nuova deliberazione 84/2012/R/ EEL - ulteriori certificazioni da produrre! - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

nuova deliberazione 84/2012/R/ EEL - ulteriori certificazioni da produrre!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • nuova deliberazione 84/2012/R/ EEL - ulteriori certificazioni da produrre!

    Ecco cosa si sono inventati per rallentare ulteriormente il nostro lavoro:

    Dal responsabile di zona ENEL Civitavecchia:
    Si comunica che, in base all’art 4, comma 1.d) della deliberazione 84/2012/R/ EEL l’attivazione degli impianti di produzione BT dall’1 aprile 2012 e’ subordinata alla condizione che gli stessi siano conformi alle prescrizioni di cui al paragrafo 5 dell’allegato A70 del Codice di Rete di TERNA, come derogato dal suddetto articolo della Delibera.
    E’ quindi indispensabile procedere alla compilazione e sottoscrizione della dichiarazione di conformità dell’impianto di produzione e sistema di protezione di interfaccia allegata alla presente lettera. Tale certificazione dovrà esserci inviata unitamente alla dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà sottoscritta dai costruttori dell’inverter e del sistema di protezione di interfaccia, il cui facsimile potrete scaricare dal nostro sito internet al seguente link:

    http://www.enel.it/it-IT/reti/enel_d...ibera_84_2012/

    Qualora siate già in grado di produrci la dichiarazione di conformità dell’impianto di produzione e del sistema di protezione di interfaccia e la dichiarazione sostitutiva di atto notorio del costruttore sopra menzionate, potremo procedere all’attivazione dell’impianto secondo le date proposte nella lettera di disponibilità all’attivazione già inviata.
    Nel caso in cui non siate in grado di produrre la suddetta dichiarazione sostitutiva la lettera di disponibilità all’attivazione già inviata è da ritenersi annullata. Entro 10 giorni lavorativi dal ricevimento di detta certificazione provvederemo ad attivare la connessione, previo invio da parte nostra della comunicazione di disponibilità all’attivazione con l’indicazione delle date proposte, così come previsto dall’art. 10.8 TICA.

    Morale della favola: abbiamo due attivazioni di impianti nella prima settimana di aprile e ora dobbiamo nuovamente produrre documentazione e certificazioni!!!

    In allegato trovate i dettagli.

    Chi si è già imbattuto nel problema potrà contribuire nel seguito di questo post allegando le autodichiarazioni dei costruttori degli inverter già firmate e timbrate.

    Si salvi chi può!


    File allegati
    Ultima modifica di webedeo; 02-04-2012, 13:43. Motivo: Link aggiornato

  • #2
    Per quanto riguarda la fronius esiste già una procedura per la BT di aggiornamento dei parametri, chiamando il supporto tecnico è possibile aggiornare manualmente l'inverter e farsi inviare la dichiarazione sostitutiva.
    Il problema che sto riscontrando ora è per la protezione di interfaccia, con Gavazzi è possibile modificare manualmente la taratura, ma non rilasciano da dichiarazione. Solo inviando a loro la protezione rilasciano una certa certificazione, ma quando fanno tutto???

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da tom_bombadil Visualizza il messaggio
      Per quanto riguarda la fronius esiste già una procedura per la BT di aggiornamento dei parametri, chiamando il supporto tecnico è possibile aggiornare manualmente l'inverter e farsi inviare la dichiarazione sostitutiva.
      anche a me la Fronius ha mandato la dich. sostitutiva, ma è composta di un solo foglio e manca la fotocopia della C.I. ovvero la firma di un funzionario pubblico... Tu hai una versione con tali dati?
      Belluno - Impianto 2.76 kWp - SMA Sunny Boy 3000 TL-20 - 12 SolarWorld 230 Wp - Azimut -70° sud - tilt 23°
      06.04.2011 - 31.12.2012 - produzione 6.026 kWh

      Commenta


      • #4
        Dio Santo.. Domani ho l'allaccio.. meglio muoversi!

        Commenta


        • #5
          Commento sull'argomento di un lettore del Sole 24 Ore: "...con il passare del tempo tutti i grossi soggetti che sono coinvolti nella questione (Autorità per l'energia, Ministero dello Sviluppo Economico, Enel, etc) si lavorano molto alacremente per l'appesantimento bizantinesco di tutta la filiera amministrativa, senza, di fatto, nessun reale motivo tecnico."

          Come non dargli ragione.

