annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Dubbio su efficienza di impianto geotermico

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Dubbio su efficienza di impianto geotermico

    Buongiorno a tutti, vi espongo il mio quesito:
    Sono in procinto di acquistare un appartamento all’interno di una palazzina composta da 6 unità abitative.

    L’appartamento in questione è un 75mq in classe energetica A con impianto a pavimento sito in ZONA CLIMATICA E .
    Il riscaldamento avviene tramite una caldaia centralizzata geotermica con sostegno di pannelli fotovoltaici per la parte elettrica. I consumi vengono conteggiati tramite contatori dedicati per ogni appartamento.

    Mi è stato comunicato che gli attuali proprietari hanno speso complessivamente in un anno tra acqua e riscaldamento, 960€. A mio avviso per quanto l’utilizzo influisca sui consumi finali, alla luce della tipologia di abitazione e di caratteristiche di impianto, mi sembra una cifra eccessiva. Il mio dubbio è che ci sia un' inefficienza dell’impianto.

    Chiedo a voi un parere.

    Grazie a chiunque dedicherà un po' di attenzione.

  • #2
    Se 960 euro comprendono tutti i consumi di casa é un conti, se relativi unicamente alla produzione di acs e riscaldamento é un altro.
    Cioé, io con casa indipendente e 330 mq da scaldare, inclassificabile essendo una costruzione dell'83 con i limiti dell'epoca, spendo 1600 euro l'anno per qcs e riscaldamento, mi pare assurdo un appartamentino di 75 mq ne spenda solo 600 di meno.
    Ma in quel costo é compreso anche il consumo di acqua, o indica unicamente quello per la produzione acs?

    Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk
    Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21° 18/24

    Commenta


    • #3
      -Ma in quel costo é compreso anche il consumo di acqua, o indica unicamente quello per la produzione acs?-

      Mi è stato detto acqua + riscaldamento , 960€. Senza alcun dettaglio in più, ne deduco acqua= ACS + acqua fredda ; riscaldamento = corrente elettrica per far funzionare PDC geotermica con tutti gli oneri che ne possono derivare? Chiederò sicuramente maggiori info per procedere con la trattativa. Ad oggi è una cifra che non mi fà stare molto sereno...

      Inoltre,
      confrontando appartamenti simili, con sistemi di riscaldamento differenti, ne è derivata una bella differnza che riporto di seguito:

      App. 100mq classe A, riscadamento a pavimento, caldaia autonoma a condesazione:
      - acqua fredda 61€
      -gas 536€ ( una parte sarà stata impegnata per ACS)

      App. 75 mq classe E?, riscaldametto con radiatori termosifoni, caldaia autonoma a condensazione.

      - acqua fredda meno di 100€
      - gas 546

      Grazie
      Ultima modifica di wenz90; 05-11-2020, 14:11.

      Commenta


      • #4
        960€ sono uno sproposito ma andrebbe chiesto il consumo in kWh per far paragoni.
        Monti prenestini (RM) - 1885gg
        LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt (impianto a termosifoni)
        Fotovoltaico 4.76 kWp

        Commenta


        • #5
          Daccordo, secondo Lei sarebbe opportuno approfondire la questione con l'amministratore di questa palazzina anche perchè questi calcoli di consumi vengono prodotti da una persona, di fatto l'inquilino non riceve una vera e propria boletta ma un prospetto. Ne conviene con me che a queste condizioni non è un gran affare proseguire con la compravendita?
          O forse sono un pò troppo puntiglioso?

          Commenta


          • #6
            Scusa ma "Lei" chi? Possiamo essere meno informali, siamo su un forum tutto sommato

            Se sia un affare o meno andrebbe valutato con altri parametri oltre ai consumi.

            Io non sono un esperto ma così "a naso" mi viene da pensare che la casa sia in classe A per via della PDC (se quei consumi sono veritieri) e che l'involucro non sia troppo performante. Quindi avere una legge 10 con tutte le informazioni sulle dispersioni (pareti, infissi, tetto, etc...) sarebbe di aiuto.

            Qui sul forum se ne vedono di tutti i colori sugli impianti quindi tutto è possibile... quello pure andrebbe visto da una persona competente, cmq se rimedi uno schema e lo dai in pasto al forum qualcuno salta fuori senz'altro.
            Monti prenestini (RM) - 1885gg
            LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt (impianto a termosifoni)
            Fotovoltaico 4.76 kWp

            Commenta

            Attendi un attimo...
            X
            TOP100-SOLAR