Misurazione Temperatura - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Misurazione Temperatura

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Misurazione Temperatura

    Ciao,
    ritorno sulla questione dell'interferometro per la determinazione della temperatura del plasma.

    In particolare, son capitato qui: http://www.pyrometer.com/Pyro_Optical.html
    (così intanto vi segnalo il link)
    mentre cercavo di capire il principio di funzionamento dei termometri a puntamento laser, mi ha colpito questo schema, che invece è di un termometro ottico:
    image

    Bene, questo schema mi ha dato un'idea:

    Se potessimo raccogliere con una fibra ottica la luce del plasma, e la interferissimo con quella di un filamento di lampadina del quale possiamo conoscere la temperatura in base alla corrente assorbita, dovremmo poter raccogliere un risultante fenomeno di 'comparabilità' tra i due tipi di luce che ci consenta di capirne il 'colore', per esempio leggendoli entrambi con un doppio sensore IR-UV che ne permetta l'individuazione del 'colore' e quindi la temperatura. Pretarando le letture di questa coppia di sensori con i valori della lampadina dovremmo poter misurare la temp del plasma per 'analogia' di colore, con una decente approssimazione....

    Non so se son stato 'spiecato'... wacko.gif

    w00t.gif w00t.gif w00t.gif

    Edited by ElettroRik - 23/3/2006, 17:13
    "Una nuova verità scientifica non trionfa perché i suoi oppositori si convincono e vedono la luce, quanto piuttosto perché alla fine muoiono, e nasce una nuova generazione a cui i nuovi concetti diventano familiari." Max Planck

  • #2
    Ciao Rik...
    Purtroppo non è cosi' semplice, io lo so bene happy.gif.

    Il primo problema è rappressentato dall'ambiente liquido, che scherma parecchio. Credo che con un becker normale sia quasi impossibile misurare con un laser la temperatura usando un misuratore di quelli da te citati. Infatti il laser misurerebbe la temperatura dell'acqua, non del plasma.
    Questo mi obbligò a studiare qualcosa che sfruttasse un laser sui 400 nm. Il laser ad azoto sembra quello più promettente. Secondo problema, la precisione. Per misurare ed avere informazioni importanti su quel plasma bisogna usare un sistema che sia molto preciso, ed un sistema meccanico non lo è. Inoltre il problema della messa a fuoco del laser, dato che l'acqua vicino al plasma ribolle, non è da sottovalutare. Poi il confronto con la lampadina non ci aiuta perchè la sorgente è completamente diversa. Insomma, l'unica che vedo è prendere un laser ad N2, splittarne il raggio, puntarne un fascio con precisione sul plasma innescato in una cella di forma opportuna e quindi farlo passare per un filtro che elimini TUTTA la luce di QUALSIASI frequenza esclusa quella del laser. A quel punto si ricombina con il secondo fascio e si misura l'interferenza. Questo darebbe info molto utili, in particolare la densità di elettroni, e da li la temperatura.

    Edited by Hellblow - 23/3/2006, 18:55

    Commenta


    • #3

      Se ho ben capito l'osservazione e il suggerimento di Elettrorik, l'idea è quella di un dispositivo in grado di misurare la temperatura del plasma tramite analisi della luce emessa.

      Se non ho capito male la luce va convogliata (tramite fibra ottica?) ad un fotometro (spettroscopio) che poi fa risalire al dato termico.
      Dal disegno postato si vede un pirometro ed un sistema di spechi per convogliare la luce, ma il concetto base è chiaro. L'unico problema è possedere un fotometro buono che sia in grado di analizzare le componenti spettrali da cui calcolare la temperatura... un po' come si fa in astrofisica per misurare la temperatura del sole.
      Deve essere però uno strumento già tarato a tale scopo... ed è lì il problema.

      Però...
      ‎"Se pensi che una cosa sia impossibile, la renderai impossibile" (Bruce Lee)

      Commenta

      Attendi un attimo...
      X