          Commenta


          • #6
            motivi tecnici no.......altri si ! ;-)

            Commenta


            • #7
              capisco i vostri forti interessi economici e il caos che creano queste rapidi cambiamenti, ma non capire i danni che lo sviluppo troppo ingente e veloce di questi impianti sta creando alla qualità della rete elettrica, è disarmante. ingmassimo la tua affermazione qualunquista è veramente la negazione dell'intelligenza e della cultura.

              Commenta


              • #8
                blux, la verità sta nel mezzo. Il problema della rete è noto da tempo...

                Commenta


                • #9
                  no, non mi riferisco ai problemi della tensione, già noto, ma ai problemi della regolazione della frequenza, ben più complesso.

                  Commenta


                  • #10
                    Proprio qlc giorno fa' stavo guardando il mio inverter da 3kw e ho visto nel giro di pochi secondi , slittare la frequenza misurata , da 50,00 a 50,08Hz , ho pensato vai ora mi stacca per slittamento di frequenza , avevo una produzione sui 3-400w pomeriggio avanzato.....
                    AUTO BANNATO

                    Commenta


                    • #11
                      Blux, cercherò di migliorare anche se a questa età......... scusami.

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da blux Visualizza il messaggio
                        ingmassimo la tua affermazione qualunquista è veramente la negazione dell'intelligenza e della cultura.
                        Esagerato!!!
                        E' certo che ci sono anche problemi tecnici, come è tuttavia anche ovvio che li stanno utilizzando ad hoc per altri fini.

                        Commenta


                        • #13
                          conformità power-one fresche di giornata..............
                          Chiedo un parere: domani 05/04 scadono i giorni per un allaccio e ancora non ho ricevuto comunicazione dei giorni disponibili. Oggi ho chiamato e mi rispondono che manca la cert. 84/2012, ma non mi hanno richiesto integrazione.
                          Ho spedito il tutto oggi via pec, quindi ora non manca niente. Se domani non mi comunicano i giorni per l'allaccio secondo voi scatta la penale?

                          La scusa dei problemi di frequenza è soltanto l'ennesimo strumento per mettere i bastoni tra le ruote, creata ad hoc all'ultimo minuto, se poco poco ritardano è bene che paghino e che sentano il fiato sul collo come lo sentiamo noi.........
                          File allegati

                          Commenta


                          • #14
                            File aggiornati con data di oggi.

                            saluti a tutti.
                            File allegati

                            Commenta


                            • #15
                              help: modello della dichiarazione produttore???

                              tratto dal sito ENEL
                              ......Il produttore deve, inoltre, allegare anche una dichiarazione redatta da un soggetto in possesso dei requisiti di cui all’art. 40.5 del TIQE 2012-2015 che attesti che l’impianto di produzione e il sistema di protezione di interfaccia sono realizzati in conformità alle norme CEI e all’allegato A.70........

                              esiste un modello? o fac simile?

                              grazie

                              Commenta


                              • #16
                                Originariamente inviato da npirulli Visualizza il messaggio
                                tratto dal sito ENEL
                                ......Il produttore deve, inoltre, allegare anche una dichiarazione redatta da un soggetto in possesso dei requisiti di cui all’art. 40.5 del TIQE 2012-2015 che attesti che l’impianto di produzione e il sistema di protezione di interfaccia sono realizzati in conformità alle norme CEI e all’allegato A.70........

                                esiste un modello? o fac simile?

                                grazie
                                Per la BT tensione stao per essere inviata a chi è in attesa di entrare in esercizio con una raccomandata. Per la MT verrà inviato un nuovo regolamento d'esercizio compreso di tutto, allegato K, J e tarature.
                                Ciao

                                Commenta


                                • #17
                                  Innanzitutto Buona Pasqua.
                                  Qualcuno ha per caso mandato la dichiarazione F15 relativa alla famosa delibera senza essere in possesso della connessione passiva? Chiedo questo perchè non ancora mi hanno allacciato la fornitura passiva e vorrei (per motivi che non sto qua a spiegare) anticipare il tutto e abberviare i tempi per la connessione dell'impianto FV. Il proble ma è come effettuare l'autotest (P<20 kW) sull'inverter senza la connessione passiva. Ho pensato di collegare all'inverter in uscita un gruppo, effettuare l'autotest sull'inverter e scattare le relative foto per l'ENEL. Il dubbio è se collegare un gruppo da 6 kW ad ogni fase e fare tre prove distinte per fase (l'inverter è da 20), oppure collegare un gruppo da 20 kW. Il dubbio che mi sono posto è: non essendoci la linea passiva con relativo contatore, posso collegare sull'inverter sia l'impianto da 20 kW che il gruppo da 20 KW? Chi si è trovato in questa situazione come ne è uscito? Grazie e non mangiate troppa cioccolata.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Vorrei capire qualcosa di più relativamente alla situazione degli inverter dal 1 luglio.

