La Fusione Fredda alla RAI - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

La Fusione Fredda alla RAI

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • La Fusione Fredda alla RAI

    Ciao a tutti!

    Vi segnalo che domani GIOVEDI' 19 OTTOBRE 2006 andrà in onda su RAI 3 alle ore 7,30 circa del mattino un'intervista che Rai News24 ha eseguito il mese scorso ad alcuni esponenti del mondo fusione fredda.

    Le interviste riguardano Fleischmann, Germano e i nostri Iorio-Cirillo
    Il programma dovrebbe durare circa 18 minuti

    L'inchiesta sarà poi trasmessa in replica su

    RAI NEWS 24 (satellite) nei giorni:

    Venerdì 20 Ott. - h 9.43
    Sabato 21 Ott. - h 4.43; 12.13; 21.43
    Domenica 22 Ott. - h 7.13; 16.42; 23.43
    Lunedì 23 Ott. - h 5.43; 17.43

    e poi sarà disponibile sul sito: rainews24.rai.it

    PREGO TUTTI DI VOLER DIVULGARE IL PIU' POSSIBILE TALE NOTIZIA. Fate conto che questa è la seconda trasmissione che parla di fusiuone fredda in maniera seria. La prima è stata Report nel lontano 1997!! Per cui è un evento raro e della massima importanza (infatti lo danno in orario sfigatissimo... ma meglio di niente!!)

    Buona visione e utilizzate pure questo tread per commenti e discussioni sull'intervista.

    Roy V.
    Essere realisti e fare l'impossibile

  • #2
    Ottimo, sarebbe possibile portarla in Divx per poterla rendere diponibile?
    Sarebbe anche interessante fare una piccola trascrizione delle interviste e poi postarla sul forum in questa sezione.

    Commenta


    • #3
      quoto l' idea di hellblow

      Commenta


      • #4
        Interessante servizio!!!

        Commenta


        • #5
          Davvero un bel servizio... anche su come viene finanziata la ns ricerca e a chi vanno i fondi...

          Utilissimo sarebbe ripubblicarlo sui siti associati al forum

          Buona giornata

          Savino Basta

          Commenta


          • #6
            Ciao!
            Si in effetti il giornalista ha fatto un buon lavoro anche se dal mio punto di vista poteva rendere più chiari un paio di concetti... ma ha fatto un ottimo lavoro anche con la segnalazione dell'interesse e finalità militari.

            Per quanto riguarda la versione digitale, potremo (i siti partner e chi vorr&agrave linkare la versione streaming che sarà presente sul sito di rainews24.

            Divulgate gente, divulgate!

            Roy V.
            Essere realisti e fare l'impossibile

            Commenta


            • #7
              Complimenti, soprattutto ai "nostri" Casertani ed a Germano. I primi hanno ben fatto capire che una ricerca seria non costerebbe tanto. Il secondo ha chiarito che la ricerca italiana non ama mettersi in gioco.
              Mi sono piaciuti parecchio anche la Ninno e del Giudice, anche se non so se leggeranno mai queste righe. Complimenti anche a voi e grazie della serietà e della costanza che avete dimostrato.

              Ho fatto vedere il servizio ad alcuni familiari "bianchi" in materia, ed han capito tutto. Quindi il servizio era ben strutturato anche per chi non sapeva nulla della cosa.

              Ancora complimenti, è stata a mio avviso una cosa molto utile e speriamo che non sia un caso isolato in Italia, ma si parli di piu' della cosa.

              Commenta


              • #8
                Non ho capito bene perche hanno cambiato la scuadra in giocco, buttato fuori quella del 2002 e attivata quella finanziata dal Ministero delle attività produttive, che sono secondo me agenti della Mosad e della CIA, si capisce quando dicono ci vorrano decina di anni.....vogliono tenere tutto sotto controllo e svogliare futuri progressi...
                Come mai la EDF in Francia ci crede è va a domandare proprio i primi ricercatori (e non gli ultimi, spioni della CIA)
                e la ENEL (Scarroni il bombarolo nucleare....che compra le centrali all'estero...) non ci crede!!!
                Italia povera in materie energetiche potrebbe rissorgere alla grande....basterebbe togliere un po di finanziamenti dal calcio (vi riccordate l'intervento Berlusca per salvare le società calcistiche in bancarotta...diversi milioni di euro... e instradarli sulla FF in confronto pochissimi milioni di euro...
                Voglio vedere quest'inverno quando ci taglierano il GAS dello zar Putin , ci scalderemo con una partita di calcio in TV...

