lo spalma incentivi è legittimo secondo la corte costituzionale - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

lo spalma incentivi è legittimo secondo la corte costituzionale

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • lo spalma incentivi è legittimo secondo la corte costituzionale

    allucinante:



    il prossimo taglio sarà quindi legittimo, e quello dopo idem fino a che saremo noi a dover pagare per produrre energia.

  • #2
    curioso davvero di leggere le motivazioni...
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da marcober Visualizza il messaggio
      curioso davvero di leggere le motivazioni...
      Motivazioni? Il pareggio di bilancio in costituzione.
      Senza vergogna questi mantenuti avessero toccato i loro lauti compensi sai che casino scoppiava.
      Poi udienza il 6 dic comunicato il 7. Era tutto calcolato.

      Commenta


      • #4
        Ma che ci azzecca il pareggio di bilancio con una spesa in bolletta , pagata dai consumatori ?
        me lo spieghi ?
        AUTO BANNATO

        Commenta


        • #5
          Diranno che non è giusto caricare le bollette per pagare gli incentivi in un momento di crisi.... Bla bla bla... Non ci sono i soldi e voi guadagnate gia abbastanza.. Vedrai..
          Qualcuno è al corrente de è possibile proseguire un azione legale dopo la pronuncia della corte?

          Commenta


          • #6
            Ma si parla degli incentivi dei vecchi conti energia?
            Dove l'ignoranza urla...l'intelligenza tace...è una questione di stile...
            Fv 3,6kw - 14 pannelli benq + Inverter Abb 3.0 out.

            Commenta


            • #7
              andmaz non hai risposto alla domanda , però ; hai tirato fuori ciò per cui era stato fatto lo spalmaincentivi , non c'entra niente il pareggio di bilancio dello stato.....
              AUTO BANNATO

              Commenta


              • #8
                Le motivazioni verrano rese pubbluca 30 40 gg dopo il comunicato. Vedremo le stronzate che accamperanno..
                Le mie sono ipotesi ovviamente visto che nemneno io comorendo ke ragioni di una simile sentenza. Il tar ci aveva dato ragione....

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da andmaz Visualizza il messaggio
                  Qualcuno è al corrente de è possibile proseguire un azione legale dopo la pronuncia della corte?
                  non penso sia ricorribile una decisione CS..almeno in tribunale Italiano..poi si parla si Corte Europea..mala vedo molto dura... mi sa che io mi sfilo dal giudizio se si va in Europa..

                  Il tar ci aveva dato ragione
                  non proprio..aveva detto solo che ci poteva essere un dubbio...quindi aveva dato ragione a tutti e due i litiganti...
                  CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                  Commenta


                  • #10
                    Io questa volta vado contro corrente, in quanto con lo spalma incentivi io mi trovo meglio. I soldi che ti danno sono sempre gli stessi,non capisco di che taglio si parla.
                    Prima ogni santo mese dovevo vedere se i soldi mi erano arrivati, ora invece controllo 1 volta ogni 3 mesi, poi ad Aprile quanto fanno il conguaglio, dove mi dicono di preciso i kw prodotti e li posso confrontare con i dati che ho, mentre prima per fare questo confronto ci mancava poco che dovevo chiamare un ragioniere.
                    Non capisco di che taglio parla l'utente andmaz
                    La cosa assurda è che io ho firmato un contratto con il GSE, in cui si impegnava a pagarmi mensilmente, ha cambiato in maniera unilaterale le condizioni, e ha avuto pure ragione.