                                    Se mando una fine lavori dal 1 aprile al 30 giugno, devo allegare l'atto notorio relativo alla nuova norma in oggetto a 3d, scaricabile sui relativi siti dei produttori (SMA, PowerOne ecc); tale documento è stato caricato sui siti da pochi giorni proprio per questa necessità.

                                    In pratica viene certificato il range frequenze da 59 a 51Hz.

                                    Se mando la fine lavori dal 1 luglio, che succede? Se non sbaglio dovrà essere redatta dai produttori di inverter anche della nuova documentazione relativa al nuovo range di tensioni, che sarà più basso dell'attuale.

                                    E' corretto?

                                    Ma se l'allaccio avviene in luglio, e la fine lavori in giugno, vale comunque sempre la data della fine (giugno) per la documentazione da allegare? Solo l'atto notorio sulle frequenze quindi?

                                    Per esempio, uno SMA SB 5000, nell'autotest e nella certificazione, come tutti gi inverter risponde alla DK5940 con la tensione max ammessa a 276V. Tra l'altro già ha di suo un range frequenze 49.7-50.3Hz, per cui rientrerebbe già nella nuova normativa fino a giugno.

                                    Se da luglio il valore sulla Vmax 276 (230x1.2) dovrà diventare più basso a 253V (230x1.1), la DK5940 non sarà più valida?
                                    In tal caso, riprogrammando l'inverter, abbassando la Vmax e fotografando le schermate dell'autotest, l'inverter sarà accettato per la connessione alla rete?

                                    Cosa succederà? Presumo che di sicuro non ci sarà una rottamazione delle attuali macchine in commercio, sarebbe assurdo.

                                    Concludendo: se compro un inverter oggi (o fra un mese), e finisco l'impianto in luglio, cosa devo fare per sapere che l'inverter verrà accettato comunque dall'enel? Comprarne uno riprogrammabile è sufficiente?

                                    Commenta


                                    • #19
                                      [QUOTE=batz;119315554] Tra l'altro già ha di suo un range frequenze 49.7-50.3Hz, per cui rientrerebbe già nella nuova normativa fino a giugno./QUOTE]

                                      Ma scusa ma se ho capito bene il range di frequenza in cui l'inverter deve restare connesso in rete si e' allargato a 47.5 fino a 51.5 hz
                                      per cui per i vecchi inverter e' necessario riprogrammarli perche' la finestra di funzionamento della DK5940 e' piu' stretta ...
                                      dico bene?

                                      Commenta


                                      • #20
                                        qualcuno sa qualcosa relativamente alle autocertificazioni AROS?

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Originariamente inviato da gibson65 Visualizza il messaggio
                                          qualcuno sa qualcosa relativamente alle autocertificazioni AROS?


                                          Qualcuno mi sa dare qualche indicazione relativamente alla "dichiarazione redatta da un soggetto in possesso dei requisiti di cui all’art. 40.5 del TIQE 2012-2015 che attesti che l’impianto di produzione e il sistema di protezione di interfaccia sono realizzati in conformità alle norme CEI e all’allegato A.70."?

                                          Grazie

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Sul sito di Santerno si trovano i loro, idem per Danfoss dove occorre una richiesta via email

                                            Tora
                                            Colui che salva una sola vita salva il mondo intero

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Originariamente inviato da niofar Visualizza il messaggio
                                              Qualcuno mi sa dare qualche indicazione relativamente alla "dichiarazione redatta da un soggetto in possesso dei requisiti di cui all’art. 40.5 del TIQE 2012-2015 che attesti che l’impianto di produzione e il sistema di protezione di interfaccia sono realizzati in conformità alle norme CEI e all’allegato A.70."?

                                              Grazie
                                              Grazie 1000 Niofar,
                                              da dove hai ricavato quella richiesta?

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Originariamente inviato da gibson65 Visualizza il messaggio
                                                Grazie 1000 Niofar,
                                                da dove hai ricavato quella richiesta?
                                                ENEL

                                                Delibera 84/2012 - Connessione - Rete Enel Distribuzione - Reti - Enel Distribuzione

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Per Niofar ecco il link per il TIQE 2012 - 2015, ove reperire i requisiti di cui all'art. 40.5



                                                  Tora
                                                  Colui che salva una sola vita salva il mondo intero

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    ...scusate, a me è arrivato via email il regolamento di esercizio da sottoscrivere (impianto da 5,3 kw), che fra l'altro è diverso da quello che si scarica dal portale una volta accettato il preventivo....e già qui ti girano......sulla lettera c'è scritto che il regolamento va sottoscritto e spedito in originale ai soliti indirizzi....ma per la miseria, se sul portale c'è un documento che si chiama "Documenti da inviare in originale" dove è scritto che il regolamento va spedito in cartaceo solo se l'impianto supera i 20kw....voi cosa fate? spedite via carta o fate tutto via web? Ho provato a chiamarli ma non risponde nessuno....