                Commenta


                • #9

                  Speriamo che questo documento sortisca un qualche effetto.

                  Ciao a tutti :lol: .
                  ‎"Se pensi che una cosa sia impossibile, la renderai impossibile" (Bruce Lee)

                  Commenta


                  • #10

                    Complimenti ai raga del sud da parte mia, non ho visto la trasmissione ma ne ho sentito parlare. La vedro nelle date successive.

                    Ciao

                    Commenta


                    • #11
                      Il servizio è andato in onda su Rai News 24 oggi alle 13.45.
                      Ottimo.
                      Evidenzia bene gli interessi e la omertosità della scienza ufficiale rispetto alla F.F.
                      Come diceva uno che ci capiva un po' -"eppur si muove".
                      Saluti a tutti.
                      L.V.

                      Commenta


                      • #12
                        Purtroppo mi sono dimenticato di registrarlo. Qualcuno può dirmi se è già disponibili in rete?

                        Commenta


                        • #13
                          Ciao Rio e tutti,

                          da pochi minuti l'inchiesta è scaricabile a questo INDIRIZZO

                          Buona visione a tutti e spargete il link!!
                          Ciao!
                          Roy
                          Essere realisti e fare l'impossibile

                          Commenta


                          • #14
                            Ho visto il servizio.
                            Incredibile come si avverta una forza occulta che sta tentando di fare della Fusione Fredda un tabu'.


                            Maury

                            Commenta


                            • #15
                              CITAZIONE (eroyka @ 19/10/2006, 16:28)
                              Ciao Rio e tutti,

                              da pochi minuti l'inchiesta è scaricabile a questo INDIRIZZO

                              Buona visione a tutti e spargete il link!!
                              Ciao!
                              Roy

                              grazie Roy

                              se non ci fossi dovrebbero inventarti

                              Commenta


                              • #16
                                ho visto il vido adesso

                                spero che i grandi risultati che ci aspettiamo trovino luce a Caserta con i nosti quantum boy

                                p.s
                                complimenti per l'intervista quantum

                                Commenta


                                • #17
                                  Un saluto a tutti ... bellissimo video , bisogna diffonderlo ..... , perchè non contattare Beppe Grillo con il suo Blog ???

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Nel video si dice che dal 2004 è stato riaperto un fronte di ricerca con una sovvenzione di circa 800k euro per il biennio successivo. Voi sapete qualcosa di più al riguardo? :huh:

                                    Commenta


                                    • #19
                                      CITAZIONE (guidulli @ 20/10/2006, 10:20)
                                      Nel video si dice che dal 2004 è stato riaperto un fronte di ricerca con una sovvenzione di circa 800k euro per il biennio successivo. Voi sapete qualcosa di più al riguardo? :huh:

                                      Si, è il gruppo di Vittorio Violante, al quale è stato assegnato il lavoro per continuare la ricerca iniziato da Del Giudice/De Ninno/ Frattolillo.

                                      Tanto per rallentare ancora un po' la cosa, si sono ben guardati da far continuare chi era già a buoni livelli. In pratica Violante ha quasi ricominciato tutto da capo.
                                      Però anche lui ha presentato i progressi che sono stati fatti al convegno di Asti del ISCMNS. Qui, al contrario di quanto ha dichiarato in TV (solo il 50%), ha ammesso che loro lavorano normalmente col 100% di riproducibilità e che l'eccesso di calore è sistematico.
                                      Inoltre ha nominato dei vincoli di "Non-disclosure agreement" perchè ci sono di mezzo gli Israeliani, con i quali l'ENEA sta collaborando da tempo, per cui non ha potuto rispondere in dettaglio ad alcune domande tecniche rivoltegli da Antonio Spallone (che era del gruppo di Del Giudice). Purtroppo non so altro.
                                      Sarebbe il colmo che la tecnologia Italiana servisse ad arricchire Israele.... :sick:

