annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Motore OX2

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Motore OX2

    Io non ne sapevo nulla......

    http://www.ecofantascienza.it/ox2/



    Il motore OX2 molto pi efficiente di qualsiasi altro motore finora costruito, dato che ha un rapporto peso/prestazioni circa dieci volte pi favorevole rispetto ai tradizionali motori a scoppio. Questo straordinario risultato dovuto alla essenzialità del disegno, che rende il motore OX2 molto pi piccolo, ma, diminuendo gli attriti, anche molto pi efficiente.
    Ma come fatto questo piccolo motore? Come funziona?


    PRIMA SPIEGAZIONE (alla buona)
    La superiorità del motore OX2 dovuta al fatto che riesce a trasformare in maniera semplice e diretta il moto rettilineo dei pistoni nel movimento rotatorio del blocco e dell'albero motore.
    Il blocco motore o dei cilindri assomiglia al tamburo di una pistola (a tamburo): al posto dei fori per le pallottole ci sono i cilindri, e al posto delle pallottole i pistoni (ce ne sono otto).
    I pistoni sono spinti dall'esplosione della miscela aria / carburante verso il disco delle camme. Le camme (ce ne sono quattro) sono protuberanze dal profilo regolare che hanno la doppia funzione di trasformare il movimento dei pistoni in movimento rotatorio, e di spingere indietro i pistoni (la camma successiva) in modo da comprimere la miscela per la successiva esplosione.
    Il movimento rettilineo viene trasformato in movimento rotatorio quando il pistone spinge sul bordo inclinato della camma. Ma non il disco delle camme che ruota. Le camme stanno ferme, e a ricevere la spinta rotatoria l'intero blocco motore in base al principio fisico di azione e reazione (ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria).
    I pistoni non spingono direttamente sulle camme, ma attraverso dei piccoli rulli che eliminano il problema dell'attrito. La rotazione del blocco motore, con il suo peso, fa anche da volano.
    Nel motore ci sono due valvole per l'immissione della miscela, due candele e due fori per l'espulsione dei gas esausti. Ogni cilindro nel corso di una rotazione viene riempito due volte con la miscela aria/carburante, subisce due esplosioni, e scarica due volte i gas bruciati.
    Il motore OX2 non ha l'albero a collo d'oca, non ha distributori o pompe dell'olio, non ha bisogno nemmeno del cambio, e per funzionare richiede appena una tazza di olio.

    SECONDA SPIEGAZIONE (sintetica)
    Il blocco dei cilindri, l'albero motore e il disco dei pistoni ruotano all'interno della scatola del motore. I lobi del disco delle camme fanno rientrare i pistoni dentro i fori dei cilindri, mentre la combustione della miscela aria / carburante spinge i pistoni attraverso i rulli lungo il profilo delle camme per ottenere la rotazione del motore. La scatola del motore contiene due candele, due valvole di entrata e due fori di uscita dei gas esausti. Ogni cilindro brucia due volte la miscela ad ogni giro del motore.

    Il segreto delle eccezionali prestazioni del motore OX2 l'essenzialità del progetto, che da una parte riduce il peso e le dimensioni, e dall'altra elimina quasi del tutto gli attriti facendo aumentare cos la potenza.
    Un tradizionale motore a benzina, a parità di cilindrata, pesa alcune volte di pi, e a causa dei forti attriti ha un rendimento che solo del 20%.
    Il motore OX2 con una cilindrata di 1086 cc., un diametro di 32,5 cm, uno spessore di 26,5 cm ed un peso di 57 chili, ha un rendimento circa quattro volte superiore.

    Attached Image

    Attached Image


  • #2
    ....nn vorrei aggiornarti troppo ma il wenkel 1924 <img src="> ....
    primo brevetto 1936...tecnologia aliena anke questa... :lol: :lol: ...(per i permalosi sto skerzando)
    credo nn abbia concorrenze a livello prestazionale....
    i pistoni o meglio il pistone rotante....
    niente su e giu per capirci nessun punto morto....ne inerzia...

    peccato solamente ke le sue velocità di rotazione superino anke i 10000giri/min...con consumi degni delle sue prestazioni....

    la rx8 di una casa giapponese con un motore di "cilindrata" 1200cc raggiunge e supera di poco i 230cv.... :woot: .....
    garantito 250000km dalla casa per quanto riguarda l'ultima evoluzione del rensis
    esistono versioni sperimentali a idrogeno e turbo... :wacko:

    un link interessante....
    apparenza non sinonimo di appartenenza..
    eppur ancora non si crede al PIETR-olio...gnorri

    NO AL NUCLEARE PERCHE' NE CONOSCO I COSTI ED I PROBLEMI TECNICI...
    ED INOLTRE NON POSSO IPOTECARE IL FUTURO DI CHI OGGI NON PUO' SCEGLIERE..

    Commenta

    Sto operando...
    X
    TOP100-SOLAR