Che interferenza può dare un palo posto su direzione prevalente del vento? - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Che interferenza può dare un palo posto su direzione prevalente del vento?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Che interferenza può dare un palo posto su direzione prevalente del vento?

    Buongiorno,
    Ho un progetto da studiare: un mini eolico da 60kW altezza 37m e diametro 25m posto a meno di 30 metri dalla linea Terna AT, più precisamente, è presente un palo ottagonale con base di 1.2 metri ed altezza 32 metri a una distanza di circa 30 metri.

    Premettendo che non possiamo spostare la posizione del mini eolico, e che il vento prevalente è proprio in direzione del palo TERNA.
    Qualcuno ha conoscenze tecniche per calcolarne eventuale perdita? Esistono software o formule analitiche?

    Dalla vostra esperienza, che percentuale di perdita posso avere in 1 anno?

    Vi allego una planimetria di dettaglio:



    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Distanza Enel vs minieolico.png 
Visite: 1 
Dimensione: 180.3 KB 
ID: 1984306


    Cordialmente

  • #2
    Ciao si può fare una simulazione conoscendo i vari foil utilizzati per la progettazione dell'aereodinamica. In base alla mia esperienza come progettista di turbine eoliche non metterei assolutamente una turbina di quel tipo a quella distanza. Il problema di perdita produttiva e secondario al problema insorto dalla turbolenza che ti troveresti, troverai frequentemente indici superiori al 20%. Significherebbe in poche parole che al rilevare in centro Hub una velocità di 25 m/s, mentre alcune zone del rotore saranno investite ad una velocità di 42.6 m/s. Ne vale la salute della turbina, il costruttore stesso dovrebbe darti anche lui un parere contrario.

    Commenta


    • #3
      Ciao Elogen, grazie della risposta! Mi spaventa quello che dici :|, possibile tutto questo disturbo può dare un palo chiuso, semi circolare , dove alla punta ha una larghezza di "soli" 80 cm??

      Io ho trovato degli studi su dei libri di ingegneria, dove affermano che a 5 volte il diametro di un ipotetico generatore, la perdita del generatore in scia si oscilla al 2%. Considerando un tubo, se faccio 80cm x 5 volte dovrei stare a 4 metri per avere disturbi del 2%, a 30 metri secondo questa teoria dovrebbe essere nullo.

      Che ne pensi? Hai qualche libro da consigliarmi?

      Commenta


      • #4
        Tranquillo faccio una simulazione poi te la giro, la macchina ha il controllo di pitch o è a stallo? Mi daresti anche il numero di giri? Ciao

        Commenta


        • #5
          Ecco la simulazione, ho usato come modello una turbina di mia produzione 25m di rotore direct drive con controllo di pitch simulata a 43 rpm. La linea blu, turbina in campo aperto senza ostacoli, linea rossa con l' ostacolo. Effettivamente non è così drammatica. Se hai bisogno contattami pure ciao.
          File allegati

          Commenta


          • #6
            Grazie Elogen,
            a pala è una NPS 24C, grafico molto dettagliato. Sono contento che le perdite si attestano a solo 1% Che programma usi?
            Tu di cosa ti occupi?

            Veramente GRAZIE!

            Commenta

            Attendi un attimo...
            X