                                      Qualche Link:
                                      http://www.iscmns.org/iccf12/ViolanteICCF12b.pdf
                                      http://lenr-canr.org/acrobat/DardikIprogressin.pdf

                                      In questa pagina (anno 2002), c'è il link al Rapporto41 citato dal servizio:
                                      http://www.overunity.it/indexFF.htm
                                      "Una nuova verità scientifica non trionfa perché i suoi oppositori si convincono e vedono la luce, quanto piuttosto perché alla fine muoiono, e nasce una nuova generazione a cui i nuovi concetti diventano familiari." Max Planck

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Ho visto il filmato.
                                        Al punto di 9 minuti e 56 secondi qualcuno dice che Iorio e Cirillo usano acqua distillata.

                                        Ma sarà vero che usano acqua distillata?

                                        Non usano acido solforico oppure acqua distillata con molto sale ?
                                        Boh!
                                        Chissa! come è...
                                        <img src=h34r:">

                                        ---------------------------------------------------

                                        Poi volevo chiedere, se qualcuno a già provato a sperimentare in un piccolo bicchierino la fusione di Pons e Fleischmann all'interno di questo forum.
                                        Dico in un "piccolo bicchierino" perchè so che il palladio costa caro e pure l'acqua pesante.

                                        Se la risposta è affermativa, allora vorrei sapere il link di collegamento e magari, (perchè no), i risultati ottenuti.

                                        Commenta


                                        • #21
                                          CITAZIONE (stranger @ 20/10/2006, 12:14)
                                          Ho visto il filmato.
                                          Al punto di 9 minuti e 56 secondi qualcuno dice che Iorio e Cirillo usano acqua distillata.

                                          ...e a 10minuti e 04 secondi aggiungono "... e Carbonato di Potassio" ultrapuro mostrando pure il barattolo della Carlo Erba Reagenti.

                                          Ma per te è troppo difficile cogliere TUTTE le informazioni. Chissà perchè ti perdi sempre qualcosa. Lo fai sul sito, perchè non dovresti farlo davanti al video !? -_-

                                          CITAZIONE
                                          Poi volevo chiedere, se qualcuno a già provato a sperimentare in un piccolo bicchierino la fusione di Pons e Fleischmann all'interno di questo forum.
                                          Dico in un "piccolo bicchierino" perchè so che il palladio costa caro e pure l'acqua pesante.

                                          Mi sto organizzando io. Fra un mesetto comincio.
                                          "Una nuova verità scientifica non trionfa perché i suoi oppositori si convincono e vedono la luce, quanto piuttosto perché alla fine muoiono, e nasce una nuova generazione a cui i nuovi concetti diventano familiari." Max Planck

                                          Commenta


                                          • #22

                                            Ciao a tutti..

                                            non scrivo molto su questo forum, ma vi seguo sempre con piacere. Sono rimasto molto soddisfatto dell'essere stato informato dell'esistenza del servizio, complimenti a questo forum..

                                            Al di la' dei complimenti, il servizio è quasi scioccante, ne sono rimasto colpito, secondo me è un pezzo di storia da salvare sul proprio disco rigido e da mostrare a tutti!!

                                            Mi chiedevo, ma noi poveri "impotenti" possiamo fare qualche cosa per contribuire contro chi vuole fregarci un futuro migliore?
                                            Esiste un canale da sfruttare per poter aiutare quei riceratori che ci provano? Se non esiste, perche non proviamo a crearlo?

                                            Claudio.
                                            www.quattrociocchi.it

                                            Commenta


                                            • #23
                                              CITAZIONE (claudio476 @ 20/10/2006, 14:41)
                                              Mi chiedevo, ma noi poveri "impotenti" possiamo fare qualche cosa per contribuire contro chi vuole fregarci un futuro migliore?
                                              Esiste un canale da sfruttare per poter aiutare quei riceratori che ci provano? Se non esiste, perche non proviamo a crearlo?

                                              Claudio.

                                              Secondo me manca il concetto di impresa, ovvero la FF dovrebbe sostituire lo scaldabagno, dico lo scaldabagno perchè se lo scopo finale è il calore, allora è facile trovare un impiego utile per la FF.