                    Commenta


                    • #11
                      a chi ha impianti NON domestici..hanno rubato soldi di incentivo...non è una questione di COME li conteggiano..ci hanno proprio STRACCIATO il contratto e FISSATO un incentivo DIVERSO.
                      Voglio vedere la motivazione per cui retroattivamente si puo stracciare un accordo e im****e uno diverso...dopo di che lo applico io allo Stato.
                      CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da marcober Visualizza il messaggio
                        a chi ha impianti NON domestici..hanno rubato soldi di incentivo...non è una questione di COME li conteggiano..ci hanno proprio STRACCIATO il contratto e FISSATO un incentivo DIVERSO.
                        Voglio vedere la motivazione per cui retroattivamente si puo stracciare un accordo e im****e uno diverso...dopo di che lo applico io allo Stato.
                        Scusa, questo non lo sapevo, avendo un impianto domestico non lo sapevo.Sono curioso, di preciso che Vi hanno tolto?

                        Commenta


                        • #13
                          Buonasera a tutti,
                          sono sconcertato ..... nn tanto per la perdita economica (che nn e' poca cosa) ma per gli effetti che questa decisione avra' sul futuro degli investimnti in Italia, sia dei connazionali che, soprattutto, di quelli esteri.
                          Capisco i problemi di bilancio delo Stato e lo sbando della classe politica (che pensa soo all'oggi e nn al futuro) ma la decisione presa oggi dalla CC e' scellerata.
                          Nn s'e' tenuto conto delle conseguenza, la perdita di fiducia verso lo Stato e' enorme. Chi si fida piu' ? Oggi hanno aperto una strada pericolosa che puo' aprire scenari terribili.
                          Delle motivazioni m'interessa poco, vorrei capire come finira' la questione aperta dagli investitori esteri presso la corte di giustizia dell'Aia.
                          Ipotizzo che i "forestieri" in qualche modo verranno graziati da questa sciagura con la conseguenza di fare figli e figliastri.
                          Bello, eh ?
                          Diventa interessante conoscere le reazioni e le azioni che intendera' intraprendere Assrinnovabili e compagnia cantando.
                          Oggi e' un brutto giorno.
                          ciao car.boni
                          Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

                          Commenta


                          • #14
                            Spero che proprio i forestieri la sfanghino, in modo che per un criterio di equità pure noi si trovi una corte che ci tuteli...
                            CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                            Commenta


                            • #15
                              .... ed io che, scherzando, volevo mettermi nel commercio della "vasellina" importandola in grandi quantità.... direttamente con le petroliere!!!

                              Pensate il consumo in questi giorni ... difficili, direi per molti, a cominciare da chi ha promulgato le leggi.... a chi le ha subite!

                              Scusate il sarcasmo, ma una cosa è vera:

                              risulta veramente difficile continuare a fidarsi dello stato italiano!

                              Commenta


                              • #16
                                una vera porcata da repubblica delle banane....tutta la mia stima a chi ruba ed evade, questo meritiamo!

                                Commenta


                                • #17
                                  Si sta compiendo un disegno molto preoccupante, quoto le preoccupazioni di Car.boni
                                  ora salteranno molti piani di rientro con le banche che faranno marcia indietro, e con noti monopoli che si papperanno gli impianti a prezzi stracciati
                                  E' nata ATER Associazione Tecnici Energie Rinnovabili
                                  ne abbiamo parlato in questo forum al link: [U][URL="https://www.energeticambiente.it/legislazione-normative-e-comunicati-ufficiali/14742578-associazione-tecnici-rinnovabili.html"][COLOR=#008ed2]http://www.facebook.com/groups/assoc...ierinnovabili/
                                  -> E' attivo il sito http://www.assotecnicirinnovabili.it visitatelo e scrivete le vostre impressioni

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Buongiorno a tutti,
                                    s'e' persa una battaglia ma nn la guerra e, come dico spesso, ricordando un'antica storiella, "ci sara' pure un giudice a Berlino".
                                    Contro i soprusi bisogna reagire, penso che Strasburgo o l'Aia sara' la prossima tappa.
                                    Se anche li verremo sconfitti nn rimarra' altro da fare che cambiare Paese ..........
                                    ciao car.boni
                                    Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

                                    Commenta

                                    Attendi un attimo...
                                    X