la sede della BONGIOANNI, fanno caldaie a pellet classe 5, qualcuno le ha provate?
                                                    Pareri?
                                                    Premetto che non ho mai sentito di queste caldaie. Dal loro sito le specifiche comunque non mi entusiasmano troppo. Stavo guardando la versione SZM automatica, autopulente a pellet. sino alla 30kw hanno un serbatoio di soli 45kg, pochino... 60 kg la versione non autopulente hanno tutte modulazioni massimo 1 a 2... 30kw al max 15 al min o 24 -12... pochino anche questo... Di buono invece sembra avere, la pulizia dei turbolatori e braciere e soprattutto il fatto che può bruciare anche nocciolino di oliva... ce di meglio secondo me comunque.. prova a guardare edilkamin ( ottima la versione maxima), red (compact easy clean e la nuova performa) per citarne due
                                                    caldaia red compact easy clean 24, stufa in ghisa nestor martin, puffer 500 e solare

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Si, controllando meglio non è che mi convincessero molto, infatti stavo valutando proprio le Edilkamin o le Red, quali sono le differenze sostanziali tra queste due marche? Si equivalgono o è meglio puntare su una delle due?

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Guarda, considera comunque che io sono di parte perchè ho una red easy clean. Avevo visto anche la edilkamin, la versione maxima che appunto citavo ha un sistema di pulizia meccanico secondo me molto valido e un serbatoio da 100kg, molto moderna con ottime prestazioni sulla carta, in altri forum ne parlano bene. Ma è abbastanza nuova e qualche difetto di gioventù magari può averlo... come anche la versione perfoma della red, modello nuovo con pulizia braciere meccanica.

                                                        La compact easy clean, che ho anche io, è un aggiornamento (in linea di max hanno inserito pulizia turbolatori e braciere ) della vesione compact della red, modello ormai stracollaudato , la easy clean non ha però pulizia meccanica del braciere ma ad aria soffiata rispetto alla performa o maxima, è un modello senza grandi pretese, dal buon rapporto qualità prezzo, forse se avesse avuto un serbatoio un pelino piu grande sarebbe stato meglio ( 60kg)

                                                        aggiorno: la compact ha pulizia meccanica nella versione da 30kw, o 32 non ricordo
                                                        caldaia red compact easy clean 24, stufa in ghisa nestor martin, puffer 500 e solare

                                                        Commenta

                                                        Attendi un attimo...
                                                        X