                                              Quando la gente verrà a sapere che con pochi watt di elettricità può scaldare al casa, allora vedrai che qualcosa si muoverà.

                                              Ma come ho detto prima: manca il concetto di impresa, cioè nessuno pensa a come sfruttare la FF nel campo dell'imprenditoria.

                                              Mancando la mentalità imprenditoriale tutto si ferma e tutti diventano impotenti.

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Grazie eroyka ho appena visionato il filmato.
                                                Sicuramente si tratta di un'ottima documentazione, abbraccia tutti i temi principali e è espresso in un linguaggio chiaro e accessibile.
                                                Complimenti al gruppo di caserta per l'intervista e l'esposizione.
                                                Indubbiamente è un'occasione più unica che rara. In ogni caso bisogna vedere se il progetto di Violante sarà sostenuto adeguatamente o sarà insabbiato come i lavori di Scaramuzzi, Del Giudice e Preparata.
                                                La parola d'ordine ora è DIVULGARE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  CITAZIONE (stranger @ 20/10/2006, 15:21)
                                                  Secondo me manca il concetto di impresa, ovvero la FF dovrebbe sostituire lo scaldabagno, dico lo scaldabagno perchè se lo scopo finale è il calore, allora è facile trovare un impiego utile per la FF.

                                                  Quando la gente verrà a sapere che con pochi watt di elettricità può scaldare al casa, allora vedrai che qualcosa si muoverà.

                                                  Ma come ho detto prima: manca il concetto di impresa, cioè nessuno pensa a come sfruttare la FF nel campo dell'imprenditoria.

                                                  Mancando la mentalità imprenditoriale tutto si ferma e tutti diventano impotenti.

                                                  Per me sono stupidaggini.

                                                  Vedi, caro Stragenco, pure la fissione nucleare produce calore. Ma con essa ci fanno centrali Nuke, non scaldabagni! E non dirmi che dalla FF escono pochi watt, perchè DIPENDE SOLO dalla quantità di combustibile che si impiega: dalle TONNELLATE d'Uranio escono i Gigawatt, dai MILLIGRAMMI di Palladio escono i Watt.

                                                  CITAZIONE
                                                  Ma come ho detto prima: manca il concetto di impresa, cioè nessuno pensa a come sfruttare la FF nel campo dell'imprenditoria.
                                                  Mancando la mentalità imprenditoriale tutto si ferma e tutti diventano impotenti.

                                                  Stai certo che, specie in Italia, NON E' l'imprenditoria che manca. E' LA RICERCA che è carente, parlo della ricerca privata, che in Italia piange da decenni. E questo è un fatto.

                                                  L'imprenditoria sarebbe ancora forte invece, ma si attiva SOLO se la ricerca ha 'superato lo scoglio', ed ha in mano un prototipo. Questo perchè noi Italiani abbiamo un pregiudizio congenito secondo il quale investire in ricerca è 'fatica sprecata', impegno per obiettivi troppo poco... 'tangibili'. E questo è un altro fatto.

                                                  Inoltre purtroppo l'imprenditoria più 'possente' è quella dei grandi gruppi, delle multinazionali, dei colossi industriali, i quali hanno tutto l'interesse a 'mettersi in saccoccia' la tecnologia e lì lasciarla per più tempo possibile, in attesa di spremere fino all'ultima goccia il sistema-idrocarburi, che conviene loro in quanto è un modo per sfruttare ancora una tecnologia destinata a morire, ma sulla quale ormai essi hanno già abbondantemente investito. E non solo economicamente. -_- E qui ti spieghi perchè ST Microelectronics, Pirelli Labs, Mitsubishi Heavy Industries, EDF (Enel Francese), ENEA, INFN ecc... ci lavorano ma si guardano bene dal dirlo. Se la gente lo sapesse, pretenderebbe dei risultati.

                                                  Quindi diceva bene il Dott. Fausto Lanfranco (ex amministratore di Finmeccanica, Ansaldo-Breda, Fiat-Hitachi, eccetera) alla conferenza di Asti, uomo in netta controtendenza (almeno sotto in piano etico) rispetto all'ambiente che rappresenta professionalmente: "Se la Fusione Fredda si svilupperà industrialmente, sarà arrivando dal basso, dalla piccola impresa".