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Grazie tora, per i requisiti non ci sono problemi...
                                                      mi chiedevo se esiste un modello, un fac simile di dichiarazione, oppure va bene una dichiarazione semplice del tipo

                                                      Il sottoscritto bla bla bla, in possesso dei requisiti di cui all'art.di cui all’art. 40.5 del TIQE 2012-2015, consapevole delle sanzioni penali bla bla bla...DICHIARA che l’impianto di produzione sito in ...ecc. ecc. e il relativo sistema di protezione di interfaccia sono stati realizzati in conformità alle norme CEI e all’allegato A.70...
                                                      che dite?

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Originariamente inviato da gibson65 Visualizza il messaggio
                                                        ...scusate, a me è arrivato via email il regolamento di esercizio da sottoscrivere (impianto da 5,3 kw), che fra l'altro è diverso da quello che si scarica dal portale una volta accettato il preventivo....e già qui ti girano......sulla lettera c'è scritto che il regolamento va sottoscritto e spedito in originale ai soliti indirizzi....ma per la miseria, se sul portale c'è un documento che si chiama "Documenti da inviare in originale" dove è scritto che il regolamento va spedito in cartaceo solo se l'impianto supera i 20kw....voi cosa fate? spedite via carta o fate tutto via web? Ho provato a chiamarli ma non risponde nessuno....
                                                        mmmmm......Potresti postare la lettera preventivo che ti hanno mandato???

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Originariamente inviato da blux Visualizza il messaggio
                                                          capisco i vostri forti interessi economici e il caos che creano queste rapidi cambiamenti, ma non capire i danni che lo sviluppo troppo ingente e veloce di questi impianti sta creando alla qualità della rete elettrica, è disarmante. ingmassimo la tua affermazione qualunquista è veramente la negazione dell'intelligenza e della cultura.
                                                          sia chiara una cosa a chi mente sapendo di mentire e a chi invece combatte tutti i giorni a suon di fogli di carta e incazzature telefoniche con sottoposti e sottomessi dell'enel e degli altri distributori : se ci sono grossi interessi economici in gioco sono dovuti alla realizzazione di grandi impianti che ,ad oggi, pur essendo soltanto il 4 % in numero rispetto ai piccoli e piccolissimi, di fatto generano una potenza elettrica più che doppia rispetto agli stessi.
                                                          Non è possibile pensare neanche lontanamente che colpire 320.000 impiantini con appesantimenti burocratici e imponendo che dal 2013 gli inverter siano telecomandati significhi andare verso le smart grid o aumentare la sicurezza delle reti Terna...queste sono sciocchezze che vogliono farci credere i "grossi produttori di energia elettrica dal gas" che si sono seduti per tanti anni a fare i sottosegretari allo sviluppo economico tipo quel zozzone di nicola cosentino, per esempio...gente a cui Enel non può più girare appalti di fornitura di energia elettrica perchè oggi siamo a 15 GW di fotovoltaico installato.
                                                          L'Italia è totalmente soggiogata alle logiche di prevaricazione che i delinquenti con i colletti bianchi hanno reso Legge : Mussolini in confronto, è un angioletto....angioletto alfano per intenderci !
                                                          Energia del futuro ?

                                                          Digestione anaerobica dei politici italiani

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Originariamente inviato da ingdrum Visualizza il messaggio
                                                            Non è possibile pensare neanche lontanamente che colpire 320.000 impiantini con appesantimenti burocratici e imponendo che dal 2013 gli inverter siano telecomandati significhi andare verso le smart grid o aumentare la sicurezza delle reti Terna...queste sono sciocchezze
                                                            Non sono d'accordo con te...
                                                            una gestione corretta della rete energetica passa inevitabilmente da una regolazione della stessa.
                                                            Gli inverter TELECOMANDATI ma anche TELEPROGRAMMABILI sono una risorsa necessari

                                                            sempre IMHO
                                                            'Non abbiamo più bisogno di 1 centrale che produca 1.000.000 di kWh, ma di 1.000.000 di persone che producano 1 kWh a testa.'
                                                            'Il kWh più ecologico rimane sempre quello che non si consuma.'

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X