                                                  Il perchè non dovrei nemmeno spiegarlo, perchè è ovvio che la grande industria farebbe un mega-autogoal immettendo sul mercato a disposizione di chiunque il micro-reattore a FF che in un batter d'occhio renderebbe inservibili i vari impianti di raffinazione, stazioni di distribuzione, automobili e camion, impianti di generazione, oleodotti, metanodotti, accordi internazionali, interessi economici, politici, militari, eccetera.

                                                  Una tale tecnologia, ha un potere talmente destabilizzante sul Mondo che potrebbe serenamente essere il pretesto per la Guerra Globale. <img src=:"> Non scherzo, purtroppo. <img src=">

                                                  Edited by ElettroRik - 20/10/2006, 16:58
                                                  "Una nuova verità scientifica non trionfa perché i suoi oppositori si convincono e vedono la luce, quanto piuttosto perché alla fine muoiono, e nasce una nuova generazione a cui i nuovi concetti diventano familiari." Max Planck

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Io mi limiterei semplicemente a dire che non c'è nessun prototipo funzionante e, immediatamente producibile in serie di Fusione Fredda o Free Energy

                                                    Altrimenti, non ci sarebbe complottone o industria o stato che reggerebbero all'onda d'urto di una simile tecnologia

                                                    Pensate che siano balle ?
                                                    Andate a cercarvi la storia delle guerre tra industriali lanieri e cotonieri nella Gran Bretagna dei secoli XVIII e XiX
                                                    Scoprirete che, pur di cercare di sopravvivere, le grandi industrie laniere giunsero a far varare persino una legge che imponeva che i morti venissero sepolti solo ed esclusivamente con abiti e biancheria di lana
                                                    E, in quel caso, si trattava "solo" di un tessuto che in estate non tiene caldo, non appiccica e non punge

                                                    Odisseo

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      salve

                                                      penso ai poveri scienziati dell'enea che si sono visti soffiare gli esperimenti per affidarli a Violante (mi sa tanto di marionetta sto violante)

                                                      mi sa tanto che si possono torcere pure le budella ma la ff non la fermano piu

                                                      ATTENZIONE che fra poco mi riscateno con gli esperimenti :P

                                                      :angry: spacco tutto, faccio una carneficina :angry:

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Un'altra domanda: ma perchè sul sito internet dell'Enea non c'è nessun riferimento agli esperimenti del team di Violante? Saranno forse coperti dal segreto militare? <img src=h34r:">

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          CITAZIONE (guidulli @ 20/10/2006, 18:31)
                                                          Un'altra domanda: ma perchè sul sito internet dell'Enea non c'è nessun riferimento agli esperimenti del team di Violante?

                                                          Vero, ma non solo mancano le pubblicazioni del lavoro di Violante.
                                                          Pensate che se non fosse per un PC che ospita il web del gruppo di preparata, rispondendo al link http://www.frascati.enea.it/nhe non ci sarebbe nemmeno quello. Ed infatti sulla homepage dell'ENEA non c'è alcun cenno alla fusione fredda. Nè sulla home dell'INFN. Eppure ci lavorano. Poco e male, ma da anni.
                                                          Secondo voi, perchè?
                                                          Ci sono molte motivazioni, ma le due preponderanti, a mio avviso, è ormai chiaro che sono:
                                                          - Pudenza.
                                                          Il termine Fusione Fredda terrorizza ormai la comunità scientifica accademica perchè hanno paura di essere derisi ed emarginati. Quindi nessuno è disposto ad ammettere che se ne interessa ancora.
                                                          - Sconvenienza.
                                                          Chi elargisce gli stanziamenti e quindi decide come e cosa studiare, ha interesse ad acquisire la tecnologia, ma a NON FARLO SAPERE. Così facendo è in grado di essere pronto quando non potrà più fare a meno di nasconderla.

                                                          Secondo voi, perchè Rubbia ha cambiato rotta?
                                                          Lo sapete quanti soldi sono già stati spesi per la Fusione Calda (tokamak, ITER, ecc...)? E quanti l'Unione Europea ne stanzierà ancora? Parliamo di MILIARDI DI EURO. Secondo voi, dato che Rubbia è fortemente coinvolto in tale progetto, avrebbe interesse a finanziare una tecnologia concorrente che costa milioni di volte meno ed è decentralizzabile?

                                                          CITAZIONE
                                                          Saranno forse coperti dal segreto militare? <img src=h34r:">

                                                          Forse. Di certo il "Non disclosure agreement" con la società Israeliana fa sospettare qualcosa di simile.
                                                          Senza contare che è ormai quasi certo che una tecnologia strettamente legata al fenomeno della FF è impiegata in ambito militare con la menzogna dell'Uranio Impoverito.
                                                          Ascoltate bene le parole di Del Giudice, alla fine del filmato, e poi tornate sulla pagina di RaiNews24 e date un'occhiata alle altre inchieste:
                                                          http://www.rainews24.rai.it/ran24/inchiest...102006_gaza.asp
                                                          http://www.rainews24.rai.it/ran24/inchieste/UI_2006.asp
                                                          http://www.rainews24.rai.it/ran24/inchiest...ellari_iraq.asp

                                                          GENTE, LA VERITA' CE L'ABBIAMO SEMPRE AVUTA DAVANTI. BASTA SAPER GUARDARE.
                                                          E ora, grazie ad internet, è anche più facile di un tempo.

                                                          CITAZIONE (odisseo @ 20/10/2006, 17:38)
                                                          Io mi limiterei semplicemente a dire che non c'è nessun prototipo funzionante e, immediatamente producibile in serie di Fusione Fredda o Free Energy

                                                          Purtroppo l'aria di bufale e derisioni che ha trionfato negli anni '90 ha tenuto la ricerca in tal campo praticamente ferma.
                                                          Solo dopo il 2000, grazie al lavoro di Giuliano Preparata si è potuto raggiungere un primo obiettivo: la riproducibilità del fenomeno.
                                                          Ma siamo ancora in ambito di ricerca, non di ingegnerizzazione.

                                                          Oggi c'è qualcuno che è già più ottimista, e parla di prototipo self-sustaining entro un paio d'anni. Parliamo del Prof. Il Celani, dell'Istituto Nazionale di Fisica nucleare.

                                                          I discorsi basati sul passato, possono anche non essere più validi, il mondo cambia, e anche molto in fretta. Quello che la storia ci ha insegnato in secoli, oggi è smentibile in mesi. Non ne sarei così certo, Odisseo.

                                                          CITAZIONE
                                                          Altrimenti, non ci sarebbe complottone o industria o stato che reggerebbero all'onda d'urto di una simile tecnologia

                                                          Mi auguro che tu alla fine abbia ragione, ma credo che questo avverà solo se la gente smetterà di preoccuparsi dove sarà trasmessa la partita Domenica, e si preoccupi un po' più seriemente del futuro dei propri figli.

                                                          E poi è proprio questo il punto. Finchè si resta in fase di ricerca, non troppo avanzata, i bastoni tra le ruote si riescono a mettere e funzionano. Una volta che la diga presenta una crepa, però, l'inondazione è garantita. E questo lo sanno bene.
                                                          Ecco perchè dovremmo lavorare TUTTI per arrivare alla verità, per dar modo a chi è in grado, di aprire la crepa. Il resto verrà da solo.
                                                          "Una nuova verità scientifica non trionfa perché i suoi oppositori si convincono e vedono la luce, quanto piuttosto perché alla fine muoiono, e nasce una nuova generazione a cui i nuovi concetti diventano familiari." Max Planck

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            caro rik, ecc......

                                                            Purtroppo c'è una questione di fondo, una questione che diciamo nessuno riesce a fermare, il VILE DENARO !


                                                            Hei Rik, pss.........., te lo dico cryptato e se sei bravo lo capisci subito :

                                                            48273284 2363 53 772553, 53 2886 6373 727243444283 7666 736773 46 2448286, 634546 2632724 74266, 74266 842464 !!!!!!!

                                                            ps. è facile da decryptare, ma....

                                                            Nel nuovo millennio l'uomo tornando alla natura distruggerà quei mostri e l'energia dell'atomo pulito costruirà ancora infinite meraviglie e le ferite dell'umanità, come le guerre non saranno che purtroppo molto tristi incidenti dì percorso. (Omero Speri -VR- Pioniere della FF )

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X